Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare skin al personaggio di Minecraft

di

Minecraft, il popolare videogioco sandbox sviluppato da Mojang, è molto apprezzato anche per via delle possibilità offerte in termini di personalizzazione. Molti giocatori tengono infatti molto al proprio personaggio, tanto da volerlo “vestire” in tanti modi diversi. Per questo motivo, nel corso degli anni gli sviluppatori hanno concesso agli utenti di applicare dei costumi personalizzati: le cosiddette skin.

Recentemente ti sei appassionato anche tu a questa possibilità e se sei arrivato fin qui è proprio perché stai cercando indicazioni su come cambiare skin al personaggio di Minecraft, dico bene? Beh allora sappi che sei capitato proprio nel posto giusto.

Nel corso di questa guida, andrò infatti ad approfondire l’argomento, analizzando tutte le possibilità relative alle skin in Minecraft. In questo modo, ti posso assicurare che riuscirai a personalizzare il tuo personaggio come più preferisci (d’altronde, tra contenuti ufficiali e altri realizzati dalla community, le possibilità offerte sono pressoché infinite). Se, dunque, sei pronto per iniziare, direi di mettere al bando le ciance e passare all’azione. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Spiderman Minecraft

Prima di scendere nel dettaglio della procedura su come cambiare skin al personaggio di Minecraft, ritengo possa risultare interessante approfondire questa possibilità.

Ebbene, le skin non sono altro che degli elementi estetici. Più precisamente, esse rappresentano dei costumi per proprio avatar, ovvero quello che si controlla mentre ci si muove nel mondo del titolo di Mojang.

Nel caso non lo sapessi, il personaggio di base si chiama Steve, c’è poi anche un’altra skin di default, ovvero quella femminile, chiamata Alex. I “costumi base” utilizzabili per il personaggio sono dunque questi, ma è possibile cambiare essenzialmente a proprio piacimento le skin del gioco.

Esiste, infatti, una funzionalità nativa, sia per la versione Java per PC del gioco che per quella Bedrock per Windows 10, dispositivi mobili e console, che permette di cambiare l’estetica del personaggio a proprio piacimento.

A tal proposito, devi sapere che ci sono tantissime idee creative legate alle skin di Minecraft, comprese quelle realizzate dalla community.

Mitologia Norrena skin Minecraft Bedrock

Prima di partire, però, ci tengo a farti sapere dove si possono reperire queste skin. Per quanto riguarda la versione Java per PC del gioco, un portale molto diffuso è MinecraftSkins, in cui si può trovare fondamentalmente di tutto.

Per quel che concerne, invece, la variante Bedrock, è bene passare direttamente per il negozio digitale interno al gioco.

Come cambiare skin al personaggio di Minecraft

Dopo averti illustrato la situazione in generale, direi che è giunta l’ora di passare all’azione e spiegarti come cambiare skin al tuo personaggio su Minecraft. Qui sotto trovi tutte le indicazioni del caso. Ho fatto una distinzione per versione del gioco, in modo che tu possa mettere in atto l’operazione essenzialmente da qualunque piattaforma.

Minecraft Java

Skin Minecraft Launcher Java

La versione di Minecraft più apprezzata dagli utenti per mod e altri contenuti creati dagli appassionati è sicuramente quella Java per PC. Infatti, quest’edizione consente di aggiungere miriadi di elementi personalizzati al gioco senza troppi problemi.

Per fare questo, devi innanzitutto scaricare il file PNG della skin. In genere, è possibile farlo dai portali dedicati a questi contenuti (come quello che ti ho linkato prima), raggiungendo la pagina del costume e premendo sul pulsante DOWNLOAD.

A download completato, bisogna avviare il Minecraft Launcher, fare clic sull’opzione Skin presente in alto a destra, premere sul riquadro Nuova skin e compilare il modulo che compare a schermo.

Scendendo più nel dettaglio, occorre digitare il nome della skin, scegliere il modello del giocatore (se Classico o Snello) e premere sul pulsante Sfoglia, selezionando poi il file .png del costume. Una volta terminate le modifiche, non resta che premere sul pulsante Salva e usa, in modo da applicare la skin.

Insomma, è tutto molto semplice. In ogni caso, se vuoi provare in termini pratici a effettuare quest’operazione, ti consiglio di consultare la mia guida alle migliori skin per Minecraft, nella quale potrai trovare degli esempi concreti relativi a vari costumi realizzati dagli utenti.

Caricare skin Minecraft Java

Per il resto, potrebbe interessarti dare un’occhiata anche ai miei tutorial su come avere il mantello su Minecraft, nonché su come creare una skin su Minecraft. In questo modo, potrai esprimere al massimo la tua creatività.

Una volta applicata la skin, ti basta semplicemente entrare in una qualsiasi partita e questa risulterà già applicata al tuo personaggio. Se vuoi darci un’occhiata in terza persona, ti ricordo che il pulsante da utilizzare è F5.

Minecraft Bedrock

Minecraft Bedrock schermata principale

Come dici? Vorresti cambiare skin al tuo personaggio nella versione Bedrock di Minecraft, disponibile per Windows 10, dispositivi mobili e console? Nessun problema: ti spiego subito come procedere!

In questo caso, per motivi di sicurezza, ti consiglio di utilizzare unicamente il negozio digitale interno al gioco. Infatti, purtroppo online non è difficile trovare malintenzionati che cercano di inserire del codice malevolo nei contenuti di terze parti per giochi come Minecraft, specie la sua variante mobile.

Esistono, infatti, delle app non ufficiali, a cui si fa riferimento con il termine fleeceware, che risultano in grado di spillare soldi agli ignari utenti attraverso del codice malevolo.

Per la versione Bedrock di Minecraft, ti consiglio dunque di rivolgerti unicamente allo store digitale ufficiale, in modo da non rischiare alcunché in termini di sicurezza. Tra l’altro, quest’ultimo presenta anche una buona possibilità di scelta, dunque non dovresti avere particolari problemi a trovare qualche skin che fa al caso tuo.

Pacchetti di skin Minecraft

Per farti comprendere meglio la situazione, utilizzerò l’app di Minecraft per dispositivi mobili per illustrarti la procedura, ma in realtà quest’ultima è molto simile anche da Windows 10 e console, visto che il gioco è sempre lo stesso.

Per procedere, dunque, una volta aperto il gioco, premi sull’opzione Marketplace, presente in basso nella schermata principale, e pigia sul pulsante Pacchetti skin (in basso a sinistra).

Così facendo, accederai alla sezione del negozio relativa ai costumi per il tuo personaggio. Avrai sicuramente notato che ce ne sono alcuni a pagamento. In quel caso è necessario passare per le monete, nonché per il sistema di pagamento della piattaforma coinvolta, per portare a termine la transazione.

Le monete non sono altro che la valuta virtuale del negozio di Minecraft Bedrock. I prezzi in genere vanno da 2,29 euro per 320 monete a 49,99 euro per 8.000 monete, ma in ogni caso variano a seconda del periodo promozionale. Ti basta premere sul pulsante +, presente in alto a destra, per vedere i costi attuali.

In genere, i prezzi delle skin a pagamento meno costose sono pari a 310 monete. In parole povere, il pacchetto da 2,29 euro dovrebbe bastarti per riuscire a portarti a casa degli ottimi set di skin.

Skin gratis Minecraft Bedrock

Tuttavia, in realtà la community si è adoperata anche per rimpolpare lo store di costumi gratuiti, in modo che tutti possa effettuare il cambio della skin del proprio personaggio. Per raggiungere questo tipo di contenuti, ti basta premere sull’icona della lente d’ingrandimento, presente in alto a destra, quindi sull’icona dei filtri e selezionare le opzioni Minecoin > Gratis.

Ti consiglio anche di spuntare le opzioni Tipi pacchetto > Skin, in modo da dare un’occhiata solamente ai costumi disponibili. In questo modo, vedrai comparire a schermo diverse skin, che potrai installare e applicare facilmente al tuo personaggio.

Il pacchetto di skin legacy è quello classico, ufficiale di Minecraft. Ci sono poi molte altre creazioni della community particolarmente interessanti. Giusto per citarne alcune, ti consiglio di dare un’occhiata ai pacchetti Skin Natale alla grande, Skin bonus mitologia norrena e Blockheads.

In ogni caso, una volta premuto sul riquadro del contenuto che vuoi installare, ti basta fare tap sul prima sul pulsante Gratis e in seguito su quello Equipaggia la skin. In questo modo, avrai già a disposizione il costume coinvolto.

Per il resto, per effettuare un cambio della skin tra quelle già installate, ti basta tornare alla schermata principale del gioco, premere sul pulsante Profilo, che si trova in basso a destra, e poi sull’icona delle freccia verso destra, in modo da passare da un costume all’altro.

Cambiare skin Minecraft Bedrock

Inoltre, puoi dare un’occhiata ai pacchetti di skin consigliati presenti in basso. Infine, premendo sul pulsante MODIFICA PERSONAGGIO, puoi effettuare altri cambiamenti estetici, dai mantelli ai copricapo. Tra l’altro, il gioco indica anche gli elementi a pagamento mediante l’icona della moneta, mentre quelli gratuiti presentano semplicemente l’icona del download.

Insomma, le possibilità in termini di personalizzazione della skin del personaggio non mancano di certo anche nella versione Bedrock del titolo di Mojang, tra l’altro senza passare per applicazioni esterne che potrebbero potenzialmente mettere a repentaglio la sicurezza del proprio account.

Se vuoi approfondire le possibilità offerte dal negozio interno a Minecraft per quel che riguarda i contenuti realizzati dagli appassionati, puoi fare riferimento alla mia guida su come installare le mod su Minecraft Bedrock.

Per concludere, visto che sei un appassionato di questo gioco, mi sento di consigliarti di dare un’occhiata alla pagina del mio sito dedicata a Minecraft, in cui sono presenti anche molti altri tutorial che potrebbero fare al caso tuo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.