Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare lo scanner della stampante Epson

di

Qualche settimana fa hai comprato una stampante Epson multifunzione. Fino a questo momento non avevi ancora avuto la necessità di utilizzare lo scanner integrato nel dispositivo ma, ora, un amico ti ha chiesto la cortesia di effettuare per lui la scansione di un documento e tu, ancora poco pratico sul da farsi, sei andato letteralmente nel panico non sapendo dove mettere le mani.

Date le circostanze, ti sei dunque precipitato sul Web alla ricerca di qualche informazione utile in tal senso e sei finito qui, su questa mia guida dedicata a come usare lo scanner della stampante Epson. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti allora sapere se posso esserti effettivamente d’aiuto o meno? Ma certo che sì, ci mancherebbe altro!

Dedica qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura di quanto riportato di seguito e vedrai che, in men che non si dica, avrai le idee perfettamente chiare sul da farsi. Insieme, andremo infatti a scoprire come riuscire nell’impresa agendo direttamente dalla stampante, dal computer e da smartphone e tablet. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Operazioni preliminari

Prima di spiegarti, in dettaglio, come usare lo scanner della stampante Epson, ci sono alcune operazioni preliminari che devi necessariamente compiere per poterti sincerare del fatto che l’operazione vada a buon fine.

Nel caso in cui non lo avessi già fatto, provvedi in primo luogo a collegare la tua stampante all’alimentazione elettrica e a metterla in funzione pigiando sul relativo pulsante di accensione (in genere posto sulla parte frontale dell’apparecchio).

Successivamente, collega la stampante al computer, mediante Wi-Fi oppure tramite cavo, a seconda del tipo di connettività supportata e di quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella ma guida su come installare una stampante Epson.

Ad installazione avvenuta, assicurati che vengano installati i driver per utilizzare la stampante e il relativo scanner, seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Usare lo scanner dalla stampante Epson

Come scannerizzare un documento con stampante Epson

Compiuti i passaggi preliminari di cui sopra, possiamo passare all’azione vera e propria. Per cui, se possiedi una stampante multifunzione a marchio Epson dotata di display LCD e vuoi capire come fare per usare il relativo scanner, provvedi in primo luogo a sollevare il coperchio di quest’ultimo e a collocarci sotto il documento che vuoi digitalizzare. In seguito, abbassa nuovamente il coperchio.

Una volta fatto ciò, serviti dei tasti fisici con le frecce direzionali posti sulla parte frontale della stampante per selezionare l’opzione Scansione sul display e pigia il tasto OK per confermare la scelta fatta e accedere al relativo menu.

A questo punto, scegli (sempre usando le frecce direzionali e successivamente il tasto OK) se a scansione completata desideri salvare il documento digitalizzato su una scheda di memoria eventualmente inserita nella stampante, su uno dei servizi di cloud storage supportati oppure sul computer e seleziona, in base alla scelta effettuata in precedenza, la scheda di memoria di riferimento, il servizio cloud oppure il computer di destinazione.

Per concludere, avvia la procedura di scansione facendo clic sul pulsante con il rombo e la linea verticale al centro. A scansione ultimata, il documento digitalizzato verrà salvato, sempre sulla base della scelta effettuata in precedenza, sul supporto di memoria esterno, sul cloud oppure sul computer. È stato facile, vero?

Usare lo scanner della stampante Epson da Windows

Come usare lo scanner della stampante Epson

Se, invece, ti interessa capire come usare lo scanner della stampane Epson agendo da Windows, la prima cosa che devi fare è quella di avviare il programma Fax e scanner preinstallato sui sistemi operativi di casa Microsoft. Mediante quest’ultimo, come intuibile anche dallo stesso nome, è infatti possibile acquisire documenti in formato digitale usando la stampante multifunzione o lo scanner collegato al PC.

Per cui, recati nel menu Start facendo clic sul relativo pulsante (quello con la bandierina di Windows che trovi sulla barra delle applicazioni), cerca al suo interno la summenzionata applicazione e fai clic sul suggerimento pertinente. Nella finestra che a questo punto vedi comparire sul desktop, fai clic sul pulsante Nuova digitalizzazione situato in alto a sinistra.

Adesso, solleva il coperchio dello scanner annesso alla stampante Epson, posiziona sotto quest’ultimo il documento che desideri digitalizzare e poi abbassalo nuovamente. Assicurati quindi che, nella nuova finestra che a questo punto andrà ad aprirsi sul computer, in corrispondenza della sezione Scanner, risulti presente la tua stampante Epson: in caso contrario, clicca sul relativo pulsante Cambia, seleziona la tua stampante Epson multifunzionale dall’ulteriore finestra che si apre e pigia sul pulsante OK.

Imposta, dunque, come ritieni più opportuno le altre impostazioni e opzioni disponibili (profilo, alimentazione, formato colore ecc.), regola la risoluzione mediante il campo Risoluzione e scegli in che formato desideri salvare il file una volta scansionato tramite il menu a tendina Tipo di file. Successivamente, clicca sul pulsante Anteprima, per visualizzare un’anteprima del documento da acquisire.

Infine, regola il rettangolo di selezione presente sull’anteprima del documento per assicurarti di selezionare solo le parti dello stesso che ti interessano e fai clic sul bottone Digitalizza, in modo tale da procedere con la scansione vera e propria e il salvataggio del file sul computer. Completata la digitalizzazione, troverai il documento scansionato nella cartella Documenti > Documenti digitalizzati di Windows.

Se è tua intenzione scansionare dei documenti ottenendo dei file di testo modificabili, devi sfruttare la tecnologia OCR (optical character recognition) che permette, per l’appunto, di rilevare i caratteri presenti nei documenti digitalizzati dallo scanner e tradurli in testi selezionabili, come quelli di Word. Ci sono tanti programmi per OCR ai quali puoi rivolgerti: da’ un’occhiata alla mia guida al riguardo per scoprire quelli più validi.

Usare lo scanner della stampante Epson da macOS

Come scannerizzare un documento con stampante Epson

Stai usando macOS e ti piacerebbe capire come usare lo scanner della stampante Epson? Detto, fatto. Tanto per cominciare, avvia l’applicazione Acquisizione immagini disponibile “di serie” su tutti i computer a marchio Apple, utile per acquisire foto e documenti usando scanner, stampanti multifunzione, fotocamere, smartphone e altri dispositivi collegati al computer.

Per richiamare l’applicazione in oggetto, fai clic sulla relativa icona (quella con la macchina fotografica e le foto) che trovi nella cartella Altro del Launchpad. In alternativa, usa Spotlight, Siri o, ancora, la cartella Applicazioni di macOS.

A questo punto, solleva il coperchio dello scanner, posiziona il documento che desideri digitalizzare sotto quest’ultimo e poi abbassalo nuovamente. Nella finestra di Acquisizione immagine che intanto è comparsa sulla scrivania, seleziona la tua stampante Epson dal menu situato a sinistra e pigia sul bottone Mostra dettagli collocato in basso a destra. Pigia quindi sul pulsante Anteprima (in basso a destra) per visualizzare un’anteprima del documento che vuoi scansionare.

Successivamente, regola le dimensioni del documento tracciando un rettangolo di selezione sull’anteprima appena comparsa, dopodiché definisci le caratteristiche dello stesso (tipo di scansione, cartella di output, nome del documento scansionato ecc.) usando le voci e i menu a tendina a destra. Provvedi altresì a impostare la risoluzione, usando il menu a tendina Risoluzione, e il formato, usando il menu a tendina Formato.

Per concludere, fai clic sul pulsante Scansione posto in basso a destra e attendi che la procedura di scansione venga portata a termine. A processo completato, sulla scrivania comparirà un’ulteriore finestra con il nome del documento appena processato: cliccando sul relativo pulsante con la lente d’ingrandimento potrai accedervi al volo.

Se vuoi ottenere dei file di testo modificabili, devi sfruttare la tecnologia OCR (optical character recognition) rivolgendoti ai programmi per OCR di cui ti ho parlato nel mio tutorial dedicato.

Usare lo scanner della stampante Epson da Android e iOS

Come scannerizzare un documento con stampante Epson

Come anticipato in apertura del post, puoi usare lo scanner della stampante Epson anche agendo da smartphone e tablet. Per fare ciò, hai bisogno dell’applicazione Epson iPrint, disponibile per Android e iOS, grazie alla quale è possibile, per l’appunto, gestire le stampanti dell’azienda giapponese e i relativi processi di stampa e di scansione in mobilità.

Per servirtene per il tuo scopo, scarica innanzitutto l’app sul tuo dispositivo collegati alla relativa sezione del Play Store (su Android) e di App Store (su iOS), utilizzando i collegamenti che ti ho fornito poc’anzi. Dopodiché pigia sul Ottieni/Installa che visualizzi su schermo e, se necessario, verifica la tua identità. In seguito, recati nella schermata del tuo dispositivo in cui trovi raggruppate tutte le app e avvia Epson iPrint pigiando sulla relativa icona (quella con la stampante e lo sfondo blu).

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app, se questa ha rilevato in maniera automatica la tua stampante, ti verrà indicato il nome del dispositivo nel menu in alto. In tal caso, puoi passare direttamente alla lettura del paragrafo successivo. Qualora così non fosse, pigia sul summenzionato menu, sulla voce Stampante e seleziona la tua stampante, scegliendo se cercarla sulla rete locale, se inserirne l’IP manualmente oppure se cercarla da remoto, previa selezione delle schede in cima allo schermo.

Adesso, solleva il coperchio dello scanner della tua stampante Epson multifunzione, colloca il documento che vuoi digitalizzare sotto quest’ultimo e poi abbassalo nuovamente. Fatto ciò, pigia sul pulsante Scanner annesso alla schermata dell’app e poi fai tap sul tasto Scansione collocato in basso a destra. Aspetta dunque che il documento venga digitalizzato e che sul display del tuo smartphone o tablet risulti visibile la relativa anteprima, dopodiché usa gli indicatori posti in alto a sinistra e in basso a destra per selezionare in maniera corretta quest’ultimo e regolarne le dimensioni.

Pigia poi sui bottoni in basso a sinistra per scegliere se salvare la scansione sul dispositivo oppure su uno dei servizi di cloud storage supportati, se inviare il tutto tramite e-mail o, ancora se stampare il documento.

Se prima di avviare la scansione desideri impostare diversamente il funzionamento dello scanner (le dimensioni della scansione, la risoluzione, la luminosità ecc.), ti segnalo che puoi riuscirci pigiando sul simbolo dell’ingranaggio situato in alto a destra della schermata visibile dopo aver fatto tap sul bottone Scanner.

Se vuoi estrarre il testo dalle tue scansioni, puoi affidarti a delle app che permettono di catturare i documenti direttamente dalla fotocamera dello smartphone o del tablet in uso, come quelle che ti ho segnalato in questo post.

In caso di dubbi o problemi

Come cambiare cartucce stampante Epson

Hai seguito tutte le mie istruzioni su come usare lo scanner della stampane Epson ma non sei ancora riuscito a compiere tale operazione? In corso d’opera è sorto qualche altro problema che non sei stato in grado di risolvere? Allora prova a fare riferimento alla sezione dedicata al supporto e all’assistenza presente sul sito ufficiale di Epson: sono sicuro che così facendo riuscirai a fugare tutti i tuoi dubbi.

Per cui, visita la pagina appena indicata, digita il nome del modello della stampante in tuo possesso nel campo di ricerca collocato al centro e seleziona il suggerimento pertinente tra quelli che vedi comparire. Nella nuova pagina visualizzata, potrai consultare la sezione dedicata alle domande frequenti (in basso) e quella relativa ai manuali e alla documentazione (in alto).

Qualora, così facendo, non dovessi riuscire a risolvere o comunque sia se lo ritieni maggiormente opportuno, puoi ottenere supporto di persona, recandoti in un centro Epson: per scoprire dove si trova quello più vicino alla tua zona, clicca sulla dicitura Centri assistenza che si trova nella home delle pagine del supporto e compila i campi visualizzati con le info richieste. In seguito, fai clic sul pulsante Cerca collocato in basso e consulta l’elenco dei centri che compare.

Se, invece, stai riscontrando dei problemi perché la tua stampante sembra essersi bloccata, ti suggerisco di consultare il mio tutorial su come resettare la stampante Epson per scoprire, appunto, come far fronte alla cosa effettuando il reset del dispositivo.