Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come camuffare la voce

di

Le chattate con gli amici su WhatsApp, Skype e “compagnia cantante” non ti divertono più come all’inizio. Ormai conosci a memoria tutte le faccine e le funzioni speciali dei servizi che utilizzi! Ciononostante non credo sia il caso di demoralizzarsi. Ho infatti la soluzione che fa al caso tuo! Hai presente quei telefilm d’azione in cui i cattivi di turno mascherano la propria voce direttamente in tempo reale nelle chiamate telefoniche? Ecco, per farlo ci vuole poco e nulla e posso assicurarti che rappresenta un’ottimo diversivo per rendere più allegre e movimentare le conversazioni virtuali. Se la cosa ti interessa, posso spiegarti come fare.

Ti va? Si? Grandioso. Suggerisco allora di non perdere altro tempo in chiacchiere e di passare immediatamente all’azione. Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer e leggi tutte le istruzioni contenute in questo mio tutorial su come camuffare la voce. Per riuscirci, non dovrai far altro che ricorrere all’uso di alcuni appositi programmi (su computer) ed app (su mobile) e di un microfono, va bene sia uno esterno che quello “di serie” sui tuoi dispositivi. Ti anticipo subito che per usare tali risorse non vengono richieste abilita informatiche particolari e non bisogna essere dei perfetti conoscitori del mondo dell’editing audio.

Alla fine, vedrai, ti divertirai un mondo e tutti i tuoi amici non esiteranno a chiederti spiegazioni sul da farsi in modo tale da poter replicare il tutto a loro volta. Sei pronto? Evviva! Mettiamo dunque al bando le ciance e cominciamo a darci da fare. Ti auguro, come mio solito, buona lettura.

Indice

Camuffare la voce da computer

Iniziamo passando in rassegna le risorse disponibili per camuffare la propria voce dal computer. Qui di seguito trovi indicate ed esplicate quelle che a parer mio rappresentato le migliori della categoria, sia per quel che concerne il versante Windows che per quanto riguarda Mac.

MorphVOX Jr (Windows/Mac)

La prima tra le risorse utili allo scopo che voglio invitarti a provare è il programma MorphVOX Jr. È disponibile gratuitamente per Windows ed è a pagamento per Mac (ma è comunque possibile scaricare la versione di prova), consente di camuffare la voce in tantissimi modi diversi e di utilizzare i suoni che vengono modificati in tutte le app per la messaggistica. Insomma, mettilo subito alla prova e vedrai che non te ne pentirai.

Per usarlo sul tuo PC, provvedi innanzitutto ad effettuarne il download collegandoti alla relativa pagina Web e pigiando sul bottone Try che sta in alto. Al termine dello scaricamento, apri il file .exe ottenuto, pigia su Si, su Install e successivamente su Next. Metti il segno di spunta accanto alla voce I Agree, clicca ancora sul pulsante Next per quattro volte di seguito e poi su Close nelle due finestre sul desktop terminare il processo d’installazione.

Come camuffare la voce

A questo punto, clicca sul pulsante Next per due volte di fila nella finestra di MorphVOX Jr apparsa su schermo, poi sul bottone Record per registrare la tua voce (devi pronunciare le parole che atti vengono mostrate) ed infine su Next per terminare la procedura guidata che aiuta il software ad ottimizzare le sue impostazioni in modo automatico.

Adesso, puoi iniziare da subito a divertirti con MorphVOX Jr! Basta parlare al microfono e selezionare una delle tre voci disponibili nel menu a tendina situato nella parte alta della finestra del programma: Man trasforma la tua voce in quella di un uomo, Tiny Folks trasforma la tua voce in quella di un folletto (ovvero la velocizza di molto) e Woman trasforma la tua voce in quella di una donna.

Programmi per cambiare la voce

Per avere la possibilità di utilizzare MorphVOX Jr anche in altri programmi, non devi far altro che togliere il segno di spunta alla voce Listen nel menu Tools e configurare il software in cui camuffare la voce, selezionando il microfono virtuale Microfono (Screaming Bee Audio) installato da MorphVOX Jr.

Tieni presente che se quello che stai utilizzando è un Mac, per scaricare la versione del programma adatta a macOS devi collegarti a quest’altra pagina Web e pigiare sul bottone Try che sta in alto. Apri poi il pacchetto .dmg ottenuto e fai doppio clic sull’icona del programma nella finestra che vedi apparire sulla scrivania per far partire la procedura d’installazione dopodiché segui le istruzioni che ti vengono mostrate su schermo per completare il setup.

Per avviare l’applicazione, recati nella cartella Applicazioni, fai clic destro sull’icona di MorphVOX e scegli Apri per due volte di fila. Il funzionamento è identico alla variante per Windows.

AV Voice Changer (Windows)

Il programma di cui sopra non ti ha convinto in maniera particolare e stai cercando una soluzione alternativa? Allora prova AV Voice Changer. Trattasi di un altro ottimo software per Windows per camuffare la voce, probabilmente uno tra i più popolari sulla piazza. Comprende innumerevoli filtri d’ogni genere ed ha un’interfaccia utente abbastanza intuitiva. Non è gratis ma è comunque possibile scaricare la versione di prova gratuita (quella che ho usato io per redigere questa guida) funzionante con alcune limitazioni per 14 giorni.

Mi chiedi come fare per servirtene? Te lo indico subito. Innanzitutto, collegati alla pagina di download del programma dopodiché fai clic sul pulsante Try It Now. Successivamente apri il file .exe ottenuto, clicca su Si, poi su Next per sei volte consecutive e per concludere fai clic sul pulsante Finish e su OK in risposta all’avviso che vedi apparire su schermo.

Come camuffare la voce

Adesso, clicca su Start Your Demo per cominciare ad usare la versione di prova del programma, clicca poi su I Got It e, pigia su Close nella nuova finestra comparsa e, nella finestra principale del software, clicca sul pulsante Voice Editor che sta in alto, poi sul bottone rosso con il microfono e successivamente su Record per far partire la registrazione dopodiché inizia a parlare. Premi poi su Stop per interromper la registrazione e su OK per salvarla nel programma.

Seleziona ora la registrazione effettuata dalla finestra sul desktop, premi sul pulsante con il foglio, il microfono e la matita che sta in alto per aggiungere il file audio all’editor, seleziona l’effetto che preferisci dalla colonna a destra, facci doppio clic sopra e premi su Apply per applicarlo alla tua voce.

Se il risultato finale ti convince, salva il file audio con la tua voce camuffata facendo clic sulla voce File in alto a sinistra, seleziona Save File as... dal menu che si apre, indica posizione di salvataggio, nome del file e formato finale e clicca su Salva.

Nota: Se ti viene chiesto se vuoi installare i driver necessari per far funzionare il programma, acconsenti pure senza problemi seguendo la semplice procedura su schermo che ti viene proposta.

Garageband (Mac)

Sapevi che anche Garageband, il celebre software gratuito di casa Apple per l’editing audio e musicale disponibile solo per i dispositivi dell’azienda della “mela morsicata”, include delle speciali funzioni che possono tornare utili per camuffare la voce? No? Nessun problema, ti spiego subito tutto.

Innanzitutto, avvia Garageband sul tu Mac facendo clic sulla relativa icona annessa al Launchpad. Se il programma non risulta già installato sul tuo tuo computer, puoi effettuarne il download dal Mac App Store colleganti alla pagina Web apposita, pigiando su Vedi in Mac App Store e poi sul bottone Ottieni/Installa nella finestra che si è aperta sulla scrivania. Se necessario, digita la password relativa al tuo ID Apple per autorizzare l’esecuzione dell’operazione.

Una volta visualizzata la finestra di Garageband su schermo, clicca su Progetto vuoto e poi su Scegli, seleziona l’icona del microfono, verifica che nel menu Ingresso: sottostante venga indicato l’ingresso audio corretto (ed in caso contrario apporta le dovute modifiche) e poi premi su Crea.

Come camuffare la voce

Adesso, clicca sull’icona 1234 e quella con il metronomo in alto a destra in modo tale che da viola diventino di colore grigio (devi dunque disattivare le relative funzioni) dopodiché pigia sul bottone con il cerchio rosso che sta in alto a sinistra per avviare la registrazione ed inizia a parlare. Per interrompere la registrazione, pigia sul bottone con il rettangolo che sta sempre in alto.

Adesso, seleziona la voce Voice che sta nella libreria a sinistra, scegli l’effetto di tuo interesse tra quelli disponibili in elenco e riascolta la registrazione audio modificata riportando il cursore d’avanzamento all’inizio della stessa sulla timeline e pigiando poi sul bottone Play in alto. Puoi apportare ulteriori modifiche alla tua voce anche utilizzando i controlli e l’equalizzatore che stanno nella parte in basso della finestra di Garageband.

Come camuffare la voce

Per esportare il file audio realizzato in modo tale da poterlo condividere tramite l’applicazione di messaggistica che preferisci o comunque per riascoltarlo al momento più opportuno ed in via separata, clicca sulla voce Condividi nella barra dei menu, scegli Esporta brano su disco…, indica nome, posizione, formato e qualità finale del file e poi premi su Esporta. Et voilà!

Camuffare la voce da smartphone e tablet

Passiamo adesso alle applicazioni per smarphnte e tablet, quelle che puoi impiegare per camuffare la voce andando ad agire direttamente dal tuo device mobile. Qui sotto trovi quelle che ritengo essere le migliori della categoria, per Android e iOS.

Semplice commutatore di voce (Android)

Utilizzi uno smartphone Android e stai cercando un’applicazione mediante la quale poter camuffare la voce per fare un divertente scherzetto ai tuoi amici? Allora prova Semplice commutatore di voce e vedrai che non ti deluderà. Trattasi di un’app di facilissimo impiego che permette di modificare la voce scegliendo tra differenti effetti di varia tipologia. È gratis e, per non far mancare nulla, si può usare anche come semplice registratore di suoni.

Per servirtene, provvedi in primo luogo a scaricare ed installare l’applicazione sul tuo dispositivo collegandoti alla relativa sezione del Play Store, e pigiando su Accetta, su Installa e poi su Apri. Una volta visualizzata la schermata dell’applicazione, pigia su OK in risposta all’avviso che vedi comparire ed indicante il fatto che è importante non coprire il foro del microfono.

Pigia poi sul simbolo microfono che sta al centro per avviare la registrazione ed inizia a parlare. Per interromperla, quando avrai terminato, pigiaci nuovamente sopra.

App per cambiare la voce

Una volta fatto ciò, ti verrà mostrata una nuova schermata dalla quale potrai scegliere l’effetto da applicare alla tua registrazione pigiandoci sopra. A modifiche ultimate, premi su Condividi in basso a destra per importare la registrazione in altre app o condividerla oppure su Salva per salvarla nell’applicazione. Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo che puoi anche impostare la registrazione come suoneria per il tuo dispositivo pigiando, appunto, su Suoneria.

Voice Changer Plus (iOS)

Utilizzi un iPhone oppure un iPad? In tal caso, rivolgiti a Voice Changer Plus e potrai camuffare la tua voce in un battibaleno. L’applicazione è gratuita (anche se offre acquisti in-app per aggiungere funzioni extra), piena zeppa di effetti di vario tipo per modificare la voce ed è anche incredibilmente semplice da usare.

Per usarla, collegati innanzitutto alla relativa sezione dell’App Store, premi sul bottone Ottieni/Installa e se richiesto digita la password relativa al tuo ID Apple oppure, se il tuo dispositivo supporta la cosa, autorizza l’acquisto con Touch ID o Face ID. Premi poi su Apri per avviare subito Voice Changer Plus.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app, acconsenti alla richiesta da parte della stessa di accedere al microfono rispondendo OK all’avviso che appare sul display. Successivamente pigia sul bottone rosso con il simbolo del microfono a fondo schermo ed inizia a parlare per registrare la tua voce. Pigia nuovamente sullo stesso pulsante per interrompere la registrazione.

Se poi hai già una registrazione pronta, puoi anche servirti di quest’ultima facendo tap su Importa che sta in basso, selezionando la posizione di riferimento dal menu che si apre e poi il file.

Tappa poi sul simbolo dell’omino al centro dello schermo per applicare subito uno degli effetti disponibili selezionando quello che preferisci dall’elenco nella nuova schermata visualizzata. Per ascoltarne l’anteprima, premi sul pulsante Play.

App per cambiare la voce

Per salvare poi il file audio della tua vece modifica nell’applicazione, pigia su Salva. Se invece vuoi imparare il file in altre app o condividerlo su WhatsApp, Facebook Messenger ecc., tappa sul simbolo della condivisione (il quadrato con la freccia) che sta in basso a sinistra e seleziona l’app di destinazione. Più facile di così?