Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come verificare copertura ADSL Vodafone

di

Attirato da una pubblicità vista di recente in TV hai deciso di rimpiazzare il tuo attuale provider ADSL con Vodafone. Come è giusto che sia, prima di metterti in contatto con il “gestore rosso” e dunque prima di dare il via a tutta la procedura per passare al nuovo operatore, ti piacerebbe però essere certo del fatto che questo abbia effettivamente copertura nella tua zona.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti quindi sapere se posso darti una mano per fare tutti gli accertamenti del caso? Ma certo che si, non preoccuparti. Se ti prendi qualche minuto di tempo libero per te posso infatti spiegarti, passaggio dopo passaggio, come verificare la copertura ADSL di Vodafone. Credimi, è un vero e proprio gioco da ragazzi!

Tutto ciò che dovrai fare non sarà altro che recarti su un’apposita pagina Web, compilare un modulo con i dati che ti vengono chiesti ed attendere qualche istante per visualizzare il “verdetto”. Successivamente potrai avviare le pratiche per sottoscrivere l’offerta ADSL più adatta alle tue necessità scegliendo tra le soluzioni disponibili. Ah, quasi dimenticavo, a questo proposito sarà mia premura indicarti anche quali, tra le varie offerte dell’operatore attualmente presenti sulla piazza, fa maggiormente al caso tuo. Per saperne di più continua pure a leggere, trovi spiegato tutto proprio qui di seguito.

Indice

Test copertura ADSL Vodafone

Come verificare copertura ADSL Vodafone

Se sei interessato a verificare la copertura ADSL di Vodafone nella tua zona, il primo passo che devi compiere è quello collegarti subito alla sezione dedicata, per l’appunto, alle offerte ADSL del sito Internet dell’operatore, cliccare sul pulsante Prosegui (non preoccuparti, non dovrai poi acquistare per forza di cose l’offerta scelta, serve solo per la verifica della copertura, appunto) che trovi in corrispondenza di una delle offerte disponibili e compilare il modulo annesso alla nuova pagina che si apre.

Digita quindi, negli appositi campi di testo che appaiono man mano, il tuo Comune, il tuo indirizzo di residenza (con numero civico separato), il tuo numero di telefono fisso (se ce l’hai, altrimenti fai clic sul pulsante No) e il tuo numero di cellulare Vodafone (se ovviamente ne hai uno, altrimenti anche in tal caso fai clic sul bottone No). Chiaramente, se non devi verificare la copertura ADSL per la tua abitazione ma per un’altra casa, inserisci l’indirizzo e/o il numero di telefono di quest’ultima nel modulo e non i tuoi dati.

Successivamente pigia sul bottone Verifica la copertura ed attendi qualche istante per ottenere il responso del test. Nella nuova pagina Web che a questo punto vedrai comparire potrai scoprire se per l’indirizzo indicato nel modulo è disponibile la copertura della rete Vodafone o meno.

Più precisamente, se sei raggiunto dall’ADSL di Vodafone, vedrai apparire una pagina con la scritta In [tuo indirizzo] è disponibile [nome offerta] fino a 20 Mb/sec (al posto di [tuo indirizzo] troverai indicato l’indirizzo della tua abitazione che in precedenza avevi inserito nel modulo, mentre al posto di [nome offerta] il nome dell’offerta scelta in precedenza). In caso contrario, ti verrà segnalato che presso l’indirizzo precedentemente specificato non risulta disponibile la copertura ADSL dell’operatore.

Offerte Vodafone

Il test per verificare la copertura ADSL di Vodafone ha dato esito positivo ed ora vorresti saperne di più in merito alle offerte che è eventualmente possibile sottoscrivere? Nessun problema. Come ti dicevo ad inizio guida, posso fornirti io tutti i dettagli di cui hai bisogno. Qui sotto, infatti, trovi indicati tutti i piani per l’ADSL di casa Vodafone che al momento possono essere attivati. Dagli uno sguardo, sono sicuro che riuscirai ad individuare la soluzione in grado di soddisfare le tue esigenze.

Per completezza d’informazione, trovi anche spiegato come procedere con l’attivazione e quali sono le offerte per la fibra ottica che l’operatore ha a listino.

Quale offerta scegliere?

Come verificare copertura ADSL Vodafone

Iniziamo da Internet Unlimited, il piano principale dell’operatore per quel che concerne la linea ADSL, appunto. L’offerta consente di fruire di una connessione ad Internet con velocità fino a 20 Mega in download e 1 Mega in upload e di effettuare chiamate a 19 cent verso i fissi nazionali ed a 19 cent/min + 19 cent alla risposta verso i cellulari ed i fissi internazionali.

Nel pacchetto sono inclusi anche una SIM per navigare in Internet in mobilità con 15GB di traffico in 4G sino ad attivazione della linea dopodiché diventa 1GB e il modem wireless (la Vodafone Station). L’attivazione presenta un costo pari a 5 euro/mese per 48 rinnovi oppure 6 euro/mese per 48 rinnovi se si deve allacciare una nuova linea. Durante i frequenti periodi promozionali il costo di attivazione può tuttavia essere dimezzato o azzerato, le chiamate verso fissi e/o cellulari nazionali possono diventare gratuite e/o può essere incluso un servizio digital (es. NOW TV).

In alternativa, per i più esigenti, c’è l’offerta Internet Unlimited + che offre una connessione ADSL fino a 20 Mega in download con 1 Mega in upload e chiamate illimitate verso fissi e cellulari nazionali ed internazionali (per mobili verso USA, Cina e Canada).

Anche in tal caso, sono compresi nel prezzo sia il modem (la Vodafone Station) che una SIM dati con 15GB di traffico Internet in LTE sino ad attivazione della linea dopodiché si riduce ad 1GB. Il costo di attivazione è, anche in al caso, pari a 5 euro/mese per 48 rinnovi a cui bisogna sommare 1 euro in caso di allacciamento di una nuova linea. Da notare che durante i periodi di promo il costo di attivazione può essere azzerato o dimezzato e può altresì essere incluso un servizio digital (es. PlayStation Plus).

Oltre alle offerte di cui ti ho già parlato, ti segnalo l’esistenza del piano Vodafone One che unisce i vantaggi della telefonia fissa a quella mobile in un unico abbonamento. Al prezzo di 29,90 euro/mese offre su linea fissa una connessione ad Internet, chiamate verso i fissi illimitate con scatto alla risposta di 19 cent e telefonate verso i cellulari a 19 cent/min con scatto alla risposta di 19 cent. Per quanto riguarda invece la linea mobile, la SIM resa disponibile consente di fruire di 5GB di Internet in 4G (con GB illimitati per chat, mappe e social) e minuti illimitati verso tutti. Maggiori info qui.

L’offerta Vodafone One è disponibile anche in variante Pro che al costo di 34,90 euro/mese offre le medesime caratteristiche della soluzione di cui sopra ma la SIM da usare su smartphone comprende 10GB di internet in 4G (con navigazione illimitata su chat, mappe, social e musica) e minuti illimitati verso tutti. Ci sono anche delle versioni dell’offerta che premettono di accoppiare la linea fissa ed eventualmente anche mobile a quella della Vodafone TV.

Ti faccio poi notare che per tutte le offerte ADSL Vodafone summenzionate è presente un vincolo contrattuale di 24 mesi. In caso di recesso anticipato è previsto il pagamento di una penale pari a 45 euro. Sempre qualora venga effettuato il recesso anticipato, viene applicata anche una commissione a titolo di contributo di disattivazione di 35 euro nel caso in cui venga effettuata la migrazione verso altro operatore e di 41 euro qualora invece la linea venga completamente cessata.

Inoltre, in caso di pagamento dilazionato del contributo di attivazione e di recesso del cliente prima dei 48 rinnovi saranno addebitati in unica soluzione gli importi rateali non ancora corrisposti. Solo nel caso specifico del piano Vodafone One, va messo in conto anche che in caso di recesso anticipato bisogna continuare a pagare per la linea mobile.

Come sottoscrivere un’offerta?

Come verificare copertura ADSL Vodafone

Per sottoscrivere una delle due offerte per l’ADSL di Vodafone di cui sopra non devi far altro che cliccare sul corrispondente pulsante Prosegui, compilare il modulo per la verifica della copertura così come ti ho indicato nel passo ad inizio articolo e pigiare sul pulsante Attiva online nella pagina che successivamente vedi apparire.

Digita quindi nel modulo su schermo tutti i dati richiesti relativi alla tua persona ed al metodo di pagamento da usare, clicca su Prosegui e finalizza la richiesta di attivazione.

Se lo preferisci, puoi anche attivare l’offerta tramite centralino, facendo clic sul pulsante Ti chiamiamo gratis ed indicando all’operatore con il quale ti ritroverai a parlare al telefono quella che è la tua scelta. In alternativa, puoi attivare uno dei due piani facendo clic sul pulsante Guarda offerta/Richiedi consulenza annesso ai box delle offerte che ti ho segnalato nelle precedenti righe.

Per quanto riguarda l’attivazione, entro 10 giorni dalla conclusione del contratto Vodafone ti consegnerà direttamente a casa la Vodafone Station e la SIM dati prevista da contratto. L’attivazione del servizio avverrà entro un arco di tempo massimo di 60 giorni, trascorsi i quali ti rimborserà il disservizio come specificato nella Carta del Cliente consultabile accedendo alla sezione dedicata del sito Internet dell’operatore.

Varianti fibra

Copertura Vodafone

Per tua conoscenza, ti segnalo che tutte e due le offerte di cui sopra sono disponibili anche in versione fibra, con gli stessi costi e gli stessi vantaggi dell’ADSL.

L’unica differenza sta, come facilmente intuibile, nella velocità di connessione ad Internet che nel caso della fibra ottica può raggiungere valori pari a 50/100/300 Mega o addirittura 1 Gigabit in download e 10/20/200 Mega in upload anche se al momento le offerte a 300 Mega e 1 Gigabit sono disponibili solo nelle città di Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Cinisello Balsamo, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Padova, Perugia, Rozzano, San Donato Milanese e Torino. Per maggiori dettagli, ti consiglio di consultare il mio articolo dedicato alle offerte Vodafone fibra.

Speed Test Vodafone

Copertura fibra Vodafone

Hai già provveduto a verificare la copertura ADSL di Vodafone ed hai già sottoscritto un abbonamento con il noto operatore e quindi adesso ti piacerebbe sapere se la tua connessione ad Internet “viaggia” davvero alle velocità riportate nel contratto firmato oppure no? Allora puoi rivolgerti allo Speed Test di Vodafone, funzionane da qualsiasi browser e sistema operativo.

Per servirtene, collegati alla sezione del sito di Vodafone dedicata e poi pigia sul bottone Start Testing Speed che si trova al centro della pagina. Attendi quindi qualche istante affinché il test venga avviato e portato a termine. Nel frattempo vedrai muoversi, nella finestra del browser aperta, una specie di tachimetro con su riportati i vari “scaglioni” di velocità delle connessioni ad Internet.

A fine test potrai visualizzare informazioni precise sulle velocità di download (vale a dire la velocità che la tua connessione ad Internet raggiungere per scaricare file da Internet), su quella di upload (ovvero la velocità che la tua linea raggiungere, ad esempio, per caricare le pagine Web) e sul ping (vale a dire i tempi di latenza della tua linea).

Per ottenere dei risultati veritieri al 100% ti suggerisco di collegare il computer al modem tramite cavo Ethernet e non tramite rete Wi-Fi (che potrebbe rivelarsi instabile o potrebbe fornire prestazioni non eccellenti per questioni di cattiva ricezione del segnale) e di effettuare il test solo quando non ci sono altri dispositivi connessi ad Internet e quando non è in corso nessuna attività di download o di upload (es. caricare un video o foto su Facebook, scaricare file da Dropbox ecc).

In alternativa allo speed test reso disponibile da Vodafone, puoi rivolgerti a quello di casa Ookla. È molto famoso ed è anche sfruttato in maniera personalizzata da alla quasi totalità dei provider Internet sui rispettivi siti Web.

Come si utilizza? Facilissimo! Collegati alla pagina Internet del servizio e fai clic sul pulsante Vai che sta al centro. Attendi poi qualche istante affinché il test venga completato e risulti visibile il responso. Se vuoi, puoi anche fare clic sulla voce Impostazioni che si trova in alto e modificare l’unità di misura impiegata per la misurazione delle prestazioni.

Tieni comunque presente il fatto che lo speed test di Vodafone e quello di Ookla che ti ho appena indicato non hanno alcun valore legale in Italia. Questo sta a significare che i risultati ottenuti con questi ultimi non possono essere impiegati per dimostrare eventuali inadempienze da parte del gestore.

L’unico test per la connessione ad Internet che in Italia ha un valore legale è Ne.Me.Sys. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di un software prodotto da AGCOM che va installato sul computer e che va lasciato in esecuzione per almeno 24 ore. Se ti interessa approfondire la questione, ti consiglio vivamente di leggere il mio tutorial su come testare ADSL mediante cui ho provveduto a parlarti della cosa con dovizia di particolari.