Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per progettare casa

di

Hai intenzione di ristrutturare casa ma, prima di darti concretamente da fare, ti piacerebbe progettare per bene gli spazi e il mobilio avendo un supporto visivo del tutto? Beh, allora immagino che ti farà piacere scoprire dei servizi online che permettono proprio di progettare case, il tutto comodamente dalla finestra del browser.

Come dici? Sembra essere interessante e vorresti quindi saperne di più? Ottimo. Allora dedicami qualche minuto del tuo tempo e lascia che ti indichi, in modo semplice ma non per questo povero di dettagli, quali sono i migliori siti per progettare casa attualmente disponibili su piazza.

Puoi servirtene da qualsiasi sistema operativo e da qualunque browser, sia da computer che da smartphone e tablet. Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo e comincia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto dei risultati ottenuti. Scommettiamo?

Indice

Home Planner IKEA

IKEA Home Planner

Quando si parla di siti per progettare casa è praticamente impossibile non menzionare l’Home Planner di IKEA. Come facilmente deducibile dal nome, è uno strumento reso disponibile da IKEA, il noto brand svedese del settore dell’arredamento, che permette di realizzare progetti di ambienti domestici in 3D o 2D con gli arredamenti dell’azienda e organizzando tutto nei minimi dettagli. È completamente gratis e la sua interfaccia è interamente tradotta in lingua italiana. Non è obbligatorio disporre di un account per poterlo usare, ma registrandosi è possibile salvare i progetti online ed eventualmente riprenderli in negozio.

Per potertene servire, visita dunque la pagina iniziale di IKEA Home Planner con un browser compatibile (ti consiglio Chrome), seleziona il configuratore di tuo interesse e acconsenti all’installazione del plugin del Planner di IKEA, qualora ti venisse proposta. Successivamente, decidi se usare uno dei modelli preimpostati disponibili (in questo caso, attieniti alla relativa procedura guidata che potresti dover affrontare, in modo da apportare le modifiche che preferisci) oppure se creare il tuo progetto partendo da zero.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, si aprirà l’editor del servizio, il quale risulta essere strutturato in questo modo: al centro trovi l’area dedicata al progetto. Selezionando gli elementi in esso presenti, ti verranno proposti i menu per la gestione degli stessi; a destra c’è la barra per l’aggiunta di ulteriori elementi e per apportare modifiche a quelli già esistenti, mentre in alto ci sono le schede per accedere alla planimetria e per visualizzare il progetto in 3D.

A progetto ultimato, decidi se salvare il tutto localmente oppure se condividerlo, facendo clic sul pulsante con le tre linee in orizzontale che si trova in alto a sinistra e scegliendo l’opzione che preferisci dal menu che si apre. Ti segnalo altresì che sempre dal medesimo menu puoi avviare la creazione di un nuovo progetto e aprirne uno già esistente.

Floorplanner

Floorplanner

Un’altra soluzione che ti invito a prendere in seria considerazione è Floorplanner. Si tratta, infatti, di uno tra i migliori siti gratuiti per progettare casa. Permette di realizzare progetti di case in 2D e in 3D e può contare su una libreria praticamente sconfinata di arredamenti per arricchire le piantine delle abitazioni. È gratis, ma eventualmente è possibile sottoscrivere dei piani a pagamento (con prezzi a partire da 4 euro/mese) che permettono di sbloccare funzionalità aggiuntive. Inoltre, per usarlo bisogna registrare un account.

Per cominciare a usare Floorplanner, collegati alla relativa home page, fai clic sul pulsante Sign up for free e compila il modulo per la registrazione dell’account con i dati richiesti. Successivamente, apri l’email che ti è stata spedita dal servizio per confermare il tuo account, fai clic sul pulsante in essa presente e segui la procedura di configurazione iniziale proposta.

In seguito, seleziona l’opzione Crea progetto, compila i campi visibili sullo schermo con le informazioni relative al nuovo progetto che stai per creare e premi sul bottone Crea progetto, dopodiché scegli se procedere con la creazione guidata, se eseguire l’upload di un’immagine oppure se partire da zero e, infine, attieniti alle indicazioni che ti vengono eventualmente fornite per ultimare la procedura.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, ti ritroverai al cospetto dell’interfaccia principale del servizio, la quale risulta essere strutturata in questo modo: al centro è presente l’area in cui è visibile il progetto, con le misure e i vari elementi aggiunti (i quali possono essere selezionati e modificati tramite i menu che compaiono); a sinistra ci sono i menu con le funzioni per disegnare le stanze, le pareti e le superfici, per aggiungere il mobilio, cambiare i colori ecc.; in alto ci sono i pulsanti per cambiare il tipo di visualizzazione e per salvare, annullare e ripetere le modifiche; in basso si trovano i bottoni per cambiare l’unità di misura, usare il metro a nastro ecc.

A progetto concluso, effettuane il salvataggio sul tuo account facendo clic sull’icona con il floppy disk che si trova in alto a sinistra, mentre per esportare il tutto in 2D premi sul pulsante Esporta immagine 2D collocato in alto a destra, definisci i parametri del file di output e clicca sul bottone Esporta immagine per finalizzare l’operazione.

Planner5d

Planner5d

Planner5d è uno tra i siti per progettare casa con le caratteristiche più avanzate, il quale permette di creare e arredare un’intera abitazione, anche su più piani, grazie alla presenza di un editor ricco di interessanti funzioni. Consente di lavorare sia in 2D che in 3D e di iniziare da zero oppure di usare i vari modelli predefiniti. Si può usare anche senza registrarsi, ma creando un account è possibile salvare i propri lavori e caricare e digitalizzare le proprie planimetrie. Di base è gratis, ma sottoscrivendo il piano a pagamento (al costo base di 5 euro/mese) si possono sbloccare un maggior numero di rendering, trame e altre funzioni.

Per potertene servire, collegati alla relativa home page, fai clic sul bottone Inizia subito che trovi al centro della pagina, quindi su quello I Agree e se intendi realizzare un progetto da zero fai clic sul bottone Inizia da zero, mentre se vuoi usare uno dei modelli predefiniti seleziona il pulsante Modelli e scegli quello di tuo interesse.

Successivamente, ti verrà mostrato l’editor del servizio e, dopo aver seguito il breve tutorial introduttivo di Planner5d, potrai cominciare a usare i comandi e gli strumenti ad esso annessi per progettare la tua abitazione.

Più precisamente, l’interfaccia di Planner5d risulta essere così organizzata: al centro trovi l’area dedicata alla visualizzazione del progetto e selezionando gli elementi in esso presenti compaiono i relativi menu per la loro gestione e le informazioni sulle misure; a sinistra c’è la barra degli strumenti con i pulsanti per modificare e aggiungere stanze, arredi, piante e altri elementi; in alto ci sono i pulsanti per cambiare il tipo di visualizzazione, per creare un render, per aggiungere il righello, accedere alle impostazioni ecc., oltre che i pulsanti per annullare e ripetere le modifiche e il menu per aggiungere i piani.

A progetto concluso, fai clic sul pulsante per il salvataggio presente in alto e registra un account compilando con i dati richiesti il modulo che compare. Le volte successive il salvataggio avverrà in maniera automatica. Se, invece, è tua intenzione procedere con l’esportazione fai clic sull’icona della condivisione (quella con il quadrato e la freccia) che si trova in alto a destra e decidi se stampare o condividere il progetto, selezionando l’opzione pertinente dal menu che compare.

Smartdraw

Smartdraw

Smartdraw è un altro tra i siti per disegnare casa che ti suggerisco di considerare e tramite cui è possibile realizzare planimetrie di abitazioni e uffici, ma anche altri altri tipi di progetti, come disegni CAD, diagrammi, mappe mentali, grafici ecc. La sua interfaccia è abbastanza intuitiva e di base è gratuito, ma per sbloccare le funzioni aggiuntive va sottoscritto l’abbonamento a pagamento (al costo di 9,95 dollari/mese). Inoltre, viene richiesta la creazione di un account.

Per utilizzare Smartdraw, visita la relativa home page e fai clic sul pulsante Start now che si trova al centro della schermata visualizzata, dopodiché seleziona la voce Sign Up nel riquadro che compare e compila il modulo proposto con i dati richiesti per creare il tuo account.

Ad accesso avvenuto, espandi la categoria Floor Plans — Residential oppure quella Floor Plans — Commercial che trovi nel menu laterale di sinistra e seleziona il modello predefinito di tuo interesse dall’elenco che ti viene mostrato a destra oppure avvia la creazione di un nuovo progetto partendo da zero, facendo clic sulla dicitura Floor Plan.

Una volta visualizzato l’editor del servizio, serviti degli strumenti e delle funzioni disponibili per realizzare la planimetria della tua abitazione. L’interfaccia di Smartdraw è così strutturata: al entro è presente l’area in cui è visibile il progetto e selezionando gli elementi in esso presenti è possibile modificarli tramite i comandi che compaiono su schermo e visualizzarne le misure; a sinistra si trova la barra che consente di aggiungere le mura, gli elementi d’arredo, di misurare le distanze ecc.; in alto ci sono i pulsanti e i menu aggiungere i testi, modificare i colori, copiare e incollare gli elementi ecc.

Quando hai finito di lavorare al tuo progetto, decidi se esportarlo sul computer in un formato a piacere, se salvarlo online sul tuo account oppure se stamparlo, facendo clic sul menu File in alto a sinistra e selezionando poi l’opzione di tuo interesse. Ti segnalo che dal medesimo menu puoi anche aprire dei progetti esistenti. Per condividere il progetto della tua casa online, invece, clicca sul pulsante Share in alto a destra.

Altri siti per progettare casa gratis

PlanningWiz

Nessuno dei portali che ti ho suggerito ti ha convinto in modo particolare e, dunque, ti piacerebbe capire quali sono le alternative a cui puoi eventualmente affidarti? No problem! Qui sotto, infatti, trovi segnalarti ulteriori siti per progettare casa gratis che, a mio modesto avviso, faresti bene a prendere in considerazione.

  • PlanningWiz — si tratta di un portale che consente la creazione di planimetrie complete e la relativa visualizzazione in 2D e 3D. Da tenere presente che per poterlo usare è obbligatorio registrarsi. Di base è gratis, ma si possono generare un numero limitato di planimetrie. Per aggirare questa limitazione e sbloccare altre funzioni extra occorre sottoscrivere uno dei piani a pagamento proposti (con prezzi a partire da 12,90 euro/mese).
  • Roomtodo — è un altro tra i siti per progettare casa online da aggiungere ai preferiti del browser. Permette di realizzare planimetrie di appartamenti, di visualizzare gli ambienti creati in 3D e di decorare il tutto con mobili, vernici, accessori ecc. Di base è gratuito, ma eventualmente è possibile sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (al costo di 9,99 dollari/mese) che consente di accedere a un maggior numero di funzionalità.
  • HomeStyler — applicazione online tramite cui si possono creare planimetrie 2D e 3D in maniera incredibilmente semplice e veloce, andando poi a decorare gli spazi realizzati scegliendo tra numerosi articoli d’arredamento, vernici e pavimenti. È altresì possibile importare dei modelli personalizzati. Di base è gratis, ma propone piani a pagamento (con prezzi a partire da 29,90 dollari/mese) per sbloccare funzioni aggiuntive.
  • SketchUp Free — è la variante fruibile direttamente dal browser di SketchUp, un noto software per disegno tecnico e modellazione 3D che permette di realizzare disegni in due e tre dimensioni focalizzandosi principalmente sulle case e i palazzi. È completamente gratis e non occorre scaricare assolutamente nulla sul computer in uso per farlo funzionare, ma è richiesta la creazione di un account per usufruirne. Per approfondimenti, puoi fare riferimento alla mia guida specifica su come usare SketchUp.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.