Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come usare JDownloader

di

JDownloader è un programma che non dovrebbe mai mancare su un PC. Si tratta di un download manager gratuito, open source e multi-piattaforma che permette di scaricare file da tutti i servizi di hosting più diffusi: MEGA, RapidGator, Openload ecc. Inoltre supporta i servizi di streaming video ed è in grado di “catturare” i file multimediali da tutte le pagine Web: questo significa che puoi dargli “in pasto” qualsiasi collegamento Internet e scaricare tutte le immagini, i video e/o i file audio che questo contiene.

Altra cosa importante da sottolineare è che JDownloader supporta gli account premium dei servizi di hosting e i servizi di debrid, quindi permette di scaricare file senza limiti di traffico e senza la noia di dover digitare i codici captcha prima dell’avvio di ciascun download. Comodo, vero? Allora non perdere altro tempo e approfondisci subito l’argomento: prenditi cinque minuti liberi e scopri come usare JDownloader grazie alle indicazioni che sto per darti.

Che tu abbia un PC Windows o un Mac, ti assicuro che non incontrerai alcuna difficoltà nello scaricare JDownloader, installarlo e usarlo per scaricare i tuoi file preferiti da Internet. L’unica raccomandazione che ti faccio è quella di non usare il programma per scaricare abusivamente contenuti protetti da copyright: si tratta di un’operazione che va contro la legge e può essere punita di conseguenza. Io, con questo tutorial, non ho alcuna intenzione di agevolare la pirateria e pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che verrà fatto delle indicazioni pesanti in esso. Chiaro? Bene, allora passiamo all’azione!

Indice

Scaricare e installare JDownloader

Prima di scoprire come usare JDownloader, devi scaricare e installare il software sul tuo PC. Collegati dunque al sito Internet di JDownloader, clicca sulla voce relativa a Windows e seleziona il link Download 32/64Bit Webinstaller (Rar-Archive RECOMMENDED) che compare in basso.

Nella pagina Web che si apre, attendi che venga caricata la schermata di download di MEGA (un notissimo servizio di file hosting) e procedi con lo scaricamento di JDownloader pigiando sul pulsante Scarica.

Come scaricare JDownloader

A download completato, apri il pacchetto rar che contiene JDownloader (se non sai come aprire file RAR, leggi il mio tutorial dedicato all'argomento) ed avvia l'eseguibile Install JDownloader.exe contenuto al suo interno.

Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante e attendi qualche secondo affinché vengano scaricati da Internet i primi file necessari al funzionamento del programma. Al termine del download, fai clic sulla voce Advanced installation, pigia sul pulsante Next, poi su Accept e togli il segno di spunta dalla voce relativa al download di software promozionali aggiuntivi (es. Installa il browser Chromium con supporto per Bing).

Per concludere, clicca sul pulsante Decline e attendi qualche altro secondo per consentire a JDownloader di scaricare tutti i componenti necessari al suo funzionamento. Al termine di questa fase, il programma si avvierà automaticamente.

Come installare JDownloader

Utilizzi un Mac? Nessun problema. Puoi scaricare e installare JDownloader in maniera semplice così come visto in precedenza su Windows. Collegati quindi al sito Internet del programma, clicca sulla voce relativa al Mac e seleziona il collegamento Download Installer Mac OS X Version 10.7 or higher che compare in basso.

A download completato, apri il pacchetto dmg che contiene JDownloader e avvia l'eseguibile JDownloader Installer contenuto al suo interno. Nella finestra che si apre, fai clic prima sul pulsante Apri, poi su OK e Next per quattro volte consecutive. Attendi dunque che vengano scaricati da Internet tutti i file necessari al funzionamento del software e concludi il setup pigiando prima su Skip e poi su Finish.

Come installare JDownloader su Mac

Come configurare JDownloader

Una volta scaricato e installato JDownloader, devi regolare le impostazioni del programma in modo che siano adeguate alla connessione in uso e alle tue esigenze in termini di download. Ti anticipo sin da subito che, a differenza dei programmi per scaricare file Torrent e di altri software P2P, JDownloader non richiede l'apertura di porte nel router per funzionare (a meno che non si utilizzino configurazioni particolarmente restrittive), pertanto la sua configurazione ti richiederà non più di qualche clic.

Per accedere al menu con le impostazioni di JDownloader, apri il programma e seleziona la voce Impostazioni dal menu Impostazioni che si trova in alto. Si aprirà una scheda con, sulla sinistra, una serie di icone corrispondenti alle varie sezioni del pannello di configurazione del software.

Ad esempio, selezionando l'icona Generale dalla barra laterale di sinistra puoi scegliere la cartella dei download in cui JDownloader deve salvare i file scaricati da Internet e impostare il numero di download simultanei massimi, cioè il numero massimo di download che il programma deve eseguire in contemporanea. Personalmente ti consiglio di lasciare il valore sull'opzione predefinita (3), ma se hai una connessione in Fibra molto veloce potresti valutare anche la possibilità di alzare il valore a 5-6.

Impostazioni JDownloader

Un'altra sezione molto importante del pannello di configurazione di JDownloader è quella denominata Gestione account, in cui, per l'appunto, è possibile gestire i propri account per i servizi di hosting: se tu hai un abbonamento a un servizio di hosting o a un servizio di debrid (quelli che consentono di avere un account premium valido per più servizi di hosting), seleziona la voce Gestione account dalla barra laterale di sinistra di JDownloader, pigia sul pulsante Aggiungi e compila il modulo che ti viene proposto con i dati dei tuoi account. Così facendo potrai scaricare dai servizi ai quali sei abbonato senza le limitazioni tipiche degli utenti free (conto alla rovescia, limiti di banda, digitazione dei codici captcha e via discorrendo).

Per inserire le credenziali di siti Internet "semplici" e server FTP, invece, utilizza la sezione Autenticazione base delle impostazioni di JDownloader. Anche lì puoi configurare i tuoi account semplicemente cliccando sul pulsante Aggiungi e digitando le tue credenziali nel campo che viene aggiunto alla schermata del programma.

Account JDownloader

Se non hai alcun account premium, potresti trovare molto utile la funzione Riconnessione (accessibile sempre tramite la barra laterale di sinistra), la quale permette di impostare la disconnessione e la riconnessione automatica da Internet in modo da ottenere un nuovo indirizzo IP e superare così le limitazioni imposte da molti servizi di file hosting (i quali non permettono di scaricare più di un certo quantitativo di dati al giorno usando lo stesso indirizzo IP). Da sottolineare come questa funzione sia valida solo per le connessioni con IP dinamico e solo per determinati modelli di router: per testare la compatibilità della tua connessione con la funzione di riconnessione offerta da JDownloader, clicca sul pulsante Procedura guidata riconnessione. In questo modo partirà un wizard che ti guiderà nell'attivazione della riconnessione automatica.

Riconnessione JDownloader

Una funzione molto utile di JDownloader è quella che permette di estrarre automaticamente gli archivi compressi (zip, rar, 7z ecc.) al termine del loro download, anche se multi-volume (quindi suddivisi in più parti) o protetti da password (previa inserimento della loro chiave di sblocco). Per regolare le impostazioni relative all'estrazione automatica degli archivi, seleziona la voce Estrazione archivio dalla barra laterale di sinistra e assicurati che ci sia il segno di spunta accanto all'opzione Estrai archivi dopo download. Dopodiché spostati sul menu a tendina Elimina l'archivio dopo l'estrazione e scegli se non cancellare alcun file dopo l'estrazione degli archivi (in modo da mantenere intatti tutti i file originali), se spostare i file nel cestino (quindi cancellare spostare gli archivi originali nel Cestino al termine dell'estrazione) o se eliminare i file in maniera permanente (quindi cancellare definitivamente gli archivi originali al termine dell'estrazione). Io ti consiglio la seconda opzione. Per concludere, nel campo Elenco password che si trova in basso, puoi scrivere una serie di password ricorrenti e JDownloader proverà ad aprire automaticamente gli archivi scaricati usando queste ultime.

Archivi JDownloader

Per il resto non c'è molto da spiegare, in quanto le impostazioni di JDownloader sono tutte molto intuitive: andando su Gestione connessioni puoi impostare una connessione via proxy; andando su Componenti aggiuntivi puoi configurare i plugin che gestiscono i download dai singoli servizi di hosting (di solito non è necessario mettere mano a questo pannello in quanto i plugin, quando smettono di funzionare, si aggiornano da soli per tornare a svolgere il loro lavoro); accedendo alla sezione captcha puoi configurare i servizi di risoluzione automatica dei captcha (ne esistono diversi, spesso a pagamento); in Interfaccia utente puoi regolare la lingua e altre impostazioni relative all'interfaccia utente di JDownloader.

In Fumetto di notifica puoi impostare le notifiche che il programma deve inviarti; in my.jdownloader.org puoi creare un account JDownloader gratuito per attivare il controllo del programma da remoto; inFiltro cattura collegamenti puoi impostare dei filtri per la funzione di cattura automatica dei link inclusa in JDownloader (quella che permette al programma di rilevare in maniera automatica i contenuti da scaricare); nella sezione Raggruppatore collegamenti puoi configurare le regole di download per i file processati in gruppo, mentre andando in Riduzione a icona è possibile impostare la riduzione a icona, nell'area di notifica, di JDownloader.

Impostazioni JDownloader

Un capitolo a parte lo merita la sezione Impostazioni avanzate, nella quale, come facilmente intuibile, ci sono delle impostazioni di natura tecnica che permettono di modificare in maniera profonda il funzionamento di JDownloader e, pertanto, non andrebbero toccate, se non da utenti veramente esperti che sanno dove mettere le mani.

Sotto la sezione "Impostazioni avanzate" c'è l'icona Antistandby che, se spuntata, evita al computer di andare in standby mentre sono in corso dei download con JDownloader.

Impostazioni avanzate JDownloader

Per quanto riguarda gli aggiornamenti, JDownloader controlla automaticamente la disponibilità di update e provvede ad aggiornare in maniera automatica i plugin per il download dei file dai servizi di hosting. Se vuoi "forzare" la ricerca di nuovi aggiornamenti, cliccando sull'icon del mappamondo collocata in alto a destra nella finestra principale del programma.

Se sono disponibili nuovi update, accetta la loro installazione e il riavvio di JDownloader. In alternativa il software ti dirà che stai già usando la sua versione più recente e quindi puoi continuare a scaricare tranquillamente i tuoi file.

Aggiornamento JDownloader

Se qualche passaggio non ti è perfettamente chiaro e/o hai bisogno di maggiori informazioni su come impostare JDownloader, dai un'occhiata ai miei post su come configurare JDownloader e come velocizzare JDownloader, in cui ti ho illustrato tutti i "trucchetti" per scaricare al massimo della velocità con questo programma.

Come scaricare file con JDownloader

Adesso dovresti essere davvero pronto a scaricare file da Internet con JDownloader. Collegati, dunque, al sito che contiene i file di tuo interesse e preparati a darli "in pasto" al programma che hai appena installato sul tuo PC!

Come già accennato in precedenza, JDownloader include un sistema di cattura automatica dei link, il quale analizza la clipboard del computer ed estrae automaticamente i collegamenti relativi a servizi di hosting, servizi di streaming e siti che contengono elementi multimediali (immagini, video o file audio).

Tutto quello che devi fare per scaricare un file con JDownloader, dunque, è copiarne il collegamento selezionando quest'ultimo, facendo clic destro su di esso e scegliendo la voce Copia dal menu che si apre. In alternativa, se vuoi catturare un indirizzo contenuto in un link (quindi in un testo cliccabile nel browser), non devi far altro che effettuare un clic destro sul collegamento e selezionare la voce Copia indirizzo link dal menu che si apre. Se JDownloader è in esecuzione, catturerà automaticamente il link e ti segnalerà la cosa con una notifica, visualizzata nell'angolo in alto a destra dello schermo.

Copia link

A notifica ricevuta, non dovrai far altro che aprire JDownloader, selezionare la scheda Cattura collegamenti e verificare se i link catturati dal programma sono quelli giusti: in caso di esito positivo, clicca sul pulsante ?? che si trova in alto a sinistra e verrà avviato il download di tutti i file presenti nella lista dei collegamenti catturati.

Scaricare con JDownloader

Se non vuoi scaricare tutti i collegamenti catturati da JDownloader ma solo alcuni di essi, selezionali usando a combinazione Ctrl+clic (cmd+clic se hai un Mac) e poi avviane il download facendo clic destro su uno qualsiasi di essi e selezionando la voce Avvia download dal menu contestuale.

Una volta comandato il download di uno o più file, JDownloader si occuperà di tutto. Se, ad esempio, c'è da attendere un conto alla rovescia prima di poter avviare lo scaricamento, sarà il programma ad attendere per te e a comunicarti quando (e se) digitare il codice captcha necessario all'avvio del download.

Nel caso degli archivi compressi protetti da password, puoi indicare a JDownloader la password necessaria all'estrazione dei file contenuti in questi ultimi facendo clic destro su di essi e scegliendo le voci Archivio(i) > Imposta password archivio dal menu che si apre.

Come usare JDownloader

Vuoi catturare le immagini o i video presenti in una pagina Web? Anche quest'operazione diventa un gioco da ragazzi quando si utilizza JDownloader. Non devi far altro che copiare l'indirizzo della pagina e lasciare che il programma si occupi del resto: tutti i file multimediali verranno elencati nella scheda Cattura collegamenti.

Qualora ciò non avvenisse, recati nella scheda Cattura collegamenti di JDownloader, clicca sul pulsante Aggiungi nuovi collegamenti Web che si trova in basso a destra e incolla, nel riquadro che si apre, l'indirizzo della pagina Web che contiene i file di tuo interesse. Clicca dunque su Continua e attendi che il programma ti mostri la lista dei contenuti multimediali disponibili per il download.

Come usare JDownloader

Una volta avviato lo scaricamento dei file con JDownloader, in caso di ripensamenti, puoi stoppare tutte le operazioni di download cliccando sul pulsante stop collocato in alto a sinistra o, in alternativa, puoi cancellare un singolo file dalla lista degli scaricamenti recandoti nella scheda Download del programma, facendo clic destro su di esso e selezionando la voce Elimina dal menu contestuale.

Si aprirà una finestra, tramite la quale decidere se mantenere il file parzialmente scaricato sulla memoria del computer, se spostarlo nel Cestino o se cancellarlo definitivamente (operazione consigliata).