Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

di

Molti utenti dividono l’hard disk in due partizioni (solitamente C: e D:), installando Windows e i suoi programmi nella prima e memorizzando i documenti nella seconda. In questo modo, nel caso in cui dovessero avere dei problemi con il sistema operativo (C:), si ha la certezza che i documenti, memorizzati in D:, restino integri.

Gli utenti che usano però la cartella Documenti  si trovano di fronte ad un problema: i file inseriti nella cartella Documenti, infatti, vengono salvati su C: e, in caso di problemi, possono andare persi. Ti trovi anche tu in una situazione del genere e non sai come risolvere il problema? Allora puoi far sì che i documenti salvati in Documenti vengano memorizzati su D: e non su C:. Stesso discorso se utilizzi un Mac: puoi spostare la cartella Documenti su un'altra partizione (o un altro disco) senza rischiare la perdita dei dati in caso di ripristino del sistema operativo.

Tutto quello che devi fare è prenderti cinque minuti di tempo libero, leggere le indicazioni su come spostare la cartella Documenti su un'altra partizione che trovi di seguito e metterle in pratica. Tempo pochi minuti e potrai mantenere sistema, programmi e documenti in posizioni differenti senza rivolgerti al tuo amico "smanettone". Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come spostare la cartella Documenti su Windows

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

Se vuoi spostare la cartella Documenti su un'altra partizione e utilizzi un PC equipaggiato con Windows, puoi fare tutto in una manciata di clic: basta sfruttare un'apposita funzione inclusa nel sistema operativo di Microsoft.

Tanto per cominciare, avvia l'Esplora File cliccando sull'icona della cartella gialla collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo (sulla barra delle applicazioni). Dopodiché, nella finestra che si apre, seleziona la voce Questo PC/Computer dalla barra laterale, fai clic destro sulla cartella Documenti e seleziona la voce Proprietà dal menu contestuale.

Nella finestra che ora vedi sullo schermo, seleziona la scheda Percorso, clicca sul pulsante Sposta e seleziona la partizione in cui intendi spostare la cartella (es. F:). A questo punto, fai clic sul pulsante Nuova cartella che si trova in alto a sinistra, crea una nuova cartella denominata Documenti (o come più preferisci), fai doppio clic su di essa e avvia il trasferimento della cartella Documenti pigiando prima sul bottone Selezione cartella e poi su Applica, e OK.

Entro pochi secondi, tutti i file contenuti nella cartella Documenti verranno spostati nel nuovo percorso e Windows considererà la nuova cartella come la posizione predefinita per i documenti. In caso di ripensamenti, se lo vorrai, potrai riportare la cartella Documenti alla sua posizione di origine seguendo la stessa procedura.

Spostare la cartella di OneDrive su un'altra partizione

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

Se tieni i tuoi documenti nella cartella di OneDrive, il servizio di cloud storage di casa Microsoft, devi compiere qualche passaggio in più per poter muovere tutto su un'altra partizione.

Il primo passo che devi compiere è scollegare momentaneamente il tuo PC da OneDrive. Fai, quindi, clic destro sull'icona del servizio (le due nuvole) presente nell'area di notifica di Windows e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Account, fai clic sull'opzione Scollega questo PC e dai conferma rispondendo Scollega account all'avviso che compare sullo schermo.

A questo punto, apri l'Esplora File di Windows, recati nel percorso C:\Utenti\tuonome, seleziona la cartella di OneDrive e seleziona la voce Seleziona percorso dal menu Sposta in che si trova in alto. Nella finestra che si apre, scegli il percorso in cui spostare la cartella di OneDrive e dai conferma pigiando sul pulsante Sposta.

Dopodiché clicca nuovamente sull'icona di OneDrive presente nell'area di notifica, effettua l'accesso al tuo account Microsoft e clicca sulla voce Cambia posizione presente nella finestra che si apre, in modo da scegliere il nuovo percorso da usare per i file da sincronizzare sul PC. Dai infine conferma, cliccando sul pulsante Usa questa posizione, e vai Avanti per completare la configurazione iniziale del servizio.

Procedura alternativa (link simbolici)

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

Un'altra possibile soluzione che puoi adottare è creare un link simbolico che colleghi la cartella Documenti al percorso in cui desideri spostarla. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, un link simbolico è un collegamento speciale che "inganna" i programmi e il sistema operativo facendo credere loro che una cartella sia una determinata posizione anziché nella sua posizione reale.

Per dirla in parole ancora più semplici, fa in modo che provando ad accedere a un determinato percorso (es. C:\Documenti) il sistema venga reindirizzato automaticamente verso un altro percorso (es. F:\Documenti) senza "accorgersene". In questo modo, i programmi che richiedono la posizione predefinita della cartella Documenti, funzionano correttamente perché credono che la cartella non sia stata mai spostata.

La creazione di link simbolici prevede l'utilizzo del Prompt dei comandi ma, non ti preoccupare, è un'operazione semplicissima da portare a termine: clicca sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca cmd nel menu che si apre, fai clic destro sul primo risultato della ricerca e seleziona la voce Esegui come amministratore dal menu contestuale.

Nella finestra che si apre (il Prompt dei comandi), clicca sul pulsante e dai il comando che trovi qui sotto, seguìto dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera del PC.

mklink /J "[percorso originale Documenti]" "[nuovo percorso Documenti]" Ad esempio, se hai spostato la cartella Documenti da C:\Users\tuonome\Documenti a F:\Documenti, devi dare il comando mklink /J "C:\Users\tuonome\Documenti" "F:\Documenti".

Se il comando va a buon fine, nel Prompt dei comandi viene restituito il messaggio Giunzione creata per [percorsi collegati]. Ad operazione completata, per assicurarti che tutto sia filato per il verso giusto, dai il comando dir C:\Users\tuonome per ottenere al lista di tutte le cartelle contenute nella tua cartella utente. Accanto alla cartella Documents dovrebbe esserci scritto <JUNCTION>, a indicare il fatto che hai creato una giunzione con il percorso dell'altra partizione.

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

In caso di ripensamenti, puoi cancellare un link simbolico creato in precedenza semplicemente selezionandolo nell'Esplora File di Windows e cancellandolo come se si trattasse di un comune collegamento.

Come spostare la cartella Documenti su macOS

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

Se utilizzi un Mac, puoi spostare la cartella Documenti su un'altra partizione usando il sistema dei link simbolici, ma compiendo quest'operazione perderai la possibilità di sincronizzare i documenti (e il contenuto del desktop) con iCloud. Intesi?

Se intendi procedere, accedi a Preferenze di sistema (l'icona dell'ingranaggio che si trova sulla barra Dock), vai su iCloud, clicca sul pulsante Opzioni relativo ad iCloud Drive e disattiva la sincronizzazione di Cartelle Documenti e Scrivania rimuovendo la spunta dall'apposita opzione. Dai quindi conferma, pigiando sul pulsante Disattiva e attendi che l'operazione venga portata a termine.

Come spostare la cartella Documenti su altra partizione

Adesso, copia la cartella Documenti dalla sua posizione attuale (presumibilmente Macintosh HD/Utenti/tuonome/Documents) alla nuova partizione facendo un semplice copia-e-incolla. Se l'operazione non riesce, puoi anche creare una nuova cartella denominata Documents nella partizione sulla quale vuoi conservare i tuoi documenti e trasferire il contenuto della cartella Documenti in quest'ultima. Se nel percorso Macintosh HD/Utenti/tuonome/Documents non vedi la cartella Documenti, attiva la visualizzazione dei file nascosti premendo la combinazione di tasti cmd+shift+. sulla tastiera del tuo Mac.

Successivamente, sposta il contenuto della cartella originale dei Documenti in una cartella denominata Documents.old aprendo il Terminale (che puoi trovate nella cartella Altro del Launchpad) e dando il comando sudo mv ~/Documents Documents.old. Dopodiché cancella la cartella Documenti dando il comando sudo rm -rf ~/Documents. Per eseguire entrambi i comandi, ti verrà chiesto di inserire la password di amministrazione del Mac (e dunque dovrai essere connesso con un account da amministratore).

Per concludere, crea il link simbolico tra la vecchia cartella Documenti e la nuova, usando il comando ln -s /Volumes/nomepartizione/Documents ~/Documents, dove al posto di nomepartizione devi inserire il nome della partizione sulla quale vuoi copiare i documenti.

In caso di ripensamenti, potrai cancellare il link simbolico alla cartella Documenti usando il Finder (come se si trattasse di un file qualsiasi) e ripristinare la cartella Documenti con relativa sincronizzazione di iCloud dando il comando sudo mv ~/Documents.old Documents nel Terminale e attivando l'opzione Cartelle Documenti e Scrivania in Preferenze di sistema > iCloud.