Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare numero telefonico

di

Stai ricevendo delle chiamate da un numero che non conosci e prima di rispondere vorresti scoprire a chi appartiene? Hai perso il recapito telefonico di una persona e non sai a quali siti rivolgerti per recuperarlo? Niente panico, adesso ti spiego come trovare numero telefonico su Internet segnalandoti tutti i migliori servizi ai quali puoi affidarti.

Che tu abbia bisogno di trovare un numero di rete fissa utilizzando gli elenchi pubblici o di “smascherare” un truffatore, troverai sicuramente la soluzione che fa per te. D’altronde sono tantissimi i servizi online che permettono di trovare i numeri di telefono e/o di risalire ai loro intestatari, alcuni di essi consentono perfino di scoprire i numeri di cellulare (che come ben saprai non sono presenti in alcun elenco pubblico) e i numeri di chi chiama con l’anonimo.

I servizi di cui sto per parlarti sono (quasi tutti) gratuiti al 100% ed estremamente semplici da usare. Devi solo prenderti qualche minuto di tempo libero per comprendere il loro funzionamento. Forza: continua a leggere per avere maggiori informazioni sul da farsi. Ti auguro buona lettura!

Indice

Come trovare numero telefonico fisso

Trovare un numero di linea fissa è molto semplice, basta affidarsi agli elenchi pubblici disponibili su Internet. Qui sotto ti spiego come avvalertene.

PagineBianche

PagineBianche

Se stai cercando il numero di un’abitazione privata, non pensarci su due volte e rivolgiti al sito della Pagine Bianche, trasposizione online delle celeberrime Pagine Bianche cartacee che tutti noi abbiamo avuto almeno una volta in casa.

Per cercare il recapito telefonico di una persona sul sito delle Pagine Bianche, digitane nome, cognome o ragione sociale nell’apposito campo di testo, indica la città in cui effettuare la ricerca nel campo località, indirizzo e clicca sul pulsante cerca. Questa procedura è valida se vuoi sapere come trovare numero telefonico da nome e cognome.

Se, invece, vuoi effettuare una ricerca inversa, cioè vuoi risalire all’intestatario di un numero, seleziona la scheda numero telefono che si trova in alto, digita il recapito telefonico da utilizzare per la ricerca nell’apposito campo di testo e clicca sul pulsante cerca.

Da sottolineare anche la possibilità di effettuare una ricerca per indirizzo (cliccando sull’apposita scheda che si trova in alto) e cercando i numeri presenti all’indirizzo di riferimento mediante il campo di testo apposito.

Se vuoi avere le Pagine Bianche sempre a portata di mano, puoi installare la app ufficiale del servizio per Android (disponibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS: è completamente gratuita e include tutte le funzionalità del sito.

PagineGialle

PagineGialle

Se stai cercando il numero di un’azienda, un negozio o un professionista, consulta il sito Internet di Pagine Gialle, altro marchio storico del mondo cartaceo che sta vivendo una nuova giovinezza grazie a Internet.

Per cercare un numero su Pagine Gialle, collegati alla pagina iniziale del servizio mediante il link che ti ho fornito, digita il numero di telefono che vuoi utilizzare per la ricerca nell’apposito campo di testo e pigia sul bottone cerca.

Se vuoi effettuare la ricerca partendo dal nome dell’azienda o del professionista di tuo interesse, invece, digita il dato della tua ricerca nel campo di testo azienda, un’attività o una categoria, indica una città nel campo di testo apposito e poi clicca sul “solito” pulsante cerca.

Ti segnalo che anche Pagine Gialle permette di cercare numeri telefonici partendo da un indirizzo di riferimento: basta selezionare la scheda indirizzo, scrivere la località di proprio interesse nel campo di testo apposito e poi cliccare sul bottone cerca.

Anche Pagine Gialle è disponibile sotto forma di app per Android (disponibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS: se vuoi consultare il celebre elenco telefonico da mobile, scaricala pure.

Come trovare numero telefonico cellulare

Considerata l’assenza di elenchi pubblici, trovare i numeri di cellulare è un’operazione assai complessa. L’unica speranza è rappresentata da alcuni servizi che si basano sul contributo volontario degli utenti, ossia sull’iniziativa di persone che decidono di condividere pubblicamente i propri recapiti telefonici in cambio dell’accesso a vari servizi, ad esempio il blocco delle chiamate indesiderate o la ricerca di numeri di cellulare altrui. Facciamo qualche esempio pratico.

Chi sta chiamando?

Chi sta chiamando?

Una soluzione che puoi prendere in considerazione è Chi sta Chiamando?, il servizio su cui si basa l’app Should I Answer per Android e iOS, che blocca automaticamente le chiamate dei seccatori (operatori di telemarketing, truffatori e via discorrendo) e di cui ti ho parlato più in dettaglio in questo tutorial.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale utilizzando il link che ti ho fornito poc’anzi, digita il numero di tuo interesse nel campo Cercare numero di telefono che si trova in alto a destra e clicca sul pulsante Cerchi. Anche in questo caso i risultati sono garantiti dai commenti degli utenti, che si aiutano l’un l’altro per scovare truffatori e “disturbatori seriali”.

Tellows

Tellows

Un’altra soluzione che ti suggerisco di adoperare per individuare numeri telefonici è Tellows, un servizio collaborativo che permette di scoprire gli intestatari di numeri di telefonia fissa e cellulari grazie ai commenti e alle segnalazioni degli utenti.

Per potertene servire, recati sulla sua pagina principale, facendo clic sul collegamento che ti ho fornito prima, scrivi il numero di tuo interesse nel campo di testo inserire il numero, posto sia in alto a destra della pagina che sulla sinistra, e fai clic sul bottone blu ricerca. Se il numero che hai cercato trova riscontro in qualche segnalazione da parte di altri utenti, potrai cercare di capire di chi si tratta dai loro commenti.

Dive3000

Screenshot di Dive3000

Dive3000 è un altro servizio che permette di individuare numeri di cellulare. Si tratta di una sorta di elenco telefonico online, utilizzabile previa registrazione e condivisione del proprio numero al suo interno. Quest’ultima cosa è un fattore da tenere conto, specialmente se non vuoi dare il tuo numero in modo indiscriminato.

Per poter avvalerti di Dive3000, dopo esserti recato sulla sua pagina principale, clicca sulla dicitura Iscriviti (in alto), compila il modulo fornendo il tuo indirizzo di posta elettronica, il nome utente con cui identificarti e la password. Dopodiché conferma nuovamente la password che hai scelto, metti il segno di spunta sulla casella posta in corrispondenza della voce Non sono un robot e poi fai clic sul bottone Submit.

Accedi, dunque, alla inbox relativa all’indirizzo email usato in fase di registrazione e clicca sul link contenuto nel messaggio che hai ricevuto da Dive3000. Fatto anche ciò, potrai cercare un numero consultando l’elenco di Dive3000, e verificare se questo risulta presente nel database (basta avvalersi del modulo apposito e premere sul bottone Invio).

Se la ricerca produce effettivamente dei risultati, seleziona quello di tuo interesse per verificare le informazioni disponibili per la numerazione che hai cercato.

Come trovare numero telefonico privato

Screenshot di Whooming

Ricevi delle telefonate da un numero telefonico privato e ti piacerebbe scoprire chi si nasconde dietro di esso? Nulla di impossibile. Anzi, oggi grazie a Whooming, un servizio che identifica i numeri sconosciuti sfruttando la tecnica dell’inoltro di chiamata (disponibile anche come app per Android e iOS/iPadOS) si può fare in modo molto semplice.

Il servizio di base è gratuito, ma sappi che la visualizzazione in chiaro dei numeri prevede la sottoscrizione dell’abbonamento, che parte da 12,99 euro per tre mesi. Se pensi che il servizio possa tornarti utile, la lettura della mia guida su come identificare un numero anonimo ti permetterà di scoprire come adoperarlo nel dettaglio.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.