Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come cambiare batteria iPhone

di

Il tuo iPhone si scarica sempre più velocemente? Non riesci a utilizzarlo per più di 4 o 5 ore senza doverlo collegare nuovamente a una presa di corrente? Evidentemente c’è qualcosa che non va nella batteria del dispositivo. In tal caso, cambiare batteria iPhone potrebbe essere un’ottima soluzione. Come dici? Ci avevi già pensato ma non hai la minima idea di come fare? Beh, ma non devi preoccuparti… posso darti una mano io!

A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze puoi cambiare batteria iPhone in due diversi modi: rivolgendoti a un centro Apple e richiedendo la riparazione del telefono oppure acquistando una batteria sostitutiva da installare “manualmente” sul dispositivo (operazione un po’ laboriosa ma non impossibile da portare a termine). Qual è la più sicura? Indubbiamente la prima, però non è detto che sia anche la più conveniente, anzi.

Ad ogni modo, per fugare ogni dubbio a riguardo e trarre le dovute conclusioni, leggi questa guida su come cambiare batteria iPhone. Sono certo che alla fine avrai le idee molto più chiare sul da farsi.

Nota: Prima di intraprendere qualsiasi procedura per cambiare batteria iPhone ti consiglio di eseguire un backup dei tuoi dati in modo tale da potervi accedere senza problemi nel malaugurato caso in cui qualcosa non dovesse andare per il verso giusto. Se non sai come effettuare un backup dei dati presenti sul tuo melafonino puoi attenerti alla mia guida su come eseguire backup iPhone.

Servizio di sostituzione ufficiale

La batteria degli iPhone è progettata per garantire almeno l’80% della capacità originale per 500 cicli di carica. Se il tuo melafonino presenta dei problemi di autonomia ed è ancora nel primo anno di garanzia oppure se è coperto da AppleCare+, puoi portarlo in qualsiasi centro Apple e farlo controllare. Se la batteria non risulterà conforme agli standard di cui sopra, avrai diritto a una riparazione gratuita del terminale. Se non sai se il tuo dispositivo è ancora in garanzia oppure se risulta coperto da AppleCare+ clicca qui per collegarti all’apposita pagina Web di verifica e fornisci il numero di serie del tuo dispositivo e gli altri dati richiesti a schermo. Se necessiti di ulteriori dettagli puoi poi consultare la mia guida su come verificare garanzia iPhone.

Dopo il primo anno di garanzia e nel caso in cui il servizio AppleCare+ non risulti attivo puoi invece usufruire del servizio di sostituzione batteria Apple che presenta un costo pari a 91,20 euro.

Nello sfortunatissimo caso in cui risulti necessaria la sostituzione del dispositivo il tuo iPhone verrà cambiato con un device ricondizionato, quindi non un dispositivo nuovo di zecca ma riparato e testato da Apple stessa dopo un guasto iniziale. In questo caso, le cifre da pagare sono abbastanza salate: 351,20 euro per iPhone 6S Plus e iPhone 6S; 321,20 euro per iPhone 6S e iPhone 6; 291,20 euro per iPhone SE, iPhone, 5S, iPhone 5C e iPhone 5; 211,20 euro per iPhone 4S; 167,20 euro per iPhone 4. Per ulteriori dettagli puoi consultare l’apposita pagina Web accessibile cliccando qui.

Puoi fare richiesta per cambiare batteria iPhone in un Apple Store, tramite corriere oppure effettuando una telefonata.

Per scoprire se nella tua zona è presente un Apple Store clicca qui per collegarti all’apposita pagina Web mediante cui visualizzare l’elenco completo dei centri Apple presenti sul territorio italiano ed i relativi indirizzi e cerca di individuare quello più vicino alla tua abitazione. Recati dunque nell’Apple Store con il telefono e la sua confezione di vendita originale ed illustra la tua situazione agli addetti presenti in negozio che prenderanno atto della richiesta di sostituzione e che ti aiuteranno e ti forniranno tutti i dettagli del caso.

Foto dell'Apple Store di Bologna

Nella maggior parte dei casi la batteria viene sostituita direttamente nel corso dell’appuntamento ragion per cui dovresti poter ritornare a casa con il tuo iPhone rimesso a nuovo. Nelle situazioni più complesse gli addetti presenti in Apple Store potrebbero però avere la necessità di inviare il tuo melafonino in un certo di riparazione Apple ed in tal caso il dispositivo sarà pronto per il ritiro in circa una settimana. Qualora per il cambio della batteria del tuo iPhone dovesse volerci più tempo del previsto ti verrà dato un dispositivo di cortesia che potrai utilizzare in attesa di ricevere nuovamente il tuo iDevice.

Se invece nei pressi della tua abitazione non è presente alcun Apple Store o, in linea ben più generale, se non hai la possibilità di raggiungere lo store Apple a te più vicino puoi richiedere la sostituzione della batteria dello smartphone tramite corriere (in tal caso metti in conto ulteriori 12,20 euro di spese di ispezione). Per cambiare batteria iPhone tramite corriere clicca qui per collegarti all’apposita pagina Web del supporto Apple, pigia sul bottone Avvia una richiesta di assistenza che risulta collocato in basso, scegli poi l’opzione Invia per la riparazione dopodiché attieniti alla semplice procedura guidata che ti viene mostrata a schermo per fornire i dettagli relativi a te ed al tuo dispositivo a marchio Apple.

Come cambiare batteria iPhone

Ti verrà poi spedito un pacchetto tramite corriere all’interno del quale dovrai inserire l’iPhone per rispedirlo ad Apple. Mi raccomando, ricordati di estrarre la tua SIM dal dispositivo e di rimuovere eventuali cover e pellicole applicate allo stesso. Una volta ricevuto il tuo iPhone il centro di assistenza della mela morsicata provvederà a cambiare la batteria e ti restituirà il dispositivo in circa una settimana.

Puoi fare richiesta ad Apple per cambiare batteria iPhone anche via telefono, chiamando il numero 199 120 800 (a pagamento, attivo dalle 09:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì) e concordando con il call center della mela morsicata i termini per la sostituzione.

Screenshot iPhone

Potrai tenerti aggiornato riguardo lo stato d’avanzamento della procedura per la sostituzione della batteria del tuo iPhone cliccando qui, compilando i campi ID caso o riparazione e CAP o Numero di serie annessi alla pagina Web visualizzata con i dati in tuo possesso e pigiando il bottone Invio. Nella pagina Web che successivamente andrà ad aprirsi potrai consultare tutti i dettagli riguardanti lo stato in cui si trova il tuo dispositivo.

Screenshot supporto Apple

In tutti i casi, Apple si riserva il diritto di stabilire se l’iPhone è idoneo all’assistenza fuori garanzia oppure no. Inoltre, agli iPhone in riparazione o in sostituzione viene applicata una garanzia hardware limitata di 90 giorni. Sappi poi che durante la predisposizione dell’intervento di assistenza fuori garanzia Apple richiede una preautorizzazione per il costo di assistenza massimo riportato in precedenza. Questa cifra verrà detratta dal saldo della tua carta di credito. Il costo finale dell’assistenza verrà poi determinato mediante una verifica e potrebbe anche risultare inferiore rispetto a quello precedentemente indicato.

Sostituzione della batteria “fai da te”

Se ti senti in grado di cambiare batteria iPhone in maniera autonoma, senza ricorrere ai servizi offerti da Apple o da professionisti indipendenti, acquista subito una batteria sostitutiva per il tuo telefono e tutti gli strumenti necessari per installarla.

Per quanto concerne la scelta della batteria, è quasi inutile dirlo, l’ideale sarebbe prenderne una originale Apple, ma purtroppo l’azienda di Cupertino non le commercializza direttamente. Il mio consiglio dunque è quello di ripiegare su batterie compatibili che ricalcano alla perfezione le caratteristiche e l’estetica di quelle originali, come quelle vendute sul sito Internet di iFixIt a cui puoi accedere facendo clic qui.

Il loro prezzo risulta compreso tra i 14,00 euro e i 35,00 euro (spese di spedizione escluse) ma in Rete è possibile trovarne anche di più economiche. Tenderei a sconsigliarti quelle che costano 10 euro o addirittura meno: inizialmente funzionano bene ma poi finiscono col dare problemi e, in alcuni casi, gonfiano o crepano la scocca del telefono.

Come cambiare batteria iPhone

Tra le batterie in vendita, ce ne sono anche alcune con un amperaggio, ossia una capacità, maggiore rispetto a quelle originali Apple. Non sono da evitare a tutti i costi, però, mi raccomando, fa’ attenzione alla loro qualità. Evita quelle vendute a prezzi troppo bassi.

Generalmente le batterie sostitutive vengono fornite con tutto l’occorrente per installarle, vale a dire.

  • Un cacciavite pentalobo per rimuovere le due viti poste nella parte bassa del telefono
  • Una coppia di ventose e un “bastoncino” di plastica per separare lo schermo dal retro dell’iPhone
  • Un cacciavite Phillips #01 e una pinzetta per rimuovere le viti interne dell’iPhone

Prima di metterti all’opera assicurati che non manchi nulla all’appello. Se non utilizzerai le attrezzature giuste, correrai seriamente il rischio di danneggiare i componenti interni del telefono!

Dopo aver recuperato tutta “l’attrezzatura” necessaria, per scoprire come cambiare batteria iPhone clicca qui per collegati alla sezione del sito Internet di iFixit in cui sono presenti le guide per smontare tutti i modelli di melafonino e seleziona il modello di iPhone in tuo possesso. Dopodiché clicca sulla voce Battery o Batteria presente sotto la dicitura Replacement Guide o Guide Sostituzione e verrà visualizzata una guida passo-passo, piena zeppa di foto ed in lingua inglese, quindi comprensibilissima, su come smontare correttamente l’iPhone e sostituire la batteria.

Come cambiare batteria iPhone

Cerca inoltre su YouTube, utilizzando keyword del tipo cambiare batteria iPhone oppure smontare materia iPhone, video che mostrano la procedura passo dopo passo, ce ne sono a bizzeffe sia in italiano che in altre lingue. Ti aiuteranno a non commettere errori.

Ad esempio, in questo video di poco meno di dici minuti viene spiegato, in modo estremamente preciso, come fare per sostituire la batteria di un iPhone 5. L’operazione viene eseguita sfruttando un piccolo cacciavite, una ventosa ed una leva in plastica. Si comincia con lo svitare le piccole viti posteriori del telefono (dove c’è l’attacco dock) e si prosegue andando a rimuovere tutte le altre parti. Successivamente viene rimossa anche la batteria e sostituita con una nuova.

Prima di lasciarti libero di mettere in pratica la procedura mediante cui cambiare batteria iPhone ci tengo a ricordarti che smontare il melafonino né invalida automaticamente la garanzia. Pensaci molto bene prima di ricorrere ai metodi “fai da te”.