Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come rallentare un video con iMovie

di

Ti piacerebbe modificare alcuni video applicando loro l’effetto rallenty ma non sai come fare? Non c’è bisogno di studiare lunghi manuali o essere maghi del video editing per riuscirci. Se hai un Mac e sul tuo computer c’è installata l’applicazione iMovie di Apple, puoi fare tutto in maniera semplicissima compiendo pochissimi click.

Se non ci credi, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come rallentare un video con iMovie grazie alle indicazioni che sto per darti. Riuscirai a rallentare interi filmati o singole scene all’interno di questi ultimi in maniera talmente semplice che ne rimarrai sorpreso. Cominciamo subito!

Se vuoi imparare come rallentare un video con iMovie, il primo passo che devi compiere è avviare l’applicazione sul tuo Mac e selezionare il filmato da modificare. Puoi scegliere uno dei video presenti nella libreria di iPhoto, selezionando la voce Video iPhoto dalla parte bassa a sinistra della finestra, oppure importare un file esterno facendo click destro in un punto qualsiasi della libreria eventi (sempre in basso a sinistra) e selezionando la voce Importa filmati dal menu che compare.

Per cominciare a lavorare su un video, seleziona la sua miniatura con il mouse (fai attenzione a selezionare tutte le scene) e trascina quest’ultima nel riquadro dei progetti di iMovie, in alto a sinistra. Successivamente, fai doppio click sull’anteprima del video comparsa nel riquadro dei progetti e sposta l’indicatore della velocità verso sinistra per diminuire la velocità di riproduzione del filmato. Se nel riquadro che si apre non riesci a visualizzare la barra di regolazione della velocità ma c’è il pulsante Converti l’intero clip, clicca su quest’ultimo per renderla disponibile dopo una breve conversione del filmato. 

Dopo aver impostato il livello di velocità desiderato per la riproduzione del video (es. 50% o 25%), clicca sul pulsante Fine per salvare i cambiamenti e controlla che il filmato rispetti le tue aspettative utilizzando il player integrato in iMovie. Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, seleziona la voce Esporta filmato dal menu Condivisione e seleziona il formato in cui salvare il video. L’esportazione durerà svariati minuti, in base alla durata del filmato da elaborare.

Desideri rallentare un video con iMovie ma solo in alcune scene? Nulla di complicato. Tutto quello che devi fare è suddividere il filmato in più scene, seguire le indicazioni di cui sopra per applicare l’effetto rallentatore alle sequenze da te selezionate ed esportare il risultato finale nel formato che preferisci.

Se non sai come suddividere un filmato in più parti con iMovie, basta posizionare il cursore del mouse nel punto del video in cui separare le scene (nel riquadro dei progetti), fare click destro e selezionare la voce Separa clip dal menu che compare.

Ad operazione completata, bisogna fare doppio click sulle sequenze da rallentare, impostare la velocità di riproduzione desiderata e salvare il risultato finale selezionando la voce Esporta filmato dal menu Condivisione di iMovie. Più facile di così?