Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per traffico

di

Quando ti metti alla guida nelle ore di punta, è sempre la stessa storia: nonostante i tuoi tentativi di evitare strade trafficate, finisci sempre per trovare rallentamenti e interminabili code. Stufo di tale situazione, vorresti dei consigli su delle applicazioni per smartphone che ti consentano di monitorare il traffico in tempo reale, così da percorrere strade alternative. Le cose stanno così, vero? Allora lasciati dire che oggi è il tuo giorno fortunato!

Con questo tutorial, infatti, ti elencherò una serie di app per traffico che potrebbero fare al caso tuo. Inoltre, se la cosa dovesse interessarti, ti indicherò anche delle applicazioni per monitorare sia il traffico aereo che il traffico navale, con la possibilità di ottenere informazioni dettagliate su ciascun velivolo o sulle imbarcazioni di proprio interesse. Interessante, vero?

Se non vedi l’ora di saperne di più, non perdiamo altro tempo prezioso e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Così facendo, ti assicuro che riuscirai a trovare l’app per monitorare il traffico più adatta alle tue esigenze. Buona lettura!

Indice

App per traffico stradale

Tra le prime app per traffico che puoi prendere in considerazione ci sono quelle che consentono di controllare il traffico stradale e di programmare i propri spostamenti nel migliore dei modi, evitando code e rallentamenti. Ecco, dunque, alcune applicazioni di questo genere che potrebbero fare al caso tuo.

Google Maps (Android/iOS/iPadOS)

Monitorare il traffico con Google Maps

Se sei alla ricerca di un’applicazione per traffico in tempo reale, puoi utilizzare Google Maps. Infatti, il celebre servizio di mappe online di Google è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad e, tra le sue numerose funzionalità, consente anche di monitorare il traffico stradale.

Per controllare il traffico con Google Maps, avvia l’app in questione, premi sulla voce Esplora collocata nel menu in basso e fai tap sull’icona del rombo, in alto a destra. Nella nuova schermata visualizzata, individua la sezione Dettagli mappa e premi sull’opzione Traffico, per visualizzare il traffico in tempo reale. Così facendo, le strade saranno “colorate” di verde, se il traffico è regolare, di arancione, se sono presenti rallentamenti, e di rosso, se c’è traffico intenso.

Se, invece, vuoi verificare il traffico di un determinato tragitto, premi sull’icona della freccia e imposta il tragitto di tuo interesse, inserendo il punto di partenza e la destinazione nei campi appositi. Nella nuova schermata visualizzata, oltre al tragitto consigliato, puoi visualizzare la situazione del traffico, sia direttamente sulla mappa che premendo sul pulsante Dettagli. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come funziona Google Maps.

Waze (Android/iOS/iPadOS)

Waze

Waze è un’altra valida applicazione che consente di monitorare il traffico stradale in tempo reale. La particolarità di quest’app, disponibile per Android e iOS/iPadOS, è che sono gli altri utenti a segnalare eventuali rallentamenti, incidenti e lavori in corso.

Dopo aver scaricato Waze dallo store del tuo dispositivo, avvia l’app in questione e fai tap sul pulsante Inizia subito, dopodiché apponi i segni di spunta per accettare i termini d’uso del servizio e l’informativa sulla privacy e premi sui pulsanti Accetta e Ho capito, per accedere alla schermata principale di Waze.

Adesso, fai tap sull’icona della lente d’ingrandimento, inserisci la tua destinazione nel campo Dove andiamo? e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Vai più tardi, per scoprire il traffico stimato in caso di partenza nelle ore e/o nei giorni successivi.

Premendo, invece, sull’opzione Partenza, puoi ottenere il percorso più rapido per raggiungere la tua destinazione e visualizzare eventuali segnalazioni da parte degli altri utenti. Per esempio, in caso di una segnalazione relativa al traffico intenso, visualizzerai l’icona di tre macchine su sfondo arancione in prossimità del punto in cui è stata effettuata la segnalazione.

Devi sapere che puoi tu stesso segnalare eventuali rallentamenti lungo il tuo percorso. Per farlo, premi sul tondo arancione, in basso a destra, fai tap sulla voce Traffico e scegli l’opzione di tuo interesse tra Moderato, Intenso e In coda. Se lo desideri, puoi anche inserire una foto, premendo sull’icona della macchina fotografica, e un commento, scegliendo l’opzione Commenta. Per approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come funziona Waze.

My Way (Android/iOS)

My Way

My Way è l’applicazione ufficiale di Autostrade per l’Italia che consente di controllare il traffico autostradale. Grazie alla presenza di oltre 2 milioni di sensori mobili sulle autostrade italiane, questa applicazione gratuita per Android e iOS permette di ottenere informazioni in tempo reale su traffico, tempi di percorrenza, divieti di circolazione, lavori in corso, incidenti, code e molto altro altro ancora. La soluzione ideale per chi è alla ricerca di un’app per traffico autostrade.

Al primo avvio di My Way, premi sul pulsante Ho letto e accetto, per accettare l’informativa sulla privacy, e seleziona l’opzione Esplora, per avere una panoramica in tempo reale del traffico sulle autostrade italiane. Per avere informazioni dettagliate sul traffico e sui tempi di percorrenza, seleziona la voce Il mio viaggio e inserisci la tua destinazione nel campo apposito.

Accedendo alla sezione Servizi, invece, puoi scegliere l’opzione Telecamere, individuare una telecamere posizionata nel tragitto di tuo interesse e visualizzare tu stesso l’attuale situazione del traffico. Inoltre, per farti un’idea sui tempi di percorrenza, puoi selezionare l’opzione Tempi di percorrenza, scegliere il tragitto di tuo interesse (es. Milano-Bologna, Bologna-Firenze, Taranto-Bari ecc.) e conoscere il tempo stimato di percorrenza.

Infine, sempre nella sezione Servizi, ti segnalo che tramite la funzione MyWay TV, puoi guardare i servizi video dedicati al traffico e avere costanti aggiornamenti sui tragitti di tuo interesse.

App per traffico aereo

Se ti stai chiedendo se esistono app per traffico aereo, che consentano di ottenere informazioni dettagliate su voli, magari anche inquadrando un aereo con la fotocamera del proprio dispositivo, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa. Quali sono? Te lo dico sùbito!

Flightradar24 (Android/iOS/iPadOS)

Flightradar24

Flightradar24 è un’applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad che consente di monitorare il traffico aereo in tempo reale e anche di ottenere dettagli su determinati voli, come la velocità e l’altitudine. È gratuita ma è possibile rimuovere i banner pubblicitari e usufruire di funzionalità aggiuntive attivando un abbonamento (a partire da 11,49 euro/anno con 7 giorni di prova gratuita).

Per controllare il traffico aereo con Flightradar24, avvia l’app in questione, premi sul pulsante Continue e seleziona l’opzione Skip, per accedere alla schermata principale di Flightradar24, nella quale puoi visualizzare una mappa con gli spostamenti in tempo reale degli aerei in volo.

Premendo su un singolo aereo, puoi visualizzare la città di partenza e di arrivo, la velocità e l’altitudine del velivolo, il numero di volo, la compagnia aerea e molto altro ancora. Inoltre, selezionando una delle opzioni disponibili nel menu in basso puoi attivare la vista 3D del volo (3D view), seguire l’andamento del volo (Follow) e visualizzare la rotta (Route). Premendo, invece, sulla voce AR, in alto a sinistra, puoi avere informazioni su un determinato aereo inquadrandolo con la fotocamera del tuo dispositivo.

FlightAware (Android/iOS/iPadOS)

FlightAware

FlightAware è un’altra valida applicazione per monitorare il traffico aereo in tempo reale e ottenere informazioni sui voli di tutto il mondo. È disponibile gratuitamente per Android e iOS/iPadOS.

Dopo aver scaricato FlightAware dallo store del tuo dispositivo, avvia l’app in questione, premi sulle opzioni Continua come ospite e Sì, va bene senza allarmi, per utilizzare FlightAware senza account, e specifica se sei un viaggiatore, un amante dell’aviazione, un operatore aeroportuale o un membro di un equipaggio aereo.

Fatto ciò, premi sull’opzione Preferisco impararlo da solo, per accedere alla schermata principale dell’app e visualizzare il traffico aereo in tempo reale. Premi, quindi, su un determinato volo, per visualizzarne i dettagli, come l’aeroporto di partenza e di arrivo, la rotta e molto altro ancora.

In alternativa, puoi ricercare manualmente un volo, premendo sull’opzione Flight or tail number, airport name or city collocata in alto e inserendo il numero di volo nel campo apposito. Se, invece, non conosci il numero del volo, seleziona l’opzione Non conosci il n° del volo? e inserisci l’aeroporto o la città di partenza e di arrivo nei campi appositi, per visualizzare i voli disponibili.

Voli Live (Android/iOS/iPadOS)

Voli Live

Voli Live è un’applicazione per Android e iOS/iPadOS che consente non solo di monitorare il traffico aereo in tempo reale, ma anche di ottenere informazioni su specifici voli, compagnie aeree e aeroporti. È possibile scaricarla gratuitamente ma per il suo funzionamento è necessario attivare un abbonamento a 5,49 euro/settimana (con 3 giorni di prova gratuita) o a 42,99 euro/anno.

Tutto quello che devi fare per monitorare il traffico aereo con Voli Live, è avviare l’app in questione, premere sul pulsante OK, ho capito (per attivare i servizi di localizzazione) e scegliere una delle opzioni disponibili tra Prosegui su prova, per attivare la prova gratuita di 3 giorni di Voli Live con rinnovo automatico, o Abbonamento annuale, per attivare l’abbonamento con fatturazione annuale.

A prescindere dalla tua scelta, nella schermata principale di Voli Live puoi monitorare il traffico aereo in modo molto semplice. Premendo su un determinato volo, puoi visualizzarne informazioni dettagliate, come l’aeroporto di partenza e di arrivo, la compagnia aerea del volo, la rotta, l’altitudine, la velocità e molto altro ancora.

Se, invece, vuoi ricercare uno specifico volo, seleziona la voce Cerca, inserisci il numero di volo nel campo apposito e premi sul pulsante Cerca. Così facendo potrai anche attivare le notifiche sul volo di tuo interesse e ricevere avvisi su eventuali ritardi, cancellazioni e sui nuovi orari di partenza e arrivo. Allo stesso modo, puoi ottenere anche informazioni relative a compagnie aeree e aeroporti.

App per traffico navale

Vorresti monitorare il traffico marittimo e avere informazioni sulle singoli navi e la relativa rotta? In tal caso, puoi affidarti alle app per traffico navale: eccone alcune che puoi prendere in considerazione.

Radar per nave (Android)

Radar per nave

Tra le prime app per traffico marittimo che puoi prendere in considerazione c’è Radar per nave. È un’applicazione gratuita per dispositivi Android che consente di monitorare il traffico marittimo in tempo reale e ottenere informazioni dettagliate sulle navi di proprio interesse.

Dopo aver scaricato Radar per nave dal Play Store, avviala, facendo tap sulla sua icona presente in home screen, premi sul pulsante Start radar e seleziona la lingua di tuo interesse (es. Italiano). Nella schermata principale dell’app in questione, puoi visualizzare il traffico navale in tempo reale e, premendo su una qualsiasi nave, puoi scoprire la tipologia di imbarcazione e ulteriori informazioni di quest’ultima.

Selezionando la voce Dettagli relativa alla nave selezionata, puoi visualizzare anche i porti di toccata, i dati AIS (Automatic Identification System) e ulteriori dettagli, come il nome dell’imbarcazione, la lunghezza, l’anno di costruzione e molto altro ancora.

MarineTraffic (Android/iOS/iPadOS)

MarineTraffic

Tra le applicazioni più popolari per monitorare il traffico navale c’è sicuramente MarineTraffic. Se non ne hai mai sentito parlare prima d’ora, è un’applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad che consente di visualizzare la posizione delle navi e di grandi imbarcazioni in tutto il mondo.

Inoltre, consente di visualizzare la rotta di singole navi, di monitorare partenze e arrivi in oltre 4.000 porti e anche di ottenere utili informazioni relative al vento, sia in tempo reale che le previsioni per le successive 48 ore. Da segnalare anche la funzionalità AR che permette di identificare navi nelle proprie vicinanze inquadrandole con la fotocamera del proprio dispositivo.

MarineTraffic ha un costo di 4,99 euro su Android e 5,99 euro su iOS/iPadOS. Inoltre, sono disponibili sia acquisti in app che abbonamenti per aumentarne ulteriormente le funzionalità. Per esempio, attivando l’abbonamento Nautical Charts (2,99 dollari/mese o 29,49 dollari/anno) è possibile ottenere le carte nautiche.

Ship Finder Lite (iOS/iPadOS)

Ship Finder

Ship Finder Lite è un’applicazione per iOS/iPadOS che permette di monitorare il traffico navale e visualizzare i dettagli di ogni singola nave. Nella versione gratuita consente di scoprire esclusivamente il nome e la tipologia dell’imbarcazione, mentre la versione completa di Ship Finder (5,49 euro), oltre a essere priva di banner pubblicitari, permette di accedere alle informazioni complete delle navi di proprio interesse.

Per visualizzare il traffico navale con Ship Finder, avvia l’app in questione, consenti a quest’ultima di accedere alla tua posizione e premi su una delle navi disponibili nella mappa visibile a schermo. In alternativa, puoi ottenere le informazioni di un’imbarcazione anche selezionando l’opzione AR, nel menu in basso, e inquadrandola con la fotocamera del dispositivo in uso.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.