Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare avatar Facebook

di

Da quando Apple ha lanciato le sue Memoji, una grossa fetta di utenza ha cominciato ad apprezzare la possibilità di inviare faccine e sticker aventi le proprie fattezze. Questo trend non è passato di certo inosservato e molti giganti del settore tecnologico hanno deciso di cavalcare l’onda, proponendo delle soluzioni analoghe.

Facebook non poteva certo mancare all’appello e, infatti, nel 2020 ha lanciato i suoi avatar: delle rappresentazioni "fumettose" che gli utenti possono fare di sé stessi, da utilizzare poi come sticker nei commenti, su Messenger o perfino come immagine del profilo. Come dici? La trovi un’idea molto simpatica e, avendo visto in azione questi avatar anche sui profili dei tuoi amici, vorresti saperne di più? Nessun problema.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso spiegarti come creare un avatar Facebook agendo direttamente dal tuo profilo sulla nota piattaforma creata da Mark Zuckerberg. Ti assicuro che è davvero un gioco da ragazzi: continua a leggere e scopri tutto quello che c’è da sapere sul tema.

Indice

Come creare un avatar su Facebook

Avatar Facebook

Per creare un avatar su Facebook devi usare l’app ufficiale del noto social network per Android o iOS/iPadOS. Avvia dunque quest’ultima, esegui l’accesso al tuo account (se necessario), premi sul pulsante ☰ e fai tap prima sulla voce Altro, nel menu che si apre, e poi sul pulsante Avatars, nella schermata successiva.

Partirà così la procedura per dar vita al tuo alter ego digitale. Seleziona, quindi, la carnagione con la quale vuoi caratterizzare il tuo avatar, vai avanti; scegli un taglio di capelli tra quelli disponibili, spostati sulla scheda con l’icona della goccia e imposta il colore che vuoi usare per l’acconciatura.

Superato anche questo step, decidi la forma del viso, selezionando la scheda con l’icona del viso e scegliendo una delle forme disponibili; premi sulla scheda con l’icona dell’occhio, imposta la forma degli occhi da assegnare all’avatar, spostati poi sulla scheda con l’icona della goccia, imposta il colore che vuoi usare per l’iride, passa alla scheda con l’icona del mascara e, se vuoi, applica anche un make-up allo sguardo del tuo personaggio.

Avatar Facebook

Ora vai sulla scheda con l’icona delle sopracciglia e scegli un formato di sopracciglia fra quelli disponibili; poi regolane il colore tramite la "solita" scheda con l’icona della goccia. Fatto questo, vai sulla scheda con l’icona degli occhiali, scegli se personalizzare il volto del tuo avatar con delle lenti e seleziona eventualmente anche il colore della montatura, tramite la scheda con l’icona della goccia.

Dopo gli occhi è il turno del naso: passa alla scheda con l’icona del naso e scegli il tipo di naso con cui caratterizzare il tuo alter ego "facebookiano"; prosegui poi con la bocca, selezionando l’apposita scheda: in questo caso, puoi scegliere anche il colore delle labbra, selezionando la scheda adiacente.

Se vuoi munire il tuo avatar di baffi, seleziona l’apposita scheda per scegliere il tuo taglio preferito, quindi il colore (sempre tramite la scheda con la goccia).

Avatar Facebook

In seguito, vai sulla scheda con l’icona del corpo, per determinare la corporatura dell’avatar, e sulla scheda con l’icona della gruccia, per selezionare un abito da fargli indossare. Prosegui poi con la scelta di un copricapo (se lo desideri) e con la definizione del colore di quest’ultimo (sempre tramite la scheda con l’icona della goccia).

In conclusione, premi sull’icona dello specchio, in alto a destra, consenti a Facebook di accedere alla fotocamera del tuo device e guardati, per scoprire se il tuo avatar ti somiglia davvero.

Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, premi sul segno collocato in alto a destra, attendi qualche secondo affinché il tuo personaggio venga completato e premi sui pulsanti Avanti e Fine, per completare la procedura.

Avatar Facebook

Missione compiuta! Hai appena creato il tuo avatar su Facebook e sei pronto per utilizzarlo come adesivo o come immagine profilo all’interno del social network. Successivamente, potrai modificarlo in qualsiasi momento, tornando nella sezione Avatars dell’app di Facebook e premendo sull’icona della matita.

Se nel frattempo vuoi condividere l’avatar sul tuo profilo come post, premi sull’icona della freccia collocata in alto a destra e poi sulla voce Condividi nella sezione Notizie che compare in basso.

Come usare gli avatar su Facebook

Una volta creato il tuo avatar su Facebook, sei pronto per usarlo sul celebre social network: vediamo insieme come.

Avatar Facebook nei commenti

Sticker avatar Facebook

L’uso più comune che si può fare del proprio avatar di Facebook è nei commenti, sotto forma di sticker. Da notare che questa possibilità viene offerta non solo dall’app ufficiale del social network per smartphone e tablet, ma anche dalla sua versione Web accessibile da PC.

Per sfruttare gli sticker basati sul tuo avatar, dunque, non devi far altro che accedere al box dei commenti di un post, premere sull’icona relativa agli sticker (la faccina) e selezionare il tuo volto dal menu che si apre.

Sfoglia, dunque, gli sticker con le tue fattezze disponibili, premi su quello da inviare come commento e il gioco è fatto.

Avatar Facebook come immagine profilo

Avatar Facebook come immagine profilo

Un altro utilizzo, molto simpatico, che si può fare dell’avatar di Facebook è impostare quest’ultimo come immagine del profilo.

Per procedere in tal senso, apri l’app ufficiale di Facebook per Android o iOS/iPadOS, esegui l’accesso al tuo account (se necessario), premi sul pulsante ☰ e vai su Altro > Avatars.

A questo punto, fai tap sull’icona della freccia collocata in alto a destra, sfiora la voce Imposta come immagine del profilo che compare in basso e seleziona posa e colore di sfondo che vuoi usare per la tua nuova foto profilo.

Aggiungi, se vuoi, un messaggio di accompagnamento alla pubblicazione della nuova immagine profilo e premi su Avanti per completare la procedura.

Avatar Facebook su Messenger

Avatar Facebook in Messenger

Ti piacerebbe sapere se è possibile usare gli avatar di Facebook su Messenger? La risposta è affermativa.

Messenger è il servizio di messaggistica del social network fondato da Mark Zuckerberg, pertanto consente di usare gli sticker degli avatar all’interno delle chat e, se si imposta il propio avatar come immagine profilo su Facebook, lo mostra anche come foto profilo nelle conversazioni.

Non ci sarebbe bisogno di dirlo ma, se vuoi usare gli sticker con il tuo avatar in Messenger, devi aprire una chat, premere sull’icona della faccina e selezionare prima la scheda ADESIVI e poi il tuo volto, in basso.

La funzione è disponibile sia nell’app di Messenger per Android, iOS/iPadOS e Windows 10 che nella versione Web del servizio. In quest’ultimo caso, però, anziché premere sulla faccina, per visualizzare gli sticker, bisogna cliccare sull’icona dell’adesivo.

Avatar Facebook non funziona: come risolvere

Facebook

La funzione legata agli avatar di Facebook è gestita dal social network lato server, quindi è improbabile che ci siano problemi sul proprio smartphone (o tablet) che ne causino il malfunzionamento o, addirittura, l’indisponibilità.

Quello che ti consiglio di fare se gli avatar di Facebook non funzionano, dunque, è pazientare un po’ e vedere se entro qualche giorno la funzionalità viene ripristinata nella tua app.

Se la situazione non dovesse sbloccarsi da sola, puoi provare ad aggiornare Facebook sul tuo smartphone o tablet o a reinstallare l’app di Facebook seguendo le indicazioni che trovi nei tutorial che ti ho appena linkato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.