Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come fare screenshot Windows

di

Sei ancora inesperto nell’uso del PC, non sai ancora come catturare un’istantanea del desktop di Windows e stai cercando indicazioni in tal senso? Cerchi una buona applicazione per personalizzare gli screenshot che catturi sul tuo PC con elementi grafici di vario genere? Se queste sono soltanto alcune delle domande che ti stai ponendo, sarai felice che sono qui proprio per darti una mano.

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come fare screenshot Windows, quindi come “fotografare” lo schermo del PC, utilizzando tutti gli strumenti messi a disposizione dal sistema operativo di Microsoft e alcune soluzioni di terze parti (tutte rigorosamente gratuite) che consentono di rendere questo lavoro ancora più agevole.

Scommetto che è proprio ciò che stavi cercando, dico bene? In tal caso, non perdiamo altro tempo prezioso e passiamo al sodo. Tutto ciò che devi fare è sederti bello comodo e prestare la massima attenzione a tutti i consigli che ti fornirò nei prossimi capitoli. Detto questo, a me non resta che augurarti una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Come fare screenshot Windows 10

Se sei in possesso di un computer con su installato Windows 10, nei prossimi capitoli troverai alcune soluzioni per fare screenshot già integrate nel sistema operativo. Ti avviso che alcune di queste possono esserti utili nel caso in cui tu voglia sapere come fare screenshot Windows 8, in quanto disponibili anche in questa versione del sistema operativo di Microsoft.

Funzione screenshot di Windows 10

Come fare screenshot Windows

Le versioni più recenti di Windows, vale a dire Windows 10 e Windows 8.x, includono una pratica funzionalità che permette di catturare screenshot dello schermo semplicemente premendo la combinazione di tasti Win+Print Screen sulla tastiera del computer.

Qualora non lo sapessi, il tasto Win è quello con la bandierina di Windows che si trova in basso a sinistra, mentre il tasto Print Screen (Prt Scr o Stamp) si trova in alto a destra. La corretta esecuzione del comando dovrebbe essere segnalata da un oscuramento momentaneo del desktop.

Se la combinazione di tasti predefinita non funziona, prova a catturare gli screenshot del desktop usando Win+Ctrl+Print Screen oppure Win+Fn+Print Screen. Se utilizzi un tablet o un dispositivo 2-in-1, invece, premi il tasto con il logo di Windows+il tasto Volume –.

Le istantanee dello schermo vengono salvate automaticamente nella cartella Immagini di Windows in formato PNG. Per cambiare il loro percorso di destinazione, fai clic destro sulla suddetta cartella e seleziona la voce Proprietà dal menu che compare. Dopodiché vai nella scheda Percorso, pigia sul pulsante Sposta e scegli la nuova cartella in cui intendi conservare gli screenshot.

Copiare screenshot nella clipboard

Come fare screenshot Windows

Su Windows puoi acquisire uno screenshot dello schermo senza salvare il file dell’immagine in alcun percorso (come ti ho spiegato nel capitolo precedente). Lo screenshot, pertanto, verrà memorizzato nella clipboard di Windows, per poi essere utilizzato in qualsiasi altro software in cui tu voglia inserirlo.

Il tasto o la combinazione di tasti che devi usare affinché tu possa fare uno screenshot da salvare nella clipboard sono i seguenti.

  • Print Screen — copia uno screenshot dell’intero desktop nella clipboard di Windows.
  • Alt+Print Screen — copia uno screenshot della finestra in primo piano nella clipboard di Windows.

Dopo aver copiato lo screenshot nella clipboard, è possibile incollarlo in qualsiasi applicazione, cliccando sul pulsante Incolla presente nella barra degli strumenti della testa, selezionando il comando Incolla dal menu Modifica o premendo la combinazione di tasti Ctrl+V sulla tastiera del computer.

Ti avviso che su Windows 10 puoi effettuare più screenshot consecutivi con questo metodo, potendo poi richiamarli tramite il pannello della cronologia degli appunti. Quest’ultimo è accessibile tramite la combinazione Win+V (nel caso in cui non fosse ancora abilitato sul tuo PC, premi sul tasto Attiva, nel riquadro a schermo).

Adesso, per inserire gli screenshot nel tuo documento o nel software in esecuzione, ti basta soltanto fare doppio clic sull’anteprima dell’immagine presente nel pannello della cronologia degli appunti di Windows 10. Comodo, vero?

Game Bar di Windows 10

Game Bar Windows 10

Vuoi realizzare degli screenshot di un videogioco? In tal caso potrebbe tornarti utile la Game Bar di Windows 10, una funzione esclusiva dell’ultima versione del sistema operativo Microsoft che permette di catturare screenshot e video dei giochi in esecuzione sul PC.

Per attivare la Game Bar di Windows 10, devi innanzitutto assicurarti che questa sia attiva nel pannello delle Impostazioni di Windows 10. Premi, dunque, sul tasto Start e fai clic sull’icona dell’ingranaggio posta sulla sinistra del menu che si apre.

Nella schermata che ti viene mostrata, seleziona le voci Giochi > Xbox Game Bar e sposta su ON l’apposita levetta che ti viene mostrata. Come puoi vedere, nell’area in basso ti verranno indicate tutte le combinazioni di tasti per eseguire alcune operazioni: quella di tuo interesse è denominata Acquisisci screenshot e si attiva con i tasti Win+Alt+Stamp.

A questo punto, sei libero di eseguire i tuoi giochi preferiti e catturare screenshot in questi ultimi richiamando la Game Bar di Windows 10 tramite la combinazione Win+G. Per catturare uno screenshot puoi pigiare sull’icona della fotocamera presente nella Game Bar di Windows 10 (il pannello Acquisisci) oppure puoi usare la combinazione di tasti precedentemente indicata.

Gli screenshot ottenuti vengono salvati in formato PNG e puoi trovarli nella cartella C:\Utenti\[utente]\Video\Acquisizioni. Puoi anche visualizzare facilmente gli screenshot acquisiti tramite la Game Bar di Windows 10, premendo sulla voce Mostra tutte le clip del pannello Acquisisci.

Come fare screenshot Windows 7

Il tuo computer è ancora munito del sistema operativo Windows 7? In questo caso, sappi che puoi acquisire facilmente gli screenshot tramite le funzionalità che trovi elencate qui di seguito.

Strumento di cattura

Come fare screenshot Windows

Lo Strumento di cattura di Windows è un’utilissima applicazione gratuita inclusa “di serie” in tutte le versioni del sistema operativo Microsoft da Windows 7 in poi. Con lo Strumento di cattura è possibile realizzare istantanee del desktop, catturare porzioni di esso o “fotografare” singole finestre per poi personalizzare le immagini ottenute con annotazioni, evidenziazioni e altro.

Per utilizzare lo Strumento di cattura di Windows, fai clic sul pulsante Start (la bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca il termine “cattura” nel menu che si apre e clicca sul primo risultato della ricerca.

Ora devi decidere che tipo di screenshot catturare. Clicca quindi sull’icona ▼ posta accanto al pulsante Nuovo nello Strumento di cattura e scegli se realizzare una cattura a formato libero (quindi “ritagliando” con il mouse l’area di schermo da immortalare), una cattura rettangolare (per selezionare una porzione di schermo di forma rettangolare), se catturare una singola finestra o se catturare lo schermo intero.

Una volta effettuata la tua scelta, seleziona l’area di schermo o la finestra da catturare (ammesso che tu non abbia scelto di catturare tutto il desktop) e personalizza lo screenshot ottenuto usando gli strumenti di editing messi a disposizione da Windows (cioè la penna e l’evidenziatore). Per cambiare il colore del tratto della penna, clicca sulla freccia collocata accanto all’icona di quest’ultima.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sull’icona del floppy disk collocata in alto a sinistra e scegli la cartella in cui salvare lo screenshot. Se vuoi, puoi anche impostare un formato di output diverso da quello PNG selezionando una delle voci che si trovano nel menu a tendina Salva come.

Infine, ti segnalo che, cliccando sul pulsante Ritarda dello Strumento di cattura e sulla freccia collocata accanto a quest’ultimo, puoi impostare un timer, cioè un numero di secondi, dopo i quali far partire automaticamente la cattura dello schermo.

Copiare screenshot nella clipboard

Come si fa lo screen sul PC

Vuoi copiare uno screenshot nella clipboard di Windows 7 per poi incollarlo in un qualsiasi software? In questo caso, la procedura che dovrai apprestarti a svolgere è la stessa di quella che ti ho descritto in un capitolo precedente dedicato al sistema operativo Windows 10.

Ti avviso che, però, puoi soltanto incollare l’ultimo screenshot acquisito. Ciò significa che, a differenza della funzionalità integrata di Windows 10, non esiste un pannello della cronologia della clipboard. Prendi, dunque, in considerazione quanto ti ho appena detto, per evitare di perdere delle acquisizioni di schermata.

Programmi per fare screenshot Windows

In aggiunta alle soluzioni “native” di cui ti ho parlato nei capitoli precedenti, puoi utilizzare dei programmi per effettuare gli screenshot su Windows sviluppati da terze parti per catturare lo schermo del tuo PC. Eccone alcuni tra i più interessanti.

Greenshot

Come fare screenshot Windows

Tra gli strumenti di terze parti per fare screenshot su Windows che ti consiglio di provare c’è sicuramente Greenshot. Si tratta di un software gratuito e open source che include tantissime funzionalità interessanti: permette di effettuare screenshot dell’intero desktop, di singole finestre, di porzioni di schermo e di personalizzare il risultato finale con scritte, frecce, evidenziazioni e altro.

Supporta anche l’integrazione con servizi quali Dropbox e Imgur, tramite appositi plugin. Per scaricarlo sul tuo PC e provarlo, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic sul pulsante Latest Stable, per prelevare il relativo file .EXE.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione ottenuto e clicca in sequenza sui pulsanti e OK . Metti, quindi, il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement e vai avanti (Next) per tre volte.

A questo punto, tra le varie opzioni che ti vengono mostrate, seleziona l’opzione Italiano per scaricare i file di traduzione del programma e clicca prima su Next tre volte consecutive e poi su Install e Finish, per concludere l’installazione.

Ora devi impostare l’utilizzo della lingua italiana in Greenshot (che nel frattempo dovrebbe essersi avviato automaticamente). Clicca quindi con il tasto destro del mouse sull’icona del programma che si trova nell’area notifica (accanto all’orologio di Windows), seleziona la voce Preferences dal menu che visualizzi, imposta l’opzione Italiano nel menu a tendina Language e dai conferma, tramite il tasto OK.

Perfetto! A questo punto sei pronto a catturare i tuoi screenshot con Greenshot. Clicca, dunque, sull’icona del programma presente nell’area di notifica e scegli se catturare una regione dello schermo, una finestra o lo schermo intero, oppure utilizza una delle seguenti combinazioni di tasti della tastiera (modificabili nelle impostazioni del software).

  • Print Screen – per catturare un’area dello schermo.
  • Alt+Print Screen – per catturare una finestra.
  • Ctrl+Print Screen – per catturare tutto il desktop.

Come fare screenshot Windows

Una volta effettuato lo screenshot, si aprirà un menu, nell’angolo in basso a destra dello schermo, mediante il quale potrai scegliere cosa fare con l’immagine: salvarla in una cartella di tua scelta (opzione Salva come), salvarla nella cartella predefinita impostata nelle preferenze del programma (Salva direttamente), modificarla con l’editor integrato in Greenshot (Apri in Gest. Immagini), copiarla nella clipboard (Copia sugli appunti), stamparla (Invia alla stampante) o importarla in applicazioni come Excel, Word ecc.

Se decidi di personalizzare lo screenshot nell’editor di Greenshot (che nella sua barra degli strumenti include frecce, forme geometriche, caselle di testo e molto altro ancora), per salvare il risultato finale devi cliccare sull’icona del floppy disk collocata in alto a sinistra.

Altri programmi per fare screenshot Windows

Nimbus Screenshot & Screen Video Recorder

Per concludere, lascia che ti consigli altri tool che permettono di catturare degli screenshot delle pagine Web per intero, effettuando quindi uno scrolling automatico di queste ultime, oppure di acquisire il desktop e finestre.

  • GoFullPage (Chrome) — un’estensione semplice ma efficace, gratuita e open source che non richiede permessi potenzialmente lesivi per la privacy. Permette di catturare le pagine Web per intero facendo un semplice clic sulla sua icona. Include strumenti di editing, ma che richiedono la sottoscrizione di un piano in abbonamento al costo di 1 dollaro/mese, con prova gratuita di una settimana.
  • Nimbus Screen Capture (Chrome/Firefox) — estensione molto completa che permette di catturare le pagine Web (o porzioni di esse) e di personalizzare gli screenshot con frecce, scritte ecc.
  • Cattura e note (Windows 10) — è un’applicazione di Windows 10, sviluppata da Microsoft, che consente di svolgere funzioni simili a Strumento di cattura. Può eseguire uno screenshot tramite la combinazione Win+Maiusc+S e selezionando poi la modalità di acquisizione preferita. Permette anche modificare gli screen e mettere annotazioni prime di eseguirne il salvataggio.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.