Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come identificare un numero anonimo

di

Di recente hai ricevuto delle chiamate anonime sul tuo numero di cellulare e ti piacerebbe capire da chi sono state effettuate? Hai ritrovato una o più chiamate perse effettuate con numero privato sul tuo telefono di casa e vorresti scoprire da chi sono state fatte? Se la risposta a queste domande è affermativa ma al momento non sei ancora riuscito nel tuo intento sono ben felice di annunciarti che anche questa volta puoi contare su di me. Nelle righe successive andrò infatti ad indicarti tutto ciò che è possibile fare per identificare un numero anonimo in maniera rapida e senza complicazioni.

Come dici? Un amico ti ha detto che identificare un numero anonimo è praticamente impossibile? Beh, sappi che si sbaglia, e anche di grosso! Ricorrendo infatti all’utilizzo di servizi appositamente adibiti allo scopo identificare un numero anonimo diventa possibile, eccome.

Chiarito ciò, se sei quindi realmente intenzionato a scoprire come fare per identificare un numero anonimo ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti con attenzione sulla lettura di questo tutorial. Sono più che sicuro che alla fine potrai dirti soddisfatto e che qualora necessario sarai anche pronto a spiegare ai tuoi conoscenti bisognosi di una dritta analoga come fare. Scommettiamo?

Prima di illustrarti come identificare un numero anonimo ci tengo però a fare un’importante precisazione. Se le chiamate vengono effettuate per disturbarti in maniera insistente o addirittura per minacciarti il mio consiglio, chiaramente, non è quello di seguire le indicazioni annesse a questo tutorial bensì di andare a fare subito una denuncia alle autorità competenti, magari dopo aver registrato le conversazioni e dopo aver appuntato anche l’orario in cui sono state ricevute le telefonate. Se invece non è questa la tua situazione ma si tratta di casi isolati e non troppo seri allora puoi affidarti sera problemi alle mie dritte.

Whooming

Un primo sistema facilmente fruibile da tutti grazie al quale è possibile identificare un numero anonimo è Whooming. Si tratta di un servizio che consente di scoprire i numeri privati e anonimi utilizzando la tecnica della deviazione di chiamata. Il servizio è gratuito e funziona senza problemi con tutti i gestori telefonici.

Per identificare un numero anonimo con Whooming la prima cosa che devi fare è quella di creare un account sul servizio. In seguito ti toccherà poi attivare la deviazione di chiamata sul tuo telefono verso un’apposita numerazione che ti verrà indicata in fase di sottoscrizione. Il servizio è gratuito, ma nasconde le ultime cifre dei numeri identificati: per mostrare i numeri in chiaro richiede la sottoscrizione di un abbonamento di 12,20 euro per 3 mesi, 18,30 euro per 6 mesi o 24,40 euro per 1 anno

Quindi, innanzitutto clicca qui in modo tale da poterti subito collegare alla pagina Web principale di Whooming dopodiché pigia sul pulsante Registrati gratis presente al centro dello schermo. Scegli ora se registrarti al servizio utilizzando il tuo indirizzo di posta elettronica, immettendolo nel campo collocato al centro della pagina e cliccando sul bottone Registrati gratis, oppure se autenticarti mediante il tuo account di Facebook, facendo clic sull’apposito pulsante.

Screenshot di Whooming

Successivamente, apri la casella di posta elettronica facente riferimento al tuo account Facebook o quella relativa mail specificata in fase di sottoscrizione al servizio, individua il messaggio di conferma dell’iscrizione a Whooming (se non riesci a visualizzarlo tra la posta in arrivo prova a dare uno sguardo alla cartella Spam) e prendi nota della password che ti è stata assegnata.

Screenshot di Whooming

Torna quindi sulla pagina principale di Whooming, clicca sul pulsante Accedi presente in alto a destra e compila il modulo di login digitando il tuo indirizzo email e la password che ti è stata comunicata via posta elettronica, dopodiché pigia sul bottone Accedi.

Procedi ora andando a leggere le pagine di introduzione al servizio e fornendo a Whooming il tuo numero di telefono. Per fare ciò, ti basta cliccare sul pulsante + Aggiungi numero e poi su Prosegui e compilare il modulo che ti viene mostrato indicando la nazione di appartenenza del tuo gestore telefonico, il nome del tuo gestore telefonico ed il tuo numero di telefono. Una volta compilati tutti i campi apponi il segno di spunta accanto alla voce Ho letto ed accetto i termini del servizio e clicca ancora una volta su Prosegui in modo tale da poter passare allo step successivo.

Screenshot di Whooming

A questo punto ti verrà indicato come abilitare la deviazione delle chiamate sul tuo telefono in modo che le telefonate anonime rifiutate vengano dirottate verso Whooming. Per attivare la deviazione delle chiamate verso Whooming (deviazione su occupato), componi il numero che ti viene indicato dal servizio (es. **67*694801878#) sulla tastiera del tuo telefono e avvia una chiamata. Successivamente, fai clic sul pulsante Prosegui collocato in basso a destra.

Controlla ora la corretta attivazione del servizio sulla tua linea telefonica effettuando il test illustrato sul sito. Provvedi, dunque, ad auto-chiamarti o, se sei cliente Tre, a effettuare una chiamata sul tuo numero e rifiutare la telefonata.

Screenshot di Whooming

In seguito, visualizzerai un messaggio a schermo indicante il fatto che il servizio mediante cui identificare un numero anonimo di Whooming risulta correttamente attivato. D’ora in poi ogni qual volta riceverai una chiamata da un numero privato o sconosciuto non dovrai far altro che rifiutare la telefonata e, nel giro di pochi secondi, riceverai una email da parte di Whooming.

Per visualizzare i numeri delle chiamate ricevute, collegati quindi al sito Web di Whooming e clicca sul pulsante Chiamate collocato in alto a destra. Per visualizzare i numeri in chiaro, come già detto, devi attivare un abbonamento cliccando sull’apposita voce collocata in alto a destra, selezionando uno dei piani disponibili e pagando tramite carta di credito o conto PayPal.

Screenshot di Whooming

Qualora ti interessasse, Whooming è disponibile anche sotto forma di app per Android e iOS, mediante cui è possibile controllare la cronologia delle chiamate ricevute e gestire il proprio account da mobile.

Qualora successivamente non fosse più tua intenzione sfruttare il servizio o comunque in caso di ripensamenti riguardo l’utilizzo di Whooming, ti segnalo che puoi effettuarne la disattivazione semplicemente digitando il codice ##002# sul tastierino numerico del tuo telefono ed avviando poi una telefonata. Dopo aver composto e chiamato il codice che ti ho appena indicato, vedrai comparire un messaggio a schermo che ti avvertirà della disattivazione del servizio.

Screenshot del tastierino numerico dell'iPhone

Override

Whooming non è stato di tuo gradimento e sei ancora alla ricerca di una valida soluzione che ti consenta di identificare un numero anonimo? Si? Beh, allora potresti affidarti a Override. Qualora non ne avessi mai sentito parlare sappi che si tratta di uno strumento messo a disposizione direttamene dai gestori telefonici mediante cui tutte le chiamate effettuate da numeri privati o anonimi vengono “smascherate” mostrando il reale numero di chi chiamata sul display del telefono. La soluzione è estremamente efficace ma purtroppo ha costi molto elevati ed una durata di tempo limitata. Si parla infatti di un prezzo di circa 30,00 euro per 15 giorni.

Puoi richiedere l’attivazione del servizio Override tramite raccomandata A/R al tuo gestore telefonico allegando a questa un tuo documento di identità valido oppure, se la funzione è supportata, direttamente sul sito Internet del tuo operatore, nella sezione dedicata ai servizi voce dello stesso previa registrazione e/o login al tuo account.

Per maggiori dettagli riguardo la funzione Override e riguardo la possibilità di identificare un numero anonimo mediante quest’ultima ti suggerisco comunque di metterti in contatto il servizio clienti del tuo operatore telefonico. Se il tuo gestore telefonico è TIM e non sai come metterti in contatto con il servizio clienti puoi attenerti alle indicazioni presenti nella mia guida su come fare per parlare con un operatore TIM mentre se il tuo gestore di telefonia mobile è Vodafone puoi seguire le indicazioni presenti nella mia guida su come faccio a parlare con un operatore Vodafone?. Se il tuo gestore telefonico è 3 Italia puoi invece seguire le indicazioni che ti ho fornito nella mia guida su come contattare operatore Tre mentre se il tuo gestore è Wind e vuoi scoprire come fare per parlare con il servizio clienti puoi seguire suggerimenti che ti ho fornito nel mio tutorial su come parlare con operatore Wind.