Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day 2018
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2018. Vedi le offerte Amazon

Come copiare un DVD sul PC

di

Sei una persona amante del cinema e anche un vero e appassionato collezionista di supporti fisici. Nel salotto di casa hai un’intera libreria adibita a vetrina nel quale esponi e conservi gelosamente DVD e Blu-Ray. Vai fiero della tua collezione, per non parlare di quella con i CD delle tue colonne sonore preferite. I tuoi amici sono bene a conoscenza di questa tua passione ed è per questo motivo che ormai le serate al cinema si sono trasformate in serate sul divano di casa tua. “È bellissimo questo film, me lo fai rivedere?” – Sarà la decima volta che ti chiedono di guardarlo nel giro di tre giorni. – “Uff…e va bene, però se si consuma il DVD me lo ricompri tu, d’accordo?” – Chissà quante volte ti sarà capitato di vivere una scena simile.

Beh, se le cose stanno proprio così, bisogna proprio dire che sei un po’ una persona precisa e pignola; posso capire che tu tenga molto ai tuoi supporti fisici non c’è assolutamente bisogno di rinunciare ad una serata con gli amici per paura che il DVD si logori per il troppo utilizzo. Ad ogni modo, la soluzione che ti voglio fornire in questa mia guida è relativa alle procedure da effettuare per copiare un DVD sul PC, procedura che, sono del tutto sicuro, farà al caso tuo.

Come dici? L’argomento è assolutamente di tuo interesse ma, dal momento in cui non sei molto esperto con l’utilizzo del PC, hai paura di non riuscirci? Ma no, dai, è impossibile, se seguirai i passaggi che ti indicherò in questa mia guida. Mettiti seduto comodo e prenditi qualche minuto di tempo libero per leggere con calma questo mio tutorial. Ti auguro una buona lettura.

Indice:

WinX DVD Ripper

Il primo programma di cui voglio parlati che ti permetterà di copiare i tuoi DVD sul tuo PC è Winx DVD Ripper. Questo software, disponibile sia per Windows, sia per macOS è distribuito in una versione di valutazione gratuita con alcune limitazioni, ma è possibile effettuare l’upgrade alla versione Platinum, che possiede tutte le caratteristiche complete. Le limitazioni consistono nella conversione dei soli primi 5 minuti di un video, mentre invece è possibile effettuare illimitatamente anche con la versione gratuita il backup completo in formato ISO.

Se sei interessato a Winx DVD Ripper, ti consiglio di scaricarlo dal sito ufficiale. La versione per macOS è invece disponibile a questo link. Dopo che avrai raggiunto la pagina Web che ti ho suggerito, fai clic sul pulsante in basso Download Free DVD Ripper (versione Windows) o Download Now (versione macOS). In questa guida affronteremo la procedura di installazione su Windows, in quanto più complessa.

Adesso che hai scaricato il file di installazione winx-dvd-ripper.exe, fai doppio clic su di esso per aprirlo. Non appena ti apparirà la finestra del controllo utente, fai clic su , per procedere con l’installazione.

Come prima passo, dovrai selezionare la lingua. Purtroppo il programma non è disponibile in lingua italiana, quindi dovrai selezionare dal menu a tendina la lingua English oppure quella che più conosci. Fai quindi clic sul pulsante Ok e poi fai clic su Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, e fai clic prima su Next per quattro volte consecutive e poi su Install e Finish. In questo modo avrai completato la procedura d’installazione di WinX DVD Ripper.

Non appena avrai aperto il programma, ti suggerisco di chiudere la finestra del tuo browser che si aprirà. Inoltre, ti verrà aperta anche una finestra che ti consigliare l’upgrade del programma alla versione Platinum. Fai quindi clic semplicemente sul pulsante Remind me later, così da chiuderla.

Bene, adesso non ci resta altro che inserire il DVD, di cui vuoi farne una copia, nel lettore del tuo computer. Dopo averlo inserito, in Winx DVD Ripper fai clic sul pulsante DVD Disc, collocato in alto a sinistra. Nella finestra che ti si aprirà, seleziona l’unità disco che contiene il tuo DVD e fai quindi clic sul pulsante Ok.

Ti apparirà quindi la selezione dell’output per il salvataggio del disco sul tuo computer. Puoi selezionare uno dei tantissimi formati supportati, divisi per dispositivo o piattaforma, per una facile e immediata selezione del formato e del codec da utilizzare. Scegli quindi il formato a te più adatto, ricordandoti però che, se stai utilizzando la versione gratuita, potrai convertire solo i primi 5 minuti del film contenuto nel tuo DVD.

Se invece vuoi procedere ad un backup completo del disco in formato ISO, dalla barra laterale di sinistra fai clic su DVD Backup e poi su Clone DVD to ISO Image, facendo poi clic sul pulsante Ok, situato in basso a destra. Le immagini ISO di un DVD possono essere riprodotte sui computer tramite un lettore multimediale, come ad esempio VLC, oppure masterizzate su un DVD vuoto, tramite uno dei tanti programmi di masterizzazione DVD.

Seleziona quindi i titoli del disco che intendi salvare sul computer (es: Title 1), mettendo il segno di spunta nelle caselle a sinistra, a fianco di ogni titolo. Seleziona poi la lingua, facendo clic sulla voce a fianco dell’icona con simbolo dell’altoparlante (ad esempio AC3 Italiano). Puoi anche decidere di importare i sottotitoli, se presenti, facendo clic sulla voce con a fianco l’icona di una pagina con una T. Ovviamente se stai copiando l’intero DVD in ISO, è inutile selezionare i titoli, in quanto il profilo prevede già la copia di tutti i titoli, tracce audio e sottotitoli, inclusi i menu.

Adesso è l’ora di avviare il processo di copia del tuo DVD. Fai clic sul pulsante blu a destra Run, per avviare la procedura di salvataggio del DVD sul PC. Finito il processo di copia, ti si aprirà automaticamente la cartella di destinazione tramite la quale potrai visualizzare il lavoro completato.

HandBrake (Windows/macOS/Linux)

Un altro programma che voglio consigliarti di utilizzare per copiare un DVD sul PC è chiamato HandBrake. Si tratta di un programma open source davvero famoso e apprezzato, sia per la sua semplicità di utilizzo, sia per il fatto che è completamente gratuito. Tramite Handbrake potrai convertire i tuoi DVD in formato MP4 o MKV, con tantissimi profili preimpostati per semplificare la tua procedura di copia dei DVD.

Se sei quindi interessato a questo programma, raggiungi il sito Web ufficiale di HandBrake e fai clic sul pulsante Download HandBrake. Dopo aver scaricato il file HandBrake-xx-Win GUI.exe, fai doppio clic su di esso e poi fai clic su , nella finestra di controllo dell’utente. Una volta che sarà apparsa la finestra di installazione, fai clic su Next, I Agree, Install e infine su Finish.

Avvia quindi HandBrake tramite la sua icona su desktop e seleziona, dalla barra sulla sinistra, la fonte da dove copiare il tuo DVD. Se non dovesse apparirti la selezione della fonte, fai clic sul pulsante in alto a sinistra Open Source. Seleziona quindi se il tuo DVD è presente all’interno di una cartella del tuo computer (Folder) o di un file (File), se avevi già proceduto a copiare il tuo DVD con un altro programma oppure hai già scaricato un video sul tuo computer. Se invece il tuo video è in un supporto DVD, dovrai scegliere l’ultima opzione che avrà come etichetta la lettera dell’unita del tuo lettore DVD. In questa guida sceglieremo quest’ultima opzione.

Attendi il caricamento e l’analisi del disco per raggiungere la schermata principale del programma. Dalla lista di profili sulla destra, seleziona quello che più si adatta alle tue esigenze. Dal menu a tendina Container seleziona poi il formato video a scelta tra MP4 o MKV. Puoi anche aggiungere o rimuovere tracce audio e sottotitoli, tramite le tab Audio e Subtitles. Infine, seleziona la destinazione del nuovo file che verrà generato da HandBrake, facendo clic sul pulsante Browse, in corrispondenza della casella Destination.

Verificato che i parametri sono quelli per te ideali, avvia la conversione del DVD, facendo clic sul pulsante Start encode, che trovi nella barra orizzontale in alto. Dovrai attendere alcuni minuti, affinché il processo venga portato a termine.

Altri programmi per copiare un DVD sul PC

Esistono davvero tanti programmi per copiare un DVD sul PC, ma solo alcuni a mio parere sono davvero efficienti, veloci e affidabili. Oltre a quelli che ti ho consigliato nei paragrafi precedenti, ti consiglio qui di seguito altri software che puoi facilmente utilizzare con lo scopo che ti sei prefissato. Nel caso volessi approfondire ulteriormente l’argomento, puoi anche visionare quest’altra mia guida, intitolata come clonare DVD.

  • VLC Player (Windows/macOS/Linux) – VLC Player è forse il più noto programma di riproduzione di video e audio per computer. Alcuni magari non lo sanno, ma VLC, oltre alla riproduzione, permette di convertire un DVD nel formato scelto dall’utente. La funzione in questione trova facendo clic sulle voci Media > Conterti/Salva. In questo modo si aprirà una finestra che ti permetterà di selezionare la sorgente, i titoli, le tracce audio e sottotitoli, oltre ai codec audio/video di destinazione.
  • DVDFab (Windows/macOS) – DVDFab è anche esso un noto programma che ti permette di per copiare i contenuti di un supporto fisico quali CD, DVD o Blu-ray, ma purtroppo è a pagamento. Ad ogni modo, se sei disposto a spendere dei soldi, te lo consiglio perché è davvero efficiente e affidabile. Ti permette infatti di copiare, convertire e riprodurre tutti i contenuti con estrema facilità, con la possibilità di rimozione delle protezioni sul supporto fisico. Il programma è modulare, quindi è possibile acquistare le funzionalità che ti servono oppure in alternativa acquistare la versione All-in-one che le contiene tutte.
  • MakeMKV (Windows/macOS/Linux) – MakeMKV è un altro ottimo software gratuito per la conversione di DVD. La funzionalità di conversione di Blu-Ray è invece a pagamento. Il file generato sarà, come suggerito dal nome stesso del programma, in formato MKV, per cui ti sarà quindi possibile riprodurlo sul tuo computer. In questo caso dovrai verificare però l’effettiva compatibilità su dispositivi domestici.