Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Epson driver

di

Devi reinstallare una stampante Epson sul tuo computer ma, una volta collegata a quest'ultimo tramite cavo USB, Windows non la riconosce correttamente? A questo punto hai due soluzioni a tua disposizione: potresti perdere mezza giornata cercando di recuperare il dischetto con i driver (che chissà che fine ha fatto!) oppure potresti rivolgerti a Internet e risolvere il problema in quattro e quattr'otto.

Hai deciso? Bene. Allora al bando le ciance e collegati sùbito al sito Internet Epson driver, il quale consente di scaricare tutti i software utili a configurare tutti i dispositivi della nota azienda giapponese: stampanti, proiettori, scanner e altro ancora. Tutti i semplicissimi step che devi seguire li trovi illustrati di seguito.

Purtroppo manca una funzione di rilevamento automatico come quella disponibile sui siti di altri produttori hardware, ma non disperare: basta digitare il nome del dispositivo Epson da configurare sul PC e in pochi clic si ottiene il software. La procedura di download dei driver è talmente semplice che saprebbe portarla a termine perfino un bambino! Non ci credi? Allora continua a leggere e provaci tu stesso. Ti assicuro che riuscirai a configurare tutti i tuoi dispositivi in men che non si dica!

Indice

Come scaricare driver Epson su PC

Come scaricare driver Epson

Il primo passo che devi compiere per scaricare driver Epson su PC è collegarti al sito Web del noto produttore, indicare il modello del dispositivo di tuo interesse ed effettuarne il download premendo sul bottone apposito.

Provvedi, quindi, a recarti su questa pagina del sito Epson driver e digita il modello del prodotto per il quale hai bisogno di scaricare i driver (es. ET-4800, XP-245, WF-4740, DS-560, etc.) nel campo di testo collocato sotto la voce Cerca per nome di prodotto. Se non sai qual è il modello esatto del tuo dispositivo, controlla le scritte presenti sulla parte frontale o superiore del prodotto, oppure l'etichetta presente sul retro.

Una volta digitato il modello del prodotto, vedrai comparire il suo nome completo nei suggerimenti per il completamento automatico (sotto il campo di testo in cui stai digitando): clicca su quest'ultimo e verrai reindirizzato automaticamente verso la scheda del dispositivo.

In alternativa, effettua una ricerca utilizzando il numero di serie del dispositivo (solitamente si trova su un adesivo posto sul retro dello stesso), avendo cura di digitarlo nel campo di testo sottostante la voce Cerca per numero di serie e poi clicca sul bottone Controlla per proseguire.

Una volta selezionato il prodotto di tuo interesse, espandi il menu Driver, individua la versione più recente del software (quella con la data di rilascio più vicina alla data attuale) e clicca prima sul suo nome e poi sul pulsante Scarica ► per avviarne lo scaricamento.

Il file che devi prelevare è quello denominato Driver (vxx.xx), ma ci sono anche altri software di cui potresti aver bisogno: Epson Scan è il programma che consente di controllare le funzioni di scanner nelle stampanti multifunzione, le Utilità di rete sono le utility che permettono di controllare fax e altre attività di rete nelle stampanti multifunzione, EasyMP Network Projection è il software che permette di gestire i proiettori Epson, e così via…

Un capitolo a parte meriterebbe il firmware, il software interno del dispositivo, il quale va aggiornato con estrema attenzione seguendo pedissequamente le istruzioni fornite dal produttore. Ma non ha nulla a che vedere con i driver, quindi, mi spiace, ma oggi non te ne parlerò in maniera dettagliata.

Come installare driver Epson

Epson Driver

Una volta portato a termine il download dei driver, apri il file appena scaricato (es. epsonxxxxxxeu.exe) e segui le indicazioni su schermo per completare l'installazione dei driver Epson sul tuo computer. La procedura da seguire varia da driver a driver, ma in ogni caso si tratta di un gioco da ragazzi.

Per fare un esempio pratico, durate il setup della stampante Epson Expression Photo XP-850 bisogna fare clic prima su e poi su Setup. Occorre, quindi, selezionare il nome del dispositivo da configurare (se richiesto) e andare avanti con il setup cliccando sul pulsante OK due volte consecutive.

Successivamente, bisogna mettere la spunta accanto alla voce Accetta (per accettare le condizioni di utilizzo del software) e concludere il processo d'installazione dei driver pigiando prima su OK e poi su Installa. Per velocizzare il setup è consigliabile apporre il segno di spunta accanto alla voce Consenti sempre attendibile il software proveniente da SEIKO EPSON Corporation: in questo modo si autorizza l'installazione di tutti i componenti necessari alla configurazione del dispositivo senza dover cliccare su “OK” per ogni singolo componente.

In seguito all'installazione dei driver potrebbe essere offerta la possibilità di scegliere se impostare la stampante come quella di default seguendo una procedura di configurazione guidata per rilevare il dispositivo, il quale deve essere acceso e collegato al PC.

Se utilizzi macOS e ti stai chiedendo come installare driver Epson Mac, sappi che potrebbe bastarti collegare il dispositivo al computer e attendere il download dei driver da Internet. Se poi la procedura non va a buon fine, se cioè macOS non riesce a trovare i software giusti per la configurazione della stampante, scarica i driver “manualmente” seguendo le indicazioni di cui sopra oppure cerca su Google qualcosa come “driver Epson [modello stampante] Mac”.

In conclusione, voglio darti un consiglio che spero possa esserti utile: se hai bisogno di scaricare o aggiornare i driver per un dispositivo Epson, non affidarti ai programmi per la ricerca dei driver che si trovano su Internet. Spesso quei software fanno più danni che altro. Molto meglio spendere cinque minuti di tempo in più e scaricare i driver di cui si ha bisogno agendo manualmente sul sito Internet del produttore. Ovviamente il consiglio vale non solo per i prodotti Epson, ma per tutti i dispositivi hardware in generale.

Se incontri delle difficoltà nell'installazione di una stampante o un altro prodotto Epson, prova a contattare il customer care del produttore.

Come scaricare driver Epson su smartphone e tablet

Come stampare dal cellulare alla stampante Epson

Desideri scaricare driver Epson su smartphone e tablet? In tal caso la procedura da seguire cambia in base al device in proprio possesso.

Nel caso dei device Android, per esempio, è possibile adoperare a tale scopo l'app Epson Print Enabler; su iPhone o iPad, invece, puoi avvalerti del servizio AirPrint di Apple, a patto che la stampante in uso disponga di tale tecnologia integrata.

Per quanto riguarda la prima soluzione, dopo aver scaricato l'app Epson Print Enabler, apri il file da mandare in stampa, premi sul pulsante Condividi… o sul tasto Invia (dipende dalla versione di Android in uso) e, nella lista che compare sullo schermo, pigia sulla voce Stampa e poi premi sul menu in alto a destra nella nuova schermata apertasi e scegli il nome della tua stampante dall'elenco che ti viene proposto.

Per quanto riguarda invece iPhone e iPad, ti basta aprire il documento da stampare, premi sul simbolo della freccia rivolta verso l'alto all'interno del quadrato o la pagina Web di riferimento, pigia sul pulsante Stampa e scegli la stampante di tuo interesse per procedere all'uso della stessa con AirPrint. Se la stampante in uso non supporta AirPrint, si può ricorrere a sistemi esterni per la stampa wireless, come illustrato in questo tutorial.

Le procedure appena descritte ti permetteranno di stampare solo nel caso la tua stampante Epson sia di ultima generazione e supporti la stampa wireless. Per maggiori informazioni a questo riguardo o su come procedere nel caso la propria stampante non sia compatibile con le modalità appena elencate, ti rimando alla lettura dell'approfondimento in cui spiego con maggior dovizia di particolari come stampare dal cellulare alla stampante Epson perché sono certo che ti sarà di aiuto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.