Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come aggiornare i server di eMule automaticamente

di

Cos’è quell’espressione terrorizzata che vedo dipinta sulla tua faccia? Lasciami indovinare, hai appena finito di vedere una collezione dei migliori film horror del mondo… no, aspetta, sei troppo terrorizzato. Ho capito, hai appena aperto eMule ed hai ritrovato la lista dei server quasi vuota, con qualche nome di quelli che ispirano un livello di affidabilità pari a zero.

Stai tranquillo, puoi far tornare tutto come prima. Anzi, meglio, applicando le impostazioni giuste ed aggiornando i server di eMule attraverso dei collegamenti sicuri al 100%, esenti da qualsiasi server pericoloso per la privacy. Ecco come fare.

Come primo passo, apri eMule e fai click sul pulsante Server situato nella parte alta della finestra principale del programma per accedere alla lista dei server attualmente utilizzati.

Clicca quindi con il tasto destro del mouse in un punto vuoto della lista e seleziona la voce Elimina tutti i server del menu per eliminare eventuali server rimasti in elenco, specie quelli poco sicuri.

Adesso fai click sul pulsante Opzioni situato nella parte alta della finestra principale di eMule per accedere alle impostazioni del programma. Nella finestra che compare, seleziona la voce Server attraverso l’elenco situato sulla sinistra e togli il segno di spunta dalle voci Aggiorna la lista server quando ti connetti ad un server ed Aggiorna la lista server quando contatti un client.

Immetti 5 come valore nel campo di testo situato accanto alla voce Elimina i server inattivi dopo per evitare che qualche scompaia definitivamente dalla lista perché momentaneamente irraggiungibile e fai click sul pulsante OK per salvare i cambiamenti effettuati.

A questo punto, recati nel campo di testo situato sotto la voce Aggiorna server.met da URL, sulla parte destra della finestra principale di eMule, incolla al suo interno l’indirizzo http://servermet.altervista.org/emule.it_feb_server.met e clicca sul pulsante Aggiorna per aggiornare i server.

Adesso hai una lista dei server aggiornata, sicura e pronta da usare. Se vuoi, puoi ripetere il passaggio precedente utilizzando indirizzi di altre liste affidabili, come http://upd.emule-security.net/server.met e http://www.gruk.org/server.met. Buon scaricamento!