Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risultare sempre online su WhatsApp

di

C’è poco da dire: WhatsApp è la tua app di messaggistica preferita. Usi questo servizio per chattare praticamente con chiunque: dai tuoi familiari ai tuoi amici, passando per i tuoi colleghi e persino il medico di famiglia. Vorresti capire, quindi, se esiste un modo per risultare sempre online su WhatsApp e permettere ai tuoi contatti di contattarti in qualsiasi momento. Facendo una breve ricerca online, sei finito qui, sul mio blog, speranzoso di trovare una risposta al tuo quesito.

Ebbene, sono felice di dirti che la risposta l’hai trovata, ma non è del tutto positiva. Per risultare online su WhatsApp, infatti, è necessario che si verifichino due condizioni fondamentali, senza le quali si risulterebbe automaticamente offline (ovvero non collegati al proprio account): la prima condizione è ovviamente quella di essere connessi a Internet, mentre la seconda è che l’app di WhatsApp sia aperta in primo piano sul dispositivo in uso. Come puoi ben capire, quindi, è pressoché impossibile risultare sempre online su WhatsApp: non solo perché potrebbe capitare di avere dei problemi di connessione, ma anche perché è improbabile che si abbia l’app costantemente aperta e in primo piano.

Comunque sia, non disperarti: puoi comunque adottare alcuni pratici accorgimenti che possono far capire ai tuoi contatti se hai recentemente effettuato l’accesso a WhatsApp e se potresti essere quindi disponibile per chattare con loro. Scopriamo insieme come procedere sia su Android che su iPhone e PC. Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Come risultare sempre online su WhatsApp da PC

Computer portatile

Come ampiamente detto in apertura del post, per risultare sempre online su WhatsApp occorre avere l’applicazione in esecuzione e in primo piano: cosa praticamente impossibile su smartphone, ma molto piacere fattibile su PC, dove adoperando il client di WhatsApp per Windows o macOS e mantenendo la sua finestra attiva (richiamandola di tanto in tanto) si può risultare costantemente connessi alla celebre piattaforma di messaggistica. Ecco come procedere.

Aprire il client di WhatsApp e non minimizzare la finestra

Su PC puoi risultare sempre online aprendo il client ufficiale di WhatsApp per Windows e macOS e non minimizzando la sua finestra. Se è la prima volta che apri il client di WhatsApp, ti verrà chiesto di scansionare il QR Code, operazione che è d’obbligo per poter accedere al tuo account dal computer.

Avvia quindi WhatsApp sul tuo smartphone, accedi alle sue Impostazioni, pigia sulla voce relativa al servizio WhatsApp Desktop e scansiona il QR Code con la fotocamera del tuo dispositivo. Se qualche passaggio non ti è chiaro, dai un’occhiata alla guida in cui mostro dettagliatamente come utilizzare WhatsApp su PC.

Una volta che avrai configurato correttamente WhatsApp Desktop, non devi fare altro che non minimizzare la finestra del programma e, di tanto in tanto, selezionarla (perché altrimenti si passa offline dopo qualche minuto). Una soluzione semplice ma decisamente efficace, non trovi?

Modificare lo stato testuale

Modificare lo stato testuale (o Info di WhatsApp) è un altro modo per far sapere agli altri se sei disponibile a chattare o meno. Per procedere, fai clic sulla tua foto del profilo collocata in alto e, nella schermata che si apre, pigia sul simbolo della matita grigia, digita una frase che possa far capire agli altri che sei disponibile a chattare su WhatsApp (es. Disponibile, Pronto per chattare, etc.) e dai Invio sulla tastiera.

Come risultare sempre online su WhatsApp da Android

WhatsApp

Vorresti sapere come risultare sempre online su WhatsApp dal tuo dispositivo Android? Come ti ho già detto nella fase di apertura del post, l’unico modo per risultare online sulla famosa app di messaggistica istantanea è quella di accedervi previa collegamento a Internet. Nonostante ciò, puoi utilizzare alcuni accorgimenti, come rendere visibile il dato relativo all’ultimo accesso su WhatsApp e impostare lo stato testuale su “Disponibile”, per far capire ai tuoi contatti se sei sempre online, almeno “virtualmente”.

Mostrare l’ultimo accesso

Per accertarti che l’ultimo accesso su WhatsApp sia visibile, devi recarti nelle impostazioni della nota app di messaggistica e verificare che sia selezionata un’opzione che consenta agli altri di vedere la data e l’ora del tuo ultimo accesso.

Per procedere su Android, avvia innanzitutto WhatsApp sul tuo dispositivo, fai tap sul bottone (⋮) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Dopodiché pigia sulla voce Account, vai su Privacy, seleziona Ultimo accesso e apponi il segno di spunta accanto all’opzione Tutti se desideri dare a tutti la possibilità di sapere quand’è stata l’ultima volta che ti sei collegato a WhatsApp. In alternativa pigia sull’opzione I miei contatti per fare in modo che soltanto coloro che sono fra i tuoi contatti possano vedere quando ti sei connesso per l’ultima volta a WhatsApp.

Perfetto: da questo momento in poi, gli utenti che vogliono sapere se sei disponibile per iniziare una nuova conversazione, non dovranno far altro che consultare le informazioni relative al tuo ultimo accesso, disponibili nella schermata di chat relativa al tuo profilo.

Nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti, sappi che puoi modificare nuovamente le impostazioni di WhatsApp rendendo invisibile il tuo ultimo accesso recandoti in Impostazioni > Account > Privacy e poi selezionando l’opzione Nessuno in corrispondenza della dicitura Ultimo accesso. Attenzione però: compiendo questo passo nemmeno tu potrai vedere l’ultimo accesso degli altri utenti.

Modificare lo stato testuale

Un altro ottimo modo per far sapere ai tuoi contatti se sei disponibile a chattare su WhatsApp è quello di modificare lo stato testuale o, per usare il suo nome “ufficiale”, la Info di WhatsApp.

Per procedere su Android, avvia innanzitutto l’app ufficiale del servizio sul tuo device, pigia sul simbolo (⋮) che si trova in alto a destra e, nel menu che compare, fai tap sull’opzione Impostazioni. Nella schermata che si apre, premi sulla tua foto del profilo e pigia sulla frase attualmente impostata, la quale si trova sotto la voce Info e numero di telefono. Adesso, modifica la Info che è impostata attualmente con una che permetta agli altri di capire se sei disposto a chattare o meno (es. Disponibile).

In alternativa, usa una frase personalizzata: pigia sul simbolo della matita e, nella schermata Aggiungi info, scrivi la frase che desideri utilizzare per far sapere ai tuoi contatti che sei disponibile a essere contattato su WhatsApp (es. Sono sempre online, Puoi contattarmi in qualsiasi momento su WhatsApp, etc.). Dopo aver scelto la frase che vuoi utilizzare nella tua Info, pigia sulla voce OK per salvare le modifiche apportate e il gioco è fatto.

Come risultare sempre online su WhatsApp da iPhone

Come scaricare video per WhatsApp

Come ti ho già ampiamente illustrato nei capitoli precedenti, non è possibile risultare sempre online su WhatsApp, a meno che tu non decida di tenere sempre acceso l’iPhone con la schermata della chat sempre attiva (scenario alquanto improbabile!). Comunque sia, puoi decidere di mostrare l’ultimo accesso e impostare lo stato testuale di WhatsApp su “Disponibile” per far sapere ai tuoi contatti che sei disposto a chattare.

Mostrare l’ultimo accesso

Desideri verificare di aver attivato su WhatsApp l’impostazione che permetta agli altri di vedere l’ultimo accesso che hai effettuato sull’app di messaggistica? Per farlo, devi semplicemente recarti nelle impostazioni della privacy di WhatsApp e verificare che l’opzione relativa all’ultimo accesso sia impostata su “Tutti” o su “I miei contatti”.

Tanto per cominciare, avvia WhatsApp sul tuo iPhone, fai tap sulla voce Impostazioni che si trova in basso a destra, seleziona la voce Account e poi pigia sull’opzione Privacy. Nella schermata che si apre, fai tap sulla voce Ultimo accesso che si trova in alto e seleziona l’opzione Tutti, per dare la possibilità a tutti di controllare l’ultima volta che ti sei collegato a WhatsApp o, se preferisci, seleziona l’opzione I miei contatti, per permetterlo soltanto ai tuoi contatti.

Qualora dovessi avere dei ripensamenti, potrai nascondere la visualizzazione dei dati dell’ultimo accesso a WhatsApp pigiando sulle voci Impostazioni > Account > Privacy e scegliendo l’opzione Nessuno. Nemmeno tu, però, potrai vedere l’ultimo accesso degli altri.

Modificare lo stato testuale

Se vuoi far sapere ai tuoi contatti di essere disposto a chattare su WhatsApp, ti consiglio anche di modificare lo stato testuale (o Info di WhatsApp) scegliendo una frase che faccia capire loro che sei sempre online.

Per procedere, avvia WhatsApp sul tuo iPhone, pigia sulla voce Impostazioni situata in basso a destra e, nella schermata che compare, fai tap sul tuo nome, così da accedere alla schermata Modifica profilo. Dopodiché pigia sulla frase che è impostata attualmente e che si trova sotto la voce Info e, nella schermata che si apre, seleziona una nuova Info che permetta agli altri di capire che sei disponibile a chattare su WhatsApp (es. Disponibile).

Volendo, puoi anche usare una frase personalizzata: fai tap sulla frase situata sotto la voce Attualmente impostata come, scrivi la frase personalizzata che desideri utilizzare (es. Sono sempre online, Puoi contattarmi in qualsiasi momento su WhatsApp, etc.) e, quando hai finito, fai tap sulla voce Salva situata in alto a destra. Più semplice di così?!

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a errori@aranzulla.it