Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per progettare casa

di

Spesso ti ritrovi a fantasticare sulla casa dei tuoi sogni e ti piacerebbe tanto poterla vedere, almeno in forma digitale. Che ne dici, allora, di provare delle app per progettare casa, tramite le quali realizzare la dimora perfetta per te utilizzando semplicemente il tuo smartphone o il tuo tablet? Ti assicuro che ce ne sono diverse e che non occorre essere necessariamente degli architetti per poterle usare.

Se sei d’accordo, dunque, nei prossimi paragrafi posso indicarti alcune applicazioni per Android e iOS/iPadOS che nella maggior parte dei casi sono anche gratuite (almeno nella loro versione base). Se poi non prediligi l’uso dei dispositivi mobili, ti informo che ci sono anche delle applicazioni per computer (compatibili con Windows, macOS e Linux o accessibili da Web) che puoi prendere in considerazione.

Come dici? È proprio il tipo di soluzione che cercavi e non vedi l’ora di iniziare? Allora mettiti bello comodo, prenditi qualche minuto di tempo libero solo per te e leggi con attenzione le informazioni che trovi qui sotto per progettare la casa dei tuoi sogni. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

App per progettare casa gratis

Come ti dicevo a inizio guida, esistono un mucchio di app per progettare casa gratis alle quali puoi decidere di affidarti. Qui di seguito trovi segnalate quelle che, a mio modesto avviso, rappresentano le più interessanti della categoria, disponibili sia per Android che per iOS/iPadOS.

Planner 5D (Android/iOS/iPadOS)

Planner 5D

Una delle migliori app per progettare casa su mobile è senza dubbio alcuno Planner 5D. Si tratta di una soluzione disponibile per Android e iOS/iPadOS, grazie alla quale è possibile creare fantastici progetti 3D di case in pochi tap, usando il drag-and-drop. Dispone di un catalogo con oltre 5.000 articoli e offre l’opportunità di generare immagini fotorealistiche delle abitazioni. Di base è gratis, ma per sbloccare tutte le funzioni disponibili occorre effettuare acquisti in-app (al costo base di 7,99).

Per scaricare e installare Planner 5D sul tuo dispositivo, se stai usando Android accedi alla relativa sezione del Play Store e premi sul bottone Installa (se stai usando un device su cui non ci sono i servizi di Google, puoi rivolgerti a store alternativi). Se stai usando iOS/iPadOS visita la sezione apposita dell’App Store, premi sul bottone Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Successivamente, avvia l’app selezionando la relativa icona aggiunta alla schermata home. Una volta visualizzata la schermata principale di Planner 5D, fai tap sul pulsante (+) Nuovo progetto, in modo da avviare la creazione di un nuovo progetto.

Serviti, dunque, dell’editor annesso alla nuova schermata visualizzata, il quale risulta strutturato nel seguente modo: in basso trovi il pulsante per aggiungere stanze, costruzioni, elementi d’arredo ecc. e quello per cambiare la modalità di visualizzazione quando il 3D è abilitato; in alto c’è la barra degli strumenti con tutti gli altri comandi per la fruizione dell’app, ovvero per attivare l’effetto tridimensionale, per aggiungere livelli, per aprire il righello ecc.

Quando ultimato, il tuo progetto verrà salvato in modo automatico all’interno di Planner 5D. Se lo desideri, però, puoi decidere di condividere uno screenshot della casa 3D che hai realizzato, facendo tap sul pulsante con i tre puntini in verticale e selezionando l’opzione Condividi presente nel menu che compare.

Home Design 3D (Android/iOS/iPadOS)

Home Design 3D

Un’altra ottima app che ti invito a mettere alla prova per progettare abitazioni è Home Design 3D. Consente di creare, progettare, arredare e decorare ambienti interni in 3D in modo incredibilmente dettagliato. Inoltre, è facilissima da usare. È gratuita, ma per usufruire di tutte le sue funzionalità occorre sottoscrivere uno dei piani a pagamento proposti (con prezzi a partire da 7,99 euro/mese).

Per scaricare e installare Home Design 3D sul tuo dispositivo, se stai usando Android procedi dalla relativa sezione del Play Store (oppure da uno store alternativo), mentre se stai usando iOS/iPadOS puoi visitare la relativa sezione dell’App Store.

In seguito, avvia l’app selezionando la relativa icona aggiunta in home screen, dopodiché declina eventuali inviti a passare alla versione a pagamento dell’app, segui il breve tutorial introduttivo proposto e fai tap sul bottone Iniziare.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, ti verrà proposto un progetto standard, che potrai modificare come meglio credi usando l’editor dell’app, il quale risulta così strutturato: al centro c’è l’area dedicata alla visualizzazione del progetto; a sinistra c’è il menu per aprire altri progetti, abilitare i tracciati, inserire nuovi oggetti, elementi d’architettura e texture; a destra ci sono i pulsanti per gestire la visualizzazione e attivare la modalità 3D o quella 2D; in alto è presente la barra degli strumenti con i comandi per importare e condividere il progetto, attivare o disattivare la selezione multipla ecc.

A progetto concluso, procedi con il salvataggio, la condivisione o la stampa dello stesso, facendo tap sul pulsante con i tre puntini in verticale collocato in alto a destra e selezionando l’opzione di tuo interesse dal menu che vedi comparire.

Altre app per progettare casa gratis

Magicplan

Nessuna delle app per progettare casa a costo zero che ti ho già suggerito ti ha convinto in maniera particolare e, dunque, ti piacerebbe che ti suggerissi altre soluzioni utili allo scopo? Detto, fatto! Le trovi nell’elenco sottostante.

  • Magicplan (Android/iOS/iPadOS) — app funzionante sia su Android che su iOS/iPadOS, la quale consente di creare delle piantine di case piuttosto accurate, semplicemente scattando delle foto. Di base è gratuita, ma occorre effettuare acquisti in-app (al costo minimo di 3,49 euro) per sbloccare tutte le funzioni disponibili.
  • Floor Plan Creator (Android) — si tratta di un’app che permette di creare, modificare e condividere facilmente planimetrie. La sua interfaccia semplice e “pulita” la rende una delle migliori app per progettare casa per Android. È gratis, ma per accedere ad alcune funzioni è necessario effettuare degli acquisti in-app (al costo base di 99 cent.).
  • HouseDesign (iOS/iPadOS) — se non hai molta dimestichezza con planimetrie e progetti edili, quest’app per interior design esclusiva per dispositivi Apple è quella che fa al caso tuo. Si tratta, infatti, di una delle più interessanti app per progettare casa per iPhone e, considerando che la si può usare anche su tablet, rientra a pieno titolo pure tra le migliori app per progettare casa per iPad. I suoi comandi sono semplici, l’interfaccia è essenziale e ha gesture molto intuitive. Di base è gratuita, ma presenta banner pubblicitari e altre limitazioni che si possono rimuovere passando alla versione a pagamento (al costo di 3,49 euro) oppure a quella Pro (al costo di 4,49 euro).

App per progettare casa online

Se non vuoi o non puoi installare nuove soluzioni sul tuo dispositivo, valuta di ricorrere all’uso di un’app per progettare casa online, quindi funzionante direttamente dal browser, su smartphone, tablet e computer. Per capire quali sono le migliori soluzioni appartenenti alla suddetta categoria, continua a leggere.

Home Planner di IKEA

IKEA Home Planner

Quando si parla di app per progettare casa dal browser è praticamente impossibile non menzionare l’Home Planner di IKEA. Come intuibile dallo stesso nome, si tratta di uno strumento reso disponibile da IKEA, il quale permette di realizzare progetti di ambienti domestici in 3D con gli arredamenti del celebre brand svedese, organizzando il tutto sin nel minimo dettaglio. È completamente gratis ed è molto semplice da usare.

Per servirtene, visita la relativa pagina Web e seleziona il configuratore che ti interessa tra quelli disponibili. Se nel fare ciò ti viene proposta l’installazione del plugin del Planner di IKEA, acconsenti senza problemi. In seguito, decidi se usare uno dei modelli predefiniti disponibili (in questo caso, attieniti alla procedura guidata che potrebbe esserti proposta per apportare le modifiche desiderate) oppure se creare un nuovo progetto da zero.

Successivamente, ti verrà mostrato l’editor del servizio, che è così strutturato: in alto ci sono le sezioni Planimetria (per accedere alla planimetria) e quella Progetto (per visualizzare il progetto in 3D); al centro c’è l’area dedicata al progetto; a destra trovi la barra mediante la quale si possono aggiungere ulteriori elementi e modificare quelli esistenti.

A modifiche ultimate, premi sul pulsante con le tre linee in orizzontale che si trova in alto a sinistra e decidi se salvare localmente il progetto realizzato oppure se condividerlo, selezionando l’opzione che preferisci dal menu che si apre.

Altre app per progettare casa online

Floor Planner

Se cerchi altre app per progettare casa online, ti consiglio di dare un’occhiata a quelle che ho provveduto a segnalarti nell’elenco qui di seguito.

  • Floorplanner — applicazione che consente di realizzare progetti di case in 2D e in 3D e che può contare su una libreria praticamente infinita di arredamenti per arricchire le piantine delle abitazioni. È a costo zero, ma eventualmente ci sono anche dei piani a pagamento (con prezzi a partire da 4 euro/mese) che consentono di sbloccare funzionalità aggiuntive.
  • Roomtodo — altra soluzione funzionante via Web grazie alla quale si possono realizzare planimetrie di case, visualizzare gli ambienti creati tridimensionalmente e aggiungere decorazioni varie con mobili, vernici, accessori ecc. Si può usare gratis, ma eventualmente è possibile sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (al costo di 9,99 dollari/mese) per sbloccare ulteriori funzioni.
  • HomeStyler — è un servizio Web mediante cui si possono realizzare planimetrie 2D e 3D in modo pratico e veloce e che consente di scegliere tra tantissime decorazioni per abbellire e rendere più realistici gli spazi creati, oltre che usando i modelli eventualmente importati. È gratis, ma per sbloccare funzioni extra bisogna occorre sottoscrivere i piani a pagamento (con prezzi a partire da 29,90 dollari/mese).

App per progettare casa: PC

Sweet Home 3D

Per concludere, qui sotto trovi segnalate le migliori app per progettare casa PC. Si tratta di programmi funzionanti sia su Windows che su macOS e Linux. Includono tutti gli strumenti necessari per realizzare case virtualmente e possono essere usati sia dai “dilettanti allo sbaraglio” che dagli utenti più avanzati.

  • SweetHome 3D (Windows/macOS/Linux) — programma gratuito e multi-piattaforma, il quale permette di creare facilmente delle planimetrie. Dopo aver disegnato la piantina, è possibile andare a posizionare il mobilio e vedere il risultato finale in 3D. È gratis, ma per macOS esiste anche una variante a pagamento che si può scaricare dal Mac App Store (costa 14,99 euro), che comprende un maggior numero di elementi d’arredo e che viene considerata come una delle migliori app per progettare casa per Mac.
  • DreamPlan (Windows/macOS) — si tratta di un software che permette di realizzare planimetrie di case e appartamenti, scegliendo tra tantissimi set di colori, trame, complementi d’arredo, decorazioni ecc. È ottimo anche per la realizzazione di giardini e paesaggi esterni. È gratis (per uso personale) e funziona su Windows e macOS.
  • SketchUp (Windows/macOS) — è il programma l’ideale per chi vuole progettare l’interno di una casa. SketchUp non solo offre comandi semplici che permettono di disegnare facilmente progetti in 2D e 3D, ma include anche moltissimi strumenti gratuiti che rendono questo software una delle soluzioni migliori da adottare in ambito desktop. È compatibile con Windows e macOS ed è piuttosto semplice da usare, anche se si tratta di soluzione destinata in primis ai professionisti. È a pagamento (presenta costi a partire da 119 dollari/anno), ma si può provare gratis per 30 giorni. Per maggiori dettagli, leggi la mia guida specifica su come usare SketchUp.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.