Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per unire file avi

di

I migliori programmi per unire file avi.

Avidemux

avidemux.jpg

Avidemux è uno di quei programmi che ha bisogno di pochissime presentazioni. Stiamo infatti parlando di uno dei migliori software di video editing gratis attraverso il quale è possibile non solo unire video in formato avi ma anche tagliare, suddividere, cambiare audio ed applicare tanti effetti differenti a file video di svariati formati: avi/DivX/XviD, MP4, MPEG, WMV e molti altri ancora. È disponibile per Windows, Mac OS X e Linux e la sua interfaccia può essere tradotta anche in lingua italiana. Difficile trovare di meglio in ambito free. Scarica da qui.

VirtualDub

virtualdub.jpg

VirtualDub è un programma molto simile ad Avidemux, anche se supporta un numero molto più limitato di formati di file (solo AVI ed MPEG). Si tratta dunque di un programma per il video editing gratuito, disponibile solo per Windows, attraverso il quale è possibile tagliare, suddividere ed unire file avi, nonché applicare effetti speciali e sostituire tracce audio a questi ultimi. Non è in lingua italiana ma è ugualmente semplice da utilizzare. Permette di operare sia in modalità direct stream, che non richiede ricompressioni per salvare i video modificati, sia in modalità full processing con salvataggio completo di ricodifica. Scarica da qui.

Free Video Joiner

free-video-joiner.jpg

Free Video Joiner è uno dei programmi per unire file avi più semplici da usare che esistano. Disegnato per essere usato soprattutto da chi è poco pratico di editing video, offre un’interfaccia utente estremamente “povera” e semplice da usare nella quale basta selezionare i video da unire, eventualmente riordinarli, e cliccare sul pulsante per salvare il risultato finale. Purtroppo non supporta il salvataggio senza ricodifica dei file ma in compenso permette di unire fra loro video con formati e caratteristiche tecniche differenti. Scarica da qui.

machete-lite

machete-lite.jpg

Anche se il nome potrebbe far pensare a tutt’altro, Machete Lite può essere usato in modo tale da unire film in formato avi suddivisi in due o più parti. Il programma, infatti, nasce come utility per suddividere i video in più parti ma è dotato di una funzione per unire file avi senza ricompressioni che ha ben poco da invidiare ad altre soluzioni menzionate in questa rassegna di programmi. È gratuito al 100% (anche se ne esiste una versione a pagamento con funzioni avanzate) ed è disponibile solo per Windows. Scarica da qui.

Windows Live Movie Maker

windows-live-movie-maker.jpg

Compreso nel pacchetto di applicazioni gratuite Windows Live Essentials, il nuovo Windows Live Movie Maker è la più recente incarnazione del programma di video editing gratuito prodotto da Microsoft, uno dei migliori per Windows. Include tutte le funzioni base dei software di questo genere (montaggio video, suddivisione, unione scene, ecc.) ma anche una serie avanzatissima di filtri e funzioni che lo rendono un must-have per qualsiasi PC Windows. Purtroppo non supporta il salvataggio dei video senza ricompressione ma permette di scegliere vari formati di output pronti all’uso per la riproduzione in locale o la pubblicazione sul Web. Scarica da qui.

Avi Joiner

avi-joiner.jpg

Come lascia facilmente immaginare il suo nome, Avi Joiner è un programma per unire file avi progettato con un unico scopo – quello di unire i video in formato avi – che fornisce all’utente una serie di opzioni molto comode per ottenere filmati avi di ottima qualità senza ricompressioni o inutili perdite di tempo. Il programma non è gratis ma è disponibile in una versione di prova con una durata di tempo limitata che permette di testarne tutte le potenzialità. Scarica da qui.