Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Migliori siti Torrent

di

Per scaricare velocemente, e senza intoppi, un file da Internet è ormai necessario rivolgersi alla rete BitTorrent e, di conseguenza, sfruttare un buon client dedicato a questo network di scambio dati. Detta così sembra una cosa abbastanza semplice ma, in realtà, riuscire a trovare i Torrent giusti che consentano di scaricare film, musica, giochi, software e qualsiasi altro tipo di contenuto a buona velocità, e senza imbattersi in contenuti falsi, non è poi così facile.

Proprio per le ragioni di cui sopra, oggi voglio proporti questa mia guida dedicata ai migliori siti Torrent attualmente disponibili sul Web: utilizzandoli, dovresti essere in grado di scaricare tutti i file di tuo interesse in un battibaleno. Come dici? Non vedi l’ora di saperne di più? Allora non ti resta che prenderti qualche minuto di tempo libero, metterti seduto e ben comodo dinanzi il tuo fido computer e iniziare subito a concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Vedrai che, alla fine, potrai dirti più che soddisfatto del risultato raggiunto e sarai in grado di scaricare, in totale autonomia, i contenuti che più ti aggradano. Provare per credere!

Attenzione: scaricare abusivamente da Internet del materiale protetto da diritti d’autore rappresenta un reato. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria e, pertanto, non mi assumo alcuna responsabilità circa l’utilizzo che verrà effettuato delle informazioni presenti in questo articolo.

Indice

Informazioni preliminari

Cavo Ethernet

Prima di andare al sodo della questione, ovverosia quali sono i migliori siti Torrent disponibili sulla piazza, ritengo sia doveroso fornirti alcune informazioni preliminari in modo tale da permetterti di avere le idee perfettamente chiare in merito ed evitare fraintendimenti.

Devi sapere che molti dei siti che consentono di cercare e scaricare file Torrent sono bloccati dagli Internet Service Provider a livello Regionale. Di conseguenza, non risultano normalmente accessibili dall’Italia. Mettendo però in atto un semplice stratagemma, che prevede la sostituzione dei server DNS predefiniti, vale a dire quelli assegnati dal gestore, è quasi sempre possibile far fronte alla cosa e, dunque, aggirare le censure messe in atto.

Nel caso in cui non sapessi di che cosa sto parlando, un server DNS (acronimo di Domain Name System, Sistema dei Nomi di Dominio in italiano), è un sistema che traduce gli indirizzi IP dei server, in modo tale da poterli raggiungerli più facilmente, in nomi semplici da ricordare (gli stessi che digitiamo nella barra degli indirizzi del browser). Detta in altri termini, consente di visitare un sito digitando un indirizzo alfanumerico (es. google.com) anziché il suo indirizzo IP numerico (che sarebbe molto lungo, composto da soli numeri e molto ben più difficile da memorizzare).

Alla luce di quanto detto, modificare i DNS predefiniti con quelli internazionali, messi a disposizione da fornitori come Google (8.8.8.8; 8.8.4.4) e OpenDNS (208.67.222.222; 208.67.220.220) è senz’altro una buona idea.

La modifica dei DNS può essere effettuata sia agendo dal pannello di controllo del modem/router usato per collegarsi a Internet e sia mettendo mano alle impostazioni del dispositivo da cui si sta navigando online (es. computer o tablet). Per ulteriori dettagli e approfondimenti, ti suggerisco la lettura delle mie guide specifiche sui migliori DNS e su come cambiare DNS.

Per una maggiore sicurezza, poi, ti consiglio l’utilizzo di una VPN, (acronimo di Virtual Private Network, Rete Privata Virtuale in italiano), che ti consente di sfruttare la rete BitTorrent in totale anonimato e, di conseguenza, di non essere tracciato. Ci sono tante soluzioni VPN disponibili: tra quelle maggiormente affidabili ti segnalo NordVPN (di cui ti ho parlato in questa recensione), Surfshark (di cui ti ho parlato, in maniera approfondita, in questo articolo), ExpressVPN (di cui puoi trovare maggiori informazioni qui), PrivadoVPN (le cui informazioni dettagliate sono all’interno di questo articolo) e Atlas VPN (di cui puoi leggere approfonditamente in questa recensione).

Tutte le soluzioni di cui sopra garantiscono la massima sicurezza in termini di navigazione e di download di contenuti dalla famosa rete BitTorrent tramite PC/Mac, smartphone, tablet e molti altri dispositivi, sfruttando migliaia e migliaia di server disseminati in tutto il mondo. Gli abbonamenti sono economici, rispetto al rapporto qualità/prezzo offerto, e permettono anche di superare i blocchi Regionali, le censure e di accedere ai cataloghi esteri dei più noti servizi di streaming.

Migliori siti Torrent non bloccati

Fatte le dovute precisazioni e premesse di cui sopra, andiamo quindi a scoprire quali sono alcuni dei migliori siti Torrent non bloccati disponibili sul Web. Te ne ho segnalati alcuni che, a parer mio, sono più che degni di nota. Buon divertimento!

TorrentSeeker

TorrentSeeker

Iniziamo questo excursus tra i migliori siti Torrent italiani parlando di TorrentSeeker. Si tratta di una sorta di Google per la rete BitTorrent: praticamente un vero e proprio motore di ricerca mediante cui si possono trovare i file disponibili sulla rete BitTorrent sfruttando i database dei principali portali dedicati al peer-to-peer.

Per potertene servire, provvedi in primo luogo a collegarti alla relativa home page e digita, nel campo di testo Search Torrents, situato al centro, il nome del file che desideri trovare; dopodiché, schiaccia il tasto Invio sulla tastiera in modo tale da avviare la ricerca.

Nella pagina con la lista dei Torrent rispondenti alle parole chiave digitate, cerca di individuare il file di tuo interesse e fai clic sul relativo collegamento. Se la cosa può esserti di aiuto ti segnalo che, tramite il menu a tendina Sort by, presente in alto a destra, puoi scegliere di ordinare i risultati delle ricerche per rilevanza oppure per data.

Nell’ulteriore pagina Web che andrà poi ad aprirsi, ovvero quella del Torrent selezionato, scegli l’opzione per procedere con il download del file suo tuo PC oppure, se vuoi far partire direttamente il download tramite il tuo client preferito, senza passare per file .Torrent o server tracker, quella per il magnet link (l’icona del magnete).

Lime Torrents

Lime Torrents

Un altro sito che vorrei consigliarti è Lime Torrents, noto motore di ricerca per file Torrent. Grazie alla sua interfaccia intuitiva, al suo servizio efficiente, alla quantità e alla varietà di contenuti disponibili, Lime Torrents ha un posto assicurato ai vertici della classifica dei migliori siti Torrent per film e dei migliori siti Torrent per giochi PC.

Per qualsiasi contenuto tu voglia scaricare, ti basta cercarlo digitando il suo nome all’interno della barra di ricerca, posizionata al centro della pagina principale, e fare clic su Search.

A questo punto, ti apparirà una lista di tutti i file disponibili e le relative fonti; dopo aver individuato quella di tuo interesse, clicca sul nome del file e, subito dopo, su Download Torrent, per scaricare il file Torrent, o su Magnet download per aprire il file direttamente nel tuo client.

1337x.to

1337x

Tra i migliori siti torrent per musica, i migliori siti torrent per software e i migliori siti Torrent in generale, rientra a pieno titolo anche 1337x.to. Può contare su un database autonomo e la qualità dei contenuti offerti è decisamente elevata. Inoltre, la navigazione tra le varie sezioni disponibili risulta essere abbastanza intuitiva.

Per potertene servire, visita la home page del servizio e digita il nome del Torrent di tuo interesse nel campo Search for torrents situato al centro. Dopodiché, fai clic sul pulsante Search collocato a destra.

In alternativa, puoi eseguire una ricerca per categoria, selezionando quella di tuo interesse dalla parte in basso della pagina (Movies, Television, Games, Music, Applications ecc.).

Nella schermata con i risultati della ricerca che ti viene mostrata in seguito, individua il file che ti interessa e fai clic sul suo nome. Se lo ritieni opportuno, puoi aiutarti nell’individuazione del Torrent corretto tramite i menu in alto, i quali ti consentono di filtrare i file per categorie e di ordinarli diversamente.

Nella pagina relativa al file scelto, per procedere con il download del Torrent, clicca su Torrent download, collocato a destra, mentre se vuoi procedere con il download diretto fai clic su Magnet download.

LibreX

Librex

La lista dei siti Torrent che ti consiglio non è ancora finita. Infatti, l’ultima piattaforma, ma non per importanza, che ti suggerisco di provare è LibreX. Come gli altri servizi suggeriti, LibreX è un motore di ricerca libero, che supporta anche la ricerca di file Torrent, estremamente semplice nel suo utilizzo.

Difatti, per cercare il file di tuo interesse, recati sul relativo sito Web e digita, all’interno della barra di ricerca, situata al centro della pagina, il nome del contenuto che vuoi scaricare. Subito dopo, fai clic su Search torrents with LibreX per avviare la ricerca.

A questo punto, nella pagina successiva, ti saranno mostrati tutti i risultati restituiti dal servizio. Una volta individuato il file di tuo interesse, in base al numero dei seed e dei leech, fai clic sul suo nome.

Ah, quasi dimenticavo: LibreX offre la possibilità di effettuare i download solo tramite magnet link. Pertanto, dopo aver cliccato sul nome del file che vuoi scaricare, il file da scaricare verrà automaticamente importato all’interno del tuo client Torrent. Fantastico, non trovi?

Altri siti Torrent

MagnetDL

Se i siti illustrati finora non ti hanno particolarmente soddisfatto, o qualora volessi semplicemente provare altri siti Torrent, di seguito trovi una lista di altri servizi, a mio modesto parere, interessanti.

  • IsoHunt – famoso portale per la ricerca e il download dei Torrent che può contare su un suo database nel quale indicizza i file senza appoggiarsi a siti esterni.
  • EZTV – è conosciuto come uno dei migliori siti Torrent per i programmi TV, con molti utenti attivi. Vi si possono trovare, infatti, serie televisive, talk show, reality e gare andate in onda.
  • Programmable Search Engine – è un motore di ricerca di file Torrent particolarmente ricco. Infatti, si avvale di tutti i principali siti per scaricare Torrent.
  • MagnetDL – è un altro motore di ricerca con un database proprietario, ricco di contenuti di qualsiasi tipo.

Software per scaricare i Torrent

Sito Web uTorrent

Non hai ancora installato un client apposito sul tuo computer e, dopo aver individuato e scaricato i file Torrent di tuo interesse da uno o più dei siti che ti ho suggerito nelle precedenti righe, ti piacerebbe capire come poterne effettuare il download? Se la risposta è affermativa, ti suggerisco di utilizzare di provare qBitTorrent. È un client Torrent gratuito e open source disponibile per Windows, macOS e Linux.

Non contiene banner pubblicitari e non propone il download di software promozionali in fase d’installazione. Inoltre, include una pratica funzione di ricerca che permette di trovare i file sulla rete BitTorrent senza aprire il browser. Te ne ho parlato approfonditamente nei miei tutorial su come usarlo, come scaricare file Torrent e come velocizzare qBittorrent.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.