Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una cartella su Drive

di

Dopo aver valutato varie opzioni tra quelle disponibili sul mercato, alla fine hai scelto di archiviare i tuoi file su Google Drive, il celebre servizio di cloud storage di Google. Sta andando tutto alla grande, però adesso avresti bisogno di una mano: devi organizzare i tuoi dati in cartelle e poi condividerli con altri utenti, ma non sai come fare.

Come dici? Le cose stanno proprio così? Allora lascia che sia io a spiegarti come creare una cartella su Drive e poi come condividerla per consentirne l’accesso ad altre persone da te selezionate. Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi, inoltre la procedura può essere portata a termine sia da PC che da smartphone e tablet: sta solo a te scegliere la soluzione più adatta alle tue necessità.

Se, dunque, sei pronto a metterti all’opera e non vedi l’ora di saperne di più, segui attentamente le indicazioni che sto per darti e prova a metterle in pratica. Così facendo, ti assicuro che riuscirai a creare tutte le cartelle che desideri e condividere i tuoi file su Google Drive. Detto questo, non mi resta che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Come creare una cartella su Google Drive

La procedura per creare una cartella su Drive è molto semplice e, come detto, può essere effettuata da vari dispositivi: da computer, sia da browser che dal client di Google Drive per Windows e macOS, che da smartphone e tablet, scaricando l’applicazione ufficiale di Drive per Android o iPhone/iPad. Come fare? Te lo spiego sùbito!

Da browser

Creare una cartella su Drive da browser

La prima soluzione che puoi prendere in considerazione per creare una cartella su Drive è collegarti al sito ufficiale del servizio.

Avvia, dunque, il browser che utilizzi solitamente per navigare su Internet (es. Chrome, Microsoft Edge, Safari ecc.), collegati alla pagina principale di Google Drive e clicca sul pulsante Vai a Drive. Adesso, se visualizzi la schermata Scegli un account, seleziona il tuo account Google, inseriscine la password nel campo apposito e clicca sul pulsante Avanti, per effettuare il login. Altrimenti premi sulla voce Utilizza un altro account e accedi a Drive con un account diverso da quelli elencati.

A questo punto sei pronto per creare una nuova cartella su Drive. Per farlo, clicca sul pulsante Nuovo, in alto a sinistra, scegli l’opzione Cartella dal menu che si apre, inserisci il nome che vuoi assegnare a quest’ultima nel campo Cartella senza titolo e premi sul pulsante Crea, per dare conferma.

In alternativa, puoi scegliere di caricare una cartella che hai precedentemente creato sul tuo computer (a tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come creare una cartella su PC). Per farlo, clicca sul pulsante Nuovo, scegli l’opzione Caricamento cartella, seleziona la cartella da caricare e clicca sul pulsante Carica.

Come dici? Vorresti creare una sotto-cartella? In tal caso, puoi accedere alla cartella principale e creare una nuova cartella, come ti ho appena spiegato, che crearla in un’altra posizione e poi spostarla.

In quest’ultimo caso, fai clic destro sulla cartella di tuo interesse, scegli l’opzione Sposta in dal menu che ti viene proposto, seleziona la cartella di destinazione e premi sulla voce Sposta qui. In alternativa, puoi semplicemente trascinare la nuova cartella creata all’interno della cartella di tuo interesse.

Da Backup e Sincronizzazione

Creare una cartella su Drive da Mac

Se hai scaricato, installato e configurato Backup e Sincronizzazione, il software che permette di sincronizzare i file tra il computer e Google Drive agendo direttamente dal tuo computer, avvia quest’ultimo e assicurati di aver effettuato l’accesso con l’account Google di tuo interesse.

A questo punto, per creare una nuova cartella su Drive da Windows, apri Esplora File (l’icona della cartella gialla visibile nella barra delle applicazioni, in basso) e seleziona l’opzione Google Drive dalla barra laterale a sinistra. Fai quindi clic destro in un punto “vuoto” della finestra relativa a Google Drive e seleziona le voci Nuovo > Cartella dal menu che si apre.

In alternativa, seleziona la scheda Home dal menu posto in alto e scegli l’opzione Nuova Cartella o, ancora, se prediligi le scorciatoie da tastiera, puoi premi la combinazione di tasti Shift+Ctrl+N. Dopo aver creato la nuova cartella, inserisci il nome da associare a quest’ultima, clicca sul tasto Invio della tastiera e il gioco è fatto.

Se usi un Mac, invece, fai clic sull’icona del Finder (il volto sorridente) visibile nella barra Dock e premi sulla voce Google Drive collocata nella barra laterale a sinistra. Adesso, fai clic destro in un punto “vuoto” della finestra e seleziona la voce Nuova cartella dal menu che si apre.

In alternativa, premi sull’opzione Azione e scegli la voce Nuova cartella o, se preferisci utilizzare le scorciatoie da tastiera, premi la combinazione di tasti shift+cmd+n. A questo punto, se desideri modificare il nome della cartella, fai clic destro su di essa, seleziona l’opzione Rinomina e inserisci il nome che preferisci.

A prescindere dal sistema operativo installato sul tuo computer, ti segnalo che la cartella creata sarà automaticamente sincronizzata su Google Drive e sarà accessibile da tutti i tuoi dispositivi, ma solo se hai attivato l’opzione Sincronizza Il mio Drive su questo computer nelle impostazioni di Backup e Sincronizzazione. In caso di problemi, o se voi saperne di più sul funzionamento del software in questione, leggi la mia guida su come sincronizzare Google Drive.

Da app

App di Google Drive

Per creare una cartella utilizzando l’app di Google Drive per smartphone e tablet, avvia quest’ultima, fai tap sul pulsante +, in basso a destra, e seleziona l’opzione Cartella dal menu che si apre. Nella schermata Nuova cartella, inserisci il nome della cartella che stai creando nel campo Nome e premi sul pulsante Crea.

Se vuoi spostare la cartella appena creata all’interno di un’altra cartella, fai tap sull’icona dei tre puntini, scegli la voce Sposta, seleziona la voce Il mio Drive, premi sulla cartella principale nella quale desideri spostare la cartella creata e fai tap sull’opzione Sposta qui.

Se, invece, vuoi creare direttamente una sotto-cartella senza doverla spostare manualmente, accedi alla cartella principale di tuo intesse, premi sul pulsante +, in basso a destra, e ripeti la procedura che ti ho indicato poc’anzi.

Come creare una cartella condivisa su Drive

Se la tua intenzione è creare una cartella condivisa su Drive, tutto quello che devi fare è creare una nuova cartella, così come ti ho spiegato nelle righe precedenti, e scegliere una delle opzioni di condivisione disponibili. Trovi spiegato tutto nel dettaglio proprio qui sotto.

Da browser

Come creare una cartella condivisa su Drive

Per creare una cartella condivisa su Drive da PC, se non hai installato il client ufficiale del servizio, collegati alla pagina principale di Drive da browser, clicca sul pulsante Vai a Drive e, se ancora non lo hai fatto, accedi con il tuo account Google.

Crea, dunque, una nuova cartella come spiegato prima, fai clic destro sulla stessa, seleziona l’opzione Condividi dal menu che si apre e, nella nuova schermata visualizzata, scegli l’opzione di condivisione che preferisci.

  • Condividi con gruppi e persone: consente di condividere la cartella con utenti specifici, scegliendo se consentire solo di visualizzarne il contenuto (Visualizzatore) o permetterne anche la modifica, compresa la creazione di nuovi contenuti (Editor).
  • Copia link: permette di condividere la cartella tramite un link. È possibile scegliere se consentire l’accesso solo a specifici utenti (Con limitazioni) o a chiunque conosca l’URL della cartella (Chiunque abbia il link). Anche scegliendo questa opzione, è possibile consentire agli utenti di visualizzare esclusivamente il contenuto della cartella o anche di modificarlo e creare nuovi contenuti.

Nel primo caso, inserisci il nome o l’indirizzo email della persona con la quale intendi condividere la cartella nel campo Aggiungi persone e gruppi, scegli l’opzione di tuo interesse tra Editor e Visualizzatore e, se desideri avvisare l’utente in questione di aver condiviso una cartella su Drive, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Invia notifiche. In quest’ultimo caso, inserisci anche un eventuale messaggio nel campo apposito e clicca sul pulsante Invia/Condividi.

Se, invece, hai scelto di condividere la cartella tramite il suo link optando per l’opzione Con limitazioni, anche in questo caso devi specificare gli account Google delle persone con le quali vuoi condividere la cartella e impostarne i vari permessi (Editor o Visualizzatore). Fatto ciò, seleziona l’opzione Copia link e comunica l’indirizzo così ottenuto a tutte le persone che hai abilitato all’accesso.

Vuoi consentire a chiunque abbia il link della cartella di visualizzare e/o modificare quest’ultima? In tal caso, premi sulla voce Cambia in chiunque abbia il link, seleziona il ruolo di tuo interesse (Visualizzatore o Editor) tramite l’apposito menu a tendina, premi sull’opzione Copia link, per copiare l’URL della cartella condivisa (che dovrai comunicare agli utenti con i quali condividere la cartella in questione), e clicca sul pulsante Fine, per salvare le modifiche. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come creare un Drive condiviso.

Da Backup e Sincronizzazione

Condividere una cartella su Google Drive da Windows

Preferisci creare e condividere una nuova cartella utilizzando il software Backup e Sincronizzazione? In tal caso, se hai un PC Windows, apri Esplora File facendo clic sull’icona della cartella gialla visibile nella barra delle applicazioni e premi sulla voce Google Drive, nella barra laterale a sinistra.

A questo punto punto, crea una nuova cartella, fai clic destro su di essa, seleziona la voce Google Drive dal menu che si apre e scegli l’opzione Condividi.

Se, invece, usi un Mac, fai clic sull’icona del Finder (il volto sorridente) visibile nella barra Dock e premi sulla voce Google Drive, collocata nella barra laterale a sinistra. Fatto ciò, fai clic destro sulla nuova cartella creata che intendi condividere e seleziona l’opzione Condividi con Google Drive dal menu che si apre.

Adesso, a prescindere dal sistema operativo installato sul tuo computer, inserisci il nome o l’indirizzo email della persona con la quale intendi condividere la cartella, nel campo Aggiungi persone e gruppi, specifica se vuoi permettere solo la visualizzazione o anche la modifica della cartella, selezionando rispettivamente le voci Visualizzatore o Editor, e clicca sul pulsante Invia/Condividi, per avviare la condivisione.

Se, invece, vuoi condividere la cartella tramite il suo link, individua la sezione Copia Link, scegli la voce Cambia in Chiunque abbia il link e seleziona l’opzione di tuo interesse tra Visualizzatore ed Editor, per consentire a chiunque abbia il link della cartella condivisa di visualizzare solamente i contenuti o anche modificarli. Infine, clicca sul pulsante Fine e il gioco è fatto.

Da app

Condividere una cartella su Drive da app

Per condividere una cartella su Drive da smartphone e tablet, avvia l’app di Google Drive, premi sulla voce File (l’icona della cartella) situata nel menu in basso e, nella nuova schermata visualizzata, assicurati che sia selezionata la scheda Il mio Drive.

Adesso, fai tap sull’icona dei tre puntini relativa alla cartella da condividere, scegli l’opzione Condividi dal menu che compare e inserisci il nome o l’indirizzo email della persona con cui intendi condividere la cartella nel campo Aggiungi persone o gruppi.

Fatto ciò, specifica se vuoi permettere solo la visualizzazione o anche la modifica della cartella (scegliendo l’opzione di tuo interesse tra Editor e Visualizzatore), aggiungi un eventuale messaggio da allegare al tuo invito di condivisione nel campo Aggiungi un messaggio e premi sull’icona dell’aeroplano di carta, per iniziare la condivisione.

Se, invece, vuoi condividere la cartella tramite link, premi sull’icona dei tre puntini relativa alla cartella di tuo interesse e seleziona l’opzione Condivisione tramite link disattivata, per attivare la funzione in questione e copiare l’URL della che dovrai comunicare a tutte le persone con le quali intendi condividere la cartella.

Per modificare le limitazioni relative alla visibilità e alla modifica della cartella, premi sull’icona dei tre puntini e seleziona la voce Dettagli e attività. Facile, vero?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.