Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare un collegamento sul desktop

di

Da qualche settimana a questa parte, hai deciso di imparare a usare un po’ meglio il PC. Non avendo il tempo per frequentare un corso di informatica “base”, hai deciso di imparare da autodidatta e così, giorno dopo giorno, ti metti davanti al monitor del tuo computer cercando di apprendere funzioni a te sconosciute. Oggi vorresti imparare nello specifico come creare un collegamento sul desktop, così da accedere più rapidamente a programmi, file, cartelle e pagine Web, senza rischiare di “perderti” fra i tanti contenuti presenti sul tuo PC.

Ho una buona notizia da darti: sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! In questa guida, infatti, puoi trovare informazioni su come eseguire quest’operazione sul desktop di Windows e macOS e, per completezza d’informazione, ti dirò come fare la stessa cosa anche su Android e iOS. T

i anticipo che la creazione di un collegamento non riguarda solo software e file, ma anche indirizzi Web. Vedrai che troverai tutto ciò di cui hai bisogno per raggiungere il tuo obiettivo! Detto questo, non mi resta che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Come creare un collegamento sul desktop di Windows 11

Desideri sapere come creare un collegamento sul desktop di Windows 11? Sappi che la procedura che devi compiere per riuscirci non è affatto complicata: lascia che ti spieghi nel dettaglio come procedere sia per quanto riguarda il creare collegamenti a programmi, che a file, e cartelle.

Creare un collegamento sul desktop di un programma

Creare un collegamento sul desktop di un programma

Per creare un collegamento sul desktop di un programma che utilizzi spesso per il tuo lavoro, puoi procedere in due diversi modi. Andiamo con ordine.

Innanzitutto, puoi eseguire quest’operazione facendo clic destro in un punto “vuoto” del desktop, cioè un’area dove non sono presenti icone. Nel menu che ti viene mostrato, seleziona le voci Mostra altre opzioni > Nuovo e poi fai clic sulla voce Collegamento. Nella schermata che ti viene adesso mostrata, premi sul pulsante Sfoglia e seleziona il percorso in cui si trova il software di cui vuoi creare un collegamento sul desktop.

Non appena avrai individuato e selezionato il percorso del programma di tuo interesse, fai clic sul tasto OK, premi sul bottone Avanti, digita nel campo successivo il nome che vuoi assegnare al collegamento che stai creando e, per concludere, premi sul bottone Fine. Non è stato poi così difficile, vero?

In alternativa, , puoi anche la cartella dove è presente il file .exe del software che vuoi eseguire e fare clic destro su di esso. Nel menu che ti viene mostrato, selezionare le voci Mostra altre opzioni > Invia a e scegli l’opzione Desktop (crea collegamento): in questo modo verrà creato un collegamento sul desktop al programma da te scelto.

Quando installi un nuovo programma, invece, dovresti essere in grado di creare un collegamento dello stesso spuntando l’opzione Crea un collegamento sul desktop (se presente nella finestra di installazione). Una volta portato a termine il setup, il collegamento del software verrà creato in modo automatico, senza eseguire la procedura che ti ho indicato poc’anzi.

Creare un collegamento sul desktop di un’app

Creare un collegamento sul desktop di una app

Se hai installato un’app dal Microsoft Store, creare un collegamento sul desktop non è un’operazione immediata, così come ti ho mostrato nel capitolo precedente. Questo perché i collegamenti alle app sono gestiti dal sistema operativo in modo differente rispetto ai classici software desktop che si installano tramite apposito setup.

Dato che dal menu Start puoi soltanto creare collegamenti alla barra delle applicazioni o allo stesso menu Start, nel caso in cui volessi però crearne uno proprio sul desktop devi procedere come segue. Innanzitutto, avvia l’app Cerca, tramite la sua icona della lente d’ingrandimento che trovi sulla barra delle applicazioni.

Fatto ciò, nell’apposito campo di ricerca in alto digita il termine esegui e seleziona il risultato corrispondente. Nel piccolo riquadro che ti viene mostrato sul desktop, digita i termini explorer shell:AppsFolder e premi il tasto Invio della tastiera. Nella schermata di esplora file che si è appena aperta puoi trovare l’elenco di tutte le app e i software installati sul tuo PC.

Quello che devi fare è individuare l’app per cui vuoi creare un collegamento sul desktop e fare clic destro sulla sua icona. Nel menu contestuale che visualizzi, scegli la voce Crea collegamento per visualizzare un messaggio che ti avvisa che non è possibile procedere con l’operazione nell’attuale cartella e che, pertanto, il collegamento verrà automaticamente creato invece sul desktop. Rispondi dunque in modo affermativo e il gioco è fatto! Semplice, vero?

Creare un collegamento sul desktop di una cartella

Creare un collegamento sul desktop di una cartella

Per creare un collegamento sul desktop di una cartella (ma anche di un file), quello che devi fare è raggiungere appunto questo elemento tramite Esplora file e poi fare clic sull’icona della cartella (o del file).

A questo punto, nel menu contestuale che ti viene mostrato, seleziona le voci Mostra altre opzioni > Invia a e scegli poi l’opzione Desktop (crea collegamento). Così facendo, verrà inviato un collegamento alla cartella o al file direttamente sul desktop senza che tu debba effettuare altre operazioni.

In alternativa, puoi seguire la stessa operazione di cui ti ho parlato in questo capitolo, in modo da poter creare direttamente sul desktop il collegamento. Infatti, il tool per la creazione di icone sul desktop non solo accetta i file .exe dei software, ma anche cartelle e qualsiasi file di cui tu abbia bisogno l’esecuzione rapida.

Creare un collegamento sul desktop Windows 10

Creare un collegamento sul desktop Windows 10

Sul tuo computer è installato il sistema operativo Windows 10 e vorresti sapere come creare un collegamento ai tuoi software, app, file e cartelle? In questo caso, sappi che puoi seguire le stesse procedure che ti ho descritto nel capitolo dedicato a Windows 11.

Devi sapere infatti che i due sistemi operativi sono molto simili tra loro e diverse procedure possono essere facilmente applicabili su entrambi. L’unica cosa che posso evidenziarti è che su Windows 10 tutte le opzioni del menu contestuale sono subito accessibili, mentre su Windows 11 sono raccolta nella voce Mostra altre opzioni.

Non ti sarà quindi per nulla difficile seguire le indicazioni che ti ho già illustrato nei capitoli precedenti relativi a Windows 11. Anzi, vedrai che sono molto più semplici e immediate! Non ci credi? Prova e vedrai!

Come creare un collegamento sul desktop di macOS

Come creare un collegamento sul desktop

Ti sei da poco accostato al mondo Mac e ti stai chiedendo se è possibile creare collegamenti sulla scrivania di macOS? Certo che sì! Per la cronaca, però, ti informo che anziché usare il termine “collegamento”, macOS usa la parola alias, che in sostanza è un piccolo file che si ricollega a un’applicazione, a un file o a una cartella che si trova in un’altra posizione (un collegamento appunto!).

Fatta questa premessa, vediamo insieme come usare al meglio gli alias sui computer prodotti dal colosso di Cupertino. Per prima cosa, nel caso in cui volessi creare l’alias di un programma installato sul Mac, apri il Finder, fai clic sulla scheda Applicazioni situata nella barra laterale di sinistra, individua l’icona del programma di cui vuoi creare un alias e trascinala sulla Scrivania.

Così facendo, il sistema operativo macOS creerà automaticamente un alias del programma selezionato lasciando l’eseguibile originale nella cartella Applicazioni del computer. Non è stato per nulla complicato, vero?

Come creare un collegamento sul desktop

Se invece il tuo obiettivo è quello di creare l’alias di file e cartelle presenti sul Mac, invece, apri il Finder, individua il file o la cartella di cui vuoi creare un collegamento sul desktop, fai clic destro sulla sua icona e seleziona la voce Crea alias dal menu che si apre. Per concludere, trascina nella Scrivania l’alias appena generato e il gioco è fatto.

In alternativa puoi anche trascinare l’icona del file o della cartella mentre tieni premuti i tasti cmd+alt+shift sulla tastiera: in questo modo, verrà creato un alias sulla Scrivania e il contenuto originale resterà al suo posto. Più semplice di così?!

Come creare un collegamento sul desktop di una pagina web

Vorresti creare un collegamento sul desktop di una pagina Web, così da potervi accedere più rapidamente? Ottima idea! Per riuscirci puoi seguire diversi metodi e tutti saranno altrettanto efficaci.

Ad esempio, le operazioni che ti ho suggerito nel capitolo relativo a Windows 11 (vale anche per Windows 10) possono essere utilizzate per digitare un URL, anziché il percorso locale di un file. Pertanto, puoi creare un collegamento a un URL direttamente sul desktop che verrà poi aperto con il browser predefinito impostato sul tuo PC Windows.

In alternativa, sui browser più famosi puoi creare un collegamento agli URL in modo da poterli poi avviare direttamente con essi stessi. Potrebbe essere un’ottima soluzione nel caso in cui volessi avviare un URL con uno specifico browser installato sul PC, diverso da quello predefinito. Vediamo insieme come fare, tramite i suggerimenti che troverai nei prossimi capitoli.

Creare collegamento sul desktop con Edge

Creare collegamento sul desktop con Edge

Se utilizzi Edge come browser, puoi creare facilmente un collegamento sul desktop, utilizzando la sua funzionalità predefinita che farà in modo di considerare il sito Web che stai visitando come un’app installabile sul PC.

Per fare ciò, dunque, avvia Edge, raggiungi il sito Web e premi sull’icona (…) in alto. Nel riquadro che ti viene mostrato, seleziona le voci App > Installa il sito come app e digita il nome da assegnare alla nuova app. Premi poi sul tasto Installa per completare la procedura. Così facendo, il sito Web sarà raggiungibile tramite apposita icona sul desktop.

In alternativa, puoi anche creare dei collegamenti rapidi sulla barra delle applicazioni e nel menu Start. Per fare ciò, fai tap sull’icona (…) e nel riquadro che visualizzi seleziona la voce Altri strumenti e poi scegli le opzioni Aggiungi alla barra delle applicazioni oppure Aggiungi a Start.

Creare collegamento sul desktop di Chrome

Creare collegamento sul desktop con Chrome

Su Chrome, invece, puoi facilmente creare una scorciatoia dalle impostazioni del browser. Dopo aver avviato Chrome e raggiunto il sito Web da te scelto, fai clic sull’icona ⋮ in alto e, nel riquadro che ti viene mostrato, premi sulle voci Altri strumenti > Crea scorciatoia.

Nella schermata che ti viene mostrata, assegna un nome da dare al collegamento che stai per creare e poi premi sul tasto Crea. Così facendo, verrà creato il collegamento che, all’esecuzione, aprirà il browser Google Chrome all’URL del sito Web da te indicato.

Creare collegamento sul desktop con Firefox

Creare collegamento sul desktop con Firefox

Utilizzando il browser Firefox, invece, non hai la possibilità di seguire una procedura simile a quella vista con Edge e Chrome. L’unica cosa che puoi fare è generare un collegamento sul desktop ma che verrà aperto con qualsiasi browser predefinito (in questo caso devi impostare Firefox come tale).

Per fare ciò, avvia Firefox, raggiungi il sito Web e fai clic (mantenendo la pressione) sull’icona del lucchetto che trovi vicino alla barra dell’URL. Trascina dunque il collegamento sul desktop, per crearne l’icona di avvio rapido.

Creare collegamento sul desktop con Safari

Creare collegamento sul desktop con Safari

Con Safari su macOS, invece, la procedura da seguire per creare un collegamento sul desktop di un sito Web è la stessa che ti ho già menzionato per Firefox nel capitolo precedente.

Pertanto, dopo aver avviato Safari e raggiunto il sito Web, trascina la sua icona che trovi a fianco dell’URL, nella barra degli indirizzi del browser sulla Scrivania, così da creare un collegamento rapido.

Come creare un collegamento sul desktop di Android e iPhone

Come creare un collegamento sul desktop

Anche se sui dispositivi Android e iOS non si può certo parlare di desktop, bensì di schermata Home, lascia che ti spieghi comunque come creare un collegamento dallo smartphone e dal tablet.

  • Android — per creare un collegamento a un’app sulla schermata Home (di solito ciò avviene automaticamente durante l’installazione dell’app), apri l’app drawer, ovvero la schermata contenente la lista di tutte le app installate, individua l’icona dell’applicazione di tuo interesse, effettua un tap prolungato su quest’ultima, trascina l’icona nel punto della home screen che più preferisci e rilasciala. Per creare un collegamento a un sito Web, invece, avvia Chrome, collegati alla pagina di tuo interesse, pigia sul bottone (⋮) situato in alto a destra, seleziona la voce Aggiungi a schermata Home, fornisci il nome che vuoi assegnare al collegamento e, per concludere, pigia su Aggiungi.
  • iOS — iOS non permette di creare collegamenti in home screen in quanto tutte le app installate vengono inserite automaticamente in questa schermata. È possibile, invece, creare dei collegamenti per le pagine Web. Per creare un collegamento a un sito Web, avvia Safari, collegati alla pagina Web di tuo interesse, pigia sul pulsante Condividi (l’icona della freccia con il quadrato), fai tap sul bottone Aggiungi a schermata Home, fornisci il nome che vuoi assegnare al collegamento e, per concludere, pigia sulla voce Aggiungi.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.