Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ritrovare un video su TikTok

di

Un tuo amico ti ha mostrato un video su TikTok: a distanza di tempo vorresti rivederlo, ma proprio non riesci a ricordare il nome del profilo che l’aveva pubblicato. La stessa cosa ti è successa sfogliando la sezione “Per Te” del celebre social network: hai visto un video che ti è piaciuto molto, adesso vorresti ritrovarlo ma non sai proprio come riuscirci. Non preoccuparti: se le cose stanno così, sono qui per aiutarti.

Nelle prossime righe di questo tutorial, ti spiegherò infatti come ritrovare un video su TikTok mettendo in atto diverse soluzioni che ti permetteranno di raggiungere il tuo scopo. Potrai dunque ritrovare un video postato sulla celebre piattaforma cinese, sia nel caso in cui sia avvenuta un’interazione con lo stesso, sia in caso di mancata interazione (anche se in quel caso le cose si complicano un po’).

Se, dunque, non vedi l’ora di saperne di più al riguardo, mettiti comodo e prova a seguire i miei consigli. Vedrai che, in un modo o nell’altro, riuscirai a centrare il tuo obiettivo. Ciò detto, non mi resta che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto.

Indice

Informazioni preliminari

TikTok

Prima di spiegarti come ritrovare un video su TikTok, devo fornirti alcune informazioni preliminari utili a tal riguardo.

Innanzitutto, come probabilmente avrai già notato, devi sapere che TikTok non dispone di una sezione dedicata alla cronologia dei video visualizzati: pertanto, per ritrovare un video visto in precedenza è necessario che ci sia stata un’interazione con lo stesso, in modo da poter trovare il filmato in questione nella sezione dei video ai quali si è messo mi piace o che sono stati aggiunti alla propria lista di preferiti.

In alternativa, come ti spiegherò più avanti, è possibile ritrovare un video visto su TikTok procedendo un po’ “per tentativi”, avvalendosi del motore di ricerca del social network. Adesso però basta chiacchiere: continua a leggere per scoprire tutto quello c’è da sapere sul tema.

Come ritrovare un video visto su TikTok

Come ritrovare un video visto su TikTok

La prima soluzione di cui voglio parlarti è quella che consente di ritrovare un video visto su TikTok nel caso in cui si sia messo mi piace a questi ultimi.

Se questo è il tuo caso, avvia l’app di TikTok per Android o iOS/iPadOS, effettua l’accesso al tuo account (se necessario) e premi sul pulsante profilo situato in basso, per recarti della sezione dedicata al tuo profilo TikTok.

A questo punto, premi sull’icona a forma di cuore per vedere la sezione relativa alla cronologia dei video ai quali hai messo mi piace. Scorri, quindi, tra i video presenti, per individuare quello di tuo interesse. Più facile di così?!

Come trovare i video preferiti su TikTok

Come trovare i video preferiti su TikTok

Puoi ritrovare un video su TikTok facilmente anche nel caso in cui l’avessi aggiunto ai preferiti. Per riuscirci, avvia l’app di TikTok sul tuo dispositivo, effettua l’accesso al tuo account (se ancora non l’hai fatto) e premi sulla voce Profilo situata in basso, per recarti nella schermata relativa al tuo profilo.

Dopodiché, premi sull’icona del segnalibro situata nella schermata che ti viene mostrata, in modo da vedere la sezione preferiti che racchiude i video, gli hashtag, i suoni, gli effetti e i prodotti che hai salvato su TikTok.

A questo punto, non ti resta che scorrere tra i video presenti nei preferiti, in modo da ritrovare quello di tuo interesse.

Come trovare video su TikTok

Come trovare video su TikTok

Nel caso in cui volessi ritrovare un video su TikTok con il quale, però, non hai avuto alcuna interazione, puoi provare a cercarlo tramite l’apposita funzione del social network, affidandoti un po’ alla fortuna.

Pertanto, nella schermata principale di TikTok, premi sul pulsante Scopri, poi sul campo di testo dedicato alla ricerca situata in alto: ti verranno mostrate le ultime ricerche da te effettuate e potresti provare a cercare il video di tuo interesse sfogliando i risultati relativamente alle precedenti ricerche effettuate.

Per riuscirci, non devi fare altro che premere nuovamente sul termine relativo a una ricerca da te effettuata in precedenza, in modo da vedere la sezione Video che mostra tutti i risultati della ricerca in questione. Scorrendo la schermata con i risultati potresti riuscire a trovare il video di tuo interesse.

In alternativa, sempre utilizzando il motore di ricerca di TikTok, puoi provare a digitare dei termini utili al ritrovamento del video di tuo interesse. Ad esempio, potresti provare a scrivere il nome dell’utente che ha realizzato il video, se lo ricordi, in modo da poter cercare il filmato all’interno del suo profilo, oppure potresti digitare degli specifici termini di ricerca o, ancora, degli hashtag.

Come recuperare un video su TikTok

Come recuperare un video su TikTok

Stavi creando un video su TikTok, ma hai dovuto interrompere la registrazione e ora vorresti sapere come recuperare un video su TikTok “ripescandolo” dalle bozze (cioè dalla sezione dell’app in cui finiscono i video in fase di creazione non ancora completati)? Nessun problema.

Devi sapere che riuscire in questo intento è semplicissimo. Pertanto, avvia l’app del social network, accedi al tuo account (se richiesto) e premi sul pulsante Profilo, per recarti nella schermata relativa al tuo profilo.

Adesso, premi sulla voce Bozze che ti viene mostrata in corrispondenza del Feed dei video pubblicati. Si aprirà la sezione contenente tutti i tuoi video incompleti che hai salvato. A questo punto, non ti resta che individuare il filmato di tuo interesse e fare tap sullo stesso, per visualizzarlo.

Se lo desideri, inoltre, puoi eventualmente riprendere con la registrazione, premendo sui pulsanti Indietro e Continua a riprendere. Se, invece, il video è già pronto per la pubblicazione, non ti resta che premere sul pulsante Pubblica per condividerlo online.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.