Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare UDID iPhone

di

Tutti i dispositivi portatili di Apple sono caratterizzati da un codice alfanumerico di 40 caratteri che permette di identificarli in maniera univoca, una sorta di targa o di codice fiscale se vogliamo semplificare il concetto.

Si chiama UDID (acronimo di Unique Device Identifier) e sebbene nell’uso quotidiano di un iPhone o un iPad non sia importante conoscerlo, ha un’importanza fondamentale nell’ambito dello sviluppo, quando si deve autorizzare un device per l’installazione di app ancora in fase di testing.

Vediamo dunque come trovare UDID iPhone percorrendo tutte le strade possibili: da quella più semplice e immediata (iTunes) a quelle un po’ più impervie che possono tornare utili in situazioni particolari.

Il metodo ufficiale per scoprire UDID iPhone, nonché quello più semplice da mettere in pratica, è quello che prevede l’utilizzo del software multimediale di Apple con il quale si gestiscono gli iDevice dal computer: iTunes.

Se – come ovvio che sia – hai un PC Windows o un Mac su cui è installato iTunes, collega quindi il “melafonino” al computer e seleziona l’icona di iPhone dal menu collocato in alto a sinistra (nella finestra principale del programma).

A questo punto, seleziona l’opzione Riepilogo dalla barra laterale di sinistra e clicca sulla voce Numero di serie presente al centro della finestra per far comparire il codice identificativo del telefono. Più facile di così?

Puoi anche copiare l’UDID nella clipboard di Windows o Mac OS X semplicemente facendo click destro sul codice e selezionando la voce Copia dal menu che si apre.

Come trovare UDID iPhone

Adesso veniamo alle tecniche più nascoste, quelle che permettono di trovare UDID iPhone anche senza affidarsi a iTunes. Possono tornare utili quando, per esempio, si installa una versione beta di iOS su un dispositivo non ancora associato al proprio profilo sviluppatore e, non riconoscendo il terminale, iTunes impedisce di visualizzarne il codice identificativo. In casi come questi bisognerebbe installare una versione pubblica di iOS sull’iPhone, recuperare l’UDID da iTunes, associare lo smartphone al proprio profilo sviluppatore e ripetere l’installazione della beta: una vera seccatura!

Ecco perché è importante conoscere questi “trucchetti”, come quello che riguarda l’Editor del registro di Windows. Se utilizzi un PC Windows e non puoi recuperare il codice del tuo “mleafonino” da iTunes fai così.

  1. Premi la combinazione Win+R sulla tastiera del PC per richiamare il pannello Esegui…, digita il comando regedit e premi Invio;
  2. Si apre l’Editor del registro di sistema. Utilizza quindi la barra laterale di sinistra per arrivare alla cartella HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Enum\USB;
  3. Espandi una ad una le cartelle il cui nome comincia con VID e seleziona le loro sotto-cartelle fino a trovare quella che contiene la chiave FriendlyName con valore @oem10.inf,%iphone.devicedesc%. L’UDID del tuo iPhone è il nome della sotto-cartella che hai selezionato.

Come trovare UDID iPhone

Su Mac la procedura è un po’ più semplice. Tutto quello che devi fare è cliccare sull’icona della mela nella barra dei menu (in cima allo schermo, sulla sinistra) mentre tiene premuto il tasto alt sulla tastiera del computer e selezionare la voce Informazioni di sistema dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, devi selezionare la voce USB presente nella barra laterale di sinistra, dopodiché devi cliccare sul nome iPhone e appuntare il Numero di serie indicato nel riquadro centrale: quello è l’UDID del dispositivo.

Entrambi i processi vanno portati a termine tenendo l’iPhone collegato al computer via cavo.