Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone

di

Dopo anni di utilizzo hai finalmente deciso di sostituire il tuo vecchio smartphone Android con uno smartphone nuovo di zecca. Dopo un’attenta selezione hai scelto di optare per uno degli ultimi modelli di iPhone. Ti sei finalmente deciso ma c’è ancora qualcosa che ti frena: hai infatti paura di perdere tutte le chat di WhatsApp.

I tuoi timori sono più che legittimi: WhatsApp è usato ormai quotidianamente e al suo interno sono salvate centinaia di chat importanti che certamente non vorresti perdere. Che si tratti di messaggi di lavoro, conversazioni romantiche o semplicemente ricordi a cui sei affezionato, il discorso non cambia. Spaventato dalla possibilità di perdere tutto nel passaggio da un sistema operativo a un altro, ti stai dunque chiedendo come trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone.

Non preoccuparti, anche se può sembrare piuttosto complesso, cercherò di spiegarti nel più semplice dei modi come riuscire in questa operazione. Prenditi dunque qualche minuto e segui passaggio per passaggio quello che sto per dirti, in questa mia guida ti illustrerò i principali metodi per trasferire le tue chat di WhatsApp da Android a iPhone. Buona lettura!

Indice

Come trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone gratis

Come trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone gratis

Ti sei dunque deciso a trasferire le tue chat di WhatsApp da Android a iPhone. Hai subito pensato di cercare come traferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone gratis.

Hai avviato perciò l’applicazione di WhatsApp sul tuo smartphone Android e ti sei recato nel menu Impostazioni alla ricerca di un’opzione per eseguire il trasferimento. Curiosando fra le varie voci, tuttavia, non trovato ciò che cercavi, accorgendoti che è possibile soltanto eseguire un backup su Google Drive, da ripristinare successivamente solo su un altro dispositivo Android.

Ti devo purtroppo confermare che non hai commesso un errore durante la ricerca: a oggi – almeno fino al momento in cui scrivo questo tutorial — non esiste infatti un metodo ufficiale e, soprattutto, gratuito per riuscire in questa operazione.

C’è tuttavia una buona notizia: dopo anni di attesa, pare infatti che WhatsApp abbia finalmente deciso di implementare una funzione ufficiale per trasferire le chat da Android a iPhone tramite Passa a iOS.

Ad oggi è invece disponibile nell’app di WhatsApp, e in maniera totalmente gratuita, la funzione inversa, cioè quella che permette di trasferire le chat di WhatsApp da iPhone a Android. Tale possibilità è disponibile solo sugli iPhone e è attualmente compatibile solo con alcuni modelli di Samsung Galaxy e altri telefoni Android come i Google Pixel.

Altra soluzione (molto limitata ma da tenere in considerazione) per chi vuole trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone gratis è quella di effettuare l’esportazione di singole chat in formato file di testo. In questo modo non si vanno a trasferire direttamente le chat di WhatsApp da Android a iPhone ma si possono conservare dei file di testo con tutte le conversazioni da consultare poi su qualsiasi device e sistema operativo (compreso iOS) tramite app per file di testo.

Per avvalerti di questo tipo di esportazione, apri la chat di tuo interesse in WhatsApp per Android (il metodo funziona sia con una chat individuale che con chat di gruppo) e dal menu in alto a destra, contraddistinto da tre puntini, seleziona Altro > Esporta Chat. A questo punto scegli se includere anche i file multimediali, vale a dire immagini e video, e completa il trasferimento inviando il file txt ottenuto tramite email, dal menu che compare (è possibile esportare al massimo 10.000 messaggi con media o 40.000 senza media). Maggiori info qui.

Come passare tutte le chat di WhatsApp da Android a iPhone

Pur di passare tutte le chat di WhatsApp da Android a iPhone sei disposto a usare una soluzione di terze parti a pagamento? Bene. Devi sapere che in commercio esistono diverse applicazioni che permettono di svolgere correttamente quest’operazione; si tratta, tuttavia, di programmi a pagamento che, pur disponendo di un periodo di prova, permettono il trasferimento completo delle chat solo a pagamento.

Per questo tutorial ho selezionato un programma che ritengo valido e che ho testato personalmente, si tratta di iCareFone Transfer per Windows e macOS, di cui ti parlo dettagliatamente qui di seguito.

Installare iCareFone Transfer

Installare iCareFone Transfer

iCareFone Transfer è disponibile sia su Windows che su macOS. In questa guida mi concentrerò sulla versione di iCareFone Transfer per Windows ma sappi che la procedura di installazione e i passaggi da seguire sono praticamente identici anche sul sistema operativo di casa Apple.

Come prima cosa dovrai scaricare e installare iCareFone Transfer. Per fare ciò recati sul sito ufficiale del produttore e, scorrendo verso il basso, seleziona Prova Gratuita.

A download completato, avvia l’eseguibile ottenuto, spunta la casella relativa al Contratto di licenza e seleziona l’opzione Installa. Al termine dell’operazione seleziona il pulsante Iniziare e, dopo una breve animazione, potrai usare il programma.

Installare iCareFone Transfer

Come detto, la versione di prova non è sufficiente per trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone, dovrai dunque acquistare la versione completa.

Torna nuovamente sul sito ufficiale del programma e fai clic sul pulsante Acquista Ora che si trova accanto a quello relativo alla versione di prova. Noterai che sono disponibili diverse opzioni di abbonamento, ti consiglio di scegliere 1 Mese License al costo di 19,99 euro + IVA. Si tratta dell’opzione più economica ma anche più breve. Tuttavia, se il tuo intento è semplicemente quello di trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone, ad esempio perché stai cambiando telefono, questa tipologia di abbonamento sarà più che sufficiente per scopo.

Procedi all’acquisto cliccando su Compra Ora. Inserisci dunque i tuoi dati di fatturazione, la tua email e scegli se pagare con carta o con PayPal. Concluso il pagamento riceverai sull’email indicata il codice di registrazione da inserire per attivare l’abbonamento. Per fare ciò apri iCareFone, seleziona l’icona di WhatsApp (è la prima a sinistra) e apri il menu in alto a destra contraddistinto da tre trattini. Seleziona Registra e inserisci dunque la tua email e il codice ricevuto. Il tuo programma è ora attivato.

Eseguire il backup con iCareFone Transfer

Eseguire il backup con iCareFone Transfer

Dopo aver completato l’installazione, sei ora pronto a eseguire il backup con iCareFone Transfer. Connetti il tuo smartphone Android e il tuo iPhone al PC tramite cavo. Noterai che al centro della schermata del programma sul computer sarà visualizzata l’icona di una doppia freccia. Cliccando al di sopra di essa potrai variare l’ordine dei dispositivi: assicurati che il dispositivo Android sia a sinistra (in quanto origine delle chat di WhatsApp) e che l’iPhone sia a destra (in quanto destinazione delle chat).

I dispositivi sono collegati ma non vengono riconosciuti? Cerchiamo di capire il perché. Se è il tuo smartphone Android a non essere correttamente visualizzato, verifica che sia correttamente abilitato il Debug USB. Te ne ho già parlato in questa mia precedente guida. Se è invece l’iPhone a avere qualche problema, assicurati di aver installato sul tuo PC iTunes. Se stai usando un Mac, invece, non dovrai preoccuparti di quest’ultimo dettaglio in quanto i driver per il riconoscimento di iPhone sono inclusi nel sistema operativo.

Puoi ora procedere con il backup vero e proprio facendo clic sul pulsante Trasferire. In ogni caso ti consiglio prima di effettuare un backup delle chat WhatsApp su Android, da ripristinare in caso di errore sullo stesso dispositivo.

Prima di cominciare ricorda di spostare la tua SIM sull’iPhone. Dovrai inoltre installare già da ora l’applicazione di WhatsApp sul tuo iPhone, senza però procedere alla sua configurazione. Se non sai come fare, ti rimando alla mia guida su come installare WhatsApp su iPhone.

Effettuare il backup delle chat da Android

Effettuare il backup delle chat da Android

Eccoci ora al salvataggio delle chat presenti su Android. Dopo aver cliccato sul pulsante Trasferisci di iCareFone Transfer, vedrai comparire una schermata con diverse operazioni da compiere. Non preoccuparti, a schermo saranno riportati tutte le istruzioni da seguire ma, ad ogni modo, ti spiegherò passo passo tutto ciò che dovrai fare.

Disabilita innanzitutto la verifica a due passaggi di WhatsApp dal telefono Android, se attiva. Per farlo apri l’app e segui il percorso ⋮ > Impostazioni > Account > Verifica in due passaggi. Dal menu che compare puoi dunque completare questo primo passaggio.

Ritornando al programma iCareFone Transfer su PC o Mac, nella prima schermata ti verrà richiesto di selezionare il backup Android locale che intendi trasferire. Dovrai ora effettuare il backup delle chat da Android. Se non lo hai mai effettuato, ti verrà richiesto di farlo in questo momento. Si sta parlando del backup che lo smartphone effettua, oltre che su Google Drive, in automatico anche sulla memoria interna del telefono.

Se per qualsiasi motivo non dovesse essere presente, puoi forzarlo in questo modo: prendi il tuo telefono Android e apri l’app di WhatsApp. Fai quindi tap sull’icona con i tre puntini in alto a destra e segui poi il percorso Impostazioni > Chat > Backup delle chat > Backup su Google Drive. Seleziona dunque Mai e pigia sul pulsante verde Backup per completare il backup. Ti avviso fin da subito che ci potrebbero volere diversi minuti.

Ora sei pronto per continuare. Tornando su iCareFone Transfer seleziona il backup appena creato e, nella schermata che segue, inserisci il tuo numero di cellulare. Ti verrà chiesto di confermare di aver disattivato la verifica a due passaggi. Sul tuo iPhone riceverai ora un SMS con il codice di conferma da inserire su questa schermata. Nelle fasi successive iCareFone Transfer avvierà una lunga procedura in cui effettuerà la copia di tutte le tue chat da Android a iPhone.

Ripristinare il backup delle chat su iPhone

WhatsApp

Ci siamo quasi! Dopo la lunga procedura di copia dei dati sei ora arrivato alla fase finale, relativa alla sezione Ripristina il dispositivo di destinazione in cui sarà possibile ripristinare il backup delle chat su iPhone. Al termine dell’operazione automatica ti recupero, in cui la percentuale di avanzamento dovrà raggiungere il 100%, vedrai comparire sullo schermo del tuo computer il messaggio Accedi a WhatsApp sul dispositivo di destinazione.

Esegui dunque l’accesso e la configurazione di WhatsApp sul tuo iPhone, ricordandoti di disattivare la funzione Trova il mio iPhone. Dopo aver disattivato quest’ultima impostazione, noterai che la schermata di iCareFone Transfer è nuovamente cambiata, confermando la riuscita dell’intera operazione. Te ne accorgerai dall’esplicativo messaggio Trasferimento riuscito!

Ripristinare il backup delle chat su iPhone

Contemporaneamente, sullo schermo del tuo iPhone dovresti visualizzare la voce Ripristino in corso.

Non premere nessun comando e non sbloccare l’iPhone fino alla fine di quest’ultima operazione, al termine della quale il tuo iPhone eseguirà un ultimo riavvio. Alla sua accensione noterai con piacere che tutte le tue chat saranno state correttamente trasferite!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.