Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come svuotare il cestino del cellulare

di

Sei un amante della fotografia e utilizzi spesso il tuo smartphone per immortalare le città che visiti durante i tuoi numerosi viaggi: proprio per questo, la memoria del dispositivo è sempre piena e vorresti sapere come fare un po’ di pulizia, svuotando il cestino dello stesso. Sei infatti solito scattare diverse versioni dello stesso paesaggio e vuoi conservare solo gli “instanti digitali” più belli.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e ti chiedi se posso aiutarti a compiere questa specifica operazione? Certamente, non devi assolutamente preoccuparti, è possibile farlo in maniera molto semplice. Alcuni dispositivi Android dispongono di un album dedicato agli elementi multimediali cancellati di recente, che è possibile svuotare in qualsiasi momento, e una procedura simile è eseguibile anche sugli iPhone. Inoltre, nel corso di questo tutorial ti parlerò di altre soluzioni alternative adatte allo scopo, che puoi prendere in considerazione per liberare lo spazio sul tuo device.

Se l’argomento è di tuo interesse, dunque, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero per leggere le mie indicazioni su come svuotare il cestino del cellulare: si tratta di una procedura molto semplice da effettuare, adatta anche gli utenti meno esperti. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Ti auguro una buona lettura e un buon lavoro!

Indice

Come svuotare il cestino del cellulare su Android

Se il tuo intento è quello di svuotare il cestino del cellulare, probabilmente è perché sei intenzionato a liberare spazio nella memoria del tuo dispositivo. In questo caso, ciò che ti consiglio di fare è cancellare le immagini rimaste all’interno della galleria multimediale in una speciale cartella temporanea. Per eseguire quest’operazione su un dispositivo Android devi verificare la presenza di questo cestino virtuale, tramite l’app Galleria. Non tutti i device Android presentano in maniera predefinita questa cartella, di conseguenza le indicazioni che ti fornirò nelle righe seguenti potrebbero essere diverse a seconda del dispositivo da te in uso. Le procedure indicate fanno infatti riferimento al device in mio possesso, Huawei Mate 10 Pro.

Per verificare la presenza di una cartella che svolge il ruolo di cestino virtuale per la galleria multimediale, fai tap come prima cosa sull’icona dell’app Galleria (e cioè l’applicazione che include tutte le foto e video che hai scattato con il tuo dispositivo), situata nella schermata principale. Adesso, pigia sulla dicitura Album che vedi in alto e individua la cartella Eliminati di recente. Al suo interno vi sono incluse tutte le foto e video cancellati dall’app Galleria, ma conservati per una durata massima di 30 giorni.

Se vuoi quindi svuotare questo cestino, cancellando così tutti gli elementi contenenti al suo interno, pigia sul pulsante Rimuovi situato in basso e conferma l’operazione, facendo tap nuovamente sul pulsante Rimuovi che vedi a schermo. Se invece vuoi soltanto eliminare singolarmente alcuni elementi multimediali, pigia sull’elemento da cancellare, sul pulsante Elimina in basso e poi conferma l’operazione, premendo nuovamente sul pulsante Elimina che appare.

Come svuotare il cestino del cellulare su iOS

L’applicazione Foto, ovvero la galleria multimediale predefinita di iOS, integra una funzionalità predefinita che svolge il ruolo di cestino virtuale. Per visualizzare gli elementi contenuti al suo interno, fai quindi tap sull’app Foto nella schermata principale del tuo device e poi pigia sulla voce Album, che puoi vedere in basso a destra.

Adesso, individua l’album Eliminati di recente e fai tap su di esso, in modo da vedere tutti gli elementi multimediali contenuti al suo interno. Si tratta di foto e video che sono state cancellati, ma che sono ancora disponibili per 30 giorni.

Se vuoi quindi fare spazio nella memoria del tuo device, cancella questi elementi: pigia sulla voce Seleziona in alto a destra, poi sul pulsante Elimina tutto e conferma l’operazione facendo tap sulla voce Elimina che vedi a schermo. Dopo aver premuto sul pulsante Seleziona, puoi anche fare tap su un singolo elemento multimediale per apporvi il segno di spunta; dopodiché dovrai pigiare sul pulsante Elimina.

Se hai attivato l’archiviazione delle foto su iCloud (come ti ho spiegato nel mio tutorial dedicato), le foto della cartella Eliminati di recente sono visibili anche al sito Internet ufficiale dello stesso. Accedi quindi al servizio, pigia sull’app Foto (icona situata nella schermata principale), fai tap sull’album Eliminati di recente e poi premi sulla dicitura Elimina tutti in alto a destra. Per ulteriori approfondimenti sul funzionamento di iCloud, leggi questo mio tutorial dedicato.

Altre soluzioni per svuotare il cestino su Android e iOS

In alternativa alle procedure appena elencate, è possibile utilizzare applicazioni di terze parti che gestiscono i file presenti nella memoria del dispositivo oppure creano un cestino virtuale, come strumento di prevenzione alla cancellazione dei file. Ma andiamo per ordine.

Google Foto (Android/iOS)

Se vuoi svuotare il cestino del tuo device attraverso un’applicazione per la gestione della galleria multimediale, puoi utilizzare Google Foto, che è disponibile al download su Android e iOS da Play Store o dall’App Store.

Google Foto è infatti un’app che svolge il ruolo di galleria multimediale con funzionalità di backup online e integra un’album denominato Cestino, nel quale vengono archiviati temporaneamente gli elementi cancellati. Per utilizzarla è necessario un account Google, in modo tale da attivare la funzionalità di backup in cloud (se hai bisogno di crearne uno, leggi il mio tutorial in cui ti spiego come procedere).

Lo spazio di archiviazione è illimitato, per l’upload di foto e video a qualità massima (massimo 16MP per le foto e 1080p per i video), mentre se si desidera caricare le foto e i filmati a risoluzione originale, lo spazio di archiviazione gratuito incluso è di 15 GB. È però possibile ampliarlo attraverso la sottoscrizione di un piano in abbonamento, i cui costi partono da 1,99€ al mese. Per saperne di più sulle caratteristiche di Google Foto, ti rimando alla lettura della guida che ho pubblicato, nelle quale ti ho anche spiegato nel dettaglio come eseguire l’accesso e come sottoporre a backup le foto e i video presenti nella galleria multimediale predefinita del tuo device.

Se hai già eseguito correttamente la procedura di sincronizzazione tra la galleria multimediale del tuo device e l’applicazione Google Foto, avvia l’app, pigiando sulla sua icona nella schermata home; troverai tutti gli elementi multimediali all’interno delle cartelle Foto e Album.

Per svuotare il cestino di Google Foto pigia sul pulsante con il simbolo () e poi fai tap sulla dicitura Cestino, situata nella barra laterale di sinistra. In questa sezione sono presenti elementi cancellati da 60 giorni, termine entro il quale vengo eliminati automaticamente. Procedi adesso pigiando sul simbolo (…), situato nell’angolo in alto a destra, e poi fai tap sulla voce Svuota cestino dal menu a tendina che vedi a schermo. Per confermare l’operazione, premi sulla dicitura Elimina.

In alternativa, puoi anche selezionare manualmente gli elementi da eliminare: tieni premuto con il dito su di essi, in modo da apporvi il segno di spunta, dopodiché fai tap sulla dicitura Elimina per due volte consecutive.

Google Foto è usufruibile anche dal suo sito Web ufficiale; apri quindi il browser che solitamente utilizzi per navigare su Internet e collegati alla sua pagina iniziale, effettuando il login con i dati di accesso del tuo account Google. Ad accesso effettuato, se vuoi svuotare il suo cestino virtuale, fai clic sul pulsante con il simbolo (), sulla dicitura Cestino e poi sulla voce Svuota cestino. Conferma l’operazione, facendo clic su Elimina.

Cestino Dumpester (Android)

Un’altra soluzione di cui puoi usufruire per svuotare il cestino del tuo device, è un’app che svolge il ruolo di cestino virtuale e serve anche come strumento di prevenzione per l’eliminazione involontaria di contenuti multimediali. A questo proposito, ti consiglio l’applicazione gratuita Cestino Dumpster, scaricabile su Android dal Play Store. Utilizzando Dumpster, infatti, gli elementi multimediali cancellati verranno conservati all’interno di quest’applicazione.

Una volta scaricata e avviata l’app (recati nel Play Store facendo tap sul link fornito, premi sui pulsanti Installa, Accetto e Apri), puoi usufruire della funzione di pulizia del cestino di Dumpster direttamente dalla sua schermata iniziale.

Individua quindi gli elementi multimediali cancellati, pigia sugli stessi e poi sul pulsante Elimina tutto (il simbolo del cestino). Per svuotare il cestino di Dumpster puoi anche fare tap sul pulsante con il simbolo () e poi sulle voci Svuota Dumpster e Vuoto.

In aggiunta, puoi utilizzare la funzione dedicata alla programmazione della pulizia automatica: premi sul pulsante con il simbolo (), sulla voce Auto pulizia e indica un periodo di tempo (una settimana, un mese o tre mesi), al termine del quale il cestino virtuale dell’app verrà cancellato automaticamente.

Quest’applicazione è gratuita ma presenta banner pubblicitari al suo interno, rimovibili soltanto dietro la sottoscrizione di un abbonamento annuale o mensile. Il pagamento di una quota garantisce anche l’accesso a funzionalità aggiuntive, tra cui uno spazio di archiviazione fino a 500 GB. I prezzi di Dumpster Premium partono da 0,41€ al mese (abbonamento mensile) / 0,99€ al mese (abbonamento annuale).

Altre soluzioni utili

Dumpster è una tra le più famose applicazioni che svolgono ruolo di cestino virtuale; per maggiori informazioni su questo argomento, ti rimando alle alla lettura del mio tutorial dedicato alle app per il recupero di foto cancellate nel quale ti ho parlato di altre soluzioni simili. Puoi trovare altri dettagli anche all’interno della mia guida in cui ti spiego come recuperare foto cancellate dalla galleria.

Se le soluzioni sopra presentate non soddisfano le tue esigenze, puoi pensare a utilizzare altre applicazioni o strumenti di terze parti utili a svuotare la memoria del tuo device, liberandolo dai file temporanei e non utilizzati. A questo proposito, ti consiglio la lettura della mia guida su come liberare la memoria del cellulare, nella quale ti ho parlato in maniera dettagliata di soluzioni per Android e iOS relative alla disinstallazione di applicazioni inutilizzate, fornendoti anche consigli utili per l’eliminazione dei file di cache. Ho anche scritto un tutorial specifico sugli strumenti dedicati alla pulizia dei device Android e uno riguardante le soluzioni specifiche per i dispositivi iOS.