Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come resettare stampante Epson

di

Se ultimamente la tua stampante Epson ha iniziato a “fare le bizze”, sul display della stessa compaiono stani avvisi o vengono segnalati uno o più errori in fase di stampa, è evidente che c’è qualcosa che non va. In circostanze di questo tipo sapere come resettare stampante Epson può essere di grande aiuto.

Andando a resettare una stampante, è infatti possibile sbloccare quest’ultima e ripristinarne il coretto funzionamento in pochi e semplici passaggi. Questo, ovviamente, se non ci sono problemi hardware che richiedono l’intervento di un tecnico. Ora però non pensiamo al peggio e passiamo immediatamente all’azione.

Nelle righe successive trovi spiegato come ripristinare una stampante alle condizioni di fabbrica (come quando appena uscita dalla confezione). Inoltre, ci sarà modo di vedere come resettare le impostazioni del Wi-Fi, qualora avessi bisogno di informazioni di questo tipo. Individua, dunque, la casistica più aderente alla tua e scopri come agire. A me non resta che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto.

Indice

Come resettare stampante Epson manualmente

epson printer

Se desideri resettare la tua stampante Epson manualmente, devi sapere che si tratta di un’operazione molto semplice, ma che presenta piccole differenze fra le versioni con e senza display.

Per le stampanti prive di display, ad esempio se ti stai chiedendo come resettare stampante Epson XP 205, la prima cosa che devi fare è quella di spegnere il dispositivo pigiando sull’apposito pulsante di accensione/spegnimento presente sullo stesso, scollegare il cavo di alimentazione dalla corrente e scollegare poi qualsiasi altro cavo che collega la stampante al computer.

Successivamente, ricollega il cavo di alimentazione alla stampante, premi il pulsante di accensione/spegnimento e poi pigia in contemporanea i tasti Ink (ha un colore rosso e un’icona a forma di triangolo) e Paper (ha un colore bianco e un’icona a forma di fogli).

Quando il LED relativo al pulsante Paper comincerà a lampeggiare, rilascia i tasti premuti in precedenza, quindi premi subito il tasto Ink per almeno una decina di secondi. Una volta rilasciato il pulsante Ink i LED dovrebbero tornare alla normalità e la stampante dovrebbe riprendere a funzionare correttamente.

I tasti da premere possono variare leggermente da modello a modello. In ogni caso, generalmente bisogna premere il tasto di accensione/spegnimento insieme a quello che consente di scegliere la funzione da usare o quello del Setup.

Nel caso, invece, fossi in possesso di una stampante Epson con display LCD, se ad esempio ti domandi come resettare stampante Epson WF 2510, accendi la stampante, quindi seleziona il pulsante Setup che puoi trovare nel menu principale, scorrendo verso il basso tramite i tasti direzionali posti sulla scocca.

Fatto ciò, ripeti l’operazione, cercando la voce Restore oppure quella Ripristina. Conferma poi l’operazione, qualora ti venisse richiesto, quindi attendi che la stampante proceda con il reset automatico delle impostazioni.

Generalmente, questa procedura ti consente di ripristinare ai valori di fabbrica la tua stampante, ma nella stragrande maggioranza dei casi contribuisce a risolvere il problema.

Per verificare che la missione per resettare stampante Epson sia andata a buon fine e che tutti i problemi precedentemente riscontrati siano stati risolti puoi provare a effettuare la stampa di un qualsiasi documento.

Qualora le indicazioni di cui sopra non avessero sortito l’effetto sperato, prova a cercare la procedura di ripristino più adatta alla tua stampante sul sito Internet di Epson.

trovaprodotto

Clicca, quindi, sull’icona della lente d’ingrandimento che si trova in alto a destra e fai clic sulla voce Trova il mio prodotto. Digita il modello della stampante in tuo possesso (es. Epson WorkForce WF-2630WF) nella barra di ricerca che compare e premi il tasto Cerca.

Successivamente, fai clic sull’icona della tua stampante e premi il tasto Downloads che si trova sotto l’immagine di presentazione del dispositivo. Fatto ciò, seleziona la voce Manuali utente per raggiungere la pagina dei download della stampante che hai scelto.

Non ti resta altro da fare che selezionare il file .PDF relativo al manuale della stampante (Guida utente) per cercare le informazioni riguardanti la procedura di reset in quest’ultimo.

Nel malaugurato caso in cui il manuale della stampante non contenesse le informazioni relative al ripristino del dispositivo, cerca su Google una guida ad hoc (es. come resettare Epson Stylus Office BX300F).

Come resettare stampante Epson via software

Come resettare stampante Epson

Nel caso in cui la procedura manuale per resettare stampante Epson non fosse riuscita a sortire alcun effetto, non temere, hai ancora una possibilità: quella di ricorrere alla reinstallazione dei driver.

Se disponi di un computer basato su Windows, puoi disinstallare i driver della stampante passando dal Pannello di controllo. Recati quindi nella sezione Disinstalla un programma e, dopo aver selezionato il software Epson di tuo interesse, clicca sul pulsante Disinstalla/Cambia che si trova in alto. Segui poi le istruzioni su schermo (in genere basta pigiare sempre su Next/Avanti e il gioco è fatto). Ripeti questa procedura per ogni software Epson.

Se utilizzi Windows 10 o successivi, puoi disinstallare i driver Epson anche andando in Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova nel menu Start) e poi nella sezione App.

Fatto ciò, scorri in fondo fino a trovare i software Epson di tuo interesse e fai clic su di essi. Infine, premi il tasto Disinstalla due volte consecutive, per procedere alla cancellazione dei driver e delle impostazioni.

Il passaggio successivo consiste nell’andare nell’utility Gestione dispositivi e verificare che la stampante sia stata “dimenticata” dal PC. Puoi accedere a Gestione dispositivi cliccando sul pulsante Start, digitando “gestione dispositivi” nel campo di ricerca e cliccando poi sul primo risultato disponibile.

Attendi, quindi, che la finestra di Gestione dispositivi risulti visibile, quindi individua la stampante dall’elenco dei dispositivi installati e, nel caso individuassi il nome della stessa, cliccaci sopra con il tasto destro del mouse.

Screenshot che mostra come resettare stampante Epson

Successivamente, seleziona la voce Proprietà dal menu visualizzato e, nella nuova finestra che andrà ad aprirsi, clicca prima sulla scheda Driver e poi sul pulsante Disinstalla. Successivamente, pigia sul pulsante OK per terminare la procedura e per confermare l’applicazione delle modifiche apportate.

Se invece utilizzi un Mac ti basta accedere alla sezione Preferenze di sistema, pigiare sulla voce Stampanti e Scanner, selezionare la stampante Epson annessa al menu laterale di sinistra e fare clic sul pulsante [-] presente in basso. Per concludere la procedura chiudi la finestra della sezione Stampanti e Scanner.

Screenshot che mostra come resettare stampante Epson

Procedi ora spegnendo prima il computer e poi anche la stampante. Successivamente disconnetti la stampante dal computer scollegando l’eventuale cavo utilizzato per il collegamento. Infine disconnetti completamente dalla rete elettrica il cavo di alimentazione della stampante.

Superato anche questo step, devi reinstallare i driver della stampante sul tuo computer (che nel frattempo devi aver riavviato) e seguire tutta la procedura per il collegamento del dispositivo al computer.

Dopo aver cercato il nome della tua stampante nell’apposito spazio di ricerca del sito, recati nella sezione Downloads relativo al modello della tua stampante, come visto in precedenza, quindi, seleziona la voce Scarica (Download), posto sotto il menu Driver e Software.

Nella pagina di download dei driver, puoi decidere di affidarti all’installer di Epson, facendo clic sul tasto Download blu che compare per primo, altrimenti, nel caso volessi installare i driver manualmente, apri il pannello Driver e scegli di scaricarli facendo clic sempre sulla voce Driver.

L’installer si occuperà in automatico del setup per il download e l’aggiornamento dei driver, altrimenti non devi far altro che fare doppio clic sul file .EXE dei driver che hai scaricato, per procedere all’installazione manuale degli stessi.

Probabilmente sai già come fare, in ogni caso se hai bisogno di una mano puoi consultare i miei tutorial su come scaricare driver Epson e come collegare una stampante in cui ti ho illustrato tutta la procedura per filo e per segno.

Se hai un Mac, invece, dovrebbe bastarti collegare la stampante via cavo al computer affinché macOS la riconosca e scarichi i relativi driver.

Bene. A questo punto dovresti essere finalmente riuscito a resettare stampate Epson. Per verificare che tutto sia andato per il verso giusto, prova a stampare una pagina di prova.

Nel caso avessi intenzione di resettare i tamponi di inchiostro della stampante attraverso un software, mi dispiace dirti che il software SSC Service Utility, che prima offriva l’opportunità di resettare le stampanti inkjet Epson, non è più supportato.

Sul Web sono disponibili diversi programmi a pagamento che promettono il reset delle testine di inchiostro via software, ma non sono tutti affidabili, a meno che tu non sia un tecnico esperto (e non credo, visto che stai leggendo questa guida).

Al momento, dunque, l’unico modo sicuro per procedere al reset software dei tamponi di inchiostro è quello di rivolgersi ai Centri Assistenza Epson. Per maggiori dettagli, puoi anche contattare Epson al numero 02.30578340.

Come resettare stampante Epson: WiFi

wifi

Nel caso i tuoi problemi fossero legati alla connessione alla rete Wi-Fi da parte della stampante, puoi procedere al reset della connessione. In questa sezione del tutorial, troverai dunque le informazioni necessarie ad azzerare le impostazioni del Wi-Fi per configurare nuova rete.

Innanzitutto, se hai una stampante con display LCD, puoi cambiare la rete Wi-Fi usata dalla stampante direttamente da quest’ultimo: vai su Impostazioni, quindi nel menu relativo alla configurazione Wi-Fi e seleziona il nome della rete alla quale vuoi collegarti. Digita poi la password d’acceso e segui le indicazioni su schermo (di solito basta premere sempre su OK/Avanti).

Nel caso fossi in possesso di una stampante senza display o comunque la procedura di cui sopra non avesse dato i risultati sperati, dovrai resettare la connessione wireless tra stampante e computer agendo da quest’ultimo. Se, dunque, hai un PC con sistema operativo Windows 10 o successivi puoi procedere alla reimpostazione della stampante attraverso le Impostazioni del PC, contrassegnate da un’icona a forma di ingranaggio presente nel menu Start.

Fatto ciò, premi sul tasto Dispositivi, quindi non devi far altro che fare clic sulla voce Stampanti e scanner sulla destra. Individua il nome della tua stampante WiFi, quindi fai clic su di esso e poi sulla voce Rimuovi.

Attendi qualche secondo, quindi puoi procedere con un nuovo accoppiamento. Resetta la tua stampante manualmente, se preferisci, quindi accendila. Fatto ciò, premi sul tasto WiFi (WPS), o recati nelle Configurazione WiFi e quindi su Installazione guidata WiFi per le stampanti con display LCD.

A questo punto, ritorna nella schermata Stampanti e scanner delle Impostazioni, quindi fai clic in corrispondenza della voce Aggiungi una stampante o uno scanner e attendi l’avvenuto riconoscimento della stampante. Nel caso la stampante che cerchi non dovesse comparire nella lista, procedi a reinstallare i driver.

Una volta individuata la stampante che hai intenzione di ricollegare, fai clic su di essa, dunque non devi far altro che premere il tasto Avanti e seguire le indicazioni su schermo.

macos

Qualora fossi in possesso di un Mac, recati in Preferenze di sistema, dunque su Stampanti e Scanner. Seleziona, dunque, la stampante Epson dall’elenco, quindi fai clic sul tasto [-]. Fatto ciò, non devi far altro che confermare l’operazione con il tasto Elimina Stampante. Una volta dissociata la stampante, resettala e preparati al nuovo collegamento come visto in precedenza.

Sul tuo Mac, ritorna nel menu Stampanti e Scanner, quindi fai clic sul pulsante [+] situato in basso a sinistra. Dal menu che si apre, non ti resta che selezionare il nome della stampante che vuoi collegare. Attendi qualche secondo e il gioco è fatto.

Nel caso non fossi in grado di risolvere il problema di collegamento, ti consiglio di consultare questo articolo, in cui ti parlo di come collegare una stampante WiFi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.