Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

I migliori motori di ricerca torrent gratis

di

Ormai è chiaro, se si vuole scaricare da Internet ad alta velocità bisogna rivolgersi alla rete BitTorrent. Facile a dirsi, ma come si fanno a trovare i torrent giusti che consentono di scaricare film, musica, giochi, applicazioni e qualsiasi altro tipo di contenuto rapidamente e senza interruzioni?

La risposta ce l’ho io ed è quella più efficace: utilizzare i migliori motori di ricerca torrent gratis disponibili su Internet. Cercando i file che ti interessano su uno dei siti che sto per segnalarti e scaricando i file torrent “giusti” (cioè quelli più diffusi) riuscirai a scaricare tantissimo materiale, anche in italiano, alla velocità della luce. Perché non ci provi? Tutto quello che devi fare è scegliere il tuo motore di ricerca preferito fra quelli che trovi elencati di seguito, trovare i file da scaricare e avviare il tuo programma BitTorrent preferito per avviarne il download.

Attenzione: scaricare abusivamente da Internet del materiale protetto da copyright rappresenta un reato. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’utilizzo che verrà effettuato delle informazioni presenti in questo post. Tieni inoltre presente che alcuni dei siti in questione potrebbe presentare popup pubblicitari e banner invasivi: non cliccarci sopra, mi raccomando!

Indice

Lime Torrents

Sito Web Lime Torrents

Fra i primi siti che ti consiglio di tenere nei preferiti c’è Lime Torrents, un motore di ricerca semplice ed efficace, oltre che affidabile, dal quantitativo estremamente limitato di ipotetiche minacce.

Il funzionamento del servizio è estremamente intuitivo. Nella sua pagina principale trovi la barra di ricerca per trovare file in maniera diretta, la lista dei file più popolari del momento e delle icone, poste in basso, che permettono di “sfogliare” i contenuti in base al loro genere di appartenenza (film, serie TV, musica e così via).

Quando trovi un contenuto di tuo interesse, clicca sul suo nome e poi sulla voce Download torrent oppure Download magnet, per scaricarlo tramite magnet link. Semplice, vero?

TorrentSeeker

I migliori motori di ricerca torrent gratis

Totalmente privo di fronzoli grafici, TorrentSeeker è un sito che permette di cercare film, musica, programmi, giochi e tantissimi altri tipi di file su tutti i migliori motori di ricerca torrent contemporaneamente. Basta digitare il nome di un file nell’apposita barra di ricerca e il gioco è fatto.

Per avviare un download, basta cliccare prima sul nome del file che si intende scaricare e poi scegliere se effettuare il download del file Torrent o se sfruttare i magnet link (cliccando sulle apposite voci). Il primo metodo consiste nello scaricare sul PC un file con estensione .torrent da dare in pasto al client BitTorrent (es. qBitTorrent); il secondo invece prevede un semplice clic sull’icona del magnete (il cosiddetto magnet link) che consente di avviare il download nel client senza dover prima scaricare il file .torrent sul computer.

Per noi utenti finali non ci sono grosse differenze fra la scelta del file torrent e del magnet link, l’importante è scaricare dei file che abbiano un rating alto e quindi un buon numero di fonti (seed) al loro attivo.

Torrends

Sito Web Torrends

Torrends assicura un perfetto mix tra grafica ed efficacia. È un motore di ricerca che sfrutta i database di tutti i principali siti Torrent del mondo per permettere all’utente di trovare ciò che vuole in maniera facile e veloce.

Per utilizzarlo accedi alla sua pagina principale, poi premi sulla voce Torrent Search e digita il nome del contenuto che vuoi trovare nell’apposita barra di ricerca. Inoltre, facendo clic sui nomi dei siti di torrent posti in alto puoi visualizzare i relativi risultati in delle pagine simili a quelle di Google, pertanto non dovrebbe risultarti difficile “sfogliarli”. Inoltre, nella pagina principale del servizio ci sono dei riquadri contenenti i link ai siti Torrent più popolari per ogni tipo di contenuto: general per quelli che ospitano file di ogni genere, music per quelli specializzati nella musica, movie & TV per quelli dedicati a film e serie TV, e così via.

Se vuoi limitare i risultati solo a determinati siti Torrent o aggiungere altri, dopo aver effettuato una ricerca su Torrends clicca sulla voce Customize Search Sites che si trova in alto e rimuovi i motori di ricerca indesiderati facendo click sulla “x” collocata accanto ai loro nomi oppure aggiungine di nuovi facendo clic sul pulsante Add che compare accanto ai loro nomi.

Torrent Download

Sito Torrent Download

Torrent Download è un sito di torrent con un database autonomo, estremamente intuitivo e semplice da utilizzare; basta eseguire una rapida ricerca utilizzando l’apposita barra, oppure curiosare tra le varie sezioni — come TV Series, Film, Music, Games ecc. — per trovare file interessanti da scaricare.

Individuato il file che ti interessa premi sul suo nome e, nell’ulteriore pagina che si apre, fai clic sulla voce iTorrent, per scaricare questa tipologia di file, oppure sull’opzione Magnet Link, per servirti del magnet. Sempre nella scheda relativa al contenuto che desideri scaricare puoi trovarne ulteriori informazioni come i feedback e i commenti degli utenti, oltre ad altri torrent correlati per genere e tipologia.

1337x

Sito Web 1337X

1337x è un altro sito torrent con database autonomo da tenere altamente in considerazione. I suoi autori ci tengono a presentarlo come un sito in cui la qualità media dei contenuti è molto alta e la navigazione fra le sezioni è molto intuitiva.

Difatti, oltre alla barra di ricerca collocata in alto (che serve a trovare rapidamente qualsiasi tipo di contenuto) è possibile sfruttare le icone che contengono link veloci a diverse categorie come film, musica, applicazioni e altri file. Da conservare sicuramente nei segnalibri.

Siti Torrent irraggiungibili?

I migliori motori di ricerca torrent gratis

Qualora non riuscissi ad accedere a qualcuno dei siti Internet che ti ho appena segnalato e, in sostanza, non riuscissi a visualizzarli, prova a cambiare i DNS utilizzati dalla tua connessione. Impostando dei DNS internazionali (es. Google DNS, OpenDNS o i DNS di Cloudflare) al posto di quelli predefiniti del tuo provider Internet puoi infatti bypassare le restrizioni che talvolta impediscono di visitare i siti Torrent dall’Italia. Per maggiori dettagli su come procedere concentramento puoi consultare la mia guida su come cambiare DNS.

Un’altra raccomandazione che mi sento di farti è quella relativa all’utilizzo delle VPN. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di reti private virtuali mediante le quali è possibile proteggere la propria identità in Rete (camuffando il proprio indirizzo IP e la propria posizione geografica) ed evitare i blocchi dei server tracker. Una buona VPN per il download dei file Torrent deve avere il supporto al traffico P2P, al SOCKS5 e/o al port forwarding.

Tra le migliori VPN del momento ti segnalo NordVPN, di cui ti ho parlato approfonditamente nella recensione dedicata), Surfshark, di cui puoi trovare maggiori informazioni in questo tutorial e Atlas VPN , di cui ti ho parlato dettagliatamente qui.

Tutte e tre cifrano la connessione in modo super-sicuro, offrono tantissimi server a cui appoggiarsi e permettono di superare i blocchi regionali, le censure e accedere ai cataloghi esteri dei servizi di streaming da tutti i dispositivi: PC/Mac, smartphone, tablet ecc.

I migliori programmi di ricerca torrent gratis

qBitTorrent

Prima di salutarti, vorrei farti conoscere ancora un’applicazione per Windows, macOS e Linux che permette di cercare file Torrent senza aprire il browser; scommetto che la troverai molto comoda.

La soluzione di cui sto parlando è qBitTorrent, un eccellente client Torrent ideato per tutti i sistemi operativi. È gratuito, open source e non contiene fastidiosi banner pubblicitari. Tra le sue funzioni più interessanti c’è un motore di ricerca interno, grazie al quale è possibile trovare (e mettere automaticamente in download) i file attingendo ai database di tutti i migliori siti Torrent del mondo.

Un volta scaricato sul tuo PC, seguendo le istruzioni che ti ho descritto in questo tutorial, premi sulle voci Visualizza > Motore di ricerca e accetta che sul PC venga scaricato e installato Python. Quindi fai clic sulla scheda Ricerca e, successivamente, sul pulsante Estensione ricerca… e sfrutta il link presente nel riquadro apertosi per raggiungere la sezione del sito Internet di qBitTorrent dedicata ai plugin. Dopodiché scarica i vari plugin relativi ai siti di torrent che ti interessano premendo con il tasto destro del mouse sull’icona di download e selezionando, dal menu che compare, la voce Salva destinazione con nome/Scarica file collegato col nome…, per salvare i vari plugin sul computer.

A questo punto torna a qBitTorrent e, nello stesso riquadro dedicato ai plugin, fai clic sui pulsanti Installane uno nuovo e File locale, quindi trova la collocazione dei file scaricati in precedenza e caricali sul software. Ora, puoi finalmente utilizzare la funzione di ricerca: digita il nome del torrent che desideri nella barra di ricerca, quindi fai clic sul tasto Cerca e attendi che compaiano i risultati scaricabili.

In qualsiasi caso, se vuoi saperne di più, leggi la mia guida su come usare qBitTorrent, dove troverai tutte le informazioni che ti servono.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.