Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come disinstallare Internet Explorer 11

di

Considerato praticamente da sempre come lento e ben poco affidabile oltre che scarsamente compatibile con la maggior parte degli standard Web, Internet Explorer, pur essendo utilizzato da un ampio numero di utenti in tutto il mondo, rappresenta senza ombra di dubbio il browser più chiacchierato nonché quello di cui la maggior parte delle persone desidera ardentemente liberarsene. Se anche tu fai parte di questa fetta d’utenza e se anche tu ti stai chiedendo come disinstallare Internet Explorer 11 ho una buona, anzi ottima notizia per te: io posso spiegarti come fare.

Ebbene si, anche se apparentemente può sembrare complicato se non addirittura una missione riservata ai soli “smanettoni” effettuando un’apposita procedura disinstallare Internet Explorer 11 è possibile, eccome. Tutto ciò di cui hai bisogno è soltanto un minimo di pazienza e di attenzione e qualche minuto di tempo libero, nulla di più.

Se sei quindi realmente intenzionato a scoprire che cosa devi fare per poter disinstallare Internet Explorer 11 ti suggerisco di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura di questa guida. Sono certo del fatto che alla fine potrai dirti più soddisfatto della cosa e che alla prima buona occasione sarai ben disponibile a spiegare come fare a tutti i tuoi amici bisognosi di una mano.

Prima di illustrarti nel dettaglio quali operazioni effettuare per poter disinstallare Internet Explorer 11 è bene però che tu sappia una cosa. Attualmente la versione 11 del famoso browser Web di casa Microsoft è supportata soltanto da Windows 7, Windows 8, Windows 8.1 e da Windows 10. Inoltre, la procedura che bisogna effettuare per disinstallare Internet Explorer 11 risulta leggermente differente a seconda della versione di Windows in uso. Ad ogni modo non temere, in tutti i casi si tratta di operazioni molto semplice da effettuare.

Disinstallare Internet Explorer 11 su Windows 7

Se possiedi un computer con su installato Windows 7 e desideri disinstallare Internet Explorer 11 la prima cosa che devi fare è pigiare sul pulsante Start annesso alla barra delle applicazioni, digitare pannello di controllo nel campo di ricerca e cliccare sul risultato di ricerca che visualizzi.

Screenshot di Windows 7

Nella nuova finestra che andrà ad aprirsi clicca sull’icona Programmi e poi seleziona la voce Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows dalla finestra che si apre.

Screenshot di Windows 7

Adesso cerca Internet Ixplorer 11 nella lista delle funzionalità di Windows, togli il segno di spunta presente accanto al suo nome e poi pigia sul bottone Si. Fatto ciò partirà un breve processo di rimozione che andrà a disinstallare Internet Explorer 11 da Windows 7. Al termine dell’operazione, per applicare le modifiche, potrebbe esserti richiesto di riavviare il sistema operativo.

Screenshot di Windows 7

Tieni presente che in caso di ripensamenti potrai sempre e comunque tornare ad utilizzar Internet Explorer 11 sul tuo computer Windows 7. Per fare ciò ti basta effettuare nuovamente la procedura che ti ho già indicato nelle precedenti righe avendo cura, questa volta, di spuntare la casella relativa alla voce Internet Explorer 11 nella lista delle funzionalità di Windows. Successivamente dovrai semplicemente pigiare sul pulsante Si ed attendere che il computer venga eventualmente riavviato per fare in modo che le modifiche effettuate vengano effettivamente apportate.

Disinstallare Internet Explorer 11 su Windows 8 e Windows 8.1

Se utilizzi un computer con Windows 8 oppure con Windows 8.1 e desideri disinstallare Internet Explorer 11 la prima cosa che devi fare è quella di accedere al Pannello di controllo. Per fare ciò clicca sull’icona della cartella gialla che si trova nella barra delle applicazioni, seleziona la voce Questo PC dalla barra laterale di sinistra, fai doppio clic sulla voce Computer in alto e poi fai clic sul pulsante Apri pannello di controllo collocato in alto a destra.

Screenshot di Windows 8.1

Adesso pigia sulla voce Programmi annessa alla nuova finestra visualizzata dopodiché fai clic su Attiva o disattiva funzionalità di Windows. Qualora non riuscissi a individuare la dicitura Attiva o disattivazione delle funzionalità Windows all’interno del Pannello di controllo prova a cercare quest’ultima usando la barra di ricerca collocata in alto a destra.

Screenshot di Windows 8.1

Adesso cerca Internet Explorer 11 nella lista delle funzionalità di Windows, togli il segno di spunta presente accanto al suo nome e pigia sul bottone .

Screenshot di Windows 8.1

Partirà ora un breve processo di rimozione che permetterà di disinstallare Internet Explorer 11 dal tuo PC. Al termine dell’operazione, per applicare le modifiche potrebbe esserti richiesto di riavviare il sistema.

Tieni presente che nel caso di Windows 8 e di Windows 8.1 non è possibile disinstallare la versione Modern di Internet Explorer 11. L’unica cosa che puoi fare è rimuovere la sua icona dalla Start Screen. Per fare ciò fai clic destro su di essa e selezionando l’opzione Rimuovi da Start dal menu che compare. In alternativa puoi impostare un altro browser dotato di versione Modern (es. Google Chrome) come browser predefinito. Facendo in questo modo la sua icona verrà messa automaticamente al posto di quella di IE.

Screenshot di Windows 8.1

Per quanto riguarda la versione, per così dire, “classica” di Internet Explorer 11 sappi che qualora volessi tornare sui tuoi passi potrai sempre e comunque ricominciare ad utilizzare il famoso browser Web sul tuo computer Windows 8 o Windows 8.1. Per fare ciò ti basta effettuare nuovamente la procedura che ti ho già indicato nelle precedenti righe avendo cura, questa volta, di spuntare la casella relativa alla voce Internet Explorer 11 nella lista delle funzionalità di Windows. Successivamente dovrai semplicemente pigiare sul pulsante Si ed attendere che il computer venga eventualmente riavviato per fare in modo che le modifiche effettuate vengano effettivamente apportate.

Disinstallare Internet Explorer 11 su Windows 10

Se utilizzi un computer con Windows 10, la versione più recente del sistema operativo di casa Microsoft, e desideri disinstallare Internet Explorer 11 accedi al Pannello di controllo cliccando sull’icona della cartella gialla che si trova nella barra delle applicazioni, selezionando la voce Questo PC dalla barra laterale di sinistra, facendo doppio clic sulla voce Computer in alto e poi facendo clic sul pulsante Disinstalla o modifica un programma collocato in alto a destra.

Screenshot di Windows 10

Fatto ciò pigia sulla voce Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows che trovi nella barra laterale di sinistra dopodiché cerca Internet Explorer 11 nella lista delle funzionalità di Windows, togli il segno di spunta presente accanto al suo nome e pigia sul bottone .

Screenshot di Windows 10

Partirà ora un breve processo di rimozione che andrà a rimuovere il browser di casa Microsoft dal tuo PC. Al termine dell’operazione, per applicare le modifiche potrebbe esserti richiesto di riavviare il sistema.

Nel caso in cui dovessi ripensarsi potrai sempre ricominciare ad utilizzare il famoso browser Web sul tuo computer Windows 10. Per fare ciò ti basta effettuare nuovamente la procedura che ti ho già indicato nelle precedenti righe avendo cura, questa volta, di spuntare la casella relativa alla voce Internet Explorer 11 nella lista delle funzionalità di Windows. Successivamente dovrai semplicemente pigiare sul pulsante Si ed attendere che il computer venga eventualmente riavviato per fare in modo che le modifiche effettuate vengano effettivamente apportate.

Da notare che con Windows 10 Microsoft si è in qualche modo arresa alla cattiva fama che aleggia intorno al suo browser e ha deciso di sostituirlo con Edge, un nuovo programma di navigazione che promette prestazioni migliori, più flessibilità e un rispetto maggiore degli standard Web. Ciononostante Internet Explorer 11 risulta comunque disponibile su Windows 10 ma viene utilizzato soltanto in casi particolari.