Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Verifica copertura ADSL

di

Hai deciso di cambiare provider Internet ma prima di sottoscrivere un nuovo abbonamento ADSL vuoi assicurarti che non ci siano ostacoli di natura tecnica a complicare i tuoi piani? Nulla di più facile. Tutto quello che devi fare è collegarti al sito Internet dell’operatore con il quale intendi sottoscrivere un piano Internet ed eseguire la verifica copertura ADSL per la tua zona.

Nel post di oggi andrò infatti a spiegarti come verificare copertura ADSL con tutti i principali provider italiani in modo tale da permetterti di identificare quello che può offrirti un servizio migliore in base alla tua zona. Per quanto concerne la velocità della connessione a Internet, tieni conto che tutte le offerte sono fino a 20 Mega ma, chiaramente, la reale velocità può variare in base alle opzioni attivate e a vari altri fattori come la distanza dalla centrale telefonica, il grado di deterioramento dei cavi utilizzati, le condizioni atmosferiche ecc.

Se sei quindi effettivamente interessato alla questione, ti suggerisco di non perdere ulteriore tempo prezioso, di concederti cinque minuti o poco più di tempo libero e di concentrarti sulla lettura di questa guida. Non temere, non dovrai installare alcun programma sul tuo computer e non dovrai perdere tempo prezioso al telefono con vari ed eventuali operatori… puoi fare tutto in completa autonomia e direttamente dal computer (o anche da mobile)!

Indice

Copertura ADSL WINDTRE

WINDTRE

Se hai intenzione di sottoscrivere un abbonamento Internet con WINDTRE ma non sai se la tua zona risulta raggiunta dalla copertura ADSL del gestore, puoi verificare facilmente la cosa collegandoti al sito Internet dell’azienda, andando su FIBRA (nel menu in alto) e poi selezionando il piano di tuo interesse.

Nella pagina che si apre, clicca sulla voce verifica la velocità disponibile, digita il tuo indirizzo nel modulo che ti viene proposto (aiutandoti con i suggerimenti per il completamento automatico), indica se hai già una linea fissa e un numero mobile e clicca sul pulsante Verifica.

In caso di copertura della zona, sia di tipo diretto che di tipo indiretto, verrai reindirizzato automaticamente sulla pagina per abbonarti al piano Internet selezionato, altrimenti comparirà un messaggio che ti avvertirà del fatto che nella tua area non è ancora possibile sottoscrivere un abbonamento ADSL/Fibra con Infostrada.

Copertura ADSL TIM

TIM

Se vuoi effettuare una verifica copertura ADSL relativa alla rete TIM (ex Telecom Italia) nella tua zona, collegati al sito Internet dell’operatore e compila il modulo che ti viene proposto, indicando l’indirizzo presso cui vorresti attivare la linea Internet negli appositi campi (aiutati con i suggerimenti per il completamento automatico).

Specifica, dunque, se vuoi attivare una nuova linea fissa o mantenere il tuo numero (spuntando una delle apposite caselle) e clicca sul pulsante Prosegui.

Entro qualche istante, riceverai l’esito del test. Se la tua zona è raggiunta dall’ADSL o dalla Fibra di TIM, ti verranno proposte una serie di offerte sottoscrivibili per ottenere un piano Internet con il gestore. Se invece la tua zona non risulta coperta dal servizio, ti verrà mostrato un messaggio che ti avvertirà del fatto che nella tua area non è ancora possibile sottoscrivere un abbonamento con TIM.

Copertura ADSL Vodafone

Vodafone

Vuoi verificare copertura ADSL con Vodafone ma non sai come fare? Nessun problema, adesso te lo spiego subito. Per riuscire nel tuo intento, collegati al sito Internet dell’operatore e seleziona una delle offerte disponibili.

Clicca, quindi, sul pulsante Attiva online, compila il modulo che ti viene proposto con Via e numero civico (aiutandoti con i suggerimenti per il completamento automatico) e premi su Verifica la copertura e attiva online.

Se la tua zona risulta raggiunta dall’ADSL di Vodafone, sia in maniera diretta che in maniera indiretta, ti verrà mostrata una pagina Web con all’interno il riepilogo dell’offerta scelta e il pulsante per attivarla online. In caso contrario, ti verrà indicato il fatto che non c’è copertura e che quindi non puoi usufruire dei servizi ADSL offerti dal gestore.

Copertura ADSL Fastweb

Fastweb

Se invece vuoi verificare la copertura ADSL di Fastweb, collegati al sito Internet dell’operatore tramite il link che ti ho appena indicato e compila il modulo che ti viene proposto. Nel campo Comune devi indicare il nome del tuo Comune di residenza, in corrispondenza dei campi Via e N. civico il tuo indirizzo, mentre nel menu a tendina Operatore di telefonia fissa devi selezionare il nome del tuo operatore telefonico attuale (se ne hai uno).

Se attualmente presso il tuo civico risulta già attiva una linea telefonica, specifica il tuo numero di telefono nei campi Prefisso e Numero di telefono, scegli se mantenere il tuo numero di telefono attuale oppure no tramite l’apposito menu a tendina, seleziona il nome del tuo operatore ADSL attuale e clicca sul pulsante Verifica disponibilità per ottenere i risultati del test.

Una volta fatto ciò, entro qualche secondo saprai se la tua zona è raggiunta dall’ADSL di Fastweb, se la copertura è di tipo diretto oppure indiretto, e quali piani offerti dall’operatore puoi sottoscrivere.

Copertura ADSL Tiscali

Tiscali

Per effettuare la verifica copertura ADSL con Tiscali, devi collegarti al sito Internet del gruppo utilizzando il collegamento che ti ho appena indicato, scegliere il piano a cui vorresti abbonarti e clicca sul relativo bottone Scopri.

A questo punto, clicca sul pulsante Inizia, indica località, indirizzo e numero civico presso cui intendi attivare la linea (aiutandoti con i suggerimenti per il completamento automatico) e clicca sul pulsante Continua. Indica poi se hai già un servizio telefonico attivo e, nel caso, fornisci anche il tuo numero di telefono; dopodiché premi su Continua, indica anche se hai un servizio Internet attivo e premi su Verifica copertura.

Nella pagina che successivamente ti verrà mostrata, se c’è copertura, troverai il riepilogo dell’offerta selezionata e il pulsante per acquistarla online.

Copertura ADSL Linkem

Linkem abbonamento

Se la tua zona non è coperta dall’ADSL, potresti essere interessato a dei sistemi di connessione alternativi, come ad esempio quello misto fibra-radio di Linkem.

Per verificare la copertura di questo gestore, non devi far altro che collegarti al suo sito Internet ufficiale e scegliere una delle offerte disponibili.

Nella pagina che si apre, digita il tuo indirizzo nell’apposito campo di testo (aiutandoti con i suggerimenti per il completamento automatico) e premi sul pulsante Verifica copertura, per scoprire se puoi proseguire o meno.

Offerte ADSL a confronto

Verifica copertura ADSL

Se dopo aver effettuato la procedura per la verifica della copertura ADSL nella tua zona desideri scoprire quali sono le offerte più interessanti dei provider italiani, puoi rivolgerti ad SOSTariffe. Collegati quindi al sito Internet del servizio tramite il link che ti ho appena indicato e clicca sull’icona ADSL situata nella barra laterale di sinistra, in corrispondenza della sezione Tecnologia. In questo modo potrai vedere tutte le offerte disponibili in ordine di prezzo (dalla più economica a quella più dispendiosa).

Utilizzando le altre opzioni annesse alla barra laterale di sinistra (es. la barra di regolazione relativa al canone mensile dell’offerta oppure il menu per la scelta dei provider Internet), potrai filtrare la ricerca in modo da visualizzare solo le tariffe che si adattano maggiormente alle tue necessità.

Per visualizzare maggiori informazioni su ciascun piano, passa con il cursore del mouse sulle icone collocate nella barra blu: quella del telefono permette di visualizzare il costo delle chiamate, quella del modem mostra il costo di noleggio del modem e così via. Cliccando invece sul pulsante Dettagli collocato in corrispondenza del nome di un’offerta, puoi visualizzare ulteriori dettagli su quest’ultima e sottoscriverla direttamente online.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.