Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere le foto inviate su Instagram

di

Alcuni giorni fa, hai inviato una foto a un tuo amico su Instagram e ora hai bisogno di ritrovarla, per mostrarla anche ad altre persone a cui potrebbe piacere. Non hai però molta familiarità con il famoso social network fotografico e, quindi, non hai la più pallida idea di come compiere quest’operazione.

Come dici? Le cose stanno proprio così? Se ti domandi come vedere le foto inviate su Instagram devi innanzitutto sapere che si tratta di un’operazione molto semplice da effettuare, in quanto devi agire tramite la sezione dei messaggi privati del social network. A tal proposito, nel corso di questo tutorial, ti spiegherò passo dopo passo come agire da smartphone e tablet, ma anche da computer, per vedere ed eventualmente anche salvare le foto inviate su Instagram.

Dettò ciò, se sei impaziente di saperne di più e se non vedi l’ora di scoprire quali sono i consigli che ho preparato per te in questa guida, mettiti seduto bello comodo davanti al computer, tieni inoltre sotto mano lo smartphone o il tablet da cui intendi agire e segui attentamente le istruzioni che sto per fornirti. Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, una buona ricerca!

Indice

Vedere le foto inviate su Instagram

Se il tuo intento è quello di vedere le foto inviate su Instagram da smartphone, devi agire tramite l’app ufficiale del social network per Android e iOS. Se, invece, vuoi compiere quest’operazione da computer, devi utilizzare l’app di Instagram per Windows 10. A tal proposito, nelle righe che seguono, ti indico passo dopo passo come procedere.

Da smartphone e tablet

Instagram

Per vedere le foto inviate su Instagram da smartphone e tablet, avvia l’app di Instagram che hai precedentemente scaricato dal Play Store di Android o dall’App Store di iOS, ed effettua l’accesso al tuo account.

Fatto ciò, recati nella sezione dei messaggi privati di Instagram, pigiando sull’icona dell’aeroplanino che puoi vedere nell’angolo in alto a destra del menu principale, individua la persona alla quale hai inviato delle foto e fai tap sul suo nominativo, per vedere la cronologia dei messaggi e degli elementi multimediali.

Adesso, se hai inviato una foto presente nella galleria multimediale del tuo dispositivo (icona del quadro), oppure se hai condiviso la foto di un altro utente di Instagram, non ti resta che scorrere i messaggi della conversazione, in modo da individuarla. Fai poi tap sulla sua miniatura, per vederla per intero.

Hai scattato una foto tramite la fotocamera di Instagram (l’icona della macchina fotografica) e poi l’hai inviata come messaggio privato? In tal caso, puoi vederla soltanto se in precedenza hai selezionato l’opzione Conserva nella chat.

Devi sapere che le foto inviate su Instagram quando non è attiva la funzione di cui sopra sono temporanee, si cancellano dopo l’invio (Visualizza solo una volta) o dopo la seconda visualizzazione (Consenti di riprodurre di nuovo): per vederle nuovamente, devi aver fatto precedentemente uno screenshot dello schermo, come ben spiegato in un capitolo successivo di questo tutorial.

Da PC

Instagram per Windows 10

Per vedere le foto inviate su Instagram da computer, scarica e avvia l’app di Instagram per Windows 10, che puoi trovare sul Microsoft Store. Effettua quindi l’accesso al tuo account e raggiungi la sezione dedicata ai messaggi privati (non disponibile nella versione Web di Instagram raggiungibile da browser), facendo clic sull’icona dell’aeroplano, che puoi vedere in alto a destra.

Fatto ciò, individua la persona alla quale hai inviato una foto e fai clic sul suo nome, per vedere la cronologia delle conversazioni e degli elementi multimediali. Dopodiché, se avevi fatto clic sull’icona del quadro per inviare un elemento multimediale partendo dalla galleria multimediale del tuo computer (l’app Foto di Windows 10), oppure se avevi condiviso la foto pubblicata su Instagram da un altro utente, potrai vederla in qualsiasi momento, scorrendo tra i messaggi della chat.

Se, invece, avevi scattato una foto tramite la fotocamera di Instagram (l’icona della macchina fotografica), potrai ritrovarla nella chat soltanto se, in precedenza, avevi selezionato l’opzione Consenti di riprodurre di nuovo. Quindi, in questi due casi, dopo aver individuato la foto di tuo interesse, fai clic sulla sua miniatura, per visualizzarla per intero.

In caso contrario, se avevi scelto l’opzione Visualizza solo una volta o Consenti di riprodurre di nuovo non troverai l’elemento multimediale nella chat: questo starà stato eliminato automaticamente, rispettivamente dopo l’invio o dopo la seconda visualizzazione.

In tal caso, per vederla in un successivo momento devi premunirti realizzando uno screenshot dello schermo, come spiegato nel capitolo successivo del tutorial.

Salvare le foto inviate su Instagram

Se vuoi salvare le foto inviate su Instagram per poterle vedere in un secondo momento, segui le indicazioni che trovi nel corso dei prossimi paragrafi. Sto, infatti, per spiegarti come utilizzare lo strumento di salvataggio di Instagram e anche come fare uno screenshot dello schermo (per poter salvare le foto che si cancellano dopo l’invio o dopo la seconda visualizzazione).

Da smartphone e tablet

Instagram

Per salvare le foto inviate su Instagram da smartphone e tablet, avvia l’app ufficiale del servizio e accedi alla sezione dedicata ai messaggi privati, pigiando sull’icona dell’aeroplano situata nel menu principale del social network.

Individua, quindi, la conversazione avvenuta con l’utente di tuo interesse e fai tap sul suo nominativo, per vedere la cronologia dei messaggi testuali e multimediali. A questo punto, per salvare una foto scattata tramite la fotocamera di Instagram (l’icona della macchina fotografica) che hai scelto di conservare nella chat (Conserva nella chat), tieni premuto il dito sull’elemento in questione e pigia poi sul pulsante Salva.

Invece, se avevi scelto di inviare una foto temporanea, tramite l’opzione Consenti di riprodurre di nuovo, puoi salvare l’elemento multimediale nella galleria predefinita del tuo dispositivo (l’app Foto di iOS oppure, per esempio, l’app Foto di Google per Android, facendo uno screenshot dello schermo. Puoi effettuare quest’operazione anche per salvare la foto di un altro utente che hai inviato tramite Instagram.

Detto ciò, per realizzare uno screenshot dello schermo del tuo smartphone (o anche tablet, se sei su Android), fai tap sull’elemento multimediale situato nella chat e contrassegnato dalla voce ▶︎Foto, poi tieni premuti i tasti Volume Giù e Power, se stai utilizzando Android.

Se stai usando iOS, invece, premi il tasto laterale + Volume Su (su iPhone X) oppure il tasto Home + tasto Power (su modelli precedenti a iPhone X). In caso di problemi, segui le indicazioni della mie guide su come fare lo screenshot allo schermo su Android e su iOS.

Ti ricordo però che, se avevi selezionato l’opzione Visualizza solo una volta, la foto non sarà visibile una seconda volta dopo l’invio. In tal caso, dovevi pensarci prima a salvarla, pigiando sull’icona della freccia verso il basso, visibile nella fotocamera di Instagram.

Se, invece, hai inviato una foto presente nella galleria multimediale del tuo dispositivo, non hai chiaramente bisogno di salvarla. Puoi infatti vederla in qualsiasi momento nell’app Foto di iOS o l’app Foto di Google, su Android e iOS.

Da PC

Instagram per PC

Per salvare le foto inviate su Instagram da computer, avvia l’app del social network per Windows 10 ed effettua l’accesso al tuo account. Raggiungi, quindi, la schermata dei messaggi privati, pigiando sull’icona dell’aeroplanino situata in alto a destra (non disponibile nella versione Web di Instagram raggiungibile da browser), poi fai tap sul nome della persona alla quale hai inviato la foto che vuoi salvare.

Fatto ciò, tieni premuto il tasto sinistro del mouse sull’immagine di anteprima dell’elemento multimediale e premi sul pulsante Salva nel menu che ti viene mostrato, per salvare il contenuto nell’app Foto di Windows 10. Quest’operazione è valida soltanto se avevi in precedenza selezionato l’opzione Conserva nella chat.

Se, invece, si tratta di una foto scattata tramite la fotocamera di Instagram e inviata con l’opzione Consenti di riprodurre di nuovo, puoi salvarla tramite uno screenshot dello schermo, in quanto questa è visibile una seconda volta.

Per compiere questa procedura fai quindi clic sull’immagine da te inviata, contrassegnata dalla dicitura ▶︎Foto, dopodiché premi i tasti Win+Stamp. Lo screenshot dello schermo sarà visibile nella cartella Screenshot, presente nel percorso C: > Utenti > Tuo nome > Immagini. Quest’operazione può esserti utile anche per salvare la foto di un altro utente di Instagram che hai condiviso nei messaggi privati del social network.

Se, poi, hai bisogno di modificare lo screenshot, puoi utilizzare Paint o un altro strumento come quelli di cui ti parlo nella mia guida su come ritagliare un’immagine.

La procedura che ti ho appena indicato non è valida nel caso in cui avessi inviato una foto temporanea con l’opzione Visualizza solo una volta, in quanto l’elemento multimediale non sarà più visibile dopo l’invio.

In quest’ultimo caso, per salvare la foto inviata dovevi pensarci prima e utilizzare lo strumento di salvataggio di Instagram (l’icona della freccia verso il basso). Per maggiori informazioni al riguardo, fai riferimento al mio tutorial dedicato all’argomento.

Infine, ti ricordo che se, in fase d’invio, hai selezionato una foto pigiando sull’icona della galleria multimediale, non hai bisogno di salvarla, in quanto questa si trova nell’app Foto di Windows 10.