Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Motori di ricerca Torrent gratis: ecco i migliori

di

Dopo aver letto il mio articolo su come configurare uTorrent hai finalmente provveduto a scaricare, installare e settare a dovere il famoso programma per computer per il download dei Torrent. Tuttavia per poterne cominciare ad usufruire devi preoccuparti anche di cercare i file .torrent che vuoi scaricare. Come dici? Non hai la benché minima idea di come poterli reperire? Beh, semplice: non devi far altro che rivolgerti a degli “speciali” siti e programmi ed il gioco è fatto. Per saperne di più, continua a leggere questa mia guida dedicata, appunto, a quelli che sono i migliori motori di ricerca Torrent gratis.

Nelle righe successive trovi infatti elencati quelli che a mio modesto avviso rappresentato alcuni tra i più utili portali e software tramite i quali è possibile reperire i file .torrent di tutto quanto di interesse. Trattasi di risorse che, similmente a Google, consentono di individuare facilmente ciò che si cerca, anche grazie all’impostazione di appositi filtri, in modo tale da poter poi effettuare il download dei file correlati tramite uTorrent o comunque attraverso qualsiasi altro programma adibito ai download di questo tipo. Grazie a questi siti potrai dunque reperire senza troppi problemi giochi, app, film, musica e qualsiasi altro tipo di contenuto ti occorra in un battibaleno.

Allora? si può sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Mettiti bello comodo dinanzi il tuo fido computer, individua il motore per la ricerca dei file Torrent che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e segui le mie istruzioni per servirtene subito. Sono più che sicuro che alla fine potrai dirti ben felice e soddisfatto di quanto appreso e che addirittura in caso di necessità sarai pronto a dispensare consigli a tutti i tuoi amici desiderosi di saperne di più al riguardo. Buona lettura e, ovviamente, buon download!

Attenzione: Scaricare abusivamente da Internet del materiale protetto da copyright rappresenta un reato. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’utilizzo che verrà effettuato delle informazioni presenti in questo post.

Vai direttamente a ▶︎ Siti per la ricerca dei file Torrent | Software per la ricerca dei file Torrent

Siti per la ricerca dei file Torrent

Torrent Project

I migliori motori di ricerca torrent gratis

La prima risorsa che voglio suggerirti di utilizzare è Torrent Project. Si tratta di un portale che consente di reperire film, musica, programmi, giochi e tantissimi altri tipi di file andando a “rovistare” su più siti per la ricerca dei file Torrent in simultanea.

Utilizzarlo è semplicissimo, al punto tale che spiegare come funziona è quasi superfluo. Ad ogni modo, ti basta digitare il nome di un file nell’apposita barra di ricerca e schiacciare il bottone Search per visualizzare tutti i risultati che saranno ordinati automaticamente in base al numero di fonti disponibili.

Per avviare un download, devi cliccare cliccare sul nome del file da scaricare e, nella pagina che si apre, clicca sulla voce per avviare il download del file Torrent sul tuo PC o su quella relativa al magnet link per far partire direttamente lo scaricamento del file nel tuo client predefinito senza dover prima scaricare il relativo collegamento sul computer.

Eventualmente, puoi anche visualizzare un elenco di tutti i file indicizzati da Torrent Project e “sfogliarli” in base alla loro categoria di appartenenza. Per fare ciò, clicca sulla voce Browse che si trova in basso e seleziona una delle categorie/sotto-categorie disponibili nella pagina che si apre: AudioVideoGames ecc.

Torrents.me

Motori di ricerca Torrent gratis: ecco i migliori

Per le tue ricerche puoi rivolgerti anche a Torrents.me. Ha una grafica essenziale ma ben curata e fa da intermediario fra centinaia di siti differenti per reperire i file Torrent. Si distingue dagli altri per il fatto che non raccoglie in un’unica pagina i risultati di tutti i siti che utilizza come fonti ma permette di visualizzare in maniera piuttosto agevole mediante una barra ad hoc.

Per servirtene, digita il nome del file Torrent di tuo interesse nella barra di ricerca in alto e poi fai clic sul pulsante con la lente di ingrandimento per visualizzare i risultai della ricerca. Le pagine sono molto simili a quelle di Google quindi non dovresti avere particolari difficoltà nel riuscire a sfogliarli.

Se lo preferisci, puoi limitare i risultati solo a determinati siti Torrent. Per fare ciò, dopo aver effettuato una ricerca clicca sul nome del portale di interesse che trovi in alto oppure seleziona un set di siti a seconda dei contenuti che stai cercando servendoti dell’apposito menu a tendina presente nella parte alta dello schermo sulla destra.

Una volta individuato il file Torrent che ti interessa, pigia sul suo nome e poi serviti dei pulsanti per effettuarne il download mediante magnet link oppure tramite client. Puoi anche scaricare il file sul tuo computer ed avviarne tu “manualmente” il download in un secondo momento e con il programma apposito che più preferisci.

ilCorSaRoNeRo

Migliori siti Torrent

In un articolo dedicato a quelli che sono i migliori motori di ricerca Torrent gratis è praticamente impossibile non palare de ilCorSaRoNeRo, almeno non per il popolo italiano. Trattasi infatti di un sito made in Italy che offre una vasta selezione di file .torrent solitamente di ottima qualità. I file sono tutti organizzati in categorie e nella pagina principale è inoltre possibile visionare tutti gli ultimi elementi aggiunti.

Per utilizzarlo, collegati alla pagina principale del sito e digita, nel campo di ricerca in alto a destra, il nome del file che desideri trovare dopodiché clicca sul pulsante cerca collocato di lato.

Ti verrà dunque mostrata la pagina con tutti i risultati della ricerca effettuata. Se non riesci ad individuare il file Torrent di tuo interesse al primo colpo, ti suggerisco di filtrare i risultati facendo clic su una delle categorie presenti in alto (App Win, PC Games, Musica, Screener ecc.) .

Quando individui il file che ti interessa, fai clic sul suo nome e poi pigia sul bottone per eseguire il download mediante magnet link, su quello del client Torrent che utilizzi oppure sul bottone per scaricare il file sul tuo computer ed avviarne il download in un secondo momento, a te la scelta.

Legit Torrents

Motori di ricerca Torrent gratis: ecco i migliori

Legit Torrents è invece un portale che permette di effettuare il download di libri, canzoni e video completamente legali. Per la precisione, si tratta di opere i cui autori hanno autorizzato espressamente la diffusione gratuita in rete. Chiaramente, non offre la medesima quantità di materiale reperibile mediante gli altri siti summenzionati ma ciò non toglie che possano esserci gradevoli sorprese senza contare il fatto che in questo modo si ha la totale sicurezza che quanto scaricato sarà al 100% legale.

Mi chiedi come si utilizza il servizio? Semplicissimo: collegati alla pagina principale dello stesso e clicca sulla voce Torrents in alto a sinistra. In seguito, indica se sfogliare tutti i file usando i numeri delle pagine collocati in basso oppure se effettuare una ricerca usando l’apposita barra collocata in alto. Se lo preferisci, puoi limitare le ricerche a film, libri, giochi e altri tipi di contenuti selezionando una delle opzioni disponibili nel menu a tendina collocato in alto al centro.

Quando trovi un file che ti interessa, pigia sul suo nome e poi fa clic sul link che trovi in corrispondenza della voce Torrent nella nuova pagina Web che si apre. A questo punto, il file Torrent verrà scaricato sul computer e potrai poi avviarne il download mediante il tuo client preferito.

Software per la ricerca dei file Torrent

Bit Che

Siti Torrent

In alternativa ai servizi di cui sopra, pulì rivolgerti ad un apposito software per computer: Bit Che. Si tratta di un programma gratuito e che rende semplice la ricerca dei file .torrent su Internet. Permette infatti di cercare, contemporaneamente e con un clic del mouse, i file .torrent da scaricare all’interno dei migliori motori di ricerca Torrent esistenti al mondo. I risultati vengono ordinati e raggruppati in una sola finestra dove possono essere selezionati e scaricati. Per la farla breve, tutto quello che si può desiderare per scaricare velocemente con uTorrent!

Per cominciare a servirtene, collegati al sito Internet ufficiale del programma e clicca sul bottone rosso Download Now. Successivamente apri il file .exe ottenuto e clicca prima sul pulsante  e poi su quello Avanti. Metti poi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e porta a termine il processo di setup del software cliccando prima su Avanti per quattro volte consecutive e poi su Fine

Ad installazione ultimata, avvia Bit Che e nella finestra Language che si apre seleziona la voce Italiano e fai clic sul pulsante OK per impostare Bit Che in lingua italiana. Una volta fatto ciò, potrai iniziare a cercare file .torrent digitando quello che ti interessa nel campo di testo presente in alto a sinistra e facendo clic sul pulsante Cerca. Per avere risultati di ricerca più pertinenti, spunta la voce Cerca anche nella descrizione.

A ricerca completata, ordina i risultati in base al numero di seeders o leechers facendo clic sulle relative schede e scarica il file di tuo interesse facendo doppio clic sulla sua icona. A questo punto non ti resta nient’altro da fare se non prendere il file Torrent che hai appena scaricato, darlo “in pasto” al tuo client preferito ed aspettare che la procedura di download dello stesso venga avviata e portata a termine.

Torrent Search

Motori di ricerca Torrent gratis: ecco i migliori

Similmente a Bit Che, anche Torrent Search, gratuito e disponibile per Windows e Linux, permette di cercare file Torrent su più database online in simultanea. Il programma offre qualche opzione di ricerca aggiuntiva a quanto già indicato nelle righe precedenti ma essenzialmente assolve alla medesima funzione.

Per servirtene, collegati al sito di Torrent Search, clicca sul collegamento torrent-search_0.11.2_setup.exe che trovi sotto la voce Download e poi avvia il file .exe ottenuto. Successivamente clicca prima su Si, su OK e poi su Next per cinque volte consecutive. Per concludere il setup, pigia prima su Install e poi su Finish. Attendi ora che la finestra del programma risulti visibile a schermo dopodiché se ti appare un avviso indicante il fatto che alcuni plugin richiedono l’autenticazione per essere usati selezionali tutti e poi clicca su OK.

Adesso, espandi il menu Opzioni di Ricerca e spunta la casella Nascondi Torrent con 0 Seed e Filtra duplicati ed altri eventuali parametri che ritieni possano essere utili per reperire più facilmente ciò di cui hai bisogno dopodiché digita il termine di ricerca nel campo Cerca collocato in alto e poi fai clic sul bottone Find.

Seleziona poi il file di tuo inerte dall’elenco presentee nella sezione Risultato Ricerca sulla sinistra e fai doppio clic destro sul nome dello stesso per avviare il download sul computer. Per impostazione predefinita, i file .torrent scaricati vengono salvati nella cartella Torrent Search sul computer.

Eventualmente, prima di avviare il download di un dato file puoi anche visualizzare ulteriori info ad esso relative cliccando sul suo nome con il tasto destro e selezionando la voce Information dal menu che ti viene mostrato.

qBittorent

Per concludere, voglio segnalarti anche il programma qBitTorrent. Sebbene si tratti di un client Torrent (come uTorrent, per intenderci) offre delle caratteristiche che lo rendono degno di essere inserito in un tutorial di questo tipo. Infatti, il programma, gratuito, open source e disponibile per Windows, Mac e Linux, include una pratica funzione di ricerca che consente di individuare i file sulla rete BitTorrent senza aprire il browser.

Per scaricare qBitTorrent sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic prima sulla voce 32-bit & 64-bit installers che si trova accanto alla bandierina di Windows e poi sulla voce Download qBittorrent Windows. A download ultimato, apri il file .exe ottenuto e fai clic prima su  e poi su OK e Avanti. Metti poi il segno di spunta accanto alla voce Accetto le condizioni della licenza, clicca su Avanti due volte di seguito e poi su Installa e Fine per ultimare il setup.

Se invece utilizzi un Mac, collegati al sito Internet del programma e cliccare prima sulla voce DMG accanto al logo di Apple e poi sulla voce Download qBittorrent Mac OS X presente nella pagina che si apre. In seguito, aprire il pacchetto in formato .dmg che contiene il software e trascinare la sua icona nella cartella Applicazioni di macOS/OS X. Al primo avvio di qBitTorrent, fai clic destro sull’icona dell’applicazione e seleziona la voce Apri dal menu che si apre cos da riuscire a bypassare le restrizioni del sistema nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati.

Adesso, per iniziare a trovare file Torrent sfruttando il motore di ricerca interno di qBitTorrent, seleziona la voce Motore di ricerca dal menu Visualizza del programma, rispondi  alla richiesta d’installazione di Python ed aspetta qualche istante affinché la procedura venga portata a termine (questa operazione non necessaria su Mac).

Seleziona poi la scheda Ricerca dalla schermata principale del software e avvia la ricerca dei file che vuoi scaricare usando l’apposita barra che si trova in alto. Una volta visualizzati i risultati della ricerca, ordinarli in base al numero di seeders cliccando sulla relativa scheda dopodiché potrai avviare il download di un dato file semplicemente facendo doppio clic sul suo nome e pigiando poi sul bottone OK.