Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazione per terremoti

di

Se vivi in una zona sismica, avrai purtroppo già avuto a che fare con il fenomeno sismico del terremoto. Purtroppo si tratta di una questione sensibile che coinvolge da sempre la storia dell’Italia, diventando quindi un argomento di attualità.

Anche se con le risorse attuali non ci è possibile sapere in anticipo il verificarsi di un terremo in una determinata località, ciò non toglie che possiamo fare un buon uso della tecnologia, sfruttando i nostri smartphone per monitorare in tempo reale l’andamento dei fenomeni sismici, grazie a delle applicazioni per terremoto. Esistono infatti diverse applicazioni che, disponibili sui maggiori sistemi operativi per smartphone e tablet, sono in grado di segnalare in tempo reale il verificarsi di un terremoto, notificando inoltre il proprietario del dispositivo mobile tramite un allarme.

La tecnologia si è evoluta moltissimo negli ultimi anni e alcune applicazioni riescono a rilevare i momenti sismici per poi inviare degli avvisi con qualche secondo di anticipo rispetto alla scossa. Detto questo, sei pronto per scoprire quali sono le migliori applicazioni per monitorare i terremoti presenti al momento sugli store App Store, Play Store e Windows Store? In questo mio tutorial ti presenterò alcune applicazioni che ritengo valide, parlandoti nel dettaglio delle loro caratteristiche maggiormente degne di nota. Tieni sotto mano il tuo dispositivo mobile e prova assieme a me le app che ti consiglierò. Ti auguro una buona lettura.

INGV (Android)

Tra le applicazioni per terremoti che voglio segnalarti vi è l’applicazione INGV. Disponibile soltanto per Android, si tratta dell’applicazione ufficiale dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, pensata per il monitoraggio in tempo reale dei terremoti.

L’applicazione di per sé non effettua la notifica di allerta in caso di nuovi terremoti, ma si interfaccia con il profilo Twitter ufficiale di INGV, la quale offre un sistema di allerta in tempo reale.

Per quanto riguarda invece le caratteristiche principali e degne di nota dell’applicazione, potrai vederle tutte all’avvio dell’applicazione. Una volta aperta l’app INGV ti troverai infatti nella schermata Ultimi Terremoti, tramite la quale potrai monitorare in autonomia gli ultimi terremoti verificatisi, filtrando per data, per magnitudo o per distanza. Chiaramente, per funzionare al meglio, l’applicazione richiede che il GPS sia attivo, oltre che l’accesso alla posizione.

Tramite la barra dei menu (simbolo di tre linee orizzontali), puoi trovare altre sezioni dell’applicazione: Ricerca terremoti serve per cercare manualmente una scossa di terremoto che si è verificata, mentre la sezione Informazioni, offre diverse letture interessanti a cura di INGV, pensate per chi desidera approfondire l’argomento.

Si tratta in sostanza di un’applicazione molto semplice, in quanto lo scopo dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è senz’altro quello di offrire uno strumento che permette di tenersi sempre informati sulle scosse sismiche si verificano in Italia e in tutto il mondo. Mancano chiaramente strumenti di notifiche per l’allerta in tempo reale in caso di nuovi terremoti, ma chiaramente l’applicazione non presenta caratteristiche che facciano pensata per tale scopo. Chi desidera ricevere le notifiche può avvalersi delle notifiche attivabili sul profilo ufficiale di INGV su Twitter, come spiegato anche all’interno dell’applicazione stessa.

  • Scarica l’applicazione INGV gratuitamente su Android dal PlayStore.

Rilevatore Terremoto – Allerte in tempo reale (Android)

Tra le applicazioni per terremoti che voglio segnalarti vi è Rilevatore Terremoto – Allerte in tempo reale, applicazione tra le più complete disponibili nella piattaforma PlayStore di Google. L’applicazione è infatti disponibile soltanto per smartphone e tablet Android e non è quindi presente su iOS.

Il punto di forza dell’applicazione è la sua interfaccia utente immediata che risulterà quindi di facile utilizzo. Tra le caratteristiche degne di nota vi è la possibilità di effettuare la rilevazione in tempo reale di una scossa di terremoto, tramite la rete dello smartphone. Chi è situato più lontano dall’epicentro riceverà invece una notifica di allerta con qualche secondo di anticipo.

La schermata principale dell’app, infatti è chiamata Rete Smartphone e offre tutti gli strumenti per il monitoraggio dei terremoti in tempo reale. Vi sono infatti in primo piano le indicazioni degli utenti online nell’applicazione, le segnalazioni effettuate e con una mappa che mostra i terremoti segnalati in tempo reale, oltre alcune indicazioni sui luoghi dove avvengono più frequentemente scosse di terremoto.

La sezione Segnalazioni, invece, mostra le segnalazioni effettuate dagli utenti. È sempre possibile contribuire segnalando una scossa di terremoto, avvalendosi degli appositi pulsanti che permettono di indicare il grado di intensità del sisma.

Ti consiglio inoltre di recarti nella sezione E-mail/Sms e di premere sul pulsante Pagina di Configurazione. Si tratta di strumenti che ti permetteranno di attivare le notifiche per i sismi (pulsante Notifiche Sismi), le notifiche per la chat (Notifiche Chat), gli avvisi di allerta (Allerte) ma anche le email e gli sms di emergenza.

In quest’ultimo caso, premi sulla voce E-mail/Sms di emergenza, premi sulla voce Notifiche e-mail e Notifiche Sms per attivare entrambe le voci, apponendo il segno di spunta in corrispondenza delle voci Abilita.

In questo modo, una volta configurati i destinatari ai quali mandare email o SMS in caso di emergenza, questi verranno avvisati con un messaggio da te indicato. Potrai mandare un messaggio per tranquillizzare le persone a te vicine tramite il pulsante Sto Bene. Nel caso dovessi trovarti in una situazione di pericolo, potrai inviare una richiesta di aiuto tramite il pulsante Mi serve aiuto.

L’applicazione è gratuita ma è possibile sottoscrivere un abbonamento al servizio Top 100 per ricevere il sistema di notifica con allerta prioritaria. I costi della versione a pagamento dell’app variano a seconda dell’abbonamento sottoscritto: si parte da 0,90€ al mese per l’abbonamento Top 10000 fino a 17,99€ al mese per l’abbonamento Top 100 annuale. I costi indicati si riferiscono alla versione corrente dell’applicazione ma potrebbero subire variazioni in seguito ad ulteriori aggiornamenti da parte dello sviluppatore dell’app.

  • Scarica l’applicazione Rilevatore Terremoto – Allerte in tempo reale gratuitamente su Android dal PlayStore.

Terremoto (iOS)

Per chi dispone di uno smartphone o tablet con sistema operativo iOS, l’applicazione migliore da scaricare per monitorare in tempo reale l’andamento dei fenomeni sismici è chiamata Terremoto, ed è disponibile soltanto sui dispositivi Apple.

Il punto di forza di quest’applicazione è la sua interfaccia utente accattivante, in grado di far capire con il solo colpo d’occhio i luoghi più a rischio sismico, grazie ad una mappa che si aggiorna in tempo reale.

L’applicazione si suddivide in varie schermate, comodamente accessibili tramite la barra dei menu situata in basso. Il pulsante Italia permette di visualizzare un elenco a cascata di terremoti accaduti nella giornata corrente e nei giorni precedenti. Tutte le voci presentano indicazioni informative sul valore della magnitudo del terremoto e sull’ora in cui la scossa è avvenuta.

La sezione Mappa, riporta invece a una cartina geografica. Su di essa potrai notare la presenza di pallini colorati arancioni o rossi, a seconda dell’intensità della scossa. In automatico le notifiche push sono attive, di conseguenza, sarai notificato in tempo reale nel caso si verifichino nuove scosse di terremoto.

L’applicazione Terremoto è gratuita ma eventualmente è possibile supportare gli sviluppatori tramite l’acquisto della versione Pro. Quest’ultima, acquistabile anche tramite acquisto in app premendo sul pulsante Pro e poi su Attiva Ora, permette di accedere ad alcune funzionalità aggiuntive, tra cui la possibilità di visualizzare gli eventi sismici anche per altri Paesi oltre all’Italia e per l’attivazione delle relative notifiche Push. Al momento in cui scrivo, il costo della versione Pro è di 2,99€.

  • Scarica l’applicazione Terremoto su iOS da App Store.

Terremoti Italia (Windows Phone)

Se disponi di uno smartphone con sistema operativo Windows Phone, l’applicazione che mi sento di consigliarti è chiamata Terremoti Italia, la quale permette di monitorare in tempo reale la presenza di nuove scosse in Italia.

Dopo aver avviato l’applicazione ti verrà chiesto se vuoi fare un tour dell’applicazione: puoi vedere alcune schermate tutorial o direttamente saltare questo passaggio per entrare nel vivo dell’applicazione. Non preoccuparti: ti spiegherò nel dettaglio quelle che sono le sue caratteristiche principali.

L’interfaccia utente di quest’applicazione è semplice e minimale e a primo impatto non sarà facile capire a cosa si riferiscono i vari dati presenti nella schermata principale. Troverai infatti un elenco di terremoti avvenuti in Italia negli ultimi giorni e alcuni dati informativi contornati da un cerchio. Il primo dato fa riferimento alla distanza del terremoto, rispetto alla tua posizione, il secondo si riferisce alla profondità, ovvero all’ipocentro, mentre il terzo valore rappresenta la magnitudo.

Puoi riconoscere a colpo d’occhio se un terremoto è stato più forte dei precedenti: le scosse lievi sono di colore verde, quelle intense di colore rosso. Se fai tap su una voce tra quelle presenti nella schermata principale, puoi visualizzare maggiori informazioni sulla scossa avvenuta, trovando dettagli sui valori precedentemente indicati oltre che ulteriori dati sull’ora e la data della scossa.

Dal menu principale dell’applicazione, invece, facendo tap sul simbolo della cartina geografica, potrai visualizzare una mappa dell’Italia e del mondo per vedere così dove sono avvenute le ultime scosse di terremoto.

L’applicazione è gratuita e si supporta tramite banner pubblicitari, anche se bisogna ammettere che alcuni risultano un po’ invasivi, in quanto bisognerà chiuderli per tornare alla schermata che si stava visualizzando.

  • Scarica l’applicazione Terremoti Italia su Windows Phone da Windows Store