Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come spegnere il PC ad una certa ora

di

Relativamente all’utilizzo del computer, una tra le domande più frequenti che mi viene fatta riguarda la possibilità di spegnere il PC ad una certa ora. Non è la prima volta che mi capita di dover rispondere a questa richiesta e ho quindi deciso che è arrivato il momento di mettere nero su bianco la mia risposta.

Se hai fatto clic su questa mia guida probabilmente significa che sei tra quelle persone che si sono poste questo interrogativo e mi hanno domandato: “Salvatore, come si fa a spegnere il PC ad una certa ora?. Beh, visto che anche tu hai bisogno di una risposta, sappi che sono più che lieto di darti una mano.

Per una volta devo ammetterlo: contrariamente a come dico sempre quando introduco l’argomento dei miei tutorial, questa procedura non è così semplice. O meglio; esistono diversi modi per eseguirla e, nel corso di questa guida ti parlerò dei modi più difficili (non preoccuparti, ti guiderò passo dopo passo), ma anche di quelli più facili. Vedrai, sono sicuro che, se presterai attenzione alle procedure che ti indicherò non potrai sbagliare. Ti auguro una buona lettura.

Indice:

Programmi per spegnere il PC ad una certa ora

Esistono diversi programmi che permettono di spegnere un PC ad una certa ora da te programma. Quello che ho trovato però più semplice nel suo utilizzo è Wise Auto Shutdown. Questo programma gratuito ha infatti un’interfaccia minimale con tutto ciò che può fare al caso tuo. Se sei interessato a scaricarlo, puoi collegarti al sito Web ufficiale e poi fai clic sul pulsante verde Free download.

Dopo aver scaricato il programma, fai doppio clic su di esso e poi fai clic sul pulsante Si alla fine del Controllo dell’account utente. Nella finestra d’installazione, fai clic su Accetto i termini del contratto di licenza e poi fai clic sul pulsante Avanti per due volte e poi su Installa e poi su Fine.

Quando si avvierà il programma, ti verrà richiesto nuovamente di premere Si nella finestra del Controllo dell’account utente, così da dare i privilegi (da assegnare ad ogni avvio del programma) per eseguire le operazioni di spegnimento programmato.

Dall’interfaccia, seleziona quindi la voce Spegni e poi, dalla barra di sinistra, seleziona quando vuoi eseguire lo spegnimento. Puoi eseguirlo per una data specifica (A data e ora specificate), a partire da quel momento con un conto alla rovescia (Da ora), giornalmente (Giornaliera) oppure se il tuo PC entra in inattività (Durante l’inattività). Fai quindi clic sul pulsante verde Attiva e poi su , seguito da Ok per confermare la programmazione dello spegnimento.

Come spegnere il PC ad una certa ora tramite Pianificazione attività

Cenni preliminari

Se vuoi utilizzare un metodo alternativo per lo spegnimento automatico del tuo PC che non richieda l’installazione di alcun programma, puoi optare per l’esecuzione di uno script da utilizzare con la pianificazione attività di Windows.

Ti rendo noto che con questo metodo non dovrai installare alcun programma, ma utilizzare le funzionalità del tuo sistema operativo Windows. Inoltre, ti consiglio di seguire attentamente ogni passaggio che ti illustrerò, per evitare di fallire nel tuo intento. Anche se questo procedimento può risultare più difficile ad utenti inesperti, sono sicuro che, se seguirà alla lettera i passaggi che ti illustrerò, allora ad effettuare tutto in maniera corretta.

La prima cosa che devi sapere è che, eseguire uno spegnimento di un PC Windows è possibile attraverso il comando shutdown. A questo comando bisogna però associare degli argomenti. Esistono diversi tipi di argomenti da associare a shutdown, ma in questa guida ti parlerò nello specifico di quelli che servono al tuo scopo. Ti elencherò qui di seguito quelli che potresti usare:

  • –s: è il comando per l’arresto del tuo PC; lo spegnimento non avviene immediatamente, ma trascorre circa un minuto, dando il tempo all’utente, eventualmente, di interrompere la procedura di arresto.
  • –p: esegue l’arresto del PC immediatamente, senza che appaia alcun avviso.
  • –t xxx: questo comando si associa al parametro -s per ritardare maggiormente l’arresto del PC. Al parametro –t, segue uno spazio e poi un numero espresso in secondi: se per esempio vuoi spegnere il PC dopo 10 minuti dall’esecuzione del comando, dovrai inserire -t 600. Puoi calcolare facilmente il numero di secondi, moltiplicando al numero di minuti il valore 60, in questo caso 10×60. I valori accettati vanno da 0 a 315360000 (10 anni).
  • –f: è invece il parametro per forzare la chiusura dei programmi in esecuzione. Ti sarà capitato che, quando esegui lo spegnimento manuale, ti appaia una schermata di Windows che ti mostra i programmi o le applicazioni che stanno impedendo l’arresto; Windows ti suggerirà quindi di attendere (ma per alcuni programmi non viene proprio eseguito l’arresto) oppure di forzare la chiusura, tramite l’apposito pulsante.
  • -a: questo è infine il parametro salvagente nel caso in cui tu abbia eseguito un arresto tramite script e vuoi interromperlo; dovrai quindi aprire il Prompt dei comandi e digitare al suo interno shutdown -a così da bloccare il conto alla rovescia.

Esistono comunque altri parametri da associare al comando shutdown. Ti consiglio quindi di aprire il Prompt dei comandi e digitare semplicemente il termine shutdown: potrai vedere l’elenco di tutti i parametri utilizzabili.

Pianificazione per l’esecuzione dello script

Una volta fatta chiarezza sull’argomento, è arrivato il momento di passare all’azione e di automatizzare lo spegnimento del computer tramite la Utilità di Pianificazione di Windows.

Per farlo fai clic sul pulsante Cerca in basso a sinistra (simbolo di una lente d’ingrandimento, e digita utilità di pianificazione. Fai quindi clic sul termine di ricerca corrispondente, così da aprire la funzionalità di Windows.

Dalla barra laterale di destra, fai clic sulla voce Crea attività di base per avviare una finestra che ti aiuterà a impostare il processo pianificato. Inserisci il nome del processo pianificato nel campo Nome, per esempio Spegnimento programmato e poi inserisci una descrizione.

Fai quindi clic su Avanti e seleziona la frequenza di esecuzione dello script tra le opzioni che ti verranno proposte (Ogni giorno, Ogni settimana, Ogni mese, Una sola volta).

Dopo aver effettuato la scelta della frequenza, fai clic su Avanti e imposta il giorno e l’ora in cui verrà avviato lo script per la prima volta. Lo script verrà eseguito poi in base alla frequenza indicata all’orario che hai impostato. Potrai anche aggiungere informazioni aggiuntive, come ad esempio, se hai scelto Ogni settimana, puoi selezionare in quali giorni della settimana eseguire lo script e in quali no. Conferma poi la tua scelta facendo clic su Avanti.

Seleziona poi la casella Avvio programma, seguita dal pulsante Avanti. All’interno del campo di testo Programma o script, dovrai digitare (o fare copia e incolla) di questa dicitura %SystemRoot%\system32\shutdown.exe e, nel campo Aggiungi argomenti, inserire gli argomenti di cui ti ho parlato nel paragrafo precedente.

Se vuoi, ad esempio, spegnere il tuo PC, forzando la chiusura dei programmi e ritardando il tutto di 10 minuti, dovrai scrivere -s -f -t 600 e premere poi, per confermare, il pulsante Avanti. Scegli la combinazione che fa al caso tuo, in base alle tue necessità. Verifica quindi che le informazioni a schermo siano esatte e fai clic poi su Fine.

Dovrai quindi attendere il giorno e l’ora indicati per la prima esecuzione dello spegnimento automatico. Puoi però testare se hai fatto tutto correttamente, cercando l’attività che hai appena creato e facendo clic con il tasto destro su di essa, seguita poi da un clic sulla voce Esegui.

Se hai impostato uno spegnimento ritardato (-t xxx) allora potrai interrompere tutto aprendo il Prompt dei comandi e scrivendo shutdown -a.

Pianificazione dello script in modo alternativo

Fermo restando quanto detto fin adesso sul comando shutdown e sulla creazione di un’attività che automatizzi lo spegnimento, puoi anche creare un file di script, con estensione .BAT, da far eseguire all’Utilità di Pianificazione di Windows.

Il primo passo per effettuare questa procedura è aprire il Blocco note di Windows. Per trovare il programma preinstallato, premi il tasto Windows e, dalla lista programmi, fai clic su Accessori di Windows.

Si espanderà la cartella, mostrandoti tutti i programmi preinstallati; fai quindi clic su Blocco note. In alternativa, puoi fare clic sul pulsante Cerca in basso a sinistra (simbolo di una lente d’ingrandimento) e digitare nel campo di ricerca la parola Blocco note. Fai quindi clic sul risultato corrispondente alla tua ricerca.

Dopo aver aperto il programma, dovrai digitare il comando shutdown, seguito dagli argomenti che servono per il tuo scopo. Ad esempio, puoi utilizzare il comando shutdown -s -f che, come ti sarà ormai chiaro, ti permetterà di eseguire uno spegnimento del PC, forzando la chiusura di programmi eventualmente aperti.

Dopo averla digitata, fai clic sul pulsante in alto File > Salva con nome. Scegli quindi la cartella dove salvare il tuo file e, nel campo Nome file, digita il nome che vuoi dare allo script, seguito dall’estensione BAT. Per lo svolgimento di questo tutorial, chiamerò quindi lo script spegnimento.bat, giusto a titolo di esempio.

Adesso avvia l’Utilità di Pianificazione di Windows, di cui ti ho parlato nel paragrafo precedente, e segui le istruzioni che ti ho fornito. In questo caso, però, quando sarai giunto al punto in cui dovrai compilare il campo Programma o script, dovrai fare clic sul pulsante Sfoglia e selezionare il file con estensione BAT, precedentemente creato. Non dovrai quindi compilare il campo Aggiungi argomenti.

Questo che ti ho appena spiegato è un metodo alternativo che non esclude quello da me spiegato in precedenza. In pratica è un modo per fare la stessa cosa, ma con una procedura diversa.

Come spegnere il PC ad una certa ora tramite collegamento programmato sul desktop

Facendo riferimento al comando che ti ho indicato prima (shutdown), puoi anche evitare di pianificare lo spegnimento tramite lo strumento Utilità di Pianificazione di Windows. In alternativa, infatti, puoi semplicemente creare un collegamento rapido sul Desktop per eseguire e modificare il comando a tuo piacimento.

Fai quindi clic con il tasto destro sul Desktop e seleziona la voce Nuovo > Collegamento. Nel campo Immettere il percorso per il collegamento, dovrai digitare il comando shutdown seguito dai parametri che ti ho precedentemente indicato. Digita quindi per esempio shutdown -s -f -t 3600 che indica lo spegnimento dopo 1 ora dall’esecuzione dello script.

Fai quindi clic su Avanti e immetti il nome del collegamento a tuo piacimento. In questo caso scriverò Spegnimento 1 ora e poi fai clic su Fine.

Cosa succederà adesso? Se farai doppio clic su quel collegamento, ti apparirà una finestra che ti avviserà dell’avvio del processo di arresto all’ora indicata sullo schermo.

Potrai quindi creare tanti collegamenti in base alle tue esigenze oppure modificare quello in uso, facendo clic con il tasto destro su di esso e selezionando la voce Proprietà. Nel campo Destinazione dovrai quindi modificare i parametri del comando, magari modificando solo il numero con uno più grande o più piccolo, in base alle tue esigenze. Quando avrai fatto, dovrai fare clic su Ok per salvare la modifica e poi eseguire lo script con un doppio clic sul collegamento.