Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come si spegne il Mac

di

Dopo aver passato anni a utilizzare Windows, hai deciso di comprare il tuo primo Mac. Senza indugiare troppo, hai sùbito cominciato a sperimentarne le varie funzionalità e, nonostante i tuoi timori iniziali, sei riuscito a prendere confidenza con il nuovo sistema operativo senza troppe difficoltà.

Ora però vorresti approfondire un po’ meglio alcuni aspetti del tuo nuovo ambiente di lavoro, apparentemente banali ma che in realtà nascondono tante variabili e “trucchetti” da conoscere: insomma, ti piacerebbe capire bene come si spegne il Mac. Ho indovinato? Bene, se le cose stanno così, lascia che sia io a fornirti tutte le indicazioni necessarie per arrestare, riavviare e mettere in stop il tuo computer a marchio Apple.

Inoltre, sempre se lo vorrai, ti fornirò anche delle istruzioni dettagliate per spegnere il Mac tramite la tastiera, per forzarne l’arresto in caso di problemi e anche per programmarne lo spegnimento. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non indugiamo oltre e vediamo come procedere. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come spegnere il Mac

Come si spegne il Mac

Se ti stai chiedendo come si spegne il Mac, sarai contento di sapere che la procedura è piuttosto semplice a prescindere dalla versione del sistema operativo e dal modello del tuo computer Apple.

Infatti, sia che tu voglia sapere come si spegna il Mac Air o come si spegne il nuovo MacBook Pro, tutto quello che devi fare è cliccare sull’icona della mela morsicata collocata in alto a sinistra, nella barra dei menu, e scegliere l’opzione Spegni dal menu apertosi.

A questo punto, se desideri che all’accensione successiva del Mac le finestre attualmente aperte si riaprano in automatico, apponi il segno di spunta accanto alla voce Riapri le finestre al login successivo e clicca sul pulsante Spegni, affinché il tuo Mac si spenga immediatamente.

Tieni presente che se non premi nessuna delle opzioni disponibili nella finestra Confermi di voler spegnere il computer?, questo si spegnerà automaticamente dopo 60 secondi.

Allo stesso modo puoi procedere sia per riavviare il Mac che per metterlo in stop, cioè disattivarlo quando non lo utilizzi affinché il consumo di energia sia ridotto rispetto a quando è acceso. Poiché la riattivazione di un Mac dallo stato di stop è più veloce dell’accensione dopo che è stato spento, si tratta di una valida alternativa allo spegnimento quando il computer non viene utilizzato per un breve periodo di tempo, o anche lungo: in realtà è possibile tenere i Mac senza spegnerli completamente anche per settimane o mesi; poi i modelli con chip Apple Silicon hanno consumi energetici davvero irrisori, quindi anche sulla bolletta il loro “peso” in fase di stop è minimo.

In entrambi i casi, puoi semplicemente cliccare sull’icona della mela morsicata, in alto a sinistra, e scegliere l’opzione di tuo interesse tra Riavvia e Stop. Semplice, vero?

Come si spegne il Mac con la tastiera

Mac

Come dici? Vorresti sapere come si spegne il Mac con la tastiera? In tal caso, puoi utilizzare alcune scorciatoie da tastiera che permettono direttamente di spegnere, riavviare o mettere in stop il computer o di aprire una finestra di dialogo in modo da scegliere manualmente l’opzione di proprio interesse.

Prima di spiegarti come procedere, devi sapere che le scorciatoie da tastiera per spegnimento, riavvio e stop del Mac non funzionano sui modelli dotati di Touch Bar e sensore Touch ID, così come indicato sul sito ufficiale di Apple.

Detto ciò, per chiudere automaticamente tutte le applicazioni aperte e spegnere il Mac con la tastiera, premi la combinazione di tasti ctrl+alt+cmd+tasto di accensione. Tieni presente che se ci sono documenti aperti e non ancora salvati, ti verrà chiesto se salvarli prima dello spegnimento.

Premendo, invece, la combinazione di tasti ctrl+tasto di accensione, verrà automaticamente mostrata a schermo una finestra di dialogo: premi, quindi, il tasto Invio della tastiera per spegnere il Mac. In alternativa, puoi scegliere di riavviarlo (Riavvia), metterlo in stop (Stop) e, apponendo il segno di spunta accanto all’opzione Riapri le finestre al login successivo, anche di impostare la riapertura automatica di tutte le applicazioni aperte al successivo avvio.

Mac

Se preferisci riavviare o mettere in stop il tuo Mac senza passare dalla finestra di dialogo che ti ho appena indicato, puoi premere la combinazione di tasti ctrl+cmd+tasto di accensione, per forzare il riavvio, ctrl+cmd+shift+tasto di accensione, per metterlo in stop e ctrl+shift+tasto di accensione, per mettere in stop solo il display.

Come si spegne forzatamente il Mac

Mac

Se hai tentato di spegnere il tuo Mac ma questo non risponde ai comandi e nessuna procedura di spegnimento sembra dare l’effetto desiderato, puoi tentare di spegnere forzatamente il Mac.

In tal caso, tutto quello che devi fare è tenere premuto il tasto di accensione posto sulla tastiera del tuo Mac (o sul retro del computer se hai un iMac o un Mac mini) fino a quando lo schermo del Mac non diventa completamente nero e il computer si spegne.

Mi raccomando però, usa questo sistema solo ed esclusivamente quando non riesci a spegnere il computer normalmente in quanto non si tratta di una pratica propriamente “ortodossa”, motivo per cui a lungo andare potrebbe andare a ledere il buono stato di salute del tuo computer. A questo, aggiungi poi il fatto che così facendo andrai inesorabilmente a perdere tutte le modifiche non salvate sui documenti aperti.

Come si spegne il Mac da Terminale

Mac

Se per qualsiasi motivo vuoi spegnere il Mac da Terminale, avvia quest’ultimo cliccando sulla sua icona disponibile nella cartella Altro del Launchpad e nella cartella Applicazioni > Utility del Finder. In alternativa, fai clic sull’icona della lente d’ingrandimento collocata nella barra dei menu, scrivi “Terminale” nel campo di ricerca comparso a schermo e premi il tasto Invio della tastiera.

A questo punto, non devi far altro che digitare il comando shutdown che, appunto, consente di spegnere il Mac. Qui di seguito trovi tutti i comandi che puoi usare da Terminale per spegnere, riavviare e mettere in stop il tuo computer.

  • sudo shutdown -h: consente di spegnere immediatamente il Mac.
  • sudo shutdown -h +[minuti]: permette di programmare lo spegnimento del Mac. Per esempio, usando il comando sudo shutdown -h +15, il computer si spegnerà in automatico dopo 15 minuti.
  • sudo shutdown — r (o sudo reboot): permette di riavviare il Mac.
  • sudo shutdown -s (o sudo stop): permette di mettere in stop il Mac.

Per ogni comando utilizzato, è necessario digitare la password amministratore del Mac affinché quest’ultimo possa spegnersi, riavviarsi o mettersi in stop. Inoltre, tieni presente che si tratta di uno spegnimento forzato e, di conseguenza, tutti i dati non salvati andranno persi.

Come programmare spegnimento Mac

Mac

Se ti stai chiedendo se è possibile programmare lo spegnimento del Mac, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa. Infatti, accedendo alle impostazioni di macOS è consentito impostare lo spegnimento automatico del Mac, scegliendo anche l’orario e i giorni di proprio interesse.

Per procedere, apri le Preferenze di sistema cliccando sull’icona della rotella d’ingranaggio presente nella barra Dock di macOS, accedi alla sezione Batteria/Risparmio energia e seleziona l’opzione Programma visibile nella barra laterale a sinistra.

Adesso, apponi il segno di spunta accanto alla voce Stop, seleziona l’opzione Spegni e, tramite il menu a tendina Ogni giorno, indica quando vuoi programmare lo spegnimento del Mac scegliendo una delle opzioni disponibili tra Infrasettimanali, Il fine settimana e Ogni giorno. In alternativa, puoi anche impostare lo spegnimento automatico del computer solo in uno specifico giorno della settimana, selezionando quello di tuo interesse.

Fatto ciò, indica l’orario di spegnimento nel campo visibile in prossimità della voce Alle ore e clicca sul pulsante Applica, per salvare le modifiche.

Ti segnalo che allo stesso modo puoi programmare anche il riavvio e lo stop del Mac. Se, invece, vuoi impostare l’accensione e/o la riattivazione automatica del computer (opzione possibile solo quando il Mac è collegato alla corrente), apponi il segno di spunta accanto alla voce Avvia o riattiva e segui le indicazioni mostrate a schermo.

Come spegnere il Mac da iPhone

Spegnere Mac da iPhone

Se la tua intenzione è spegnere il Mac da iPhone, mi dispiace dirti che non esiste alcuna funzionalità nativa di Apple che consenta di farlo. Tuttavia, puoi affidarti una delle applicazioni che consentono di comandare un computer a distanza e, di conseguenza, anche di spegnerlo.

Una soluzione gratuita di questo genere che ti consiglio di provare per spegnere il Mac da remoto è TeamViewer, uno dei migliori software per il controllo remoto dei computer disponibile anche sotto forma di applicazione per iPhone/iPad.

A grandi linee, tutto quello che devi fare è scaricare TeamViewer sul tuo Mac e su tutti i dispositivi che intendi utilizzare per controllare il computer da remoto e completare la configurazione iniziale seguendo le indicazioni mostrate a schermo, assicurandoti di scegliere l’opzione per utilizzare TeamViewer gratuitamente.

Fatto ciò, per connettere il tuo iPhone al Mac dovrai utilizzare i dati di controllo remoto visibili su TeamViewer (Il tuo ID e Password) e premere sul pulsante Controllo remoto, che ti permetterà di comandare il Mac a distanza e, di conseguenza, anche spegnerlo seguendo le indicazioni che ti ho fornito nelle righe iniziali di questa guida. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata al mio tutorial su come funziona TeamViewer.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.