Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Siti Torrent

di

Per scaricare velocemente un file dalla rete BitTorrent non basta utilizzare un buon client. Spesso non è sufficiente nemmeno configurare in maniera adeguata le porte del router. Quello che serve, più di ogni altra cosa, sono dei file Torrent con un alto numero di condivisioni (peer) e fonti complete (seed) al loro attivo.

E come si fanno a trovare i file Torrent che hanno un alto numero di fonti attive? La risposta, per fortuna, è molto semplice. Basta affidarsi a dei motori di ricerca realizzati ad hoc che catalogano tutti i file presenti sui principali siti Torrent del mondo. Utilizzarli è davvero un gioco da ragazzi: tutto quello che si deve fare è cercare il file da scaricare, ordinare i risultati in base al numero di fonti disponibili e procedere con il download del file con più seed/peer all’attivo.

Lo scaricamento può avvenire tramite file Torrent o tramite magnet link. La differenza fra i due è che i file Torrent richiedono per forza la comunicazione con un server tracker d’appoggio, altrimenti non funzionano. I magnet link, invece, sono dei collegamenti diretti ai file sulla rete BitTorrent e funzionano anche in mancanza di un server d’appoggio (fattore che li rende più sicuri anche sotto il punto di vista della privacy). Adesso però torniamo al nocciolo della questione e vediamo quali sono i migliori motori di ricerca Torrent del momento.

Torrent Project

Siti Torrent

Fra i primi siti Torrent che ti consiglio di visitare c’è Torrent Project. Si tratta di un vero e proprio motore di ricerca che consente di trovare file di ogni genere sulla rete BitTorrent sfruttando i database di tutti i principali siti dedicati al peer-to-peer. Utilizzarlo è un vero gioco da ragazzi.

Tutto quello che devi fare è collegarti alla sua pagina iniziale, dopodiché devi digitare il nome del file che intendi trovare nel campo di testo che si trova al centro dello schermo e avviare la ricerca facendo click sul pulsante Search.

Una volta visualizzata la lista di tutti i file trovati dal servizio, clicca sul titolo della colonna rating per assicurarti che gli elementi siano ordinati in base al numero di fonti disponibili e al loro grado di affidabilità (anche se dovrebbe essere già così per impostazione predefinita).

Seleziona quindi il nome dell’elemento che intendi scaricare e, nella pagina che si apre, clicca sulla voce per avviare il download del file Torrent sul tuo PC o su quella relativa al magnet link per far partire direttamente lo scaricamento del file nel tuo client predefinito (es. uTorrent) senza dover prima scaricare il relativo collegamento sul computer.

Se vuoi, puoi anche visualizzare un elenco di tutti i file indicizzati da Torrent Project e “sfogliarli” in base alla loro categoria di appartenenza. Tutto quello che devi fare è cliccare sulla voce Browse che si trova in basso e selezionare una delle categorie/sotto-categorie disponibili nella pagina che si apre: AudioVideoGames e via discorrendo.

Zooqle

Siti Torrent

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome, Zooqle è un motore di ricerca per i file Torrent che attinge a vari tracker per fornire i suoi risultati. È caratterizzato da un’interfaccia grafica estremamente essenziale e non presenta fastidiosi banner pubblicitari al suo interno. Per utilizzarlo – quasi inutile dirlo – basta collegarsi alla sua pagina iniziale, digitare il nome del file da trovare nell’apposita barra di ricerca e premere il tasto Invio sulla tastiera del PC.

In alternativa è possibile “sfogliare” i contenuti in base alla loro categoria di appartenenza (film, musica, serie TV ecc.) utilizzando le icone che si trovano in alto oppure si possono consultare le classifiche con i contenuti più popolari del momento che si trovano in home. Per scaricare i file, basta cliccare sul loro titolo e poi sulla voce Magnet (per avviarne il download tramite magnet link) o sulla voce Torrent file (per scaricarli tramite file torrent).

BitSnoop

Un altro dei siti Torrent che vale la pena tenere nei segnalibri è BitSnoop che, così come Torrent Project, si appoggia sui database di centinaia di siti differenti per trovare i contenuti richiesti dall’utente sul circuito BitTorrent.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale, digita il nome del file che intendi trovare nella barra collocata al centro dello schermo e clicca sul pulsante search torrents. Se vuoi delimitare i risultatati della ricerca a determinate tipologie di file, metti il segno di spunta accanto alle opzioni VideoAudioGames o Software presenti in home page.

A ricerca ultimata, fai click sul nome del file che intendi scaricare (sono già elencati in base al numero di fonti) e avviane il download nel tuo client preferito cliccando sul pulsante Magnet link. Se invece preferisci scaricare il file Torrent sul tuo PC per aprirlo in un secondo momento o trasferirlo su altri computer, fai click sul pulsante Download Torrent.

Puoi anche sfogliare i contenuti indicizzati da BitSnoop in base al genere di appartenenza, cliccando sulla voce Browse e selezionando una delle categorie disponibili: VideoAudioGames o Software.

Torrents.me

Siti Torrent

Anche il sito Torrents.me è da ascrivere al novero dei migliori motori di ricerca per file Torrent. Ha una grafica essenziale e “pulita” e fa da intermediario fra centinaia di siti differenti. Si distingue per il fatto che non raccoglie in un’unica pagina i risultati di tutti i siti che utilizza come fonti ma permette di “sfogliarli” rapidamente tramite una comoda barra situata nella parte alta dello schermo.

Nella sua home page, oltre alla barra di ricerca, ci sono anche dei riquadri con i link ai siti più popolari del mondo BitTorrent in base al tipo di contenuti che ospitano: il riquadro general include l’elenco dei siti “generalisti” (con file di ogni genere), music quello dei siti con contenuti musicali, software & games quello dei siti che ospitano Torrent di software/giochi e così via.

Avvia dunque la ricerca di un file tramite la barra che trovi in cima alla pagina principale del servizio e, dopo aver premuto il tasto Invio, sfoglia i risultati su tutti i siti Torrent supportati da Torrents.me usando la barra nera situata in alto. Per personalizzare l’elenco dei siti utilizzati nella ricerca, clicca sul pulsante Settings che si trova in alto a sinistra nell’home page.

Legit Torrents

Siti Torrent

Legit Torrents è un sito che offre il download di libri, canzoni e video completamente legali: opere i cui autori hanno autorizzato espressamente la diffusione online a costo zero. Come facilmente intuibile non offre la stessa quantità di materiale di altri siti analizzati in precedenza, ma permette all’utente di essere sicuro al 100% circa la legalità dei file scaricati.

Per visualizzare l’elenco dei file ospitati su Legi Torrents, collegati alla pagina principale del sito e fai click sulla voce Torrents che si trova in alto a sinistra. Dopodiché scegli se “sfogliare” tutti i file usando i numeri delle pagine collocati in basso oppure se effettuare una ricerca usando l’apposita barra collocata in alto. Puoi anche limitare le ricerche a film, libri, giochi e altri tipi di contenuti selezionando una delle opzioni disponibili nel menu a tendina collocato in alto al centro.

Software per cercare e scaricare Torrent

In conclusione voglio consigliarti l’utilizzo di qBitTorrent, un client Torrent gratuito ed open source disponibile per Windows, Mac OS X e Linux. A differenza del popolarissimo uTorrent, non contiene banner pubblicitari e non propone il download di software promozionali in fase d’installazione. Inoltre – cosa ancora più importante – include una pratica funzione di ricerca che permette di trovare i file sulla rete BitTorrent senza aprire il browser. Te ne ho parlato approfonditamente nel mio tutorial su come scaricare file Torrent.

Come dici? Preferisci restare con uTorrent? Allora ti consiglio vivamente di mettere in pratica i consigli che trovi nella mia guida su come impostare uTorrent, così potrai far andare ancora più veloce i tuoi download. Se utilizzi un Mac, integra i consigli di cui sopra con le indicazioni contenute nelle mie guide su come usare uTorrent su Mac e come velocizzare uTorrent su Mac. Ti torneranno utili.

Altro software che potrebbe farti molto comodo nella ricerca dei file Torrent è Bit Che. Si tratta di un “programmino” per Windows che permette di trovare file su tutti i principali motori di ricerca Torrent. Una volta installato e avviato, basta digitare il nome di un film, un album musicale, un software o un gioco e in men che non si dica si trovano i file con più fonti (cioè più seed e peer) su tutti i motori di ricerca Torrent più famosi del mondo.

Per scaricare Bit Che sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante rosso Download Now. Dopodiché apri il file bit_che_3_5_30_install.exe che hai appena scaricato sul tuo PC e, nella finestra che si apre, fai click prima su  e poi su Avanti. Accetta le condizioni d’uso del software, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e concludi il setup pigiando prima su Avanti quattro volte consecutive e poi su Fine.

Siti Torrent

Ad installazione completata, non ti resta che avviare Bit Che, digitare il nome del file che intendi trovare sulla rete BitTorrent nel campo di ricerca collocato in alto a sinistra e premere il tasto Invio sulla tastiera del computer. Per selezionare (o deselezionare) i motori di ricerca da utilizzare, utilizza le apposite caselle collocate nella barra laterale di sinistra.

Attenzione: questo tutorial è da intendersi a puro scopo illustrativo. Scaricare in maniera abusiva da Internet dei contenuti protetti da copyright è un reato. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’utilizzo che verrà fatto delle informazioni presenti nel post.