Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come proteggere celle Excel

di

Vorresti proteggere il contenuto di un foglio Excel consentendo però la modifica di alcune celle? Hai creato un foglio di calcolo protetto da password e vorresti consentire la libera modifica di alcune celle? Nessun problema. Forse non tutti lo sanno, ma Excel include una pratica funzione di blocco e sblocco delle celle che permette di impostare la protezione contro le modifiche solo in alcune parti del foglio di calcolo lasciando “libere” le altre.

Se vuoi saperne di più e vuoi scoprire come proteggere celle Excel, continua a leggere: qui sotto trovi una guida passo-passo su come creare fogli di calcolo in cui tutte le celle sono liberamente modificabili eccetto quelle che si desidera proteggere con una password. Ti assicuro che si tratta di un'operazione molto più semplice di quella che immagini.

Il tutorial è stato realizzato utilizzando Excel 2016, ma le indicazioni presenti in esso valgono anche per tutte le versioni di Office dotate di interfaccia a schede, quindi per tutte le edizioni della suite dalla 2007 in poi. Troverai anche informazioni sulle procedure da effettuare su Excel Online e l'app Excel per smartphone e tablet. Detto ciò, non mi resta che augurarti una buona lettura e soprattutto un buon lavoro!

Indice

Come proteggere singole celle Excel

Se il tuo obiettivo è quello di proteggere le celle su Excel, nei prossimi capitoli ti spiegherò come effettuare quest'operazione tramite il software desktop Microsoft Excel, l'applicativo Excel Online e l'app Excel per smartphone e tablet.

Microsoft Excel (Windows/macOS)

Come proteggere celle Excel

Se vuoi impedire la modifica di alcune parti di un foglio di calcolo, devi aprire quest'ultimo in Microsoft Excel e sbloccarlo tramite l'immissione della sua password di protezione (se necessario). Dopodiché devi sbloccare tutte le celle presenti nel documento e riapplicare la protezione solo a quelle di tuo interesse. Lo so, detta così sembra un'operazione un po' complessa, invece ti assicuro che è semplicissimo proteggere celle Excel con password.

Apri dunque il foglio di calcolo che intendi proteggere ed evidenzia l'intervallo di celle sulle quali bloccare ogni modifica. Puoi effettuare quest'operazione tramite trascinamento o con il clic di mouse tenendo premuto il tasto Maiusc. Per bloccare singole celle di intervalli diversi, tieni premuto il tasto Ctrl (cmd su macOS) e poi fai clic sulle celle interessate.

Fatto ciò, dopo aver evidenziato le celle, raggiungi la scheda Home e poi fai clic sulle voci Formato > Blocca cella. In questo modo, avrai modificato la proprietà delle celle selezionate che risulteranno bloccate per qualsiasi tipologia di modifica dopo che ne avrai impostato una password.

Per eseguire quest'ultima operazione e raggiungere dunque il tuo obiettivo, seleziona quindi la scheda Revisione nella barra degli strumenti in alto e fai clic sul pulsante Proteggi foglio. Nella finestra che si apre, accertati che ci sia il segno di spunta accanto alla voce Proteggi foglio di lavoro e contenuti delle celle bloccate, digita la password che intendi utilizzare per proteggere il foglio di calcolo nell'apposito campo di testo, clicca sul pulsante OK e digita nuovamente la password per applicare i cambiamenti.

Come proteggere celle Excel

Se vuoi, mettendo o rimuovendo il segno di spunta accanto alle voci elencate nel campo Operazioni consentite a tutti gli utenti del foglio di lavoro, puoi consentire o impedire alcune modifiche specifiche sulle celle, a prescindere dalla protezione impostata sul foglio di calcolo.

Ad esempio, se vuoi proteggere formattazione celle Excel, devi assicurarti che la casella Formato celle sia disabilitata. Abilitandola, invece, ne consentire la modifica della formattazione, cioè il cambio di colore delle cella, del colore del font e altre modifiche simili.

Se invece vuoi sapere come proteggere contenuto celle Excel, ti basta togliere il segno di spunta dalla casella Seleziona celle bloccate. In questo modo non sarà consentito di selezionare una cella bloccata e, quindi, vederne il contenuto, come ad esempio una formula. Ovviamente quest'operazione consente però la visualizzazione del risultato della cella.

A tal proposito, ti segnalo che puoi proteggere le celle Excel con formule mantenendo però visibile il loro risultato in un modo alternativo a quello citato nelle righe precedenti. Per fare ciò, seleziona la cella in cui è presente la formula e, tramite la scheda Home, seleziona le voci Formato > Formato celle.

Nel riquadro che si apre, seleziona la scheda Protezione, metti il segno di spunta accanto alla voce Nascosta e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti. In questo modo, impostando una password al foglio e lasciando le impostazioni di default, alla seleziona della cella bloccata non ne vedrai più la formula.

Adesso salva le modifiche apportate al documento facendo clic sull'icona del floppy disk collocata in alto a sinistra e il gioco è fatto. Da questo momento in poi, aprendo il foglio di calcolo sarà possibile modificare tutte le celle eccetto quelle selezionate nell'ultimo step del tutorial, le quali risulteranno protette da una password.

Excel Online

Come proteggere singole celle Excel

Tramite la piattaforma gratuita Excel Online, la procedura di blocco delle celle funziona in un modo inverso rispetto a quanto indicato nel capitolo su Microsoft Excel. In altre parole puoi bloccare tutte le celle di un documento e sbloccare soltanto quelle da te impostate.

Per fare ciò, dunque, apri il foglio di calcolo che intendi proteggere e seleziona l'intervallo di celle da tenere sbloccate tramite trascinamento, con il clic di mouse tenendo premuto il tasto Maiusc oppure tenendo premuto tasto Ctrl (cmd su macOS) e poi facendo clic sulle celle interessate, per evidenziare celle di intervalli diversi.

Adesso, raggiungi la scheda Revisione nella barra degli strumenti in alto e poi premi sul tasto Gestisci protezione. Sposta la levetta da ON a OFF sotto la dicitura Proteggi foglio e poi, nella sezione Intervalli sbloccati, premi il tasto Aggiungi intervallo per visualizzare l'intervallo di celle precedentemente selezionato. Fai quindi clic su Salva per confermare.

Eseguendo questa procedura e poi condividendo il foglio con altri utenti, quest'ultimi non potranno in alcun modo modificare le celle presenti nel documento, se non quelle sbloccate.

App Excel (Android/iOS/iPadOS)

Come proteggere celle Excel

Nel caso in cui tu voglia proteggere le celle in un documento di calcolo tramite l'apposita app Excel o Office per smartphone e tablet, di cui ti ho parlato in questo tutorial, devi sapere che purtroppo non ti è possibile bloccare le celle così come ti ho spiegato nei capitoli precedenti direttamente dalle suddette app.

Nel caso però tu abbia impostato la protezione al documento tramite le procedure indicate nei capitoli precedenti, la visualizzazione del documento tramite l'app Excel oppure Office erediterà tali caratteristiche. Pertanto, ti consiglio di consultare le indicazioni che ti ho fornito nei capitoli dedicati al software desktop o la piattaforma Web.

Come bloccare righe e colonne in Excel

Come proteggere celle Excel

Se non vuoi proteggere celle Excel ma desideri semplicemente bloccare la posizione di una riga o una colonna, in modo che questa rimanga sempre visibile navigando all'interno del foglio di calcolo, non devi far altro che selezionare la scheda Visualizza del programma Microsoft Excel e sfruttare la funzionalità Blocca riquadri presente in quest'ultima.

Entrando più in dettaglio, se vuoi bloccare la prima riga o la prima colonna di un foglio di calcolo (quelle che di solito contengono le intestazioni delle colonne o delle righe), devi recarti nella scheda Visualizza di Excel e devi selezionare la voce Blocca riga superiore oppure Blocca prima colonna dal menu Blocca riquadri.

Se invece desideri bloccare una riga o una colonna diversa dalla prima, devi selezionare una cella immediatamente successiva a quest'ultima e scegliere l'opzione Blocca riquadri dal menu Blocca riquadri.

Tale procedura può essere effettuata anche tramite la versione Web di Excel: tutto quello che devi fare è raggiungere la scheda Visualizza in alto e selezionare la voce Blocca riquadri. Le voci che ti verranno mostrate sono le stesse di quelle indicate nei paragrafi precedenti dedicati al software desktop.

Anche su Android e iOS/iPadOS puoi effettuare quest'operazione: da smartphone seleziona dal menu a tendina in basso la scheda Visualizza, mentre su tablet trovi tale scheda nell'area in alto; premi poi sulla voce Blocca riquadri per scegliere una delle stesse opzioni menzionate nei paragrafi precedenti.

Per maggiori dettagli sull'intera procedura di blocco delle righe o delle colonne, puoi dare un'occhiata al mio tutorial su come bloccare una riga Excel.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.