Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come disinstallare un programma su Windows 7

di

Utilizzi un PC equipaggiato con Windows 7 e non riesci a disinstallare alcuni programmi che hai scaricato qualche giorno fa da Internet ma che, alla prova dei fatti, non ti hanno soddisfatto? Dopo aver installato un driver o un software particolare sul tuo PC, hai notato la comparsa di strani messaggi d'errore e adesso non sai come rimediare alla situazione? Niente panico, se vuoi ci sono qui io a darti una mano.

Se mi dedichi cinque minuti del tuo tempo libero, posso spiegarti come disinstallare un programma su Windows 7 seguendo la procedura standard prevista dal sistema operativo Microsoft (ossia la rimozione del software tramite il pannello di controllo) o, in caso di problemi o esigenze più avanzate, utilizzando alcune soluzioni di terze parti, come le utility di rimozione ufficiali degli antivirus o i programmi per l'eliminazione delle tracce residue dei software rimossi dal PC.

Allora, sei pronto a cominciare? Se la tua risposta è affermativa, rimboccati le maniche e segui le indicazioni che sto per darti: ti assicuro che, indipendentemente dal tipo di programma che desideri disinstallare e dal tuo livello di preparazione in ambito informatico, riuscirai a liberarti di tutti i software che ritieni indesiderati in men che non si dica. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Procedura standard per disinstallare un programma su Windows 7

La procedura standard per disinstallare un programma su Windows 7 è di una semplicità disarmante. Tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo) e selezionare la voce Pannello di controllo dal menu che compare sullo schermo.

Nella finestra che si apre, fai clic sulla voce Disinstalla un programma collocata sotto l'icona Programmi (nell'angolo in basso a sinistra) o, se nel pannello di controllo è attiva la visualizzazione a icone, sulla voce Programmi e funzionalità.

Come disinstallare un programma su Windows 7

A questo punto, dovresti trovarti al cospetto della lista dei programmi installati sul tuo PC. Puoi scegliere di predisporre la lista in questione in base a vari parametri, come ad esempio la data d'installazione dei programmi, le loro dimensioni (cioè lo spazio occupato sul disco) o il nome dell'azienda che li produce: per fare ciò, clicca sulla freccia collocata in alto a destra accanto all'icona dell'elenco e seleziona la voce Dettagli dal menu che si apre, dopodiché clicca su una delle colonne della lista per predisporre i software in ordine di Nome, Autore, data d'installazione (Installato il), Dimensioni o Versione.

Come disinstallare un programma su Windows 7

Una volta individuato il programma da disinstallare, selezionalo e clicca sul pulsante Disinstalla o Disinstalla/Cambia che si trova in alto, dopodiché rispondi all'avviso di Windows e procedi seguendo le indicazioni che visualizzi sullo schermo.

Come disinstallare un programma su Windows 7

Purtroppo non posso essere troppo specifico in questo passaggio in quanto ogni programma ha una procedura di disinstallazione differente. In genere, basta cliccare sempre su Avanti (o Next) e poi su Fine (o Finish), ma in alcuni casi, ad esempio quello degli antivirus, si rende necessario prima rispondere ad alcuni avvisi per confermare la propria intenzione di rimuovere il prodotto.

Utility di disinstallazione ufficiali

Norton Removal Tool

Alcuni software che si radicano a fondo nel sistema operativo, come ad esempio gli antivirus, possono essere disinstallati tramite dei tool di rimozione ufficiali che permettono di bypassare eventuali problemi riscontrati durante la procedura di disinstallazione standard da pannello di controllo.

Per trovare il tool di rimozione dedicato al programma che non riesci a rimuovere tramite il pannello di controllo (o che, comunque, temi possa lasciare delle tracce indesiderate sul PC al termine della disinstallazione standard), vai su Google e cerca [nome del programma] uninstall utility oppure [nome del programma] removal tool. Se il programma cercato offre un’utility di rimozione ufficiale, la troverai sicuramente in uno dei primi risultati della ricerca.

Mi raccomando: scarica i tool di rimozione solo dai siti e dai forum ufficiali dei software ai quali questi fanno riferimento. Sui siti di terze parti potresti imbatterti facilmente in software malevoli fatti passare per tool di disinstallazione per antivirus o altri programmi popolari.

Una volta scaricato un tool di rimozione (il cui peso, in genere, si attesta su pochi MB o addirittura pochi KB), non devi far altro che avviarlo e seguire le indicazioni su schermo: generalmente si tratta di cliccare su e poi su Avanti e/o Rimuovi.

Se cerchi indicazioni più precise su come utilizzare i tool di rimozione dei più popolari antivirus attualmente in circolazione, consulta i miei tutorial su come disinstallare Norton, come disinstallare Avast, come disinstallare AVG, come disinstallare Avira e come disinstallare Kaspersky.

Disinstallazione avanzata di un programma su Windows 7

Revo Uninstaller

Un programma che temi possa lasciare numerose tracce indesiderate sul computer al termine della sua disinstallazione non dispone di un'utility di rimozione ufficiale? La procedura standard per la disinstallazione di un programma non va a buon fine e non sai dove sbattere la testa? Prova ad affidarti a Revo Uninstaller.

Revo Uninstaller è un programma gratuito (nella sua versione di base), disponibile anche in edizione portable (quindi che non necessita di installazioni per poter funzionare), grazie al quale è possibile disinstallare i software dal PC in maniera avanzata, andando a scovare tutti i file "orfani" che questi lasciano sul disco e le tracce che restano dopo la loro disinstallazione nel registro di Windows.

Per scaricare la versione portatile di Revo Uninstaller, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Free Portable collocato in fondo alla tabella che si trova al centro della pagina. Dopodiché apri l'archivio zip che contiene il programma, estraine il contenuto in una cartella qualsiasi e avvia l’eseguibile RevoUPort.exe.

Nella finestra che si apre, clicca sui pulsanti  e OK, dopodiché vai nel menu Options (pigiando sull'apposito pulsante in alto a sinistra) e traduci l'interfaccia del programma in italiano selezionando l’italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua e pigiando sul pulsante OK.

Revo Uninstaller

A questo punto, non ti resta altro che selezionare l’applicazione da disinstallare e pigiare sul pulsante Disinstalla che si trova in alto a sinistra, in modo da far partire prima la creazione di un punto di ripristino e poi la procedura di rimozione standard di quest'ultima (quello che partirebbe anche dal pannello di controllo).

Revo Uninstaller

Una volta portata termine la procedura di disinstallazione standard del programma selezionato (cliccando sempre su Avanti/Next o, comunque, seguendo le indicazioni su schermo), metti il segno di spunta accanto alla voce Moderata e clicca sul pulsante Scansione, in modo da scansionare il sistema per trovare le tracce lasciate dal programma senza rischiare di compromettere la stabilità del sistema con analisi troppo "aggressive".

Revo Uninstaller

Al termine della scansione, seleziona i file residui trovati da Revo Uninstaller e fai clic sui pulsanti Elimina e per cancellarli. Dopodiché ripeti la stessa procedura per le chiavi di registro. 

Revo Uninstaller

Se nella schermata principale di Revo Uninstaller non riesci a trovare il programma che desideri disinstallare, fai clic sull'icona Modo mirino (in alto a sinistra), apri il programma da rimuovere e sposta il mirino di Revo Uninstaller sulla finestra di quest'ultimo.

Nota: qualora, dopo la rimozione di un software con Revo Uninstaller, dovessi notare la comparsa di strani messaggi d'errore o di segni di instabilità del sistema, provvedi a ripristinare Windows usando i punti di ripristino, come sto per spiegarti.

Punti di ripristino

Punto di ripristino Windows 7

Vorresti disinstallare un programma (o un driver) che ha portato a dei problemi di stabilità di Windows ma, tramite la procedura standard da pannello di controllo, non riesci a raggiungere il tuo scopo? Niente panico: forse potresti riuscire a rimuovere il software indesiderato e, al tempo stesso, a risolvere i problemi di stabilità di Windows operativo sfruttando i punti di ripristino di Windows.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, i punti di ripristino sono una funzionalità di Windows che permette, in pochi clic, di riportare il sistema a uno stato precedente: questo significa cancellare tutti i programmi, i driver e gli aggiornamenti installati successivamente alla data del punto ripristino, conservando però tutti i dati e i file presenti sul computer.

Portando il tuo sistema a una data precedente al giorno in cui hai installato il programma (o il driver) che ora vuoi rimuovere, dovresti quindi riuscire a risolvere tutti i tuoi problemi e a rimuovere il software indesiderato in men che non si dica. Tutto questo, naturalmente, a patto che sia stato creato un punto di ripristino antecedente all'installazione del programma che ha portato all'instabilità del sistema (i punti di ripristino, in genere, vengono creati automaticamente da Windows quando si installano nuovi software, ma possono essere creati anche manualmente).

Per riportare Windows 7 a uno stato precedente, clicca sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca punto di ripristino nel campo di ricerca del menu che viene visualizzato sullo schermo e seleziona il primo risultato della ricerca: Ripristinare le impostazioni e i file da un punto di ripristino.

Nella finestra che si apre, scegli se eseguire il ripristino consigliato (quindi se utilizzare il punto di ripristino più recente fra quelli disponibili) o se scegliere un punto di ripristino diverso e clicca su Avanti. A questo punto, se hai scelto di selezionare un punto di ripristino diverso da quello più recente, fai clic sul nome di quest'ultimo (cliccando sul pulsante Cerca programmi interessati puoi vedere quali programmi verranno rimossi usando il punto di ripristino selezionato) e pigia su Avanti e Fine per avviare la procedura di ripristino di Windows. Altrimenti pigia direttamente su Fine per usare il punto di ripristino più recente.

Il processo di ripristino del sistema potrebbe durare diversi minuti. Al suo termine, il computer si riavvierà. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta il mio tutorial su come creare e usare i punti di ripristino su Windows 7.

Antimalware

Malwarebytes AdwCleaner

Il programma che intendi disinstallare dal tuo PC è un'estensione che è comparsa improvvisamente nel browser che usi per navigare in Internet? Stai cercando in tutti i modi di cancellare un programma promozionale che si è installato "da solo" sul tuo computer (presumibilmente insieme a un software che hai scaricato da Internet) ma non ci riesci? Allora credo che dovresti usare un antimalware.

Il primo antimalware che ti consiglio di provare è Malwarebytes AdwCleaner, che è completamente gratuito, è velocissimo e non necessita di installazioni per poter funzionare. È specializzato nella ricerca dei browser hijacker: quei software malevoli che installano estensioni nei browser e modificano il comportamento di questi ultimi in modo da dirottare l'utente verso siti pieni di pubblicità.

Per scaricare Malwarebytes AdwCleaner, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download gratuito. A download completato, avvia l'eseguibile adwcleaner_xx.exe e pigia prima sul pulsante Accetto e poi su Scansiona ora per avviare un controllo del sistema. Se dalla scansione emerge la presenza di potenziali minacce sul PC, accettane la messa in quarantena e il riavvio del PC.

Se Malwarebytes AdwCleaner non riesce a liberarti dei software indesiderati che sono presenti sul tuo computer, scarica Malwarebytes Anti-Malware, l'antimalware più completo di casa Malwarebytes (e, in generale, uno dei migliori antimalware disponibili sul mercato). È anch'esso gratuito nella sua versione di base (che non include il modulo di protezione in tempo reale), ma necessita d'installazione ed, essendo più completo di AdwCleaner, richiede più tempo per la scansione. Te ne ho parlato in maniera approfondita nel mio tutorial dedicato.