Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come rallentare un video con iMovie

di

Avendo l’esigenza di diminuire la velocità di un video, hai effettuato alcune ricerche sul Web scoprendo che iMovie, il programma di video editing installato di “serie” sul tuo Mac e il tuo iPhone, consente di applicare numerose modifiche ai propri filmati, compresa la riduzione della velocità. Senza pensarci su due volte, hai quindi provato a rallentare il video di tuo interesse con quest’ultimo, ma tutti i tuoi tentativi non hanno dato l’esito sperato.

Le cose stanno effettivamente così? Allora non ti preoccupare: se vuoi, ci sono qui io per darti una mano e spiegarti come rallentare un video con iMovie, sia da Mac che da iPhone e iPad. Oltre a fornirti le indicazioni necessarie per modificare la velocità di un filmato, troverai la procedura dettagliata anche per creare un effetto slow motion a una determinata porzione di video.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non dilunghiamoci oltre e passiamo sùbito all’azione. Mettiti comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura delle prossime righe. Segui attentamente le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica dal dispositivo di tuo interesse e ti assicuro che rallentare un filmato su iMovie sarà davvero un gioco da ragazzi. Scommettiamo?

Indice

Come rallentare un video con iMovie da Mac

Come rallentare un video con iMovie da Mac

La procedura per rallentare un video con iMovie su Mac è semplice e veloce. Tutto quello che devi fare è avviare il celebre programma di video editing di casa Apple (dovrebbe essere installato di “serie” sul tuo Mac), importare il filmato da rallentare e scegliere una delle opzioni di rallentamento disponibili.

Per procedere, avvia iMovie, fai clic sulla voce Crea nuovo e scegli l’opzione Filmato dal menu che si apre. Nella nuova schermata visualizzata, premi sull’icona della freccia rivolta verso il basso visibile nel menu collocato in alto, seleziona il video che intendi rallentare e clicca sul pulsante Importa selezionati.

Fatto ciò, seleziona nuovamente il video di tuo interesse visibile nella sezione I miei file multimediali e clicca sul relativo pulsante +, per importarlo nella timeline di iMovie; dopodiché premi sul filmato da rallentare e fai clic sull’icona dell’orologio, in alto a destra, per accedere alla sezione Velocità.

Scegli, quindi, l’opzione Lenta tramite il menu a tendina visibile accanto alla voce Velocità e seleziona una delle opzioni disponibili tra 10%, 25% e 50%. In alternativa, puoi scegliere la voce Personalizza e indicare manualmente la percentuale di rallentamento (da 1% a 99%) che preferisci.

Come dici? Vorresti diminuire la velocità solo di una porzione di filmato? In tal caso, dopo aver importato il video di tuo interesse nella timeline di iMovie, fai clic destro sulla parte del video nella quale vuoi iniziare il rallentamento e scegli l’opzione Dividi clip dal menu che si apre. Ripeti l’operazione anche per la parte nella quale il video deve tornare alla velocità normale.

Dividere una clip su iMovie

A questo punto, accedi alla sezione Velocità, cliccando sull’icona dell’orologio, e imposta il rallentamento di tuo interesse, così come ti ho indicato in precedenza.

Completate le modifiche, fai clic sull’icona della freccia dentro un quadrato, in alto a destra, scegli l’opzione File. Seleziona poi le impostazioni di esportazione che preferisci e clicca sui pulsanti Avanti e Salva, per salvare il video rallentato sul tuo computer. Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o vuoi saperne di più sul funzionamento di iMovie, ti lascio alla mia guida d’approfondimento.

Come rallentare un video con iMovie da iPhone

Come rallentare un video con iMovie da iPhone

Se ti stai chiedendo se è possibile rallentare un video con iMovie da iPhone, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa. Infatti, il celebre programma di video editing di casa Apple è disponibile anche sotto forma di applicazione gratuita per dispositivi iOS/iPadOS.

Sebbene la versione mobile di iMovie abbia funzionalità limitate rispetto alla versione per Mac, anch’essa permette di modificare la velocità di un qualsiasi filmato presente sul proprio smartphone/tablet e di esportare il risultato finale scegliendo tra le varie opzioni di esportazione.

Per rallentare un video con iMovie per iPhone, prendi dunque il tuo “melafonino”, avvia l’app in questione (facendo tap sulla sua icona presente in home screen, quella con la stella bianca su sfondo viola) e, se è la prima volta che utilizzi iMovie, premi sul pulsante Continua, in modo da accedere alla schermata Progetti.

A questo punto, scegli l’opzione Crea progetto e seleziona la voce Filmato, per creare un nuovo progetto. Individua, quindi, il video che intendi rallentare, fai tap sulla sua immagine d’anteprima (o premi sulla relativa voce Seleziona) e scegli l’opzione Crea filmato, in basso, per importare il video in questione nella timeline di iMovie.

Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul video appena importato (automaticamente apparirà un bordo giallo), premi sull’icona dell’orologio visibile nel menu collocato in basso e sposta il cursore verso sinistra, per diminuire la velocità del video scegliendo una delle opzioni disponibili tra 4/5x, 2/3x, 1/2x, 1/3x, 1/4x, 1/6x e 1/8x.

A questo punto, fai tap sul pulsante ▶︎, per avviare la riproduzione del filmato rallentato e visualizzare il risultato finale. Se vuoi modificare ulteriormente la velocità del video, non devi far altro che selezionare nuovamente il filmato in questione, premere sull’icona dell’orologio e scegliere un’altra opzione di rallentamento; altrimenti, se il risultato finale è di tuo gradimento, puoi esportare il filmato.

Per procedere, premi sul pulsante Fine, in alto a sinistra, fai tap sull’icona della freccia dentro un quadrato e seleziona l’opzione Salva video. Scegli, quindi, la dimensione d’esportazione di tuo interesse (Piccolo – 360p, Medio – 540p, HD – 720p e HD – 1080p), attendi che la barra d’avanzamento visibile sotto la voce Esporto filmato raggiunga il 100% e il gioco è fatto. Per la procedura dettagliata, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come esportare video da iMovie.

Come esportare un video da iMovie su iPhone

Come dici? Vorresti rallentare solo una parte del tuo filmato? In tal caso, importa il video di tuo interesse nella timeline di iMovie, fai tap su di esso e premi sull’icona dell’orologio, visibile in basso. Automaticamente, vedrai comparire sul video in questione due bordi gialli: trascinandoli verso sinistra e/o verso destra, puoi selezionare la porzione di video che intendi rallentare.

A questo punto, ripeti la procedura descritta in precedenza per applicare il rallentamento di tuo interesse ed esportare il filmato modificato nell’app Foto di iPhone.

Come rallentare un video con iMovie da iPad

Come rallentare un video con iMovie da iPad

Se la tua intenzione è rallentare un video con iMovie da iPad, devi sapere che la procedura da seguire è pressoché identica a quanto ti ho già indicato nelle righe dedicate all’utilizzo di iMovie su iPhone.

Anche in questo caso, quindi, tutto quello che devi fare è importare il video da rallentare nella timeline di iMovie, scegliere di quanto ridurre la velocità del filmato ed esportare il video modificato.

Per procedere, avvia iMovie, scegli l’opzione Crea progetto e seleziona la voce Filmato. Nella nuova schermata visualizzata, premi sulla voce Video visibile nella sezione File multimediali, fai tap sul video di tuo interesse, premi sul pulsante ✓ e fai tap sulla voce Crea filmato, per accedere alla timeline di iMovie.

Come importare un video su iMovie da iPad

A questo punto, seleziona il filmato appena importato, premi sull’opzione Velocità, visibile nel menu in basso, e seleziona la parte di video che intendi rallentare. Per farlo, sposta verso sinistra o verso destra i bordi gialli posti alle due estremità del video. Così facendo, potrai automaticamente creare un effetto slow motion per la porzione di filmato selezionata, lasciando invariata la velocità del restante video.

Infine, sposta il cursore visibile in basso verso l’icona della tartaruga, per diminuire la velocità del video di 4/5, 2/3, 1/2, 1/3, 1/4, 1/6 o 1/8. Premi, quindi, sul pulsante ▶︎, per visualizzare il risultato finale e, se è di tuo gradimento, fai tap sulla voce Fine, in alto a sinistra.

Nella nuova schermata visualizzata, premi sull’icona della freccia dentro un quadrato, seleziona la voce Salva video e scegli la dimensione di tuo interesse tra Piccolo – 360p, Medio – 540p, HD – 720p e HD – 1080p, per salvare il video rallentato nell’app Foto di iPad.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.