Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Screenshot Mac

di

Sono molteplici le occasioni in cui potresti aver bisogno di catturare uno screenshot, ossia un’istantanea, dello schermo del tuo computer. Trattasi infatti di una pratica che può rivelarsi molto utile per mostrare il modo in cui hai personalizzato il tuo desktop agli amici online, per condividere con un collega alcune schermate di un software di lavoro oppure per ottenere assistenza remota da parte di un utente più esperto di te. Come dici? Comprendi perfettamente di che cosa stiamo parlando ma non hai la più pallida idea di come catturare delle schermate sul tuo Mac? Beh, non vedo il problema… posso spiegarti io come fare screenshot Mac.

Nelle seguenti righe andrò infatti ad indicarti alcune utili soluzioni che puoi sfruttare direttamente e comodamente sul tuo computer a marchio Apple per catturarne lo schermo. A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze potrai scegliere di fare screenshot Mac usando lo strumento disponibile “di serie” su OS X oppure degli utili ed efficienti tool “di terze parti”. La scelta, chiaramente, spetta solo e soltanto a te.

Leggi dunque le indicazioni su come realizzare screenshot Mac che trovi qui sotto e scoprirai come ottenere bellissime istantanee del desktop, di singole finestre e delle pagine Web in men che non si dica. In tutti i casi si tratta di un vero e proprio gioco da ragazzi, te l’assicuro. Detto ciò, bando alle ciance e mettiamoci subito all’opera.

Tool di serie

Se ti interessa capire come realizzare screenshot Mac e se desideri effettuare tale operazione senza installare nuove applicazioni su OS X puoi sfruttare, come ti dicevo, Istantanea, l’apposito tool disponibile di serie sui computer a marchio Apple.

Se vuoi realizzare un’istantanea dell’intero schermo, premi la combinazione di tasti cmd+shift+3 sulla tastiera del Mac e l’immagine verrà salvata automaticamente sulla Scrivania di OS X. Per catturare solo una porzione di schermo usa invece la combinazione di tasti cmd+shift+dopodiché tieni premuto il tasto sinistro del mouse e seleziona l’area di desktop di interesse. Anche in questo caso l’immagine viene salvata automaticamente sulla Scrivania del Mac.

Screenshot Mac

Se invece è tua intenzione realizzare screenshot Mac di una singola applicazione utilizza la combinazione di tasti cmd+shift+4 ma anziché selezionare con il mouse l’area dello schermo da “fotografare” procedi premendo la barra spaziatrice sulla tastiera del Mac e clicca sulla finestra che desideri “immortalare”. Il risultato finale – indovina un po’ – verrà salvato automaticamente sulla Scrivania di OS X con un bell’effetto ombreggiatura. Con la stessa tecnica puoi anche catturare il Dock e la barra dei menu collocata in cima allo schermo. Più semplice di così?

Ti rivelo poi un piccolo trucchetto: se tieni premuto il tasto ctrl sulla tastiera mentre realizzi uno screenshot, quest’ultimo anziché essere salvato sulla Scrivania verrà copiato nella clipboard di OS X. Questa funzione torna particolarmente utile quando, ad esempio, vuoi catturare lo screenshot di una finestra o una porzione di schermo e allegare l’immagine a un documento di Pages, un messaggio di posta elettronica o comunque in un’altra applicazione. Comodo vero?

Se non sei un amante delle scorciatoie da tastiera puoi catturare screenshot Mac utilizzando i comandi del tool Istantanea accessibili direttamente dalla barra dei menu. Per fare ciò ti basta avviare l’app Istantanea cercandola in Spotlight oppure facendo clic sulla sua icona presente nella cartella Altro del Launchpad. Una volta visualizzata l’icona di Istantanea sul Dock pigia sulla voce Scatto collocata nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e seleziona l’opzione che più preferisci dal menu che ti viene mostrato scegliendo tra Selezione, Finestra, Schermo oppure Schermo con Timer. In seguito, serviti dell’app in maniera analoga a quanto ti ho indicato nelle righe precedenti.

Screenshot Mac

In tutti i casi, la cattura delle schermate viene segnalata dalla riproduzione del suono della macchina fotografica. Inoltre, per impostazione predefinita gli screenshot realizzati su Mac vengono salvati in formato PNG ma se lo ritieni opportuno puoi modificare questo parametro ed anche altri aspetti dello strumento Istantanea mediante Terminale.

Se non sai come aprire Terminale, cercalo in Spotlight oppure aprilo “manualmente” cliccando sulla sua icona presente nella cartella Altro del Launchpad. A questo punto puoi impartire tutti i comandi che trovi indicati di seguito.

  • Se desideri modificare il formato in cui vengono salvati gli screenshot apri Terminale, digita il comando defaults write com.apple.screencapture type jpg e premi il tasto Invio sulla tastiera del tuo Mac. Al posto di jpg puoi scegliere vari formati di file, come ad esempio jpg, bmp, tuf, jp2, tga, pict, pdf o png (che è l’opzione predefinita di OS X).
  • Se desideri disattivare l’ombreggiatura dagli screenshot delle singole finestre, apri Terminale, digita il comando defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool true e premi il tasto Invio sulla tastiera. In caso di ripensamenti apri nuovamente Terminale, digita il comando defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool false e pigia nuovamente il tasto Invio sulla tastiera.
  • Se invece desideri cambiare la cartella di destinazione degli screenshot apri Terminale, digita il comando defaults write com.apple.screencapture location [percorso in cui vuoi salvare gli screenshot] e premi il tasto Invio sulla tastiera. Al posto di [percorso in cui vuoi salvare gli screenshot] digita il percorso sul tuo Mac in cui preferisci vengano salvate le immagini dello schermo del computer che catturi.

Screenshot Mac

In tutti i casi, per rendere effettive le modifiche, effettua un logout dal tuo account utente oppure riavvia il processo SystemUIServer digitando il comando killall SystemUIServer in Terminale e pigiando poi il tasto Invio presente sulla tastiera del Mac.

Non prediligi l’uso di Terminale ma vorrei comunque modificare i parametri in base ai quali è possibile fare screenshot Mac? Si? Bene, allora puoi rivolgerti ad Onyx. Trattasi di un’ottima utility gratuita che permette di personalizzare il Mac, eliminare i file temporanei dall’hard disk e regolare varie impostazioni nascoste del sistema operativo Apple.

Per collegarti al sito Internet ufficiale di Onyx clicca qui. Una volta visualizzata la pagina Web del programma effettua il download del software sul tuo Mac pigiando sull’apposito collegamento. Tieni presente che ogni versione di OnyX è destinata in maniera esclusiva a una versione di OS X, quindi fai attenzione quando scarichi l’applicazione sul tuo Mac. Se non sai qual è la versione del sistema operativo installata sul tuo computer, clicca sul logo della mela collocato in alto a sinistra nella barra dei menu e seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare.

Screenshot Mac

A scaricamento ultimato apri il file OnyX.dmg e trascina l’icona di OnyX nella cartella Applicazioni di OS X per installare il programma sul tuo Mac.

Ad operazione completata, avvia OnyX cliccando sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che compare. Nella finestra che si apre, clicca ancora su Apri, digita la password del tuo account utente su OS X e fai clic su OK e Accetto per lanciare il software. Ogni volta che lo avvierai, OnyX ti chiederà se vuoi controllare lo stato del disco fisso: per personalizzare la funzione di cattura degli screenshot questo passaggio non è necessario, quindi clicca su Annulla e passa allo step successivo.

Il passaggio successivo consiste nel recarti nella scheda Parametri di OnyX e selezionare il formato di immagine in cui salvare gli screenshot dal menu a tendina collocato accanto alla voce Formato Cattura schermo:. Puoi inoltre decidere se mantenere l’ombreggiatura nelle istantanee delle singole finestre mantenendo o togliendo la spunta dalla voce Ombra nella cattura schermo e, all’occorrenza, puoi cambiare la cartella in cui vengono salvati gli screenshot tramite il pulsante Seleziona… collocato in corrispondenza della voce Situato in:. Puoi inoltre scegliere se aggiungere oppure no la data e l’ora di cattura nel nome degli screenshot mettendo o togliendo il segno di spunta sulla casella collocata in corrispondenza della voce Includi la data e l’ora nel nome delle catture schermo e puoi scegliere quale nome assegnare di default agli screenshot compilando il campo di testo collocato accanto alla voce Nome: e facendo poi clic su Applica. Per salvare le impostazioni basta chiudere l’applicazione, se invece vuoi ripristinare le impostazioni predefinite clicca sul pulsante Ripristina default collocato in basso a destra.

Screenshot Mac

Se vuoi puoi inoltre personalizzare i tuoi screenshot con l’inserimento di frecce, evidenziazioni, scritte e via di seguito. Per fare ciò puoi utilizzare Anteprima, l’app disponibile su tutti i Mac grazie alla quale visualizzare immagini e PDF ed apportarvi delle modifiche.

Per modificare gli screenshot ottenuti con Anteprima ti basta fare doppio clic su quello su cui intendi agire ed attendere che la finestra di Anteprima risulti visibile. Per modificare lo screenshot puoi utilizzare tutti i principali strumenti di editing presenti barra degli strumenti del programma e nella barra dei menu. Ad esempio, puoi regolare le dimensioni delle immagini selezionando la voce Regola dimensione dal menu Strumenti oppure inserire linee, quadrati e scritte negli screenshot cliccando prima sull’icona della valigetta collocata in alto a destra e poi sullo strumento desiderato nella toolbar che compare nella finestra del software.

Screenshot Mac

Tool di terze parti

Lo strumento per realizzare screenshot Mac disponibile di serie non è di tuo gradimento? Se la risposta è “si” ti suggerisco di dare uno sguardo a Skitch. Se non ne hai mai sentito parlare sappi che si tratta di un’applicazione gratuita prodotta da Evernote che consente di realizzare screenshot in maniera estremamente facile e veloce. Una volta catturate le istantanee possono poi essere personalizzate e modificate con l’aggiunta di frecce, evidenziazioni e molto altro ancora.

Se vuoi quindi scoprire come realizzare screenshot Mac con Skitch la prima cosa che devi fare è cliccare qui per collegarti all pagina di download del programma. Una volta visualizzata la pagina Web pigia sul pulsante di colore verde Download per Mac che visualizzi al centro dello schermo ed attendi che la procedura di download del file del programma venga prima avviata e poi portata a termine. A download completato fai clic sull’icona dell’applicazione Skitch presente nella cartella Download, pigia poi su Apri e attendi che la finestra del programma risulti visibile.

Screenshot Mac

Una volta visualizzata la finestra del software per catturare lo schermo del Mac ti basterà premere la combinazione di tasti Cmd+Shift+5 sulla tastiera del computer e selezionare con il mouse la porzione di schermo da catturare. Per scattare un’istantanea di tutta la Scrivania puoi invece usare la combinazione di tasti Cmd+Shift+6.

In alternativa, puoi fare screenshot Mac con Skitch pigiando sulla voce Istantanea schermo che visualizzi nella finestra del programma e selezionando poi con il cursore del mouse e con il tasto sinistro di quest’ultimo pigiato la porzione di schermo che desideri catturare. Se invece vuoi realizzare uno screenshot dell’intero desktop pigia sulla freccia che visualizzi accanto all’opzione istantanea schermo e seleziona la voce Schermo intero dal menu visualizzato.

Dopo aver provveduto a fare screenshot Mac puoi personalizzare e modificare le immagini ottenute mediante l’editor integrato di Skitch. L’editor presenta sulla sinistra una comoda barra degli strumenti con frecce, forme geometriche, tool di scrittura e quant’altro. Per personalizzare uno screenshot catturato ti basta cliccare in corrispondenza dello strumento che desideri utilizzare ed apportare le modifiche che desideri alla fotografia dello schermo che hai appena realizzato.

Successivamente per salvare lo screenshot modificato trascina la barra collocata nella parte bassa della finestra nella cartella in cui vuoi esportare lo screenshot oppure direttamente sulla Scrivania di OS X. In alternativa puoi salvare lo screenshot che hai appena realizzato e modificato pigiando sulla voce File presente nella parte in alto a sinistra della barra dei menu, scegliendo la voce Esporta… dal menu che ti viene mostrato, indicando un nome per il file che stai per creare nel campo Esporta come:, il formato nel quale desideri salvare l’immagine scegliendo tra PNG, BMP, JPG, PDF o TIFF dal menu Formato esportazione:, indicando la posizione di Windows in cui desideri salvare il file e pigiando poi sul pulsante Salva.

Screenshot Mac

Se invece dopo aver fatto screenshot Mac e dopo avergli apportato delle modifiche anziché salvarlo sul desktop preferisci condividerlo immediatamente tramite i social network che solitamente utilizzi ti basta fare clic sulla voce Condividi collocata in alto a sinistra nella barra dei menu e selezionare il servizio che desideri sfruttare dal menu a tendina che ti viene mostrato.

Ti interessa capire come fare screenshot Mac andando ad intervenire solo ed esclusivamente sulle pagine Web? Se la risposta è affermativa sappi che per fare ciò puoi ricorrere all’uso di Awesome Screenshot, un’apposita ed utilissima estensione per Google Chrome e Mozilla Firefox che, appunto, consente di fotografare una pagina Web in maniera estremamente semplice e totalmente automatica.

Screenshot Mac

Per sapere come scaricare questa estensione per fare screenshot Mac intervenendo solo sulle pagine Web e per scoprire come utilizzarla puoi leggere la mia guida su come fotografare una pagina Web.