Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Programmi per organizzare il desktop

di

Che confusione su quel tuo computer, come fai a trovare i programmi di cui hai bisogno per lavorare se tutti i file che scarichi, tutte le cartelle che utilizzi sono buttate alla rinfusa sul desktop, senza un minimo di criterio? Scommetto che non sono l’unico a dirtelo; avrai sentito questo rimprovero un milione di volte: amici, parenti, colleghi di lavoro e chi più ne ha più ne metta. In tanti ti hanno consigliato di dare una sistemata alla scrivania virtuale del tuo computer ma tu sei troppo pigro per farlo e preferisci vivere nel disordine.

Eh no, mio caro, così non va! È arrivato il momento di dare una ripulita a tutto quel miscuglio incasinato di icone: ora ci sono qui io ad aiutarti e non ci sono più scuse. Lo sai che puoi organizzare il desktop del tuo computer in tempo brevissimo? Guarda qui sul mio computer: mi basta un clic e le icone che erano disordinate tornano al loro posto. Una magia? Ma no! È solo la funzionalità di un software che utilizzo, uno tra i migliori, tra l’altro!

Come dici? Ora che hai visto come ho fatto a mettere in ordine il desktop in così poco tempo sei curioso e vuoi saperne di più? Vuoi sapere quali sono i migliori programmi per organizzare il desktop? D’accordo, sono più che lieto di aiutarti e offrirti tutto il mio aiuto. Su, dai, mettiti seduto comodo e prenditi qualche minuto di tempo libero per leggere le indicazioni che ti fornirò in questo mio tutorial, sono sicuro che ne varrà la pena. Ti auguro una buona lettura e un buon lavoro.

Indice:

Fences (Windows)

Se vuoi mettere un po’ d’ordine al desktop del tuo computer o se desideri organizzare la tua scrivania virtuale in maniera creativa, allora ti consiglio di rivolgerti per prima cosa a Fences.

Si tratta senza ombra di dubbio di uno dei migliori programmi per organizzare il desktop il cui scopo è quello di ordinare le icone presenti sulla scrivania di Windows suddividendole in riquadri tematici.

Questo software è in grado di funzionare sulle principali versioni del sistema operativo Windows e puoi quindi scegliere di utilizzarlo anche sul tuo computer con Windows 10.

Le sue funzionalità sono davvero tante anche se bisogna considerare che è disponibile all’utilizzo anche una versione ancora più avanzata a pagamento per la quale non è possibile effettuare alcuna prova.

Se invece desideri provare le funzionalità di base di Fences per quanto riguarda l’organizzazione del tuo desktop, allora collegati al sito Internet ufficiale e premi sul pulsante Try it Free!

Una volta scaricato e installato, questo software provvede ad analizzare le icone presenti sul desktop e ad organizzarle in base alla loro tipologia (es. cartelle, programmi, file e documenti, ecc.) in dei riquadri che l’utente può spostare, personalizzare e gestire in piena libertà.

Il software, come anticipato, è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni di base per un periodo di 30 giorni. Se vuoi provarlo,  scarica il software dal suo sito Internet ufficiale come ti ho indicato.

AutoHideDesktopIcons (Windows)

 

Il tuo desktop è davvero disordinato ma le icone che vi sono presenti ti servono tutte. Ritieni che per te sia più comodo avere il desktop invaso dalle icone dei programmi che utilizzi più di frequente, ma d’altra parte, sei consapevole dalla confusione che questo “metodo” crea? Non preoccuparti, in questo caso puoi utilizzare un software e risolvere questo problema in un batter d’occhio.

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome, AutoHideDesktopIcons è una piccola applicazione gratuita per Windows che provvede ad organizzare il desktop nascondendone le icone.

Per essere più precisi riguardo al suo funzionamento, il software è in grado di nascondere automaticamente le icone del desktop nei momenti di inattività. Ovviamente le icone non spariscono del tutto ma sono nuovamente visibili con un semplice clic sul desktop.

Il tempo di inattività dopo il quale le icone devono essere nascoste può da te essere regolato e puoi anche nascondere la barra delle applicazioni con lo stesso criterio delle icone. In quest’ultimo caso dovrai apporre il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Nascondi barra di sistema.

Tieni inoltre presente che si tratta di programma portatile e che quindi non necessita di installazione. Inoltre, dal momento in cui questo software agisce nascondendo le icone e anche la barra delle applicazioni (andando quindi a toccare alcuni componenti del sistema operativo Windows), alcuni antivirus possono rilevarlo come un programma malevolo.

Nel caso in cui dovesse capitarti puoi stare del tutto tranquillo: si tratta chiaramente di un falso positivo. In caso di problemi, o se dovessi avere dei dubbi sulla sicurezza del programma, puoi vedere l’analisi del software realizzata dal sito Virus Total. Puoi anche fare analizzare il programma dal tuo antivirus per una sicurezza ulteriore.

L’interfaccia utente di questo software è in lingua italiana di conseguenza non dovresti avere alcun problema ad utilizzarlo. Per incominciare a usufruirne devi per prima cosa scaricarlo dal suo sito Internet ufficiale.

Nimi Places (Windows)

Uno tra i software che ti consiglio di utilizzare per organizzare il desktop del tuo computer è Nimi Places; anche in questo caso ti troverai davanti a un programma che non necessita di installazione e che quindi puoi utilizzare in un batter d’occhio.

Voglio parlarti in particolar modo di questo programma dal momento in cui Nimi Places è un’applicazione gratuita per computer Windows che permette di organizzare il desktop con un approccio simile a quello di Fences, creando dei riquadri tematici all’interno dei quali suddividere in maniera ordinata le icone presenti sulla scrivania virtuale di Windows.

È meno intuitivo del programma targato Stardock in quanto non funziona in automatico, ma basta fare un po’ di pratica per prendere confidenza con le sue (tante) funzionalità e risulterà davvero utile.

È compatibile con tutte le principali versioni di Windows ed è molto leggero: ti consiglio quindi di utilizzarlo come alternativa gratuita a Fences.

Il programma è di tuo interesse? Allora collegati sul suo sito Internet ufficiale e scaricalo premendo sul pulsante Download.

ICU – Icon Configuration Utility (Windows)

Icon Configuration Utility (abbreviato ICU) è una valida alternativa per chi vuole organizzare il destkop senza fare troppi cambiamenti.

Ho scelto di citartelo in questa guida perché si tratta di un piccolo programma Windows che non necessita di installazione, che è gratuito e che permette di salvare e ripristinare la posizione delle icone sul desktop. L’obiettivo è quindi quello di tenere sempre organizzata la propria scrivania virtuale e/o ritrovare l’ordine perduto dopo il download o la copia di molti file sul desktop.

Malgrado l’interfaccia utente sia in lingua inglese e risulti un po’ confusionaria, si tratta di un software estremamente facile da usare che si integra perfettamente nel sistema operativo aggiungendo un collegamento per il backup/ripristino delle icone direttamente nel menu contestuale del desktop.

Tutto ciò che dovrai fare sarà salvare la posizione delle icone premendo sul pulsante Save. Inoltre, se vi è il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Create shortcut on Save allora verrà automaticamente creato un collegamento della posizione delle icone sul desktop.

In questo modo, in caso di icone disordinate e di desktop confusionario, ti basterà fare doppio clic sul collegamento creato per mettere un po’ d’ordine. In alternativa, puoi mettere a posto il tuo desktop facendo clic sul pulsante Restore, ovviamente dopo aver creato un salvataggio con la posizione di partenza. Come avrai capito, basta quindi farci l’abitudine per trovare il software di facile utilizzo.

Icon Configuration Utility è compatibile con tutte le principali versioni di Windows e puoi scaricarlo dal sito Internet ufficiale.

Shock Desktop (Windows)

Shock Desktop è uno tra gli storici programmi per organizzare il desktop gratuiti disponibili in Rete. Compatibile con computer Windows 10 ma anche con i vecchi sistemi operativi come Windows XP, Windows Vista e anche Windows 2000, è un software di facile utilizzo.

Grazie ad esso, è possibile salvare e ripristinare l’ordine delle icone sulla scrivania di Windows, nascondere le etichette delle icone, disporre le icone in base a delle forme predefinite (stella, cerchio, cuore, ecc.), nascondere le icone del desktop e molto altro ancora.

Questo software pesa pochissimo per via delle sue dimensioni ridotte ed è facilissimo da usare: una volta installato, questo si posiziona nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows) e, una volta fatto clic con il tasto destro del mouse su di esso, si aprirà un menu a tendina che rende così possibile eseguire tutte le operazioni di organizzazione per il proprio desktop.

Per scaricare Shock Deskop collegati sul suo sito Internet ufficiale.

Clean (macOS)

Se stai utilizzando un computer Mac, potresti aver bisogno di un software che si adatti alle tue esigenze e che ti aiuti a liberare la scrivania virtuale dalle numerose icone.

A questo proposito, ti consiglio di installare l’applicazione gratuita Clean che, scaricabile tramite Mac App Store, si presenta come un programma indispensabile per fare finalmente un po’ di pulizia.

I suoi strumenti sono basilari ma efficaci: il funzionamento di quest’applicazione permette di rimuovere dal desktop tutte le icone considerate superflue in modo tale da liberare la scrivania virtuale del computer.

Le icone che spariscono non sono state cancellate (ci mancherebbe!) ma vengono raccolte in una cartella creata e inserita in un percorso predefinito o personalizzabile. Giusto per farti un esempio, per impostazione predefinita troverai tutte le icone in una cartella che verrà creata in /Documents/Desktop.

Detto questo, se vuoi incominciare a utilizzare Clean, non devi far altro che scaricare il programma dal Mac App Store, avviarlo e, una volta personalizzate le impostazioni dalla sezione Settings cliccare sul pulsante Start & Hide che trovi nella sezione Status.