Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare SPID con Tessera Sanitaria

di

Per questioni burocratiche, è arrivato anche per te il momento di attivare lo SPID, cioè l’identità digitale utile per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione online (e non solo). Il problema, però, è che fino a oggi non hai capito molto circa la sua procedura di attivazione e le informazioni che possiedi sono piuttosto vaghe e confuse: sei certo, però, che è possibile ottenere lo SPID tramite la Tessera Sanitaria, anche se non sai bene come.

Se le cose stanno effettivamente così, sono felice di dissipare i tuoi dubbi e di aiutarti in questa “impresa”. Nel corso di questo tutorial, infatti, ti spiegherò come attivare SPID con Tessera Sanitaria esplicandoti le procedure utili per questo scopo e indicandoti l’elenco dei documenti di cui devi essere in possesso.

Come dici? Ti suona complicato? Niente affatto! Attivare lo SPID è una procedura piuttosto semplice e veloce, che non necessità di particolari abilità informatiche o tecniche. Seguendo tutti gli accorgimenti presenti nei prossimi paragrafi sono certo che non riscontrerai particolari problemi, promesso!

Indice

Come attivare SPID con Tessera Sanitaria

SPID con Tessera Sanitaria

Prima di cominciare facciamo un po’ di chiarezza in merito alla questione: la Tessera Sanitaria-Carta Nazionale dei Servizi (abbreviata in TS-CNS) è un’alternativa allo SPID e alla CIE (Carta d’Identità Elettronica) utile per accedere ai vari servizi della Pubblica Amministrazione, ma può essere utilizzata anche per creare le credenziali dello SPID come metodo di riconoscimento.

La Tessera Sanitaria, però, va attivata e non è possibile utilizzarla così com’è per accedere ai vari servizi online. Per procedere è quindi necessario recarsi in uno sportello abilitato delle Aziende Sanitarie della propria Regione di appartenenza e richiedere il codice PIN, il codice PUK e il codice CIP della propria carta.

Per controllare quali sono gli sportelli abilitati puoi recarti sul sito ufficiale della tua Regione e cercare, tra l’elenco dei servizi online, la voce TESSERA SANITARIA – CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI TS-CNS (o similare). Prima di recarti fisicamente presso lo sportello ricorda di portare con te la TS, la tua Carta d’Identità (o altro documento d’identità valido) e un indirizzo di posta elettronica attivo (e non obbligatoriamente una PEC).

In alternativa, a pagamento con una cifra di 3 euro, è possibile attivare la propria Tessera Sanitaria anche in farmacia (non tutte, per il momento, dispongono di questo servizio) presentandosi nella stessa muniti di TS e di un documento d’identità valido.

In entrambi i casi, comunque, ti verrà fornito un modulo per avanzare la richiesta dei tuoi codici nel quale offri il tuo consenso al trattamento dei dati personali. Parte del codice sarà riportato su un documento che ti verrà consegnato, l’altra parte ti verrà inviata presso l’indirizzo email da te fornito o in formato cartaceo, se preferisci.

Una volta in possesso dei codici PIN, PUK e CIP completi, devi attrezzare il tuo PC per poter utilizzare la carta appena attivata. Per farlo devi acquistare un lettore di smart card (conforme allo standard internazionale PC/SC, alla norma ISO 7816-3 e alle specifiche CCID) installarlo e installare i relativi driver. Le tessere più recenti con supporto contactless, inoltre, necessitano di relativo lettore.

Internavigare uTrust 3700F - Lettore RFID e NFC per Carta d'identità E...
Vedi offerta su Amazon
Hamlet HUSCR-NFC - Lettore di Smart Card USB e Contactless NFC per Car...
Vedi offerta su Amazon
Internavigare, Lettore di Carta d'Identità Elettronica CIE 3.0 per Acc...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto riguarda l’installazione in linea generale i lettori con CCID non necessitano di particolari procedure: tutto quello che devi fare, quindi, è collegarlo al PC Windows o al Mac tramite la porta USB. Discorso diverso, invece, per i driver: in questo caso è necessario scaricare quello specifico della TC-CNS per il proprio sistema operativo e tipo di Tessera Sanitaria.

Per procedere, collegati a questa pagina ufficiale del Sistema Tessera Sanitaria (o all’indirizzo Web riportato sul documento rilasciato al momento della richiesta), individua il driver che ti serve in base alla tipologia di carta, alla sigla (che è riportata anche sulla tessera stessa) e al sistema operativo del tuo PC, e premi sul relativo link sotto alla voce SOFTWARE DI GESTIONE DELLA CARTA. Dopodiché, premi due volte sul file scaricato (o sul file Setup se viene scaricato un file .zip) e segui la procedura guidata su schermo per avviare l’installazione. Una volta conclusa, riavvia il tuo PC.

Adesso controlla che la procedura sia andata a buon fine e che il software di gestione della carta sia stato installato correttamente: inserisci la carta nel lettore e collega il lettore al PC, poi fai clic sul tasto destro sul programma di gestione della carta (rappresentato normalmente dall’icona di un microchip) e dal menu apertosi seleziona la voce Manager premendo su di essa con il tasto sinistro. Ora premi sulla scheda Certificati e chiavi nel pannello apertosi, inserisci il PIN nell’apposito campo e, se tutto è andato a buon fine, puoi visualizzare il tuo certificato perfettamente funzionante.

Ora non resta che eseguire il primo accesso con la Tessera Sanitaria e registrarla, per poterla poi usare per l’accesso alle PA. Collegati quindi a questa pagina Web dedicata ai Servizi al Cittadino, dopodiché premi sulla voce Registra CNS e, nel nuovo pannello apertosi, premi sul pulsante OK. Ora, nell’ulteriore pannello che vedi aprirsi, digita il PIN della tessera, poi premi sul pulsante Verifica, per completare la registrazione. A questo punto, sempre nella stessa pagina Web, premendo sul link Login CNS dovrebbe entrare automaticamente all’interno della tua Area riservata.

Una volta fatto tutto questo è possibile richiedere lo SPID utilizzando la Tessera Sanitaria presso uno dei tanti Identity Provider abilitati, come trovi spiegato nei prossimi paragrafi in cui ti faccio alcuni esempi pratici.

Come attivare SPID Aruba con Tessera Sanitaria

SPID Aruba

Se hai deciso di servirti del gestore di identità digitale SPID Aruba e vuoi sapere come attivare SPID con Tessera Sanitaria, la procedura da seguire è la seguente: collegati alla pagina Web di Aruba dedicata allo SPID e premi sul pulsante Attiva Aruba ID per il cittadino (il servizio è gratuito). Dopodiché, nella pagina apertasi, seleziona la modalità di riconoscimento che desideri utilizzare, in questo caso Con Carta Nazionale dei Servizi (CNS), premendo sul relativo pulsante Scegli questa modalità e poi sul tasto Prosegui.

A questo punto decidi se verificare la corretta attivazione della tua Tessera Sanitaria, collegando il lettore al computer, inserendo in esso la tessera e premendo sul pulsante Verifica. In alternativa puoi farlo anche in un secondo momento facendo clic sulla voce Lo farò durante la registrazione.

Ora decidi se aggiungere o meno gli altri servizi disponibili e premi sul pulsante Prosegui, dopodiché procedi con la registrazione premendo sull’apposito pulsante e completando tutti i campi richiesti con i tuoi dati personali e, una volta concluso, fai clic sul pulsante Prosegui con la registrazione. Fatto ciò, scegli una password sicura da utilizzare e premi nuovamente sul tasto Prosegui con la registrazione.

Non ti resta che prendere visione dei contratti apponendo il segno di spunta accanto alle dichiarazioni, premere sul pulsante Prosegui e attendere di ricevere un’email da parte di Aruba al tuo indirizzo di posta elettronica inserito precedentemente nel modulo.

Dopo qualche ora ti arriverà un’email contenete il link per procedere con l’attivazione dello SPID Aruba con riconoscimento tramite TS; clicca su di esso e, nella pagina apertasi, apponi un segno di spunta accanto a tutte le voci, prendi visione dell’informativa e premi il pulsante Prosegui.

Ora verifica il numero di telefono e l’email, poi genera un nome utente (che corrisponde al tuo indirizzo di posta elettronica) e una password per il tuo SPID, dopodiché compila il modulo con i dati personali richiesti e procedi con il riconoscimento: collega il lettore della smart card al PC, inserisci al suo interno la Tessera Sanitaria e premi sul pulsante Fai il riconoscimento, poi seleziona il tuo certificato dal pannello che vedi aprirsi, clicca sul tasto OK, inserisci il PIN della tessera e premi nuovamente sul pulsante OK.

Non ti resta che portare a termine il restante della procedura seguendo le istruzioni su schermo andando a creare l’account sull’app Aruba OTP per l’utilizzo del Livello 2 di sicurezza, compreso nella configurazione. Fatto ciò il tuo SPID verrà attivato.

Come attivare SPID Poste con Tessera Sanitaria

SPID Poste Italiane

Con Poste Italiane puoi ottenere lo SPID tramite la tua Tessera Sanitaria in maniera molto simile a quanto visto per Aruba. Anche in questo caso si tratta di un servizio gratuito che può essere attivato comodamente da casa in meno di 5 minuti, dato che la procedura da seguire è davvero snella.

Come prima cosa, quindi, collegati alla pagina Web di Poste Italiane dedicata alla creazione dello SPID e seleziona, come metodo di riconoscimento, l’opzione Carta Nazionale dei Servizi apponendo il segno di spunta accanto alla suddetta voce. Dopodiché collega il lettore di smart card al tuo PC tramite la porta USB, inserisci al suo interno la Tessera Sanitaria e premi sul pulsante Avvia Identificazione.

Fatto ciò, nel pannello apertosi, seleziona il tuo certificato, premi sul pulsante OK e, quando richiesto, digita il tuo PIN personale per poi premere nuovamente sul pulsante OK. Ora attendi qualche secondo, fino a quando non vedi una nuova pagina: a questo punto inserisci l’indirizzo email e la password che andranno a essere le credenziali del tuo SPID, dopodiché inserisci il tuo numero di telefono, confermalo tramite il codice ricevuto via SMS, compila tutti campi richiesti con le tue informazioni personali e apponi i segni di spunta relativi alle Condizioni Generali del Servizio.

Il tuo SPID è pronto: riceverai un’email di conferma da parte di Poste Italiane contenente il Codice di sospensione immediata delle credenziali, utile per sospendere le credenziali in caso di necessità.

Nel momento di attivazione lo SPID utilizza il Livello 2 ma è possibile attivare le credenziali di Livello 3 in maniera gratuita accedendo allo SPID tramite l’apposita pagina Web di Poste Italiane utilizzando il proprio pannello di gestione dell’identità digitale. Se ti servono maggiori informazioni sullo SPID delle Poste, consulta la mia guida dedicata.

Come attivare SPID con Tessera Sanitaria scaduta

Tessera Sanitaria scaduta

Lo SPID, in caso di Tessera Sanitaria scaduta, può essere ugualmente attivato esibendo il tesserino del Codice Fiscale (ovvero la stessa tessera, dato che in caso di scadenza il Codice Fiscale continua a essere valido perché registrato presso l’Agenzia delle Entrate) o il certificato di attribuzione del Codice Fiscale prodotto dall’Agenzia delle Entrate. In questo caso, però, è utile scegliere un altro metodo di riconoscimento tra quelli proposti dal proprio gestore dell’identità digitale, come quello in ufficio oppure il riconoscimento tramite numero di cellulare certificato.

In qualunque caso, se la nuova Tessera Sanitaria non è arrivata tramite posta al proprio indirizzo di residenza a seguito della scadenza, è utile recarsi presso la propria ASL di appartenenza o un qualunque Ufficio dell’Agenzia delle Entrate dato che, molto probabilmente, è andata persa a causa di qualche anomalia.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.