Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per modificare la voce

di

Vorresti migliorare la qualità di una registrazione vocale salvata sul tuo PC? Ti piacerebbe modificare la tua voce con degli effetti divertenti per far divertire i tuoi amici? Sappi che puoi farlo tramite i tantissimi programmi per modificare la voce presenti sulla piazza.

Come dici? Non ne conosci nemmeno uno? Rimediamo subito: in questo tutorial puoi trovare una disamina di quelle che, a mio modesto parere, sono le migliori soluzioni software per modificare la voce su Windows, macOS e, in alcuni casi, anche su smartphone. Ti anticipo già che quasi tutte le soluzioni di cui ti parlerò nelle prossime righe sono alla portata di tutti, anche da chi, come te, non ha grande esperienza con il mondo della tecnologia. Non hai scuse!

Mi raccomando: serviti dei programmi, delle applicazioni e di qualsiasi altro strumento menzionato nel tutorial a seguire soltanto per scopi goliardici (rivelando poi lo scherzo al momento opportuno), oppure per tutelare la privacy in casi estremi. Personalmente, non mi riterrò responsabile circa l'uso scorretto che potresti fare dei software suggeriti, io ti ho avvisato. Chiarito ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Programmi per modificare la voce in tempo reale

Per iniziare, lascia che ti parli dei migliori programmi per modificare la voce da PC in tempo reale, i quali possono essere impiegati durante le chiamate, le videochiamate e, perché no, anche durante le dirette streaming online.

Voxal Voice Changer (Windows/macOS)

Programmi per modificare la voce in tempo reale

Uno tra i più apprezzati programmi per modificare la voce gratis è sicuramente Voxal Voice Changer: si tratta di uno software compatibile con Windows e macOS, che permette di cambiare al volo il timbro della propria voce, avvalendosi di oltre 50 diversi effetti preimpostati. Voxal Voice Changer è un'applicazione gratuita, se usata per scopi privati e non commerciali; se si intende usufruirne per finalità diverse, bisogna acquistare una licenza d'uso, con prezzi a partire da 2,77$/mese (con fatturazione trimestrale).

Se ti interessa provare questo interessante programma per modificare la voce su Skype e su tanti altri programmi per chiamate e videochiamate, collegati al suo sito Web ufficiale, clicca sul pulsante Download Now e attendi che il file d'installazione del software venga scaricato sul computer. A download ultimato, apri il file ottenuto e, se impieghi Windows, avvia il setup cliccando sui pulsanti e Scarica e installa in italiano.

In seguito, apponi il segno di spunta nella casella corrispondente alla voce Accetto le condizioni di licenza, premi sul pulsante Avanti e attendi qualche istante, affinché la procedura d'installazione venga completata. Se tutto è andato per il verso giusto, il programma dovrebbe aprirsi in modo automatico; laddove ciò non dovesse succedere, aprilo manualmente servendoti dell'icona che, nel frattempo, è stata aggiunta al Desktop di Windows.

Qualora il tuo fosse invece un Mac, dopo aver eseguito il pacchetto .dmg scaricato in precedenza, premi sui pulsanti Apri (se necessario) e Agree e serviti della finestra di trasferimento che compare sullo schermo per trascinare l'icona di Voxal Voice Changer nella cartella Applicazioni di macOS. Per avviare il programma, fai doppio clic sull'icona appena copiata e premi sul pulsante Apri, in modo da aggirare le limitazioni volute da Apple nei confronti degli sviluppatori non ufficiali (devi farlo soltanto la prima volta).

A partire da questo momento, le procedure si equivalgono: gli effetti disponibili sono tutti elencati nella parte sinistra del programma, mentre le informazioni circa la distorsione scelta sono visibili a destra, sotto forma di diagramma. Per testare un effetto, fai clic sul suo nome, apri la scheda Strumenti e premi sul pulsante Anteprima.

Adesso, attendi che il programma confermi l'avvenuto ingresso in modalità di anteprima (la cosa viene notificata all'interno del riquadro inferiore) e pronuncia una frase al microfono, così da riascoltare la tua voce con la distorsione applicata; in questa fase, potresti dover autorizzare l'uso del microfono, rispondendo in maniera affermativa alla finestra d'avviso che compare sullo schermo.

Quando sei soddisfatto, puoi uscire dalla modalità Anteprima premendo nuovamente sul pulsante omonimo; una volta individuata la distorsione da applicare, dopo aver cliccato sul nome dell'effetto corrispondente, avvia il programma per le chiamate o avvia la trasmissione di tuo interesse (lasciando sempre aperta la finestra di Voxal Voice Changer) e il gioco è fatto: l'effetto scelto dovrebbe essere immediatamente operativo.

Per accertartene, riporta la finestra di Voxal Voice Changer in primo piano e dai un'occhiata al riquadro in basso: se vedi le scritte Un'applicazione sta usando il microfono e Voxal sta applicando con successo l'effetto [nome] al microfono, vuol dire che il programma funziona correttamente.

Se vuoi modificare l'effetto da applicare alla voce, apri la finestra di Voxal Voice Changer e clicca sul nome della distorsione di tuo interesse; per attivare/disattivare “al volo” la distorsione, apri la finestra di Voxal Voice Changer e premi il tasto F3 sulla tastiera, oppure clicca sul pulsante Bypass; per tornare definitivamente alla voce normale, chiudi semplicemente il summenzionato programma.

Altri programmi per modificare la voce da PC

Altri programmi per modificare la voce da PC

Se la soluzione precedente non incontra quelle che sono le tue effettive esigenze, sarai ben contento di sapere che vi sono altri programmi, parimenti validi, in grado di cambiare il tono di voce in tempo reale. Di seguito te ne elenco alcuni.

  • Clownfish Voice Changer (Windows): si tratta di un programma che consente di cambiare la propria voce andandone a modificare tono e pitch; si possono poi applicare alcuni effetti aggiuntivi, tra cui una serie di suoni ambientali. Il programma è gratuito.
  • MorphVOX Free Voice Changer (Windows): altro programmino utile per gli scopi di questa guida, che consente di trasformare la propria voce in quella di un ragazzo, di una ragazza o di un bambino. Di base il programma è gratuito, ma ne è disponibile una versione a pagamento che permette di sbloccarne funzioni aggiuntive.
  • VoiceMod (Windows): è un programma che consente di modificare la propria voce, applicandovi 7 diversi effetti aggiornati settimanalmente dagli sviluppatori. Di base, il programma è gratuito, ma ne è disponibile una versione a pagamento, che include oltre 70 effetti diversi e consente di crearne di propri.
  • AV Voice Changer (Windows): altro ottimo programma che consente di applicare effetti e distorsioni alla propria voce, sia in tempo reale che a seguito di una registrazione avvenuta in passato. Il software è a pagamento ma può essere provato a costo zero per 14 giorni.

Programmi per modificare la voce nei video

Programmi per modificare la voce nei video

Se poi vuoi distorcere la voce di un filmato, così da tutelare la privacy delle persone che intervengono, la cosa diventa un po' più articolata, ma non per questo difficile. Esistono infatti programmi che permettono di camuffare la voce anche in un video già esistente, andando a intervenire direttamente sulla traccia vocale incorporata.

Tra i tanti disponibili, la mia attenzione è ricaduta su Shotcut: si tratta di un'applicazione open source, fruibile a costo zero e compatibile con Windows e macOS, la quale integra un particolare filtro — denominato Intonazione — che consente di rendere più acuta o più grave la traccia vocale di un filmato (o parte della stessa), nel giro di pochi minuti. Per tua informazione, ti segnalo che è disponibile anche una versione a pagamento di Shotcut, scaricabile dal Microsoft Store, la quale supporta il lavoro degli sviluppatori ed elimina gli annunci pubblicitari che compaiono di tanto in tanto.

Per scaricare la versione free di Shotcut, collegati alla sua home page, clicca sulla voce Download now posta in alto e, se impieghi Windows, premi su uno dei link Windows Installer presenti nella pagina; a download completato, avvia il file ottenuto e clicca sui pulsanti , I agree, Next, Install e Close, in modo da completare il setup. Avvia successivamente il programma usando l'icona che, nel frattempo, è stata aggiunta al menu Start di Windows.

Se, invece, il tuo è un Mac, clicca sul link più adatto al tuo computer (Intel macOS, se disponi di un computer con processore Intel, oppure ARM64 macOS, se invece il tuo computer monta un chip Apple Silicon) e, a download ultimato, apri il pacchetto .dmg ottenuto. Ora, serviti della finestra di trasferimento per trascinare l'icona del programma nella cartella Applicazioni del computer, fai poi doppio clic sul file appena copiato e premi sul pulsante Apri, in modo da avviare il programma superando le restrizioni imposte da Apple nei confronti degli sviluppatori non ufficiali (devi farlo soltanto la prima volta).

Le modalità d'uso del software appena installato sono identiche, sia su Windows che su Mac. Dopo aver aperto Shotcut, clicca sul menu File > Apri file… del programma (o, in alternativa, premi sul pulsante Apri file situato in alto a sinistra, quello a forma di cartella) e seleziona il filmato sul quale operare, mediante il pannello che ti viene proposto.

Ora, fai clic sulla scheda Timeline visibile in basso (se necessario) e poi sul simbolo del lucchetto situato accanto alla linea temporale del filmato, in modo da bloccare la traccia; successivamente, clicca sul pulsante Filtri situato in alto, premi sul pulsante + situato sotto al riquadro denominato Filtri (a sinistra), clicca sulla scheda Audio e premi successivamente sulla voce Intonazione, residente nella lista che compare sullo schermo.

A questo punto, puoi divertirti a distorcere le voci (e i suoni) del filmato, intervenendo sulle barre di regolazione denominate Spostamento dell'ottava e Compensazione della velocità: la prima delle due consente di rendere più acuta (spostandola a sinistra) o più grave (spostandola a destra) la voce, intervenendo sull'ottava di intonazione; la seconda consente di ottenere lo stesso effetto, agendo però sulla compensazione della velocità.

In ogni caso, il movimento di una barra di regolazione comporta l'adeguamento automatico dell'altra, in modo da ottenere un'opportuna compensazione tra intonazione e velocità (altrimenti, rendere più acuta o più grave la voce andrebbe a velocizzare o rallentare l'intero filmato). Se lo desideri, puoi avviare o interrompere la riproduzione del video durante la regolazione dell'effetto, in modo da ascoltare il risultato in tempo reale: per riuscirci, è sufficiente premere sui pulsanti Play, Pausa o Stop, sottostanti il riquadro di riproduzione del filmato.

Programmi per modificare la voce nei video

Ti segnalo inoltre che, se hai un minimo di dimestichezza con l'uso selettivo degli effetti video, puoi intervenire anche sui frame chiave: in altre parole, puoi definire dei livelli di distorsione diversi in aree personalizzate del filmato e, muovendoli in maniera opportuna, puoi far sì che la voce diventi più acuta, più grave o normale, raggiungendo progressivamente le varie intonazioni.

Per far sì che ciò accada, clicca sul pulsante Usa il fotogramma chiave per questo parametro (il simbolo del cronometro posto accanto alla barra di spostamento dell'ottava), ritorna alla timeline e definisci i punti di distorsione sulla linea temporale immediatamente sottostante quella del filmato intero (solitamente colorata di giallo e identificata dalla presenza dei pulsanti fotogramma precedente, aggiungi fotogramma, elimina fotogramma, fotogramma successivo e ingrandisci).

Per applicare la distorsione, trascina verso il basso oppure verso l'alto il fotogramma chiave a partire dal quale alterare l'intonazione e ripeti la medesima operazione per tutti gli altri fotogrammi chiave definiti. Chiaramente, puoi ascoltare il risultato del tuo lavoro in qualsiasi momento, facendo clic sul pulsante Play.

Quando sei soddisfatto, puoi salvare il video facendo clic sul pulsante Esporta situato in alto, oppure sul menu File > Esporta > Video…. Serviti dunque del riquadro che compare sullo schermo per scegliere la codifica da applicare al filmato (ad es. H.264 High Profile oppure MPEG-2), assicurati che il menu a tendina Da sia impostato sulla voce Timeline e premi sul bottone Esporta file, in modo da scegliere la cartella e il nome del file da salvare.

Se poi non hai bisogno di applicare distorsioni alla voce del video, ma vuoi sostituirne l'intera traccia vocale, puoi servirti di uno tra i numerosi programmi per cambiare audio a un video, dei quali ti ho parlato nella mia guida specifica sull'argomento.

Programma per modificare la voce al telefono

Programma per modificare la voce al telefono

Come dici? Stai cercando un programma, o meglio, un'applicazione che ti permetta di modificare la voce al telefono, durante una chiamata? Ebbene, posso aiutarti anche in questo, ma prima ritengo doveroso farti qualche precisazione al riguardo.

In primo luogo, ribadisco che app di questo tipo andrebbero usate soltanto per scherzo e, in casi estremi, per tutelare la propria privacy; inoltre, le applicazioni che distorcono la voce in tempo reale devono “ascoltare” tutto ciò che si dice al microfono durante l'utilizzo e, se utilizzati per le chiamate da rete cellulare, richiedono l'accesso alle telefonate e fanno transitare le stesse verso server esterni.

Inoltre, alcun app di questo tipo potrebbero inviare dati aggiuntivi ai server e richiedere l'accesso alla rubrica e all'archiviazione: tieni conto di questi aspetti, prima di fare qualsiasi cosa.

Detto ciò, tra le più usate e apprezzate applicazioni per cambiare la voce in tempo reale figurano sicuramente Funcalls (Play Store e store alternativi di Android), Call Voice Changer (Android APK/iPhone) e Full Phone Call (iPhone): per saperne di più in merito all'argomento, ti consiglio di leggere con attenzione la mia guida alle app per cambiare la voce durante una chiamata.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.