Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare UDID iPhone

di

Tutti i dispositivi portatili di Apple, iPhone in primis, sono caratterizzati da un codice alfanumerico di 40 caratteri che permette di identificarli in maniera univoca: una sorta di targa o di codice fiscale, se vogliamo semplificare al massimo il concetto, che ne certifica l’identità.

Il nome di questo codice è UDID (acronimo di Unique Device Identifier) e, sebbene nell’uso quotidiano di un iPhone o un iPad non sia importante conoscerlo, ha un’importanza fondamentale nell’ambito dello sviluppo, ad esempio quando si deve autorizzare un device per l’installazione di app ancora in fase di testing.

Con il tutorial di oggi, dunque, voglio insegnarti come trovare UDID iPhone percorrendo tutte le strade possibili: da quella più semplice e immediata, che prevede l’utilizzo del software iTunes, a quelle un po’ più "impervie", che possono tornare utili in situazioni particolari (quando, ad esempio, iTunes non è disponibile sul PC in uso). Trovi spiegato tutto qui sotto, quindi al bando le ciance e passiamo sùbito all’azione!

Indice

Come trovare UDID iPhone con iTunes

UDID iPhone in iTunes

Il metodo ufficiale per trovare l’UDID di iPhone, nonché quello più semplice da mettere in pratica, è quello che prevede l’utilizzo di iTunes: il software multimediale di Apple con il quale si gestiscono i dispositivi iOS dal computer.

iTunes è installato "di serie" su tutti i Mac, mentre è disponibile come download gratuito per Windows. Se tu hai un PC Windows e non hai ancora provveduto a installarlo, procuratelo sùbito usando il Microsoft Store di Windows 10 o il classico pacchetto d’installazione disponibile sul sito ufficiale di Apple. Per la procedura completa ti rimando al mio tutorial su come scaricare iTunes gratis.

Una volta installato iTunes, non devi far altro che collegare il "melafonino" al computer e selezionare l’icona di iPhone dal menu collocato in alto a sinistra, nella finestra principale del programma (che nel frattempo dovrebbe essersi aperto in automatico). Se è la prima volta che connetti il tuo iPhone al computer, devi autorizzare il collegamento rispondendo in maniera affermativa agli avvisi che compaiono su entrambi i dispositivi e digitando il codice di sblocco sul telefono.

A questo punto, seleziona l’opzione Riepilogo dalla barra laterale di iTunes e clicca sulla voce numero di serie presente al centro della finestra, per far comparire il codice identificativo del telefono, cioè l’UDID. Più facile di così?

Se vuoi, puoi anche copiare l’UDID nella clipboard di Windows o macOS semplicemente facendo clic destro su di esso e selezionando la voce Copia dal menu che si apre.

Come trovare UDID iPhone senza iTunes

Adesso veniamo alle tecniche più nascoste, quelle che permettono di trovare l’UDID di iPhone senza iTunes: esse possono tornare utili quando, ad esempio, si installa una versione beta di iOS su un dispositivo non ancora associato al proprio profilo sviluppatore e, non riconoscendo il terminale, iTunes impedisce di visualizzarne il codice identificativo.

In casi come questi bisognerebbe installare una versione pubblica di iOS sull’iPhone, recuperare l’UDID da iTunes, associare lo smartphone al proprio profilo sviluppatore e ripetere l’installazione della beta: una vera seccatura! Ecco perché è importante conoscere questi "trucchetti" e saperli metterli in pratica. Te li elenco di séguito.

Registro di sistema (Windows)

UDID iPhone nel Registro di Windows

Un sistema che puoi sfruttare per trovare l’UDID di iPhone senza ricorrere a iTunes è quello che prevede l’utilizzo dell’Editor del registro di sistema. In che modo? Te lo spiego sùbito.

  • Premi la combinazione Win+R sulla tastiera del PC, per richiamare il pannello Esegui…, e digita il comando regedit nel riquadro che compare a schermo, seguìto dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera;
  • Sì aprirà così l’Editor del registro di sistema. Utilizza, quindi, la barra laterale di sinistra per selezionare la cartella HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Enum\USB;
  • Espandi una a una le cartelle il cui nome comincia con VID e seleziona le loro sotto-cartelle, fino a trovare quella che contiene la chiave FriendlyName con valore @oem1.inf,%iPhone.DeviceDesc%;Apple Mobile Device USB Driver: l’UDID del tuo iPhone è il nome della sotto-cartella che hai selezionato.

Xcode (macOS)

UDID iPhone in Xcode

Se stai muovendo i primi passi nel mondo dello sviluppo per iOS e vuoi conoscere l’UDID del tuo iPhone per motivi legàti al testing delle app, puoi fare affidamento su Xcode, il software ufficiale per lo sviluppo delle applicazioni per iOS disponibile gratuitamente sull’App Store di macOS (non è disponibile su Windows).

Per ricavare l’UDID del tuo iPhone tramite Xcode, avvia il software in questione sul tuo Mac, collega l’iPhone al Mac usando il cavo Lightning in dotazione e recati nel menu Window > Devices and Simulators, che si trova in alto.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce relativa al tuo iPhone nella barra laterale di sinistra e controlla il valore riportato accanto alla dicitura Identifier: quello è l’UDID del tuo iPhone.

Informazioni di sistema (macOS)

UDID iPhone in Informazioni di sistema Mac

Su Mac è possibile ricorrere ad ancora un’altra procedura, ancora più semplice. Tutto quello che devi fare è collegare l’iPhone al Mac tramite il cavo Lightning in dotazione, cliccare sull’icona della mela presente nella barra dei menu (in cima allo schermo, sulla sinistra) mentre tieni premuto il tasto alt sulla tastiera e selezionare la voce Informazioni di sistema dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, devi poi selezionare la voce USB presente nella barra laterale di sinistra, dopodiché devi cliccare sul nome iPhone e appuntare il numero di serie indicato nel riquadro centrale: quello è l’UDID del dispositivo.

Altri sistemi per trovare UDID iPhone senza iTunes

Come trovare UDID iPhone

In giro per la Rete, non è difficile imbattersi anche in sistemi alternativi per trovare l’UDID di iPhone senza iTunes, come ad esempio quello che prevede l’installazione di un certificato esterno sullo smartphone.

Sebbene alcuni di questi sistemi siano effettivamente funzionanti, nonché molto semplici da utilizzare (in genere, basta premere su un link in Safari e accettare l’installazione di un certificato), il mio personale consiglio è quello di non sfruttarli. Il motivo è che l’installazione di certificati non ufficiali sull’iPhone può esporre inutilmente il dispositivo a rischi per la privacy e la sicurezza.

Dico "inutilmente", in quanto di sistemi per trovare l’UDID di iPhone senza iTunes ce ne sono diversi e, per esempio, tutti quelli che ti ho illustrato in precedenza prevedono l’utilizzo di soli strumenti ufficiali, assolutamente sicuri e affidabili.
Insomma: perché esporre a potenziali rischi il proprio iPhone quando si può ottenere lo stesso risultato in maniera sicura e altrettanto facile?