Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare Mac

di

Di tanto in tanto il tuo Mac si "pianta" e non sai come sbloccarlo senza doverlo spegnere e riaccendere? Capisco il problema. Checché se ne dica, anche i Mac, così come i PC Windows, possono bloccarsi. È una cosa normale. L'importante è farsi trovare pronti quando si verifica l'evento e agire in maniera tempestiva, in modo da preservare il lavoro svolto fino a quel momento ed evitare, se possibile, di riavviare il computer.

A tal scopo, oggi voglio spiegarti come sbloccare Mac suggerendoti alcune soluzioni che potrebbero tornarti utili in quelle situazioni in cui macOS non sembra più rispondere ai comandi e si fa fatica a passare da un programma all'altro. Inoltre, per semplificarti la vita quando sarai costretto a riavviare il computer, ti svelerò come sfruttare dispositivi come iPhone e Apple Watch per sbloccare il Mac e velocizzare il processo di login senza dover digitare ogni volta la password di accesso al sistema (che, immagino, sarà lunga e complessa, vero?!).

Coraggio, prenditi cinque minuti di tempo libero, dai un'occhiata alle indicazioni che sto per darti e prova a mettere in pratica: sono sicuro che riuscirai ad affrontare le situazioni di stallo di macOS in maniera molto più sicura e tranquilla. Anche perché, questo va detto, il sistema operativo di casa Apple include un'utilissima funzione che permette di riprendere il lavoro da dove lo si era lasciato nei casi di spegnimento forzato del computer: te ne parlerò meglio più avanti, sempre in questo tutorial. Intanto buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Sbloccare Mac bloccato

Se il tuo Mac sembra bloccato e una o più applicazioni non rispondono, premi la combinazione di tasti cmd+alt+esc sulla tastiera in modo da richiamare il pannello per la chiusura forzata dei programmi. Su alcuni modelli di computer Apple, il tasto alt si chiama option (opt), ma la sua posizione è sempre la stessa: accanto al tasto cmd, che a sua volta si trova sulla sinistra della barra spaziatrice. Il tasto esc, invece, si trova in alto a sinistra.

Una volta premuta la combinazione di tasti in oggetto, dovrebbe comparire la finestra con la lista di tutti i programmi in esecuzione sul Mac e, in basso, il pulsante Uscita forzata. Individua dunque il software che ritieni possa aver causato il blocco di macOS (quelli che non rispondono riportano la scritta non risponde, tra parentesi, accanto al loro nome) e forzane la chiusura cliccando prima sul suo nome e poi sul pulsante Uscita forzata per due volte consecutive.

Come sbloccare Mac

Se dopo aver premuto la combinazione di tasti cmd+alt+esc sulla tastiera del Mac non succede nulla, prova a ripetere l'operazione. Inoltre, se attualmente stai utilizzando un'applicazione a schermo intero, per chiuderla e tornare alla Scrivania di macOS, prova a premere il tasto esc della tastiera per diverse volte di seguito.

Se, invece, riesci a visualizzare la Scrivania di macOS ma la finestra per la chiusura forzata delle applicazioni non compare, individua il programma causa del blocco (o quello che secondo te è causa del blocco) nella barra Dock fai un clic prolungato sulla sua icona e seleziona la voce Uscita forzata dal menu che compare. Se nel menu che compare non vedi l'opzione per l'uscita forzata, falla comparire tenendo premuto il tasto alt/option della tastiera.

Uscita forzata Mac

Il tuo Mac non è completamente bloccato ma va molto lentamente e ogni tanto ha dei momenti di "freeze"? Allora molto probabilmente c'è un'applicazione che sta impegnando in maniera anomala il processore del computer.

Per scoprire quali applicazioni stanno impegnando maggiormente il processore del tuo Mac, apri l'applicazione Monitoraggio attività dalla cartella Altro del Launchpad (oppure cercala tramite Spotlight), seleziona la scheda CPU e clicca sul titolo della colonna %CPU per ordinare la lista dei processi che "consumano" più forze del processore.

Se, esaminando la lista dei processi in esecuzione, ne noti qualcuno che fa un utilizzo anomalo della CPU, chiudi la relativa applicazione e prova a riavviarla: il problema dovrebbe risolversi. In caso contrario, prova a cercare una soluzione online rivolgendoti a forum specializzati o all'assistente della software house che ha prodotto il programma. Se il processo che consuma troppa CPU non è relativo a un programma che vedi nella barra Dock di macOS, puoi comandarne la chiusura selezionando il suo nome in Monitoraggio attività e cliccando sul pulsante [x] che si trova in alto a sinistra. Trovi maggiori informazioni al riguardo nella mia guida su come killare un processo su Mac.

Come sbloccare Mac

Nei casi più gravi, quando un Mac bloccato non risponde ad alcun comando, non resta altro da fare che forzarne l'arresto tenendo premuto il tasto di accensione fino a quando il computer non si spegne. All'avvio successivo, macOS proporrà di riprendere il lavoro laddove lo si era lasciato aprendo tutti i programmi che erano in esecuzione prima del riavvio forzato del computer.

Sbloccare Mac con iPhone

Ti piacerebbe sbloccare il Mac con l'iPhone, sfruttando il Touch ID o il Face ID del tuo "melafonino"? Purtroppo Apple non ha ancora introdotto una funzione di questo genere, ma con delle applicazioni prodotte da terze parti è possibile raggiungere ugualmente lo scopo.

Tra le applicazioni che permettono di sbloccare il Mac con l'iPhone, ti segnalo Unlox (evoluzione del vecchio MacID), che funziona veramente bene e permette di effettuare l'accesso a macOS usando sia il Touch ID di tutti i modelli di iPhone più recenti che il Face ID di iPhone X. L'applicazione non è gratuita, costa 4,49 euro (mentre il suo client per macOS è gratuito) ma, come appena accennato, vale ogni centesimo di quanto costa. L'unica cosa che bisogna sapere prima di acquistarla è che funziona solo con gli iPhone dal 4s in poi equipaggiati con iOS 11.2 o successivi e con i Mac equipaggiati con macOS High Sierra o successivi che dispongono di Bluetooth 4.0 (Bluetooth LE, Low Energy).

Tutti i Mac prodotti da metà 2013 in poi hanno il Bluetooth 4.0. In ogni caso, se vuoi verificare se il tuo Mac rientra fra questi, clicca sul logo della mela collocato in alto a sinistra nella barra dei menu e seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare. Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Resoconto di sistema…, scegli la voce Bluetooth dalla barra laterale di sinistra e controlla la versione LMP del modulo Bluetooth installato nel computer: per essere compatibile con Unlox, deve essere pari o superiore alla 4.0.

Bluetooth Mac

Una volta verificata la compatibilità dei tuoi device con Unlox, procedi all'acquisto dell'app su iPhone e al download del suo client gratuito su Mac. Per compiere quest'ultima operazione, collegati al sito ufficiale di Unlox e clicca sul pulsante Download Unlox for macOS. Dopodiché apri l'archivio zip che hai scaricato sul tuo computer e copia l'icona di Unlox nella cartella Applicazioni di macOS per installare il programma sul tuo computer.

Unlox

Adesso, torna sull'iPhone, avvia Unlox, concedi a quest'ultimo il permesso di usare il Bluetooth per rilevare i dispositivi nelle vicinanze e lascia l'app in esecuzione.

Compiuta questa semplice operazione, apri Unlox sul Mac e clicca prima sul pulsante Apri e poi su Add new iOS device. Attendi dunque che compaia il nome del tuo iPhone nella finestra principale del programma, cliccaci sopra e attendi qualche istante affinché avvenga l'abbinamento tra i due dispositivo (se, nel frattempo, sull'iPhone Unlox ti chiede il permesso di inviarti delle notifiche, accetta).

Unlox Mac

Per concludere, digita la password di sblocco del tuo Mac nella finestra di Unlox e clicca sul pulsante Save pasword per completare la procedura di configurazione di Unlox.

Missione compiuta! Da questo momento in poi, per sbloccare il tuo Mac con l'iPhone, non dovrai far altro che aprire l'app di Unlox, pigiare sul nome del computer e usare il Touch ID o il Face ID. Al primo utilizzo dell'app dovrai concedere a quest'ultimo il permesso di accedere al Touch ID o al Face ID.

Come sbloccare Mac con iPhone

Nota bene: per quanto sicuro e affidabile, Unlox è un software prodotto da terze parti. Considerando che in quest'ultimo vengono immessi le credenziali d'accesso del Mac è consigliabile non utilizzarlo in ambito professionale o, comunque, su computer che contengono dati particolarmente sensibili.

Sbloccare Mac Apple Watch

Se hai un Apple Watch, puoi sbloccare il Mac con quest'ultimo senza ricorrere ad applicazioni di terze parti. Devi solo assicurarti che il computer e lo smartwatch rispettino i requisiti minimi previsti dal produttore: Apple Watch deve essere equipaggiato con il sistema operativo watchOS 3 o versioni successive; il Mac deve essere stato prodotto da metà 2013 in poi (deve essere quindi dotato di Bluetooth 4.0) e deve essere equipaggiato con macOS Sierra o successivi (macOS High Sierra o successivi se si tratta di un Apple Watch Series 3). Inoltre, bisogna provvedere ad attivare l'autenticazione a due fattori sul proprio account iCloud.

Una volta verificati tutti i requisiti di cui sopra, puoi abilitare lo sblocco del Mac tramite Apple Watch aprendo Preferenze di sistema su macOS (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), andando su Sicurezza e privacy, apponendo il segno di spunta accanto alla voce Consenti a Apple Watch di sbloccare il Mac (nella scheda Generali) e immettendo la password d'accesso del Mac nella finestra che si apre.

Come sbloccare Mac con Apple Watch

Affinché l'operazione vada a buon fine, Mac e Apple Watch devono essere connessi al medesimo ID Apple e, ovviamente, devo tenere Wi-Fi e Bluetooth attivi. Se qualche passaggio non ti è chiaro, puoi far riferimento al supporto ufficiale di Apple.

Sbloccare Mac senza password

Il tuo Mac è "bloccato" perché non ricordi la password necessaria ad accedere al tuo account? Non disperare… non ancora almeno! Ci sono varie soluzioni che puoi provare a mettere in pratica prima di gettare la spugna e rinunciare al recupero del tuo account.

Reset della password da altro account

Come ripristinare password account Mac

Se sul tuo Mac è configurato un altro account con privilegi da amministratore e riesci ad accedere a quest'ultimo, puoi sfruttare questa possibilità per resettare la password del tuo account attualmente inaccessibile. Per compiere quest'operazione, accedi all'account da amministratore disponibile sul Mac, vai in Preferenze di sistema (l'icona dell'ingranaggio che si trova nella barra Dock) e seleziona la voce Utenti e gruppi dalla finestra che si apre.

Successivamente, fai clic sull'icona del lucchetto collocata in basso a sinistra e digita la password dell'account utente attualmente in uso per abilitare la modifica delle impostazioni. Seleziona quindi l'account da sbloccare dalla barra laterale di sinistra e pigia sul pulsante Reimposta password.

Nella finestra che si apre, digita la nuova password che vuoi usare per l'account che risultava bloccato, ripetila nel campo verifica e clicca sul bottone Cambia password per salvare i cambiamenti. Missione compiuta! Adesso puoi tornare nella lock screen di macOS e accedere al tuo account usando la nuova password impostata per quest'ultimo.

Reset della password tramite ID Apple

Come sbloccare Mac

In alcune versioni di macOS è consentito il reset della password di un account utente tramite ID Apple. Per scoprire se puoi usufruire di questa possibilità, prova a digitare una password sbagliata per tre volte.

Se dopo aver digitato la password sbagliata per tre volte consecutive compare un messaggio che indica che puoi reimpostare la password tramite il tuo ID Apple, clicca sul pulsante (▶︎) collocato accanto a quest'ultimo e segui le indicazioni su schermo per reimpostare la password dell'account utente del Mac. In caso contrario, mi spiace, ma non puoi sfruttare questa funzionalità.

Reset della password tramite FileVault

FileVault

Se sul tuo Mac è attiva la funzione di cifratura del disco FileVault, resta nella schermata di login di macOS per circa un minuto: comparirà un messaggio in base al quale, premendo il tasto di spegnimento, il Mac si riavvierà in modalità di recupero e ti permetterà di resettare la password dell'account mediante FireVault. Provvedi quindi a spegnere il Mac, attendi che venga avviata la modalità di recupero, metti il segno di spunta accanto alla voce Ho dimenticato la password e segui le indicazioni su schermo per resettare la password di macOS.

Metodo alternativo: se sul tuo Mac è attiva la funzione FileVault e hai creato una chiave di recupero per quest'ultima, puoi provare ad accedere a macOS digitando una password sbagliata per tre volte consecutive. Dovrebbe comparire un messaggio che indica che puoi reimpostare la password tramite chiave di recupero. Clicca quindi sul pulsante (▶︎) collocato accanto a quest'ultimo e segui le indicazioni su schermo per ripristinare il tuo account.

Altre soluzioni

Come sbloccare Mac

Se non sei riuscito a sbloccare il Mac seguendo le indicazioni di cui sopra, prova ad attuare queste altre soluzioni. Con un pizzico di fortuna, potresti riuscire a resettare la password di accesso a macOS e rientrare in possesso del tuo account.

  • Prova ad accedere usando la password del tuo ID Apple.
  • Se nel campo della password c'è un punto interrogativo, cliccaci sopra: ti verrà mostrato un suggerimento che potrebbe aiutarti a ricordare la password giusta.
  • Assicurati che non ci sia il Blocco maiuscole attivo sulla tastiera (il quale viene segnalato da una lucina colorata sul tasto Shift).
  • Consulta la pagina del supporto ufficiale Apple per cercare una soluzione al problema.
  • Se nessuna delle soluzioni precedenti ha funzionato, provvedi a formattare il Mac per reinstallare il sistema operativo e creare un nuovo account utente. L'operazione comporterà una perdita di tutti i dati presenti sul computer, quindi prima di procedere accedi a un account ospite e cerca di recuperare i tuoi dati tramite quest'ultimo.