Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come fare uno screenshot con Windows

di

Devi “fotografare” lo schermo del tuo fido PC ma non essendo molto pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie non hai la benché minima idea di come fare? Non ti preoccupare, ci sono qui io, pronto e ben disponibile a fornirti tutte le info di cui hai bisogno. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo posso infatti spiegarti, per filo e per segno, tutte le possibili soluzioni per riuscire a fare uno screenshot con Windows.

Partendo dal presupposto che si tratta di un’operazione estremamente semplice da effettuare e per la messa a segno della quale non è assolutamente necessario essere dei geni in fatto di informatica e nuove tecnologie, per riuscire nell’impresa non dovrai scaricare assolutamente nulla sul PC. Tutti gli strumenti e le funzioni basilari sono già disponibili “di serie” sul tuo computer. Qualora poi non dovessero soddisfarti o comunque nel caso in cui avessi l’esigenza di provare qualcosa di nuovo potrai rivolgerti ad appositi strumenti di terze parti, gratuiti ed anch’essi di semplicissimo utilizzo.

Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di passare finalmente all’azione? Si? Molto bene! Suggerisco dunque di non perdere altro tempo prezioso e di entrare immediatamente nel vivo della questione. Prenditi qualche istante tutto per te, mettiti bello comodo ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questo mio tutorial. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto di quanto appreso e che addirittura in caso di necessità sarai pronto a fornire eventuali spiegazioni a tutti i tuoi amici. Buon lavoro!

Indice

Strumenti e funzioni di serie per fare uno screenshot con Windows

Ti interessa catturare delle schermate di Windows sfruttando quelli che sono gli strumenti e le funzioni di serie? Allora segui le indicazioni che trovi qui di seguito e vedrai che in un battibaleno riuscirai ad ottenere i tuoi screenshot.

Combinazione di tasti per fare uno screenshot con Windows

Se prediligi l’uso delle scorciatoie da tastiera e se utilizzi Windows 8/8.x oppure Windows 10 sarai sicuramente contento di sapere che puoi catturare facilmente degli screenshot sul tuo PC sfruttando una semplice e comoda combinazione di tasti: Win + Stamp. Il tasto Win, nel caso in cui non ne fossi a conoscenza, è quello con su impresso il logo del sistema operativo, la bandierina. Se sulla tastiera del tuo computer non è presente il tasto Stamp, in sostituzione di quest’ultimo pigia Prt Scr o Print Screen.

Come fare screenshot su Windows 10

Se la combinazione predefinita di tasti per catturare screenshot su Windows non funziona, puoi provare ad utilizzare quelle alternative che trovi indicate qui di seguito.

  • Win + Ctrl + Stamp oppure Prt Scr o Print Screen
  • Win + Fn + Stamp oppure Prt Scr o Print Screen
  • Win + tasto Volume (simbolo meno) se quello che stai utilizzando è un tablet o un device convertibile.

In tutti i casi, in concomitanza della corretta digitazione della scorciatoia da tastiera assisterai ad un rapido oscuramento del desktop. Dopodiché potrai visualizzare tutti gli screenshot realizzati accedendo alla cartella Immagini/Screenshots del sistema. Se lo preferisci, puoi modificare il percorso di destinazione delle schermate catturate facendo clic destro sulla cartella Screenshots e scegliendo poi la voce Proprietà dal menu che vedi apparire. In seguito, recanti nella scheda Percorso, pigia su Sposta… ed indica la nuova cartella che intendi sfruttare per salvare le schermate che hai catturato. Per impostazione predefinita tutte le immagini vengono salvate in formato PNG.

Come fare uno screenshot con Windows

Se hai necessità e se utilizzi una versione meno recente di Windows puoi anche fare in modo che gli screenshot catturati vengano copiati solo nella clipboard senza essere salvati automaticamente nella cartella delle immagini in modo tale da poterli incollare in qualsiasi altra applicazione. Come si fa? Nulla di più semplice! Anche in tal caso ti basta sfruttare delle combinazioni di tasti, quale che trovi indicate qui di seguito.

  • Print Screen oppure Prt Scr o Print Screen per copiare uno screenshot del desktop nella clipboard di Windows
  • Alt + Print Screen oppure Prt Scr o Print Screen per copiare uno screenshot della finestra in primo piano nella clipboard di Windows

Successivamente potrai incollare lo screenshot ottenuto in qualsiasi applicazione tu voglia semplicemente facendo clic sul pulsante Incolla annesso alla finestra del programma in uso oppure pigiando la combinazione di tasti Ctrl+V sulla tastiera del tuo PC.

Come fare uno screenshot con Windows

Strumento di cattura

Come ti dicevo in apertura, scorciatoie da tastiera a parte, su Windows, a partire da Seven, è presente anche uno strumento pensato appositamente per la cattura degli screenshot: lo strumento di cattura, appunto. Più precisamente, grazie a questo strumento è possibile catturare singole porzioni dello schermo e singole finestre ed è altresì possibile modificare le immagini ricavate aggiungendovi evidenziazioni, annotazioni e vari altri elementi.

Mi chiedi come fare per potertene servire? Innanzitutto accendi al menu Start, cerca lo strumento di cattura ed avvia il tool facendo clic sulla voce relativa a quest’ultimo. In seguito vedrai apparire sul desktop una piccola barra degli strumenti. Per catturare il tuo screenshot clicca dunque sul pulsante Nuovo annesso a quest’ultima e poi servirti del puntatore per tracciare un rettangolo comprendente l’area di schermo che vuoi “immortalare” facendo clic sinistro e continuando a tenere premuto.

Come fare screenshot su Windows 10

Vedrai poi apparire l’editor dello strumento di cattura tramite cui potrai apportare tutte le modifiche del caso all’immagine mediante gli strumenti di editing disponibili nella finestra: la penna (per cambiare il colore del tratto clicca sulla freccia collocata acanto alla sua icona) e l’evidenziatore. Se invece vuoi eliminare uno o più elementi aggiunti puoi servirti della gomma, sempre annessa alla barra degli strumenti dell’editor.

Come fare screenshot su Windows 10

Potrai poi salvare lo screenshot ottenuto e modificato sotto forma di file GIF, JPG o PNG andando a pigiare sull’icona con il floppy disk collocata in alto a sinistra ed indicando il formato di file preferito dal menu Salva come: annesso alla finestra che successivamente andrà ad aprirsi.

Come ti ho già detto qualche riga più su, lo strumento di cattura integrato in Windows consente di ricavare anche altre tipologie di screenshot. Per fare ciò, clicca sul pulsante con la freccia collocato accanto al bottone Nuovo nella toolbar dello strumento e dal menu che a questo punto vedi comparire seleziona Cattura formato libero se preferisci “ritagliare” con il mouse l’area di schermo da immortalare, Catturare una singola finestra per catturare lo screenshot di una data finestra in evidenza oppure  Cattura schermo intero per realizzare uno screenshot dell’intero desktop. Se invece desideri reimpostare il formato di cattura predefinito, pigia sulla freccia che sta accanto al bottone Modalità e scegli Cattura rettangolare dal menu.

Come fare uno screenshot con Windows

Strumenti di terze parti per fare uno screenshot con Windows

Le soluzioni per catturare screenshot incluse in Windows non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Cerchi degli strumenti alternativi a quelli di serie? Allora prova a dare uno sguardo alle soluzioni ad hoc che ho provveduto ad indicarti qui di seguito, sono sicuro che sapranno soddisfarti!

Greenshot

La prima risorsa di terze parti che ti suggerisco di provare per realizzare i tuoi screenshot su Windows è Greenshot. Si tratta di un programma gratuito e di natura open source che si comporta in maniera pressoché analoga allo strumento di cattura di serie dell’OS di casa Microsoft ma in maniera, per così dire, potenziata. Infatti, oltre a tutte quelle che sono le più comuni funzioni per la cattura degli screenshot offre anche l’integrazione con servizi quali Dropbox e Imgur tramite appositi plugin.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic sul pulsante Latest stable con il logo di Windows. A download ultimato, apri il pacchetto d’installazione Greenshot-INSTALLER–1.xx-RELEASE.exe e clicca su  e su OK, metti il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement e pigia su Next per tre volte. A questo punto, seleziona l’opzione Italiano per scaricare i file di traduzione del programma e pigia sul bottone Next per altre tre volte consecutive. Per portare a termine il setup, clicca prima su Install e successivamente Finish. Se non vuoi avviare Greenshot in maniera automatica ogni volta che Windows viene avviato, ricordarti di deselezionare l’opzione Start Greenshot with Windows start.

Come fare uno screenshot con Windows

Una volta visualizzata la finestra del programma sul desktop, imposta l’uso della lingua italiana facendo clic destro sull’icona del programma nell’area di notifica, selezionando la voce Preferences… dal menu che compare, scegliendo l’opzione Italiano nel menu a tendina Language e cliccando sul bottone OK per confermare le modifiche apportate.

Adesso puoi finalmente passare all’azione e realizzare il tuo primo screenshot con Greenshot. Per riuscirci, pigia sull’icona del software nell’area di notifica e seleziona Cattura regione per catturare un’area definita del desktop, Cattura ultima regione per effettuare nuovamente la cattura dell’ultima porzione di desktop selezionata, Cattura finestra per catturare una data finestra oppure Cattura desktop per catturare l’intero schermo. In alternativa, puoi sfruttare le seguenti scorciatoie da tastiera (che eventualmente puoi modificare accedendo alle impostazioni del programma).

  • Stamp oppure Prt Scr o Print Screen per catturare un’area del desktop
  • Alt + Stamp oppure Prt Scr o Print Screen per catturare una data finestra
  • Ctrl + Stamp oppure Prt Scr o Print Screen per catturare l’intero desktop

Come fare uno screenshot con Windows

A screenshot effettuato, vedrai apparire un menu nella parte in basso a destra del desktop tramite cui potrai scegliere se salvare la schermata in una cartella (Salva come), se salvarla nella cartella predefinita (Salva direttamente), se modificarla con l’editor annesso al software (Apri in Gest. Immagini), se copiarla nella clipboard (Copia sugli appunti), se stamparla (Invia alla stampante) oppure se importarla in altre applicazioni.

Screenshoter

Se cerchi uno strumento un po’ più, come dire, elementare di quello di cui ti ho appena parlato ti consiglio di provare Screenshoter. Si tratta di un altro programmino gratuito e portable (quindi non necessita di installazione per funzionare) per i sistemi operativi Windows che consente di salvare immediatamente gli screenshot schiacciando semplicemente il tasto Stamp (o una delle sue alternativa) sulla tastiera del PC.

Per effettuare subito il download sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma, scorri verso il basso la pagina visualizzata e poi fai clic sul pulsante Download now. A scaricamento ultimato estrai l’arcaizzo ZIP appena ottenuto in una qualsiasi opzione del tuo PC ed avvia il file Screenshoter presente al suo interno. Successivamente clicca sul pulsante Si per accettare la licenza d’uso ed iniziare ad utilizzare il programma.

Come fare uno screenshot con Windows

Adesso, seleziona la regione dello schermo che vuoi catturare tramite le apposite opzioni annesse alla sezione Regione nella finestra del software (puoi scegliere se catturare l’intero schermo, una data finestra o un’area definita), indica il nome del file che vuoi usare dal menu a tendina presente sotto Nome del file, seleziona la posizione in cui verranno salvati gli screenshot sul tuo PC tramite la sezione Destinazione e poi pigia il tasto Stamp oppure Prt Scr o Print Screen sulla tastiera. In alternativa puoi fare clic sul pulsante “a schermo” Screenshot. Facilissimo, vero?

Come fare uno screenshot con Windows

Se hai esigenze particolari puoi anche fare clic sulla voce Impostazioni presente nella parte in alto a sinistra della finestra del programma ed intervenire sulla visualizzazione della finestra, sull’area selezionata sul formato e sulla qualità dell’immagine e molto altro ancora.