Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per pesare valigia

di

Chi è solito viaggiare in aereo, sa bene che le dimensioni e il peso del bagaglio a mano devono rientrare perfettamente nei limiti richiesti dalla compagnia aerea. Quando la valigia supera il limite consentito, infatti, si è costretti a pagare un supplemento che, a volte, può essere addirittura più costoso del volo stesso.

Avere, quindi, un bagaglio ben organizzato e dalle giuste misure e contenuto, non è solo essenziale ma anche necessario per evitare che esso venga respinto al check-in. Per fortuna, anche in questo caso, la tecnologia ci viene in aiuto, grazie ad alcune applicazioni per smartphone che permettono di paragonare dimensioni e peso del proprio bagaglio a quelle richieste dalle varie compagnie aeree.

Onde evitare di alimentare false speranze però, ci tengo sùbito a precisare una cosa: pesare una valigia con il telefonino, a oggi, per ovvi motivi tecnologici, non è possibile. Se, dunque, cerchi delle vere e proprie app per pesare valigia, sappi che non ne esistono. Tuttavia, sono disponibili delle applicazioni che, utilizzando la realtà aumentata, permettono di misurare le dimensioni di un bagaglio dando anche una stima di dimensioni e peso dello stesso, utile in quelle situazioni in cui magari si va di fretta e non si ha un metro o una bilancia a disposizione. Se sei interessato, da' loro un'occhiata: te ne elenco alcune tra le più valide qui di seguito.

Indice

momondo (Android/iOS/iPadOS)

Momondo

Momondo è uno dei migliori portali di ricerca e prenotazione di voli low cost e alberghi. Tramite l'apposita app gratuita, disponibile per Android (anche su store alternativi) e iOS/iPadOS è possibile effettuare ricerche tra centinaia di voli e, una volta scelta la meta, verranno visualizzate le offerte più economiche nonché anche i giorni in cui conviene di più viaggiare.

Tra le funzioni offerte dall'app di Momondo c'è anche quella che permette di misurare, tramite la tecnologia della realtà aumentata (spesso abbreviata in AR), la grandezza del proprio bagaglio semplicemente effettuando una scansione con la fotocamera del proprio smartphone (se supportata, alcuni modelli di smartphone molto vecchi potrebbero non disporre dei requisiti necessari).

Detto ciò per “misurare” un bagaglio con l'app di Momondo, basta premere su Misura la grandezza del tuo bagaglio sotto il menu Strumenti popolari, concedere il permesso per accedere alla fotocamera e fare tap sul pulsante Iniziamo.

A questo punto, posiziona la tua valigia in un luogo spazioso e illuminato, punta la fotocamera dello smartphone verso di essa e premi e tieni premuto il pulsante di scatto al centro della schermata. Continuando a inquadrare il bagaglio, avvicina la fotocamera e muovila sulla parte superiore, per effettuare la scansione.

Al termine della scansione, lascia il bottone e premilo di nuovo (se l'operazione è stata svolta correttamente lo vedrai circondato da un bordo azzurro), dopodiché se le dimensioni sono regolari per il bagaglio a mano, leggerai un messaggio in sovrimpressione di “Buon viaggio!”; altrimenti, se la valigia fosse di dimensioni maggiori, riceverai dei suggerimenti su come imbarcarla in stiva (oppure ti verrà detto se c'è qualche compagnia aerea che invece accetta quelle misure, tramite la voce Info bagaglio).

Luggage Scale (iOS)

Luggage Scale

Con Luggage Scale tutto ciò che devi fare è scegliere gli oggetti con cui riempirai la tua valigia da una lista inclusa nel database dell'app per ottenere una stima del peso del bagaglio e non incorrere così in costosi supplementi. Luggage Scale è disponibile solo su iOS e può essere utilizzata gratuitamente, tuttavia è possibile acquistare la versione Pro al costo di 14,49 euro/anno con la possibilità di salvare la lista bagagli da utilizzare per i futuri viaggi e avere promemoria per ricordare gli oggetti da portare ogni volta con te.

Dopo averla installato l'app come di consueto, avviala sul tuo dispositivo, fai tap sul pulsante Settings (in basso) e seleziona Europe nella voce Region e Kilogramm in Weight unit. Puoi anche impostare i limiti di peso della compagnia aerea per capire quando il bagaglio è troppo pesante facendo tap su Luggage weight limit.

Terminata la configurazione, sfiora Home, per ritornare alla schermata principale, e fai tap su Select luggage per selezionare il tipo di valigia con la quale viaggerai (se un bagaglio grande, un trolley o da personalizzare) e le dimensioni, infine, premi Great!.

Ritorna nella schermata principale toccando Home e inizia a “riempire” la valigia con ciò che porterai con te. Per fare ciò, fai tap su Add items e seleziona, tra le categoria disponibili, gli oggetti che potrai ulteriormente filtrare per dimensioni. Premi il tasto + collocato alla destra di ogni oggetto, per aggiungerlo al bagaglio. Ad esempio se vuoi aggiungere una maglietta da uomo di media misura, fai tap su Male Clothes > medium e sfiora l'icona + vicino a T-shirt.

Una volta “terminata” la valigia, ritorna nella home screen e, nel cerchio in alto, vedrai il peso stimato del tuo bagaglio. Puoi chiaramente aggiungere ulteriori oggetti in qualsiasi momento oppure eliminarlo dalla Packing list facendo tap sulla X rossa a destra di ogni oggetto.

Heys Smart Luggage (Android/iOS)

Heys

Heys Smart Luggage è l'app ufficiale della valigia smart di Heys, azienda canadese molto nota nel settore. La Smart Luggage è un valigia “intelligente” che permette, grazie alla sua applicazione, di bloccare o sbloccare la serratura a distanza, attivare una notifica allarme di prossimità quando ci si allontana e, appunto, di controllare il suo peso, tramite la maniglia ergonomica che funge da bilancia digitale.

Se hai acquistato una Heys Smart Luggage, puoi scaricare l'app Heys Smart Luggage sul tuo dispositivo Android (è disponibile anche su store alternativi) o iOS e usarla per misurare il bagaglio. Avvia, dunque, l'applicazione e inizia la procedura di registrazione: Scrivi Nome, Email, una password a tua scelta (da confermare nel campo apposito) e fai tap sul tasto REGISTER.

A questo punto, devi eseguire il pairing tra la valigia e il tuo smartphone, per cui fai tap sull'icona a forma di bagaglio situata nella home screen e sfiora il pulsante centrale PAIR. Al termine della procedura, il LED rosso sulla valigia si illuminerà e la valigia sarà correttamente abbinata allo smartphone. Dai, infine, un nome al tuo bagaglio e fai tap su +ADD LUGGAGE.

Per verificare il peso della tua valigia Heys Smart, pigia la scheda SCALE in alto. A questo punto, solleva la valigia dalla maniglia superiore e vedrai apparire sul display dello smartphone il peso esatto del tuo bagaglio, con la possibilità di visualizzare la misura in “chili” o “libbre”.

Altre app per pesare valigia

App per pesare valigia

Esistono anche altre soluzioni per provare a stimare o pesare la propria valigia, come nel caso di quelle che trovi segnalate qui di seguito. Sono altrettanto intuitive e di semplice impiego. Per saperne di più, prosegui pure nella lettura.

  • App in the Air (Android/iOS/iPadOS) — è tra le migliori applicazioni per organizzare il proprio viaggio con l'unico obiettivo di risparmiare tempo prezioso. Dopo aver importato il proprio volo, tramite numero o carta di imbarco, App in the Air terrà traccia di tutti i dettagli: orari, tempi di check-in, documenti di viaggio ecc. Inoltre, grazie alla realtà aumentata, l'app consente di misurare le dimensioni del proprio bagaglio a mano, confrontandole con quelle della compagnia aerea con la quale si sta viaggiano.
  • easyJet: Travel App (iOS) — anche l'app ufficiale di easyJet, la compagnia aerea svizzera a basso costo, è stata recentemente aggiornata per permettere di misurare il proprio bagaglio, semplicemente inquadrandolo con la fotocamera del proprio smartphone. Sebbene l'applicazione sia compatibile anche con Android, questa feature è disponibile solo su dispositivi iOS.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.