Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come spegnere il PC automaticamente

di

Forse non mi crederai se te lo dico, ma anche il tuo computer, di tanto in tanto, ha bisogno di fare una pausa e prendersi una boccata d’aria fresca. Sì, proprio così, dovrebbe prendere un po’ di fiato. Guardalo, poverino! Specialmente se fa caldo, è normale che la ventola non ce la faccia più! Scommetto che, da bravo pigrone quale sei, lo lasci acceso 24 ore su 24 soltanto perché non hai voglia spegnerlo e riaccenderlo.

Su dai, non fare così! Sono soltanto due clic in più del dovuto, devi assolutamente dare un taglio netto a questa brutta abitudine! Come dici? Sei troppo pigro e vorresti sapere come spegnere il PC automaticamente? Beh, sei proprio fortunato, ciò che hai pensato esiste. Se proprio insisti a non voler spegnare il PC manualmente, sappi che puoi avvalerti di alcuni servizi che spegneranno il PC al posto tuo.

Nel corso di questo tutorial, infatti, ti parlerò di come spegnere il PC automaticamente quando non lo si usa. Per prima cosa ti parlerò di un software facilissimo da usare che, una volta impostato, ti dimenticherai di aver installato. In secondo luogo, ti fornirò anche diverse altre soluzioni alternative che si riveleranno adatte per lo scopo che ti sei prefissato. Come dici? Sei impaziente di saperne di più perché questa mia introduzione ti ha incuriosito? D’accordo, mettiti seduto comodo perché sto per iniziare. Ti auguro una buona lettura.

Indice:

Programmi per spegnere il PC automaticamente

Lo spegnimento automatico del PC risulta facile e immediato nel caso in cui tu possa effettuare l’installazione di un software adibito allo scopo. Ne esistono alcuni, ma quello che ritengo sia davvero semplice è Wise Auto Shutdown, in quanto possiede un’interfaccia intuitiva per programmare lo spegnimento automatico. Puoi scaricarlo gratuitamente dal sito Web ufficiale facendo clic sul pulsante Free download.

Se sei interessato a questo programma, effettua il download dal sito Web che ti ho proposto e fai doppio clic su di esso, così da avviare la procedura d’installazione. Fai clic sul pulsante Si nella finestra del Controllo dell’account utente. Successivamente fai clic su Accetto i termini del contratto di licenza e poi sul Avanti per due volte. Fai quindi clic su Installa e infine su Fine.

All’apertura del programma dovrai nuovamente fare clic su  nella finestra del Controllo dell’account utente. In questo modo il programma avrà i privilegi necessari per eseguire lo spegnimento programmato che imposterai.

Dalla schermata principale di Wise Auto Shutdown, seleziona la voce Spegni e poi seleziona il momento in cui vuoi che avvenga lo spegnimento automatico dalla barra di sinistra. Puoi scegliere tra una data specifica (A data e ora specificate), un conto alla rovescia (Da ora), quotidianamente (Giornaliera) oppure nel caso in cui il tuo PC dovesse entrare in stato di inattività (Durante l’inattività). Quando avrai impostato la tua scelta, fai clic sul pulsante Attiva e poi su . Fai quindi clic su Ok per confermare lo spegnimento automatico.

Come spegnere il PC automaticamente tramite Pianificazione attività

Cenni preliminari

Se non vuoi installare un programma per lo spegnimento automatico del tuo PC, magari perché hai già tanti programmi installati, allora posso consigliarti di utilizzare la funzionalità interna di Windows: sto parlando dello strumento di Pianificazione attività. Tramite questo strumento potrai eseguire uno script o dei comandi per eseguire lo spegnimento quando lo desideri.

Ti consiglio però di prestare attenzione ai passaggi che ti illustrerò per impostare la programmazione di uno spegnimento automatico di un PC, in quanto la procedura potrebbe essere difficile se non hai dimestichezza con il PC. Sono sicuro però che riuscirai anche tu a impostare lo spegnimento automatico sul tuo PC Windows con questo metodo, grazie ai miei consigli.

Innanzitutto voglio parlarti dei comandi da utilizzare. La prima cosa che devi sapere è che esiste un comando di Windows denominato shutdown. Il comando in sé non genera alcun input di spegnimento, se eseguito; necessità pertanto dei parametri da associare. Ne esistono tanti, ma ti parlerò nello specifico di quelli che possono servire al tuo scopo:

  • –s: aggiungendo questo parametro a shutdown, effettuerai lo spegnimento del PC dopo circa 1 minuto dall’esecuzione di questo comando.
  • –p: questo parametro permette, invece, l’arresto immediato del PC, senza che appaia alcuna notifica di esecuzione del comando.
  • –t xxx: se utilizzato insieme al parametro -spotrai aumentare il tempo di attesa prima dello spegnimento del PC, rispetto al minuto di default. Dovrai appunto aggiungere il parametro –t, seguito poi da uno spazio e poi da un numero espresso in secondi: uno spegnimento automatico dopo 20 minuti dall’esecuzione del comando dovrà essere espresso come -t 1200. Per calcolare quanti secondi ci sono in un periodo di testo espresso in minuti, ti basta semplicemente moltiplicare il numero di minuti per il numero 60. Sono accettati valori compresi tra 0 a 315360000 (10 anni).
  • –f: se ti capita spesso che alcuni programmi in background blocchino lo spegnimento normale del PC, allora dovrai necessariamente aggiungere ai parametri precedenti anche questo. Infatti –f forza la chiusura di tutti i programmi in esecuzione.
  • -a: questo parametro serve invece nel caso in cui tu abbia impostato un’attesa tra l’esecuzione dello script e lo spegnimento effettivo del PC. Se decidessi di evitare lo spegnimento, dovrai aprire il Prompt dei comandie digitare shutdown –a, seguito dal tasto sulla tastiera Invio, così da bloccare il conto alla rovescia.

Se vuoi conoscere invece l’elenco di tutti gli altri parametri che puoi utilizzare con il comando shutdown, puoi aprire il Prompt dei comandi e digitare solo il termine shutdown, seguito dal tasto Invio sulla tastiera. Un lungo elenco ti verrà mostrato a schermo con i parametri da usare.

Esecuzione dello script su Pianificazione Attività

Adesso invece iniziamo a utilizzare questo comando in combinazione con l’Utilità di Pianificazione di Windows, così da programma uno spegnimento automatico del PC.

Fai clic sul pulsante Cerca, che si trova in basso a sinistra (simbolo di una lente d’ingrandimento) e digita nel campo Cerca in Windows il termine utilità di pianificazione. Fai quindi clic sul corrispondente risultato, così da aprire lo strumento di Windows.

Una volta aperto, dalla barra laterale di destra, fai clic sulla Crea attività di base, così da avviare la creazione guidata di un processo pianificato. Nel campo Nome inserisci un nome di tua fantasia per identificare il processo che stai creando (per esempio Spegnimento automatico). Se vuoi inserisci anche una descrizione che possa aiutarti a identificarlo, nel caso in cui tu dovessi creare più di un processo personalizzato.

Fai clic su Avanti e seleziona il momento in cui il processo dovrà eseguirsi sul tuo PC; puoi scegliere tra diverse opzioni: Ogni giornoOgni settimanaOgni meseUna sola volta.

Effettuata la scelta, fai clic su Avanti e imposta il giorno e l’ora in cui il processo di dovrà avviare per la prima volta. Potrai anche personalizzare la frequenza di esecuzione in base all’opzione da te scelta. Nell’opzione Ogni settimana, puoi selezionare i giorni della settimana di esecuzione del processo. Conferma il tutto poi facendo clic su Avanti.

Seleziona la casella Avvio programma e poi fai clic sul pulsante Avanti. Nel campo Programma o script, digita la dicitura %SystemRoot%\system32\shutdown.exe e poi aggiungi i parametri di cui ti ho parlato precedentemente nel campo Aggiungi argomenti.

Facciamo un esempio. Mettiamo il caso che tu voglia spegnere il computer automaticamente dopo 20 minuti dall’avvio del processo pianificato. Inserisci quindi in Aggiungi argomenti la stringa -s -f -t 1200. Dopo aver inserito i parametri, fai clic su Avanti. Ti verrà quindi mostrato un riepilogo; se tutto corrispondo con quanto da te inserito, fai clic su Fine.

Adesso lo spegnimento automatico verrà eseguito nel giorno e nell’ora che avrai indicato. Puoi controllare però se tutto funziona, facendo clic con il tasto destro sul processo appena creato e selezionando la voce Esegui.

Per bloccare il test dello spegnimento (solo se hai impostato il ritardo), apri il Prompt dei comandi e digita shutdown -a.

Esecuzione dello script in modo alternativo

Un processo pianificato può eseguire non soltanto dei comandi, come ti ho mostrato nel paragrafo precedente, ma anche dei programmi, o meglio, degli script. Questi script sono riconosciuti da Windows, se inseriti all’interno di un file con estensione BAT. Come fare? Te lo spiego subito.

Apri il Blocco note di Windows. Puoi trovarlo premendo il tasto Windows sulla tastiera e facendo clic su Accessori di Windows nella lista dei programmi. All’interno di questa voce troverai la voce Blocco note. In alternativa, fai clic sul pulsante Cerca in basso a sinistra (simbolo di una lente d’ingrandimento) e digita Blocco note.

All’apertura del programma, digita shutdown, insieme ai parametri di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti. Ad esempio, puoi scrivere shutdown -s -f -t 1200 per eseguire uno spegnimento automatico del PC dopo 20 minuti dall’esecuzione dello script, chiudendo in modo forzato tutti i programmi in background.

Per salvare il file in BAT, fai clic sulla voce File > Salva con nome. Nel campo Nome file, digita il nome dello script, seguito dall’estensione .BAT, ad esempio spegnimento.bat.

Apri quindi l’Utilità di Pianificazione di Windows ed esegui i passaggi che ti ho spiegato al paragrafo precedente. Quando però ti verrà chiesto il programma o lo script da eseguire, nel campo Programma o script, fai clic sul pulsante Sfoglia e selezionare il file con estensione BAT, appena creato. Non digitare quindi nulla nel campo Aggiungi argomenti.

Come spegnere il PC ad una certa ora tramite collegamento programmato sul desktop

Se ti dicessi che puoi creare un collegamento sul desktop per eseguire uno spegnimento automatico con conto alla rovescia? Non ti servirà stavolta l’Utilità di Pianificazione di Windows, ma soltanto le tue conoscenze sul comando shutdown, che dovresti ormai aver acquisito.

Fai clic con il tasto destro sul Desktop e seleziona la voce Nuovo > Collegamento. Dalla finestra che ti è apparsa, nel campo Immettere il percorso per il collegamento, digita shutdown seguito dai parametri di cui ti ho già parlato nei precedenti paragrafi. Per esempio, digita shutdown -s -f -t 1200 per uno spegnimento forzato dopo 20 minuti.

Fai clic su Avanti e immetti un nome di fantasia al collegamento, seguito dal clic sul pulsante Fine.

Adesso ogni qualvolta farai clic sul collegamento appena creato, eseguirai il comando di esecuzione dello spegnimento automatico dopo un intervallo di tempo da te eventualmente specificato.

Se volessi modificare quanto inserito nel collegamento rapido del comando, fai clic con il tasto destro su di esso e seleziona la voce Proprietà. Nel campo Destinazione effettua la modifica sui parametri che vedi a schermo, sostituendoli con altri. Fai poi clic su Ok per confermare la modifica.