Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere le richieste inviate su Instagram

di

Quando hai iniziato a usare Instagram, hai deciso, come fanno un po’ tutti, di seguire tutti i tuoi amici. Qualcuno di loro, però, aveva il profilo privato e, per visualizzare i suoi contenuti, hai dovuto inviare un’apposita richiesta. Tutto perfetto… se non fosse che, a distanza di tempo, ti sei accorto che alcuni amici non ti hanno mai risposto; pertanto ti è venuta la curiosità di scoprire chi, tra di essi, non ha ancora accettato la tua richiesta.

Come dici? Le cose stanno proprio così e, per questo motivo, ti stai chiedendo come vedere le richieste inviate su Instagram? Allora non preoccuparti, perché nei prossimi capitoli di questa mia guida ti spiegherò proprio come riuscire in questo intento e ti indicherò anche come fare nel caso in cui volessi annullare le richieste ancora in sospeso.

Se, dunque, non vedi l’ora di iniziare, ti suggerisco di metterti seduto bello comodo e di prenderti giusto qualche minuto di tempo libero, in modo da seguire, passo dopo passo, le indicazioni che sto per fornirti. Ti assicuro che è davvero un gioco da ragazzi. Arrivati a questo punto, non mi resta che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come vedere richieste inviate su Instagram

Dal momento in cui ti domandi come faccio a vedere le richieste di amicizia inviate su Instagram sarai felice di sapere che puoi facilmente compiere quest’operazione tramite l’app del social network per Android (scaricabile dal Play Store o da store alternativi) o per iPhone (scaricabile dall’App Store). In alternativa, puoi anche come riuscirci da PC, tramite il sito ufficiale di Instagram o la sua applicazione per Windows 10. Trovi tutti i dettagli su come procedere nelle righe che seguono.

Android/iOS

Come vedere richieste inviate su Instagram

Inizio questo tutorial spiegandoti come vedere richieste inviate su Instagram da smartphone; di conseguenza, per iniziare, avvia l’app del social network per Android o iPhone, tramite la sua icona situata nella home screen e/o nel menu delle app del tuo dispositivo, dopodiché effettua l’accesso al tuo account (se richiesto).

Adesso, fa il tap sull’icona con la miniatura del tuo profilo situata in basso, premi sull’icona del menu situata nell’angolo in alto a destra e, nella schermata che ti viene mostrata, pigia sulle voci Impostazioni > Sicurezza > Dati di accesso.

Adesso, nella nuova schermata che ti viene mostrata, premi sulla voce Visualizza tutto, in corrispondenza della dicitura Richieste senza risposta che hai inviato. Così facendo ti verranno mostrati tutti i nomi delle persone alle quali ha inviato la richiesta per iniziare a seguirle su Instagram e che però, non essendo ancora state accettate, sono ancora in sospeso.

PC

Instagram richieste pc

Puoi vedere le richieste inviate su Instagram anche da PC, agendo sia dal sito ufficiale del social network che utilizzando la sua applicazione per Windows 10.

La prima cosa che devi fare, dunque, è collegarti al sito ufficiale di Instagram o avviare la sua applicazione, per poi effettuare il login al tuo profilo, se necessario.

A questo punto, premi sull’icona con la miniatura del tuo profilo situata nell’angolo in alto a destra e, nel menu che ti viene mostrato, fai clic sulla voce Impostazioni.

Fatto ciò, premi sulla voce Privacy e sicurezza situata nel menu di sinistra e poi, in corrispondenza della voce Dati dell’account, premi sulla dicitura Graphic organizer. Infine, in corrispondenza della voce Richieste senza risposta che hai inviato, fai clic sulla dicitura Visualizza tutto.

A questo punto, nella successiva schermata che ti verrà mostrata, potrai vedere tutti i nominativi delle persone alle quali ha inviato una richiesta su Instagram per iniziare a seguirle ma che, sono in sospeso, dato che non sono ancora state accettate.

Come annullare le richieste inviate su Instagram

Adesso che sai come vedere le richieste inviate, ti stai domandando come annullare tutte le richieste inviate su instagram? Nessun problema: nei prossimi capitoli ti indicherò in dettaglio come procedere utilizzando l’app del social network per Android e per iPhone. Inoltre, ti indicherò, passo dopo passo, come riuscirci da PC, tramite il sito ufficiale di Instagram e l’applicazione del social network per Windows 10. Per maggiori informazioni al riguardo, continua a leggere.

Android/iOS

Come annullare le richieste inviate su Instagram

Una volta conosciuti i nominativi delle persone per le quali hai ancora in sospeso le richieste di follow su Instagram, puoi annullarle facilmente.

Per fare questo, devi recarti sul profilo di ciascun utente che non ha ancora risposto alla tua richiesta; pertanto, digita il nome utente della persona di tuo interesse nel motore di ricerca di Instagram (l’icona della lente di ingrandimento situata nell’angolo in alto a destra) e fa il tap sul suo profilo, tra i risultati che ti vengono mostrati.

A questo punto, dopo aver individuato il suo profilo, non ti resta che premere su pulsante Richiesta inviata, per annullare la richiesta in questione. Ripeti la procedura per tutti gli utenti di tuo interesse e il gioco è fatto. Facile, vero?

PC

richiesta annullata pc Instagram

Puoi annullare le richieste inviate su Instagram anche da PC. Tutto quello che devi fare per riuscirci è recarti sui profili degli utenti che non hanno ancora accettato il tuo follow e procedere da lì.

Pertanto, digita, nel motore di ricerca di Instagram (la barra di ricerca situata in alto) il nominativo della persona di tuo interesse e fai clic sul suo profilo, tra i risultati di ricerca che ti vengono mostrati.

A questo punto, premi sul pulsante Richiesta effettuata e, nel menu che ti viene mostrato, fai clic sulla voce Non seguire più: così facendo, annullerai la richiesta rimasta ancora in sospeso. Non pensavi che sarebbe stato così facile, vero?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.