Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Malwarebytes – Download

di

Qualche giorno fa hai aperto il browser e… sorpresa: la pagina iniziale era diversa da quella che avevi sempre utilizzato fino ad allora e, in alto, nella barra degli strumenti, c’erano icone “strane” relative a estensioni che non hai mai installato personalmente. Insospettito da tutto ciò, hai avviato una scansione dell’antivirus ma purtroppo il problema non sembra essersi risolto. Non completamente, almeno.

Niente panico! Situazioni del genere si possono mettere facilmente a posto con programmi antimalware come Malwarebytes Anti-Malware che, grazie al suo database costantemente aggiornato, è in grado di debellare spyware, adware, toolbar promozionali e altri software malevoli che i comuni antivirus possono tralasciare. È disponibile in due versioni: una di base gratuita, che è sufficiente nella maggior parte dei casi, e una a pagamento, che invece offre funzioni avanzate, come quella per il monitoraggio del sistema in tempo reale. Ti segnalo, inoltre, che è disponibile una versione mobile di Malwarebytes destinata ai dispositivi Android.

Come dici? Ti ho incuriosito e ora vorresti sapere come effettuare il download di Malwarebytes? Bene, allora continua a leggere perché nelle prossime righe provvederò a spiegarti nel dettaglio come scaricare questo software su Windows, macOS e Android e non mancherò di fornirti anche delle indicazioni generali su come adoperarlo. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon download!

Indice

Prezzi di Malwarebytes Anti-Malware

Prima di spiegarti in dettaglio come scaricare Malwarebytes Anti-Malware, lascia che ti illustri brevemente quali sono le sue versioni disponibili del software e i prezzi da pagare per ottenerle.

  • Malwarebytes Anti-Malware Free (Windows, macOS e Android) — si tratta della versione gratuita di Malwarebytes che permette di effettuare scansioni antimalware on-demand per debellare eventuali software malevoli presenti nel sistema. Il suo utilizzo, quindi, è finalizzato alla semplice pulizia delle macchine che si sospetta siano già infette e non alla prevenzione delle infezioni malware che potrebbero colpire queste ultime.
  • Malwarebytes Anti-Malware Premium (Windows e macOS) — oltre a permettere di effettuare la pulizia su macchine già infette, consente di prevenire le infezioni malware grazie a un modulo di protezione in tempo reale, bloccare gli attacchi ransomware, proteggere i software vulnerabili e persino riconoscere e bloccare i siti Web dannosi. Su Windows è gratis per i primi 14 giorni di utilizzo, mentre su macOS per i primi 30 giorni; poi bisogna sottoscrivere l’abbonamento, che parte da 39,99 euro/anno.
  • Premium per Android — permette di usufruire di alcune funzioni extra, come la scansione anti-malware automatica, la rilevazione proattiva dei ransomware, l’identificazione di link sospetti e siti Web dannosi e molto altro ancora. È possibile testare le funzioni Premium dell’app ufficiale di Malwarebytes per 30 giorni, poi bisogna abbonarsi pagando 12,99 euro/anno (o 1,29 euro/mese).

Requisiti per il download di Malwarebytes Anti-Malware

Prima di procedere all’effettivo download di Malwarebytes Anti-Malware, è doveroso accertarsi di avere un dispositivo che soddisfi tutti i requisiti hardware e software necessari per il funzionamento del programma: li trovi elencati tutti qui sotto.

Windows

  • Windows 10, 8.1, 8, 7, Vista (Service Pack 1 o successivo), XP (Service Pack 3 o successivo, solo 32 bit).
  • CPU da 800 MHz o più veloce, con tecnologia SSE2.
  • RAM da 2048 MB (OS a 64-bit), 1024 MB (OS a 32-bit, eccetto 512 MB per Windows XP).
  • 250 MB di spazio libero sul disco fisso.
  • Risoluzione dello schermo: 1024 x 768 pixel o superiore.

macOS

  • macOS 10.10 (o superiore).
  • CPU Core 2 Duo o superiore.
  • RAM da 2 GB di RAM.
  • 40 MB di spazio libero su disco fisso.
  • Risoluzione minima per lo schermo: 800 x 650 pixel.

Download di Malwarebytes Anti-Malware su Windows e macOS

Se il tuo computer possiede tutti i requisiti necessari per far “girare” Malwarebytes Anti-Malware, puoi finalmente procedere al suo download. Tutto ciò che bisogna fare è collegarsi al sito Internet del programma, pigiare sull’apposito pulsante per effettuarne il download, aprire il pacchetto d’installazione e seguire la procedura guidata che compare a schermo.

Per scaricare Malwarebytes su Windows, dunque, dopo esserti collegato alla home page del software, pigia sul bottone verde Download gratuito che compare a schermo e poi pigia sul pulsante Scarica subito. A download completato, apri il file .exe che hai ottenuto, pigia sul pulsante , seleziona l’Italiano dal menu per la scelta della lingua (se necessario) e pigia sul pulsante OK. Successivamente, pigia sul pulsante blu Accetta e installa, attendi che venga installato il programma sul tuo computer e, al termine dell’operazione, pigia sulla voce Fine.

Al termine dell’installazione, il programma verrà avviato in automatico: pigia sul pulsante giallo Inizia subito per usufruire della trial di 14 giorni della sua versione Premium.

Per scaricare la versione gratuita di Malwarebytes Anti-Malware sul tuo Mac, dopo esserti collegato all’home page del software, pigia sul bottone verde Download gratuito posto al centro della pagina.

A download completato, apri il pacchetto .pkg di Malwarebytes (che dovrebbe trovarsi nella cartella Download di macOS) e, nella finestra che si apre, pigia prima sul bottone Continua per tre volte di seguito e poi sui pulsanti AccettaInstalla.

Digita, quindi, la password di amministrazione del Mac, clicca sul bottone Installa software e, una volta completata l’installazione, pigia sui pulsanti ChiudiSposta.

Al termine dell’installazione, il programma verrà avviato in automatico e ti proporrà di avviare la trial di 30 giorni della sua versione Premium: se non vuoi acconsentire a provarla, pigia sulla voce Not now situata in basso.

Download di Malwarebytes Anti-Malware su Android

Come ti dicevo in apertura, Malwarebytes Anti-Malware è disponibile anche sotto forma di app per dispositivi Android.

Se vuoi proteggere il tuo smartphone o il tuo tablet, non devi far altro che scaricare l’app sul tuo device: apri dunque il Play Store (l’app con il simbolo del triangolo colorato), digita “malwarebytes” nella barra di ricerca situata in alto, pigia sul bottone verde Installa, attendi che il download venga portato a termine e poi pigia sul pulsante Apri.

Se vuoi accedere direttamente alla pagina del Play Store in cui è presente l’applicazione (ed evitare di cercarla “manualmente”), fai tap su questo link, pigia sul pulsante verde Installa, attendi che l’installazione venga completata e poi premi sul pulsante Apri. Semplice, vero?

Utilizzo di Malwarebytes Anti-Malware

Ora che hai installato e avviato Malwarebytes Anti-Malware, puoi finalmente avviare la scansione antimalware sul tuo computer. Per eseguirla, non devi far altro che pigiare sul pulsante Scansione/Scan Now posto al centro della finestra principale del programma e attendere che venga portata a termine la procedura. Potrebbero volerci dai 20 ai 60 minuti: dipende dagli elementi che il software deve analizzare e dalle prestazioni del PC.

La scansione antimalware è suddivisa in una serie di step che vengono mostrati a schermo: all’inizio viene verificato che il database con le definizioni sia aggiornato, dopodiché vengono esaminati i processi in memoria, gli elementi impostati per l’avvio automatico, il registro di sistema, i file di sistema e il resto degli elementi che potrebbero veicolare spyware o altri software malevoli.

Al termine dell’analisi, se sono state rilevate delle potenziali minacce, verrà mostrata una lista con la descrizione di queste ultime e la loro posizione nel sistema. Per debellarle tutte e spostarle in un’area sicura del PC, denominata quarantena, assicurati che siano contrassegnate con una spunta a e clicca sul pulsante Applica azioni.

Se, invece, vuoi evitare che determinati elementi vengano eliminati, per farli rimanere al loro posto seleziona l’opzione Ignora dal menu a tendina collocato accanto al loro nome e prosegui cliccando sul pulsante Applica azioni. In alcuni casi, Malwarebytes mostra una richiesta di riavvio del computer per portare a termine lo spostamento dei file nell’area di quarantena: clicca su per accettare e aspetta che venga terminata la sessione di lavoro corrente.

Per effettuare la scansione antimalware su Android, dopo aver installato e avviato l’app, devi pigiare sul pulsante (≡) situato in alto a sinistra, premere sulle voci Scanner ed Esegui una scansione e attendere che l’operazione venga portata a termine.