Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come recuperare account Hotmail rubato

di

Da stamani non riesci più ad accedere al tuo account Hotmail? Nel provare a effettuare il login, ti viene detto che i dati inseriti sono errati? I tuoi colleghi ti hanno appena contattato per chiederti spiegazioni su delle “strane” email che hai inviato loro in mattinata? Se hai risposto in modo affermativo ad almeno una di queste domande, ci sono buone probabilità che il tuo account sia stato rubato.

Ti trovi forse in una situazione senza via d’uscita? Assolutamente no! Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso mostrarti come recuperare un account Hotmail rubato tramite una procedura di recupero password molto semplice e immediata. Per completezza di informazione, poi, ti spiegherò come puoi evitare che questa situazione si ripeta in futuro suggerendoti alcune efficaci misure di sicurezza che possono scongiurare accessi non autorizzati alla propria casella di posta elettronica.

Allora, sei pronto per cominciare? Bene, allora non perdiamo ulteriore tempo prezioso e addentriamoci subito nel cuore di questo tutorial. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, attua i consigli che ti darò e vedrai che riuscirai a rientrare in possesso del tuo account Hotmail. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Verificare se l’account Hotmail è stato rubato

Verificare se il proprio account Hotmail è stato rubato è essenziale per procedere, eventualmente, al suo recupero. Per effettuare tale verifica, collegati a questa pagina Web, digita il tuo indirizzo email nell’apposito campo di testo e fai clic sul pulsante blu Avanti. Dopodiché immetti la password d’accesso al tuo account Microsoft e fai clic sul pulsante blu Accedi.

A questo punto, fai clic sul pulsante SMS a [il numero di telefono che hai indicato in fase di registrazione], digita le ultime quattro cifre del tuo numero di telefono nell’apposito campo di testo e clicca sul pulsante Invia codice. Il team di Microsoft ti invierà un SMS contenente un codice numerico grazie al quale potrai confermare la tua identità: inseriscilo nel campo di testo Codice e clicca sul bottone Verifica per completare l’operazione.

Se non hai modo di confermare la tua identità attraverso il numero di cellulare, ad esempio perché hai cambiato numero di cellulare e non hai aggiornato tale informazione nell’account, clicca sul link Non ho alcune di queste info e segui le istruzioni che visualizzi a schermo per procedere alla verifica della tua identità.

Non appena avrai effettuato la verifica dell’account, avrai accesso alla lista completa degli accessi che sono stati effettuati nell’ultimo mese. Se visualizzi accessi eseguiti da dispositivi che non sono tuoi, evidentemente il tuo account è stato rubato.

Clicca quindi sul link Proteggi account (sotto la voce L’attività non è familiare?, in corrispondenza dell’accesso sospetto) e segui le istruzioni che visualizzi a schermo per mettere in sicurezza la tua casella di posta elettronica: si tratta di reimpostare la password e verificare le informazioni di sicurezza relative all’account.

Dopo aver portato a termine la procedura per reimpostare la password, potrai finalmente ritornare in possesso del tuo account Hotmail e utilizzarlo in tutta sicurezza. Se, invece, non sei riuscito ad eseguire la procedura di verifica appena descritta, evidentemente il cybercriminale che ti ha rubato l’account ha anche provveduto a modificarne la password. Puoi trovare informazioni utili su come procedere in questo caso nel capitolo successivo del tutorial.

Recuperare account Hotmail rubato

Se stai leggendo questo capitolo del tutorial, evidentemente il tuo account Hotmail è stato rubato e non sei ancora riuscito a rientrarvi perché il cybercriminale che se ne è impossessato ha anche modificato la sua password d’accesso. In questo caso, come puoi recuperare il tuo account Hotmail rubato? Te lo spiego subito.

Per prima cosa, collegati alla pagina d’accesso del sito Outlook.com (come ti ho già spiegato nel mio tutorial su come accedere a Hotmail, adesso Microsoft ha racchiuso tutti i suoi servizi di posta elettronica in Outlook.com), fai clic sul pulsante Accedi (situato verso il centro della pagina, sulla destra), digita nell’apposito campo di testo l’indirizzo email che ti è stato rubato e fai clic sul pulsante blu Avanti.

A questo punto, ti verrà chiesto di digitare la password per accedere al tuo account. Dal momento che la chiave d’accesso è stata modificata dal ladro che si è impossessato dell’account, fai clic sul link Ho dimenticato la password collocato nella parte inferiore del modulo di accesso.

Nella pagina che si apre, il team di Microsoft ti chiederà di indicare il motivo per il quale non riesci a effettuare l’accesso. Metti quindi il segno di spunta sulla voce Credo che qualcun altro stia usando il mio account Microsoft e, se lo desideri, indica il motivo per cui pensi che il tuo account sia stato rubato. Per fare ciò, seleziona una delle opzioni presenti nel menu a tendina situato sotto la voce Facoltativo: perché ritieni che qualcun altro abbia accesso al tuo account? (es. Nella mia pagina di attività recenti ho notato accessi anomali) e fai clic sul pulsante Avanti.

Adesso, digita nel campo Immetti i caratteri che vedi il codice CAPTCHA che ti viene mostrato sullo schermo e clicca sul pulsante Avanti. Se non riesci a decifrare il codice, fai clic sul pulsante Nuovo, così da generarne un altro o, se preferisci, clicca sul pulsante Audio per ascoltare un codice sonoro. Dopo aver digitato il codice, fai nuovamente clic sul bottone Avanti.

Ora devi verificare la tua identità. Seleziona, quindi, una delle opzioni che ti vengono proposte (es. SMS a ********XX) e poi segui le istruzioni che visualizzi a schermo per procedere. Ad esempio, se hai deciso di verificare la tua identità tramite il tuo numero di telefono, digita nell’apposito campo di testo le ultime 4 cifre del numero di telefono e poi clicca sul pulsante blu Invia il codice. Nel giro di pochi minuti, riceverai un codice numerico: digitalo nel campo di testo Immetti il codice e poi fai clic sul pulsante Avanti.

Se non hai modo di confermare la tua identità attraverso il numero di cellulare (ad esempio perché hai cambiato numero di cellulare e non hai aggiornato tale informazione nel tuo account), clicca sul link Non ho alcune di queste info e segui le istruzioni che visualizzi a schermo per procedere all’identificazione della tua identità.

Adesso puoi finalmente reimpostare la tua password e rientrare in possesso del tuo account. Per farlo, digita una password sicura nel campo Nuova password, ripetila nel campo Conferma la password e clicca sul bottone Avanti.

Se tutto è andato per il verso giusto, visualizzerai il rassicurante messaggio “Il tuo account è stato recuperato“. Per concludere, clicca dunque sul bottone Avanti ed esegui l’accesso inserendo la tua email e la tua nuova password nel modulo d’accesso.

Pur seguendo scrupolosamente le procedure descritte sopra non sei riuscito a rientrare in possesso del tuo account Hotmail? In tal caso ti suggerisco di visitare la pagina di assistenza che Microsoft ha allestito sul suo sito Internet: lì troverai altre informazioni che ti saranno utili per recuperare l’account.

Come proteggere l’account Hotmail

Dopo aver avuto subìto il furto del tuo account Hotmail, scommetto che non vorrai ripetere un’esperienza del genere, vero? Allora lascia che ti dia qualche consiglio su come proteggere un account Hotmail ed evitare il furto delle credenziali d’accesso a quest’ultimo.

  • Usa una password sufficientemente sicura — per essere considerata sicura, la password dev’essere composta da almeno 15-20 caratteri (il “minimo sindacale” è di 8 caratteri, ma più la password è lunga, più sarà difficile da intercettare) e deve contenere numeri, lettere (sia minuscole che maiuscole) e simboli,. Inoltre NON deve contenere elementi riconducibili a te (es. la tua data di nascita, i nomi dei tuoi familiari, etc.) e deve essere diversa dalle password utilizzate per altri account. Se vuoi avere qualche suggerimento in più su come creare password sicure, leggi l’approfondimento che ho pubblicato sull’argomento.
  • Abilita l’autenticazione a due fattori — in questo modo, anche se qualcuno dovesse malauguratamente intercettare la tua password, non potrà accedere al tuo account perché non avrà la seconda chiave d’accesso, che verrà inviata dal team di Microsoft via SMS sul numero di cellulare indicato in fase di attivazione. Per abilitare l’autenticazione a due fattori sul tuo account, recati nella pagina Impostazioni di sicurezza ed esegui il login con il tuo account Microsoft. Dopodiché fai clic sulla voce Imposta verifica in due passaggi (nella sezione Verifica in due passaggi) e segui le istruzioni a schermo.